Libri Arte e design industriale e commerciale: Novità e Ultime Uscite | P. 4

Arte e design industriale e commerciale

Guida non ufficiale a Sandman

di Simone Rastelli

Libro: Copertina rigida

editore: Edizioni NPE

anno edizione: 2021

pagine: 408

«Il mondo è fuori sesto», dichiarava il fool di Re Lear. E fuori sesto è il mondo che affronta Morfeo, Sogno degli Eterni, protagonista del «Sandman» di Neil Gaiman, che alla fine degli anni '80 del secolo scorso, mese dopo mese, episodio dopo episodio, costruì un universo dove quotidianità e fantastico, piccoli eventi e cosmogonie si fondevano in una costruzione immaginifica e ricca di sfumature, raccontando vite e passioni, offrendo a ciascun personaggio una sua voce, unica e particolare. Con Sandman, Neil Gaiman tentò di portare il fumetto (quello seriale, mainstream e di genere) fuori dai recinti del mondo degli appassionati, raccontando piccole e grandi storie in un modo affascinante e talvolta spiazzante. Il risultato fu qualcosa che si muoveva, per così dire, lungo i bordi del mondo conosciuto e confortante del mainstream di genere. Oggi "graphic novel" è un termine di uso corrente, che circola tranquillamente al fuori di quei recinti e che, al di là delle chiacchiere su che cosa indichi o dovrebbe indicare, con la sua diffusione, testimonia un lungo viaggio percorso dal fumetto. «Sandman» è una tappa importante di quel viaggio, che a (quasi) trenta anni di distanza non smette di ammaliare i lettori. La guida all'universo di Sandman di Neil Gaiman.
19,90

I manga. Introduzione al fumetto giapponese

di Marco Pellitteri

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2021

pagine: 168

Il libro è un'introduzione teorico-critica alla storia, all'industria, all'arte e al ruolo sociale e mediale del fumetto nipponico. Costituisce un rigoroso avanzamento nelle indagini sul tema ed è uno strumento ideale per gli studenti e i ricercatori, nonché per gli amanti di fumetti e culture pop. Arricchito da 44 immagini e supportato dal ricorso a una vasta letteratura italiana e internazionale, il testo scandaglia la materia con i filtri della sociologia, degli studi sui media, della semiotica visiva e dell'analisi culturale. Oltre a discutere la storia del manga come medium e forma di editoria popolare, il volume spiega le connessioni fra il contesto di sviluppo originario e l'enorme e ormai consolidata popolarità in Italia e in Europa.
15,00

Diabolik archive. Cimeli di una collezione privata

di Alessandro Tesauro

Libro: Copertina morbida

editore: RIPOSTES

anno edizione: 2021

pagine: 120

A venti anni dalla morte di Angela Giussani, una delle due creatrici di Diabolik, il libro ci sono delle autentiche chicche fra cui, soprattutto, le copertine a colori ad opera di Emilio Uberti della prima serie francese di 51 numeri uscita nel 1966 con la rarissima variante del primo albo che fu a tutti gli effetti una specie di fascicolo pilota, per promuovere la collana che iniziò la pubblicazione mensile nell'agosto di quell'anno.
19,90

The magazine. I segreti della redazione più famosa del mondo raccontati da un'insider

di Roberta Lippi

Libro: Copertina morbida

editore: Sperling & Kupfer

anno edizione: 2021

pagine: 203

C'è una verità che tutte noi conosciamo fin dal giorno in cui Andrea Sachs ha incontrato Miranda Priestly: una stagista in una redazione di moda non ha affatto vita facile. Ma siamo proprio sicure che il Diavolo vesta Prada? E che le notti insonni delle stagiste siano dovute alle vessazioni dei loro crudelissimi capi? Nessuno può rispondere a queste domande meglio di Roberta Lippi, ex caporedattore di Vogue.it. Questa è la storia degli anni che Roberta ha trascorso nella redazione più famosa, ambita e chiacchierata di sempre. Una straordinaria raccolta di aneddoti, suggerimenti e conversazioni che svela tutta la verità, nient'altro che la verità, sul mondo dorato del fashion. Questa volta, però, a raccontare non è la stagista. No, chi racconta è il capo. Con intelligenza e ironia, Roberta Lippi ci regala un memoir irriverente e brillante, che è al contempo un vero e proprio manuale di sopravvivenza per tutti coloro che vogliono entrare nell'universo della moda. Sempre che, dopo la lettura di queste pagine, lo desiderino ancora.
16,90

Il racconto della grafica. Storie e immagini del graphic design italiano e internazionale dal 1890 a oggi

di Andrea Rauch

Libro: Copertina rigida

editore: La Casa Usher

anno edizione: 2021

pagine: 380

A tre anni dalla fortunata prima edizione de "Il racconto della grafica", esce l'attesa seconda edizione della prima grande storia sistematica e riccamente illustrata dei graphic designer, cioè dei progettisti della comunicazione visiva, comunemente detti grafici. Il racconto parte dalla Parigi tra Ottocento e Novecento, nei decenni della Belle Époque e di Toulouse-Lautrec, quando operava la prima grande figura di grafico moderno: il livornese Leonetto Cappiello, con il quale il manifesto si afferma come strumento fondamentale di comunicazione e propaganda. Dai primi del Novecento è l'industria che adotta la comunicazione visiva come momento decisivo dell'affermazione dei propri prodotti, con la nascita dei marchi e della Brand Image. Nel contempo le avanguardie artistiche spingono la grafica su terreni inesplorati. Nell'Età delle catastrofi, tra la Prima e la Seconda guerra mondiale, la grafica è al servizio della propaganda politica del totalitarismo, ma anche del dissenso; negli stessi anni comincia a consolidarsi la professione moderna del grafico. Tra i molti protagonisti, i movimenti e i contesti della comunicazione visiva della seconda metà del Novecento e dei primi anni Duemila raccontati da Rauch emergono tra gli altri le personalità di Albe Steiner, Max Huber, Bruno Munari e Armando Testa, l'utopia di Olivetti, il Razionalismo europeo, la Scuola milanese, la grafica svizzera, la Scuola di Ulm, le immagini della contestazione giovanile del Maggio francese, Milton Glaser, Seymour Chwst, Paul Davis, gli interpreti della rinascita culturale del Giappone come Shigeo Fakuda, la grafica di pubblica utilità, i grafici delle ultime generazioni. Il racconto si conclude con uno sguardo ravvicinato agli aspetti più identitari di tre storie tematiche: la grafica del manifesto cinematografico, la grafica editoriale e quella politica.
48,00

La Bibbia del colore. La guida definitiva ai colori nell'arte e nel design

di Laura Perryman

Libro: Copertina morbida

editore: Apogeo

anno edizione: 2021

pagine: 320

Il colore è parte fondante dell'esperienza umana. Inserirlo correttamente in un design o in un'opera d'arte può migliorare l'umore di chi osserva e creare l'effetto psicologico o persino fisiologico desiderato. "La Bibbia del colore" conduce il lettore alla scoperta di 100 colori significativi, esplorandone l'importanza e il ruolo nel mondo che ci circonda, dai processi industriali ai social media. Ogni profilo parte dall'origine del colore, quindi ne segue l'evoluzione e l'uso nel corso della storia fino ai nostri giorni. Inoltre viene mostrato come creare tavolozze di successo imparando a riconoscere abbinamenti armoniosi e dinamici per realizzare combinazioni dove colori diversi, freddi e caldi, si uniscono e sostengono in modi originali ed efficaci. Un manuale illustrato di facile lettura, fondamentale per chiunque si occupi di arte e design e voglia conoscere a fondo l'uso del colore, comprendendone ogni sfumatura.
29,90

L'arte del manifesto giapponese

di Gian Carlo Calza

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2021

pagine: 520

Il volume più completo, finora mai realizzato, sul graphic design giapponese. Il volume vuole colmare una lacuna sulla storia del graphic design giapponese, quella relativa ai primi due decenni del nuovo millennio, raccontando da un lato il passato, con l'opera dei grandi maestri, e dall'altro esplorando nuovi nomi e tendenze. Il volume comprende 85 grafici e 756 poster. È il volume più completo sull'argomento, ma pubblicato finora. Si ritiene che i manifesti contemporanei giapponesi siano iniziati a metà degli anni '50, dopo la seconda guerra mondiale e dopo un periodo di depressione, post-militarismo e post-autarchia. La nuova modalità espressiva, in quegli anni, venne alimentata da stimoli provenienti dall'estero, ma reinterpreta anche temi e colori della tradizione, portandoli nella modernità. Dal dopoguerra, il Giappone ha visto una rapida evoluzione nelle arti: pittura, architettura, scultura, grafica, teatro, musica e cinema. Influenze, assimilazioni, trasformazioni, nuovi processi creativi hanno dato origine a una grande quantità di movimenti culturali e artistici. In questo dedalo di forme espressive, la grafica è diventata uno strumento prezioso per tracciare e seguire il filo della creatività nazionale. Dalla "nascita" della grafica giapponese arrivando a Tokyo 2020, questo volume intende dare una visione ampia delle tendenze, dei cambiamenti estetici e della storia del design grafico in Giappone.
55,00

L'arte della Nasa

di PIERS BIZONY

Libro: Copertina rigida

editore: L'Ippocampo

anno edizione: 2021

pagine: 192

«Tutto deve partire da un'idea, dalla fantasia, dalla fiaba. Poi vengono i calcoli scientifici. Solo alla fine i sogni diventano realtà». Questo libro getta uno sguardo impareggiabile su sessant'anni di esplorazione spaziale americana, attraverso le opere degli artisti ingaggiati dalla NASA per immaginare le missioni prima del loro inizio. L'opera offre al contempo una panoramica sulla grande illustrazione contemporanea, grazie ai contributi di alcuni dei suoi più raffinati protagonisti. Quasi duecento immagini a colori (molte delle quali inedite) raccontano i programmi aerospaziali, dalle primissime missioni (Gemini, Mercury, Apollo) a quelle più recenti (messenger, New Horizons, il James Webb Space Telescope), documentando non solo come sono andate le cose, ma anche come sarebbero potuto accadere.
29,90

La fenice e il camaleonte nella moda e nel design. Recycling e upcycling

di Stefano Sacchi

Libro: Copertina morbida

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2021

Il testo analizza il riutilizzo dei materiali, ma anche la rinascita di beni mediante un processo di conversione creativa, che da trend diventa strategia produttiva, oltre che scelta artistica e di tutela dell'ambiente. La fenice e il camaleonte sono due figure simboliche che identificano il rinnovamento, la trasformazione, la ricerca dell'inizio nella fine. Nella moda rappresentano pratiche sempre più diffuse come il recycling e l'upcycling, volte a dare una nuova vita a oggetti già esistenti in un'ottica di economia circolare. Il volume prende in considerazione le tendenze espresse dalle nuove generazioni, le diverse tipologie di riciclo (più o meno creativo) con le rispettive influenze sul ciclo di vita del prodotto e dei materiali, nonché una serie di esempi concreti. Un libro per studenti, professionisti o semplici lettori interessati a integrare le proprie conoscenze sulla sostenibilità. Prefazione di Karina Bolin.
17,00

The underground sketchbook

di Tomi Ungerer

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Clichy

anno edizione: 2021

pagine: 154

Per la prima volta in Italia il celebre, sfacciato, famigerato capolavoro grafico di Tomi Ungerer, a quasi sessant'anni di distanza dalla sua prima pubblicazione, e nonostante questo più attuale che mai. Un ineguagliabile, profondo, tagliente ritratto della condizione umana, dei suoi desideri e delle sue perversioni, una critica feroce e beffarda della società, dei suoi modelli e dei suoi stili di vita, attraverso disegni satirici dalla potenza sorprendente davanti a cui il lettore viene messo crudamente (e crudelmente) a tu per tu, senza filtri né barriere. Corpi umani, nudi, di uomini e donne, comicamente smontati e rimontati, ridicolmente cuciti e ricuciti, provocatoriamente spezzettati e deformati, in una sequenza di immagini in bianco e nero che lascia spazio di tanto in tanto soltanto al rosso di sangue, bocche, lingue, cuori, mutande. Un libro di allusioni e di illusioni, di fronte al quale, pagina dopo pagina, figura dopo figura, ritrovarsi fatalmente costretti a ridere amaramente di noi stessi, della vita e della morte.
22,00

Carlo Mollino. Allusioni Iperformali-Hyperformal allusions

Libro: Copertina morbida

editore: ELECTA

anno edizione: 2021

pagine: 160

Il volume accompagna la mostra allestita presso Triennale Milano dal 4 settembre al 7 novembre 2021. A partire dall'analisi del progetto degli arredi di Casa Albonico a Torino, una rilettura dell'opera di Carlo Mollino (Torino, 1905-1973) per evidenziarne una serie di aspetti non ancora sufficientemente approfonditi ma fondamentali per comprenderne la poetica: dalla personale ossessione per la forma al legame con il secondo Futurismo agli interessi per artigianato, progetti d'interni, ingegneria, fisica e aerodinamica. Saggi, interventi di critici, artisti e ricercatori, disegni, fotografie, lettere, documenti e testimonianze inedite restituiscono la complessità di una delle figure fondamentali nell'ambito dell'architettura e del design del Novecento.
25,00

Tipografia e arte del libro

di Cesare Ratta

Libro: Copertina morbida

editore: Ronzani Editore

anno edizione: 2021

pagine: 424

Noto soprattutto per le sue edizioni di ricchi volumi di documentazione sulla grafica d'arte, Cesare Ratta fu uno fra i personaggi più attivi sulla scena tipografica italiana del primo trentennio del '900. Con numerosi articoli pubblicati sulle maggiori riviste del settore, Ratta ha contribuito alla conoscenza dettagliata dell'arte del libro di diversi paesi stranieri e ad approfondire il dibattito sul mondo della tipografia del suo tempo. Questo volume ripropone questi articoli, nell'ordine cronologico in cui sono comparsi su «Il Risorgimento Grafico» e su «Archivio Tipografico». In un periodo percorso dai fermenti delle diverse modernità - Art nouveau per prima - Cesare Ratta guarda, annota, commenta. Colpito dall'efficacia e dalla bellezza delle nuove immagini artistiche, ci si appassiona, ma senza mai smettere di testimoniare con opportuni esempi l'importanza della sobrietà espressiva tipografica. Nei suoi articoli Ratta affronta numerosi temi relativi alla stampa contemporanea: l'arte del libro, l'insegnamento professionale, le innovazioni tecniche. Tutto alla luce di quello che per lui deve essere il fine ultimo della tipografia: il libro bello e accessibile a tutti.
20,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento