Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di VOLPI

Perché non possiamo fare a meno dell'Europa. Contro la retorica anti-euro di sovranisti e populisti

di Alessandro Volpi

Libro: Copertina morbida

editore: Altreconomia

anno edizione: 2019

pagine: 144

L'Unione europea, l'euro e l'idea stessa di Europa sono oggi sotto attacco: la retorica dei nuovi sovranisti e populisti la addita infatti come istituzione "matrigna" e origine di tutti i mali nazionali. Alessandro Volpi spiega perché numerose considerazioni storiche, geografiche, economiche dimostrino invece che l'Europa e la sua moneta sono indispensabili, smontando le visioni nostalgiche delle monete nazionali, le tesi autarchiche, le derive protezionistiche e la logica dei muri eretti contro i migranti. L'autore affronta punto per punto le grandi questioni legate all'Europa: le dure ripercussioni di un'eventuale uscita del nostro Paese dall'euro; le condizioni a cui si possono tenere sotto controllo il debito pubblico e i suoi interessi; il ruolo fondamentale della Banca Centrale Europea; il rapporto tra le politiche industriali e gli investimenti pubblici, necessari per far partire la ripresa; il delicato nodo della spesa sociale e della lotta alla povertà, che va ben oltre i proclami dei politici; le conseguenze negative del protezionismo in termini sociali e ambientali; il "punto caldo" delle migrazioni e l'inutilità dei "muri"; le oscillazioni tra rappresentanza e "democrazia diretta".
13,50

Alzati e corri, direttora

di Silvia Volpi

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 225

"La giornata della direttora comincia presto, d'inverno che è ancora buio e d'estate con l'alba spuntata da poco.". Elsa Guidi, quarantasette anni, un marito affettuoso ma distratto, due figli adolescenti che la fanno disperare quanto basta, tutte le mattine si alza e corre: il modo migliore per iniziare la giornata è infilarsi le scarpe da running quando ancora tutti dormono e avviarsi nel quartiere lungo le vie silenziose di Pisa. In realtà, questo momento tutto per sé è una scusa per annusare l'aria in città prima di tutti. Da un paio d'anni Elsa è a capo della "Piazza", il quotidiano con sede sul Lungarno di fronte alla chiesa di Santa Maria della Spina. La "direttora" comanda a bacchetta tutti e non le manda a dire a nessuno, a partire dalla riunione delle dieci, in cui affida i vari pezzi della giornata. Il suo bersaglio preferito è Tommaso Morotti, "il Moro", cronista di nera con gli occhi dolci e le spalle larghe. Trentatré anni, livornese, è arrivato da qualche mese al giornale ma ha già creato non poco scompiglio. Innanzitutto nella vita di Paola, segretaria della Guidi, vittima dei suoi occhi neri e dei suoi modi gentili ma impertinenti. Quando, in una bella mattina di primavera, un giovane elettricista precipita dal terrazzo di un condominio in centro, la direttora non ci pensa due volte a scatenare il suo segugio migliore e a chiedergli di raccontare la storia della persona dietro quel corpo sul selciato: un bravo giornalista deve arrivare al cuore del lettore. Le cose si complicano però quando al giornale vengono recapitate un paio di buste anonime apparentemente legate al suicidio dell'uomo. Intervistando alcuni negozianti della zona, il Moro si accorge che qualcosa non torna. Direttora e nerista, in corsa contro il tempo per battere la concorrenza sulla notizia, si buttano a capofitto nell'indagine, non senza punzecchiarsi in continuazione. Chi arriverà per primo alla verità?
18,00

Medico del calcio. Il manuale

di Piero Volpi

Libro: Libro in brossura

editore: EDRA

anno edizione: 2018

pagine: 328

Negli anni recenti la medicina applicata al calcio ha avuto un fiorente impulso e il medico del calcio ha assunto sempre più importanza nella complessa gestione di una squadra di calcio, condividendone responsabilità, successi e insuccessi. La salvaguardia della salute dei calciatori rimane l'obiettivo primario del medico di squadra, così come la conoscenza medica dei giocatori, l'assistenza sanitaria in caso di patologie e infortuni, il rispetto dei regolamenti sportivi. La lotta al doping e all'abuso di farmaci leciti rappresentano un ulteriore importante obiettivo da perseguire. La prevenzione è l'area dove il medico dello sport deve agire con grande intensità e capacità, solo attraverso le conoscenze specifiche della gestualità tecnica, delle metodologie di allenamento, dei ritmi e dei carichi degli impegni tecnici e atletici tipici delle gare e degli allenamenti è possibile cercare di ridurre l'incidenza di patologie e infortuni. Per questo la figura del medico di squadra oltre che possedere indubbie capacità cliniche deve dimostrare autorevolezza e sapersi destreggiare in difficoltà quotidiane che spesso nella comune pratica medica non si incontrano.
49,00

Antares

di Giulio Volpi

Libro: Libro in brossura

editore: Midgard

anno edizione: 2018

pagine: 136

Enzo è uno studente universitario entrato in contatto con Athyna, abitante di un lontano pianeta della nostra galassia, che ha visitato la Terra. Nel corso delle vacanze, che egli trascorre abitualmente a Contea, la sua città, il ragazzo viene coinvolto con i suoi amici in avventure dai risvolti polizieschi; nella storia si inserisce anche un pizzico di magia. Intanto ad Hoxbrado, quel lontano pianeta, è iniziata la rinascita...
12,50

Mi chiamavano Svante. Gli amori e i dolori di un farmacista geniale

di Antonio Volpi

Libro: Libro in brossura

editore: Gondolin

anno edizione: 2018

pagine: 126

Una lunga carriera professionale coronata da una formidabile scoperta circa la solubilità delle sostanze e il loro impiego terapeutico: quella di Antonio Volpi è la storia di un farmacista di successo che ha però affrontato tutte le difficoltà della vita. Mi chiamavano Svante è il suo memoriale autobiografico, che racconta l'infanzia segnata dalla Seconda Guerra Mondiale con l'occupazione tedesca e lo sbarco di Anzio, quando lui aveva sei anni; gli studi universitari, quando passava 12 ore in laboratorio e veniva soprannominato Svante come il Premio Nobel per l'elettrochimica Svante Harrhenius; le esperienze lavorative e umane; le opinioni politiche; la malattia della moglie e, soprattutto, il rapporto conflittuale e problematico con la figlia.
15,00

Il mondo denso. La società è liquida, ma il mondo è denso. E lo sarà ancora di più. Reggerà? Reggeremo?

di Roberto Volpi

Libro

editore: Lindau

anno edizione: 2018

pagine: 134

Cinque miliardi di abitanti in più tra il 1950 e oggi, all'incredibile media di un miliardo ogni 12-13 anni: è questo il risultato di un popolamento della Terra che nessuno, forse, si aspettava di tale intensità. Inoltre, la vita media dell'uomo non è mai stata tanto lunga, quasi 72 anni. Eppure, quando si ragiona sui grandi temi del destino dell'umanità, della società e dell'ambiente, non si prende quasi mai in considerazione questa variabile che, fra tutte, è forse la più decisiva. Come vive e che cosa può aspettarsi l'uomo moderno in un mondo tanto denso? È la grande domanda che si pone questo saggio, analizzando le attuali dinamiche demografiche delle diverse aree del pianeta e considerando le loro ricadute in termini socioeconomici e antropologici. Il quadro che emerge è quello di una popolazione sempre più urbanizzata e sempre più in movimento, in cui la densità eccessiva di certe aree - con al centro le cosiddette megacities - è causa di gravissime tensioni sociali e culturali. La sopravvivenza, però, è ancora possibile, a patto che vengano affrontate le sfide che, in termini di competizione economica ma anche di solidarietà internazionale, stanno rimettendo in discussione la convivenza civile sulla Terra.
13,00

I mille film. Guida alla formazione di una cineteca

di Gianni Volpi

Libro: Libro in brossura

editore: Baldini + Castoldi

anno edizione: 2017

pagine: 978

Gianni Volpi è stato uno dei più importanti critici e storici della cinematografia. Venuto recentemente a mancare, ci ha lasciato come ultima opera questa "Guida alla formazione di una cineteca", che accoglie il suo pensiero critico e vale come testamento per le nuove generazioni di spettatori. Raccontandola con le sue stesse parole, «Ci sono i film che più hanno solleticato la nostra sensibilità (racconto, ritmo, colore, musica, forza di visione, di miti, di divi) e/o la nostra intelligenza (cioè che sono stati scoperta o analisi di cose importanti dette in forme adeguate). Insomma, quelli che ci hanno dato le immagini più necessarie sotto ogni punto di vista».
25,00

Genitori digitali. Crescere i propri figli nell'era di internet

di Barbara Volpi

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2017

pagine: 207

Come possiamo proteggere i nostri figli dai pericoli e dalle insidie della rete? Come possiamo essere genitori consapevoli nell'era touch? Siamo in grado di cogliere segnali di disagio che s'insinuano in selfie, post e giochi online? Il testo fornisce risposte scientificamente fondate, guide procedurali e strumenti duttili per affrontare con coraggio e determinazione la nuova sfida che la società multimediale ci pone: educare responsabilmente alla digitalità.
14,00

L'uomo che inventò i vaccini. Storia di Eusebio Valli, avventuroso inventore e sperimentatore di vaccini a cavallo tra Sette e Ottocento

di Roberto Volpi

Libro: Copertina morbida

editore: Lindau

anno edizione: 2017

pagine: 168

Eusebio Valli (1755-1816) girò mezzo mondo con l'idea di salvare gli uomini dalle terribili malattie del suo tempo grazie ai vaccini. Di lui però non resta che un'impronta evanescente nella storia della medicina. Strano e immeritato destino per il primo medico che, generalizzando la scoperta di Edward Jenner (l'inglese a cui si deve il vaccino contro il vaiolo), formulò il principio secondo il quale si può immunizzare da una malattia contagiosa iniettando la stessa «materia» responsabile dell'infezione ma debitamente attenuata. In tal modo si provocherà una forma blanda della patologia della quale il sistema immunitario serberà memoria, preservandoci dalla sua forma severa. Riscoperto decenni dopo la sua morte a L'Avana, dov'era andato per curare la febbre gialla, il pisano finì in una disputa nazionalistica, più che medica e scientifica, quando si trattò di contrastare, da parte italiana, il successo di Pasteur contro la rabbia rivendicando al Valli la priorità della scoperta del vaccino contro questa malattia. Disputa impari, dalla quale, col suo rozzo e pochissimo sperimentato preparato, il Valli non poteva che uscire sconfitto.
16,00

Provincia Italia. Dal flop della Legge Delrio a un vero riordino degli Enti Locali

di Andrea Volpi, Daniele Di Mario

Libro: Copertina morbida

editore: ECLETTICA

anno edizione: 2018

pagine: 186

La legge Delrio ne ha modificato l'assetto e il sistema d'elezione in attesa della loro abolizione; il referendum costituzionale del 4 dicembre 2016 ne ha sancito la sopravvivenza. È il bizzarro destino delle Province, enti di secondo livello utilissime per il territorio e la tenuta del sistema degli enti locali, ma considerate dalla politica negli ultimi anni una sorta di Cenerentola delle Istituzioni. Questo libro cerca di mettere ordine in questa complicata materia a quattro anni dall'entrata in vigore della Delrio e a due anni dalla bocciatura della riforma costituzionale Boschi. Il volume parte dai punti di criticità della legge Delrio e dai suoi aspetti invece validi per tracciare un bilancio della sua applicazione concreta nella vita degli enti locali e in particolare di Province e Città Metropolitane, oggetto di taglio di fondi e impoverimento di competenze, delineando una proposta concreta di riordino e rilancio.
15,00

Per una storia di Iseo. Fatti, fonti, frammenti

di Vittorio Volpi

Libro: Copertina rigida

editore: Gam

anno edizione: 2016

pagine: 420

15,00

Re Artù e i cavalieri della Tavola rotonda

di Domenico Volpi

Libro: Copertina morbida

editore: Giunti Junior

anno edizione: 2016

pagine: 176

Un mago che vede nel passato e nel futuro, una spada nella roccia apparsa come per magia e un ragazzino che, senza saperlo, è destinato a diventare re. Comincia così la storia di Re Artù, il più saggio, leale e coraggioso sovrano che vi possiate immaginare. Tra misteriose signore, spade incantate e amici fedeli, il buon re si troverà ad affrontare la più decisiva delle sue imprese... la ricerca del Santo Graal. Età di lettura: da 8 anni.
7,90

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.