Libri Arti, cinema e spettacolo: Novità e Ultime Uscite | P. 9629

Arti, cinema e spettacolo

Rosso. La forma instabile

Libro: Copertina morbida

editore: Skira

anno edizione: 2007

pagine: 200

Una inedita visione della scultura di Medardo Rosso (1858-1928), possibile grazie al prezioso contributo del Museo Rosso a Barzio (Como), dove l'intero lascito dell'artista e l'archivio sono stati conservati per tre generazioni di discendenti e sono attualmente curati dalla pronipote Danila Marsure Rosso. Il catalogo presenta l'opera di Medardo Rosso nella sua poliedrica complessità, rivalutando l'artista come precursore dell'avanguardia piuttosto che come simbolista legato all'ambiente della Scapigliatura milanese. Il volume è il Catalogo della mostra di Venezia (Collezione Peggy Guggenheim, 22 settembre 2007 - 6 gennaio 2008).
40,00

Tiziano. L'ultimo atto

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2007

pagine: 472

Il catalogo, realizzato in occasione della mostra bellunese, si propone di indagare compiutamente l'ultima produzione di Tiziano Vecellio, proprio quando il celebre pittore decise di tornare nella sua terra d'origine per riorganizzare la sua bottega. Gli ultimi venti anni sono cruciali per Tiziano, dal punto di vista sia artistico sia esistenziale. La pittura si concentra principalmente su soggetti sacri e mitologici in un momento storico fortemente caratterizzato dall'inquietudine e dall'avvio della Controriforma. Le oltre cento opere qui raccolte comprendono dipinti ritenuti autografi del maestro, disegni e stampe e permettono di far luce su aspetti di quest'autore sicuramente poco indagati come per esempio il suo rapporto con la prolifica bottega.
75,00

David Lachapelle. Ediz. italiana e inglese

Libro: Copertina morbida

editore: Giunti GAMM

anno edizione: 2007

pagine: 432

Il volume è il Catalogo della mostra fotografica di David LaChapelle (Milano, Palazzo Reale 25 settembre 2007 - 6 gennaio 2008). La vitalità dell'arte contemporanea più provocante e provocata, più irruente e inevitabile. Insieme alla capricciosa visione della società contemporanea, LaChapelle ha composto il nuovo e impressionante ciclo del Diluvio, ispirato agli affreschi di Michelangelo nella Cappella Sistina.
48,00

Storia della bruttezza

Libro: Copertina rigida

editore: Bompiani

anno edizione: 2007

pagine: 455

Questo libro fa seguito al precedente "Storia della bellezza". Apparentemente bellezza e bruttezza sono concetti che si implicano l'uno con l'altro, e di solito s'intende la bruttezza come l'opposto della bellezza tanto che basterebbe definire la prima per sapere cosa sia l'altra. Ma le varie manifestazioni del brutto attraverso i secoli sono più ricche e imprevedibili di quanto comunemente si pensi. Ed ecco che sia i brani antologici che le straordinarie illustrazioni di questo libro ci fanno percorrere un itinerario sorprendente tra incubi, terrori e amori di quasi tremila anni, dove gli atti di ripulsa vanno di pari passo con toccanti moti di compassione, e al rifiuto della deformità si accompagnano estasi decadenti per le più seducenti violazioni di ogni canone classico. Tra demoni, folli, orribili nemici e presenze perturbanti, tra abissi rivoltanti e difformità che sfiorano il sublime, freaks e morti viventi, si scopre una vena iconografica vastissima e spesso insospettata. Così che, incontrando via via su queste pagine brutto di natura, brutto spirituale, asimmetria, disarmonia, sfiguramento, in un succedersi di meschino, debole, vile, banale, casuale, arbitrario, rozzo, ripugnante, goffo, orrendo, insulso, nauseante, criminoso, spettrale, satanico, repellente, sgradevole, grottesco, abominevole, odioso, indecente, immondo, spaventoso, abbietto, spiacevole e indecente, il primo editore straniero che ha visto quest'opere ha esclamato: "Come è bella la bruttezza".
40,00

Vivienne Westwood. Dal punk alla couture

di Claire Wilcox

Libro: Copertina morbida

editore: Skira

anno edizione: 2007

pagine: 224

Quarant'anni di attività di Queen Viv, come viene chiamata a Londra da sempre, raccontati in questo volume realizzato in occasione della mostra di Milano (Palazzo Reale, 26 settembre 2007 - 20 gennaio 2008). Dal settembre 1970, data della prima passerella della stilista, attraverso la rivoluzione punk degli anni Ottanta fino all'alta moda dell'ultimo periodo, 150 abiti che illustrano la rivisitazione mai scontata che la couturier londinese offre della tradizione britannica: collezioni che si ispirano al costume picaresco, ai tessuti scozzesi, fino alle crinoline e ai corsetti che hanno caratterizzato lo slancio creativo degli ultimi anni. Così come nell'intento della Westwood, il volume mostra l'eccitante mondo della moda: dalla pura creazione, agli show delle passerelle, ai backstage nelle ricostruzioni degli studi fotografici fino alle pubblicità su riviste e giornali.
49,00

Ottocento lombardo. Arti e decorazioni

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2007

pagine: 320

Il volume ripercorre, attraverso un ricco apparato iconografico dove non mancano anche importanti opere inedite, un periodo particolarmente fecondo per l'arte lombarda tra la fine del Settecento e il ventennio successivo all'Unità, quando il primato di Milano, da maggior laboratorio italiano della cultura illuminista al mito della cosiddetta "capitale morale", si è imposto a livello internazionale. Il continuo e serrato dialogo tra pittura e scultura, architettura e decorazione, identificate nei diversi contesti, ha consentito di indagare con uno sguardo davvero nuovo un secolo per tanti versi ancora da conoscere.
80,00

Omaggio a Vedova-Dialogo con Baselitz. Ediz. italiana e inglese

Libro

editore: Marsilio

anno edizione: 2007

pagine: 104

"Vedova, che ha partecipato all'Esposizione Internazionale d'Arte fin dal 1948, è uno dei grandi artisti che Venezia abbia mai saputo esprimere, interprete fra i più geniali della sperimentazione culturale. Anche grazie al suo lavoro e alle sue intuizioni sempre all'avanguardia, la Biennale di Venezia - che gli ha conferito il Leone d'oro alla Carriera nel 1997 - è stata allo stesso tempo più internazionale e più veneziana. E la stessa presenza di Georg Baselitz, pure protagonista della nostra Esposizione d'Arte, che in questa occasione è stato invitato a creare un omaggio per l'amico Vedova, moltiplica l'effetto straordinario di dialogo e di integrazione cosmopolita fra il fertile terreno creativo veneziano e il contesto artistico internazionale." (Davide Croff)
25,00

Saggezza del mare. Un anno di immagini e parole

di Philip Plisson

Libro: Copertina rigida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2007

pagine: 576

L'immaginario collettivo ha da sempre associato il mare all'idea di libertà, di misterioso infinito. Questo repertorio fotografico, realizzato dall'obiettivo di Philip Plisson, propone inedite prospettive per contemplare e ammirare l'affascinante distesa blu e tutto ciò che la circonda: barche, fari, porti. Le immagini affiancano in libera associazione una vasta antologia di poesie e proverbi, canzoni popolari e brani letterari di tutti i tempi e di ogni dove. Una selezione di ciò che l'umanità ha prodotto sul mare, in un libro per riflettere e pensare, per "naufragare dolcemente" tra suggestioni e libere impressioni.
29,00

Chiese di Roma

di Roberta Bernabei

Libro: Copertina rigida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2007

pagine: 399

Fin dagli albori dell'era cristiana la storia delle chiese di Roma procede di pari passo con la diffusione del cristianesimo. Questo volume dà conto dell'importanza della committenza religiosa dell'Urbe attraverso una selezione di cento edifici, meta dei pellegrini nel medioevo, segno del potere dei papi nel rinascimento, rappresentazione della chiesa trionfante durante la controriforma. Gli edifici religiosi di Roma si mostrano all'osservatore odierno non solo come capolavori dell'architettura attraverso i secoli, ma anche come scrigni preziosi che racchiudono una profusione di capolavori di tutte le arti: affreschi e sculture, mosaici e pale d'altare, vetrate e arredi liturgici. Di ciascun edificio, tutti ordinati topograficamente dal centro storico alle aree fuori le mura, si traccia brevemente la storia e si illustrano gli aspetti architettonici, decorativi e artistici più significativi.
90,00

Pierre Louis Faloci. Architettura per ricordare. Centro europeo del resistente deportato al Kl Natzweiler-Struthof

di Mauro Galantino

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2007

pagine: 101

Il volume presenta il museo-memoriale che l'architetto francese Faloci ha costruito sulle rovine del campo di concentramento nazista di Struthof, situato nei pressi del comune di Natzwiller, in Alsazia. Il campo, riservato ai resistenti dei paesi europei, ospitava deportati impegnati nell'attività di estrazione dei blocchi di granito rosso necessari alla costruzione degli edifici del regime progettati da Albert Speer. Il sito, divenuto nel 1950 monumento storico, nel 2000 fu oggetto del concorso internazionale di architettura, bandito dallo stato francese, e vinto da Pierre Louis Faloci che lo trasformò in un luogo espositivo dedicato alla memoria delle 40.000 persone che vi persero la vita. La pubblicazione, introdotta da un saggio critico di Mauro Galantino, uno dei più originali architetti italiani, presenta schizzi di studio, disegni esecutivi e di dettaglio oltre a fotografie dell'opera realizzata capaci di restituire i sofisticati processi tecnici di sovrapposizione tra la nuova struttura e le architetture preesistenti e di valorizzare l'uso coerente dei materiali impiegati: il granito nero, l'acciaio e il cemento.
40,00

Pittura italiana nelle collezioni del Museo Puskin dal Cinquecento al Novecento

Libro

editore: Marsilio

anno edizione: 2007

pagine: 176

Il Museo di Belle Arti di A.S. Puskin di Mosca, uno dei più prestigiosi musei internazionali, ha portato a Verona una mostra di opere di pittura italiana appartenenti alla propria collezione. Si tratta di ottanta capolavori dell'arte italiana da Paolo Veronese a Giorgio de Chirico, un percorso pittorico affascinante, documentato da un catalogo di alto profilo scientifico.
35,00

Bla, bla, bla...

di Massimo Cotto, Patty Pravo

Libro: Copertina rigida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2007

pagine: 128

"Bla, bla bla..." è la coinvolgente confessione di un'artista che da piccola frequentava Peggy Guggenheim ed Erza Pound, Cesco Baseggio e il cardinale Roncalli (futuro papa Giovanni XXIII). Che ha spalancato la porta all'emancipazione femminile, e dettato la moda a intere generazioni. Che ha vissuto amori appassionati e discussi. Che ha cantato con una voce unica e inconfondibile Brel e Ferré, Vasco Rossi e Lucio Battisti, che ha scritto e interpretato barni di successo, rimanendo sempre se stessa, in equilibrio tra gli estremi: presente e fuori dal mondo, immersa nel suo tempo ma eterna come un capolavoro. Patty Pravo finalmente racconta a Massimo Cotto i pensieri profondi e la storia davvero unica di una donna che all'anagrafe ha nome da uomo, Nicola, e un cognome che già contiene la stranezza e la bellezza (Strambelli), ma che per tutti è semplicemente Patty.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento