Arte e design industriale e commerciale

Perché le francesi vestono vintage e altri segreti della moda sostenibile

di Aloïs Guinut

Libro: Copertina rigida

editore: Luxury Books

anno edizione: 2023

pagine: 224

Secondo l'Institut français de la mode, dal 2007 il giro d'affari legato all'abbigliamento è diminuito in Francia del 15%. Non solo: il 51% delle francesi ha dichiarato di aver acquistato nel 2018 meno capi di quanto ha fatto nei 12 mesi precedenti, dimostrando un desiderio di ridimensionamento del proprio guardaroba. Fra le donne che consumano meno, il 40% ha motivato le proprie scelte adducendo motivazioni di natura ecologica ed etica. Nel frattempo, in Francia come in Italia e nel resto d'Europa, grazie alla diffusione capillare di mercatini, negozi di seconda mano e applicazioni scaricabili da qualsiasi cellulare, il mercato dell'usato è letteralmente esploso. Alla base di questi comportamenti c'è un movimento globale che ha sempre più a cuore la questione ambientale. Ne sono testimoni il successo di marchi come l'americano Reformation e di stiliste come Stella McCartney e Vivienne Westwood, ma anche gli investimenti realizzati in ambito merceologico: la Germania sta sviluppando filati di origine artificiale sostenibili, mentre in Italia trasformiamo le bottiglie di plastica in nylon. La rivoluzione della moda sostenibile è già cominciata e tutti dobbiamo farne parte.
24,00

Fare è pensare. Conversazioni per un nuovo Bauhaus

Libro: Copertina morbida

editore: Electa

anno edizione: 2023

pagine: 160

«Il pensiero è sempre in grado di andare al di là delle dimensioni empiriche del corpo: ci lega al mondo. Allo stesso tempo, cultura è saper fare: in Italia vi sono casi straordinari da questo punto di vista». Tra le sue conseguenze, la pandemia ci ha spinto a cercare nuove soluzioni. Ed è per questo che oggi più che mai il confronto e il dialogo interdisciplinare può aiutare ad immaginare e concretizzare il futuro. Il progetto "Fare è Pensare", da cui nasce questo libro, ha preso forma sul territorio in cui i curatori sono cresciuti e hanno a lungo lavorato: quella Brianza di cui hanno frequentato per decenni le persone e il tessuto produttivo, tra i più dinamici e creativi del mondo. Questa pubblicazione raccoglie testimonianze e riflessioni di professionisti che hanno, a vario titolo, orbitato attorno al mondo del design, frequentando tutte le discipline capaci di far parlare da altri punti di vista le "cose" che vediamo tutti i giorni. Le sette conversazioni sono state l'innesco di un 'laboratorio delle idee' che continua a trovare linfa nelle attività quotidiane di ognuno dei protagonisti, in un coinvolgimento che speriamo riguarderà anche molti lettori. Le riflessioni si concentrano sul comprendere che la cultura industriale presuppone due concreti processi conoscitivi: interpretare il mondo contemporaneo con l'obiettivo di migliorare l'esistenza quotidiana e, subito dopo, provare a comprendere come dare concretezza alle aspettative diffuse. Le voci coinvolte sono molte, diverse per formazione e generazione, fra queste: Beatrice Basile, Sara Boarin, Mario Botta, Andrea Cancellato, Franco Caimi, Piergiorgio Monaci, Alessandro Nanni, Italo Rota e molti altri. La postfazione è di Alessandra Smerilli, economista e docente presso la Pontificia Università.
14,00
Archivi Galtrucco. Bozzetti. Fashion sketches. Ediz. italiana e inglese

Archivi Galtrucco. Bozzetti. Fashion sketches. Ediz. italiana e inglese

Libro: Copertina morbida

editore: Corsiero Editore

anno edizione: 2022

pagine: 192

Questo libro propone una selezione dei 300 bozzetti contenuti negli Archivi Galtrucco, marchio storico che ha recentemente festeggiato i 150 anni. «Galtrucco, intercettando il diffuso piacere nel pregustare e cullare la gioia di un acquisto, costruisce nelle quattordici vetrine di Piazza Duomo una cascata di sete, velluti, organze, chiffon, cashmere abbinati a una corposa serie di bozzetti: un modo di suggerire alla clientela vari connubi fra tessuti e modelli. Bozzetti e tessuti nelle vetrine di Galtrucco si relazionano per completare l'allestimento del negozio. Nelle foto d'epoca le stoffe esposte non corrispondano a quelle disegnate nei bozzetti che affiancano, ma allargano piuttosto il gioco dei rimandi visivi. In questo senso il materiale per la vetrina è trattato come uno strumento scenografico. Le vetrine si trasformano, infatti, in vere e proprie "scenografie urbane", le quali spesso seguono narrazioni riferibili a un tema preciso, che va dalle stagioni, alla prima della Scala, a eventi nazionali o cittadini. Sono attentamente studiate per attirare l'attenzione dei passanti.
36,00
Dizionario manga. Il fumetto giapponese dalla A alla Z

Dizionario manga. Il fumetto giapponese dalla A alla Z

di Davide Castellazzi

Libro: Copertina morbida

editore: XPublishing

anno edizione: 2022

28,50
Fiabe immortali

Fiabe immortali

di Paolo Barbieri

Libro: Copertina rigida

editore: Sergio Bonelli

anno edizione: 2022

pagine: 144

Raperonzolo, La Sirenetta, Cenerentola, La Bella e la Bestia, Cappuccetto Rosso, Biancaneve e i sette Nani sono solo alcune delle Fiabe che Paolo Barbieri ha illustrato in questo libro. L'origine di alcune favole si perde nella notte dei Tempi. Fiabe antiche o, come le abbiamo chiamate qui, Fiabe Immortali che al pari di viandanti senza tempo attraversano interi secoli e millenni, mantenendo inalterato il proprio fascino, dal nostro cuore fino alle stelle. I testi delle fiabe dei fratelli Grimm sono stati tradotti da Antonio Gramsci, i testi delle fiabe di Charles Perrault sono stati tradotti da Carlo Collodi, i testi delle fiabe di Hans Christian Andersen sono stati tradotti da Maria Pezzé-Pascolato, i testi di Esopo sono stati tradotti da Luca Crovi, "La Regina delle Nevi" è stata tradotta da Paolo Barbieri e Luca Crovi.
26,00
Il codice De Silva. Dietro le quinte del car design-Behind the scenes of car design. Ediz. italiana e inglese

Il codice De Silva. Dietro le quinte del car design-Behind the scenes of car design. Ediz. italiana e inglese

di Walter De Silva

Libro: Copertina rigida

editore: Artioli

anno edizione: 2022

pagine: 257

Come nasce lo stile di un'automobile? Come si arriva al vertice della divisione "Design" di una grande Casa automobilistica, settore continuamente sotto il "fuoco amico" dell'intero staff dirigenziale, presidenti e amministratori delegati compresi, perché lo stile si presta alle interpretazioni più disparate? A queste domande risponde Walter De Silva, Designer di indiscutibile fama, con esperienze al vertice in un numero impressionante di marchi: Fiat, Alfa Romeo, Audi, Seat, Volkswagen, Skoda, Lamborghini, Bentley e Bugatti, oltre che con contatti dirette in Ducati e Porsche. Una lunga vicenda, raccontata da De Silva in forma brillante e spontanea, dando al lettore l'impressione che l'autore sia riuscito a trasferire sulla carta la propria capacità espressiva nel Design, compresi gli stati d'animo, il pathos, umori e malumori, che hanno caratterizzato la genesi delle tante automobili che ha firmato. Sensazione rinforzata dalla pubblicazione, accanto al testo, di numerosi disegni originali dell'autore. Il racconto di De Silva, procede agile grazie alla frammentazione in episodi, molti dei quali vedono protagonisti l'autore e nomi celebri del gotha motoristico mondiale, come gli ingegneri Ghidella e Cantarella (protagonisti del complicato periodo attraversato dal Gruppo Fiat negli ultimi anni dello scorso secolo), l'Avvocato Agnelli e il fratello Umberto, Sergio Marchionne e i vertici del Gruppo Volkswagen, dove comandava un monarca geniale e assoluto, il professor Ferdinand Piëch, nipote di Ferdinand Porsche. Colui che ha voluto "assolutamente" De Silva nel Gruppo. Di scena naturalmente tutti i celebri modelli del designer milanese, come i prototipi Alfa Romeo Proteo e Nuvola e le berline 156 e 147. Lunghissimo l'elenco dei modelli studiati per il Gruppo VW, tra i quali brilla l'Audi A6 "terza generazione", sulla quale ha debuttato la celebre calandra definita "single frame", dal disegno coraggioso, che abbraccia l'intera zona anteriore e che da allora (2004) caratterizza l'intera produzione della Casa di Ingolstadt. Sono ricordi di giornate di successo ma anche di battaglie per affermare le proprie idee, in un vero "romanzo dell'automotive", che ha per protagonista il Design, ma non solo! Prefazione di Flavio Manzoni
70,00
Illustrazioni, caricature e fumetti

Illustrazioni, caricature e fumetti

di Gustave Doré

Libro: Copertina morbida

editore: Ripostes

anno edizione: 2022

pagine: 136

Gustave Doré è ricordato soprattutto come il principale illustratore della sua epoca e come grandissimo incisore, ma è stato anche tra i maestri del fumetto dell'Ottocento. Non tutti sanno che Doré, disegnò delle strisce a fumetti, circa una dozzina, tra i quindici e i ventidue anni, per il Journal pour Rire (The Laughter Journal) di Charles Philipon. Sono disegni divertenti, spesso ridicoli e sono intrisi di un'inventiva grafica che solo il ventesimo secolo avrebbe raggiunto. Questo libro fornisce un sommario contenente i suoi fumetti sul Journal pour Rire, realizzati mentre lavorava lì, che presentano una straordinaria originalità che si rivelerà successivamente nel suo lavoro di illustratore di classici della letteratura. Un libro illustrato dedicato a un grande virtuoso delle arti visive - disegno, pittura, acquerello, scultura, incisione - a ben donde considerato un genio. Questa edizione include tutte le graphic novel più significativi. realizzate da Doré.
18,00
Creature. Ediz. italiana

Creature. Ediz. italiana

di Shaun Tan

Libro: Copertina rigida

editore: Tunué

anno edizione: 2022

pagine: 224

Shaun Tan è uno dei più acclamati artisti al mondo, che in 25 anni di carriera si è cimentato in illustrazioni, fumetti, creazioni, ma anche come pittore, designer e regista. "Creature" esplora una centrale ossessione per gli esseri immaginari. Oltre gli schizzi di opere visionarie come "L'approdo", "La cosa smarrita", "Piccole storie di periferia" e "Piccole storie dal centro", vincitore della prestigiosa medaglia Kate Greenaway, in questo volume vengono raccolti insieme per la prima volta disegni inediti, dipinti unici con nuovi racconti. Con il commento curato da parte dell'artista il libro offre una visione immersiva nel fascino infinito del non-umano che ci pone davanti alla domanda di cosa sia veramente normale. Artisti, scrittori, studenti, sognatori, e chiunque sia interessato a approfondire la conoscenza delle radici della creatività troverà ispirazione in queste pagine. "La prima cosa che ricordo di aver disegnato, da bambino, è stata una creatura" - dall'introduzione di Shaun Tan.
29,00
Heavy Metal. The world greatest illustrated magazine. Volume 2

Heavy Metal. The world greatest illustrated magazine. Volume 2

di VARI

Libro: Copertina morbida

editore: Sprea Book

anno edizione: 2022

pagine: 128

Fumetti della tradizione americana ed europea, da Hajime Sorayama a Syd Mead, ma anche Simon Bisley, Grant Morrison, Bill Sienkievitz, Kevin Eatsman, che hanno disegnato scenari tecnologici e post-umani, luoghi ipotetici ma credibili. Il secondo numero raccoglie interviste, fumetti e narrativa esclusiva: in memoria di Richard Corben, creatore di numerosi fumetti underground, viene scandagliata la sua opera nonché l'ultima intervista rilasciata; un racconto inedito del famoso scrittore di fantascienza, curatore editoriale e pluripremiato sceneggiatore statunitense Robert Silverberg; inoltre saggi e dibattiti che riguardano il futuro in ottiche complementari e originali che spaziano dalla musica all'economia.
6,90
Paniktotem

Paniktotem

di Nadine Redlich

Libro: Copertina morbida

editore: Rulez

anno edizione: 2022

pagine: 96

"Paniktotem" è il primo sorprendente libro di Nadine Redlich pubblicato in Italia. È stato da lei definito la sua «stress opus». Fobia, letargia, stress, panico, rassegnazione, chiunque abbia sperimentato uno di questi stati d'animo sarà molto felice di vedere i risultati dell'intenso esame dell'autrice sotto forma di vignette e fumetti brevi.
16,00
StudioFMmilano

StudioFMmilano

Libro: Copertina morbida

editore: LetteraVentidue

anno edizione: 2022

pagine: 100

Studio FM Milano si occupa di graphic design e art direction con una particolare attenzione al mondo della cultura, dell'arte, dell'architettura e del disegno industriale. È stato fondato nel 1996 da Barbara Forni, Cristiano Bottino e Sergio Menichelli.
15,00
Giorgio Cavazzano. Un veneziano alla corte del fumetto

Giorgio Cavazzano. Un veneziano alla corte del fumetto

Libro: Copertina rigida

editore: Sergio Bonelli

anno edizione: 2022

pagine: 304

Giorgio Cavazzano è uno degli autori di fumetti italiani più noti al mondo. Principale interprete dell'universo di paperi e topi, ha mosso i primi passi nel mondo dei comics a soli 12 anni. Ha creato graficamente Altai & Jonson, Capitan Rogers e Silas Finn, personaggi cult della Nona Arte, oltre ad aver interpretato con la sua matita icone del fumetto come Spider-Man, Dylan Dog e Lupo Alberto. La sua matita ha ispirato generazioni di autori, non solo disneyani. Questo libro-intervista, frutto di un impegno durato anni da parte del giornalista, e amico personale, Francesco Verni, ripercorre l'intera carriera di Cavazzano, raccontando fatti e retroscena del suo lavoro e della sua vita privata, in un racconto pervaso di ironia, com'è nel suo stile, arricchito da centinaia di illustrazioni che testimoniano la maestria del suo tratto.
32,00