Il tuo browser non supporta JavaScript!

Diritto

La verità scritta da un avvocato. Come estinguere i debiti grazie alla legge sul sovraindebitamento

di Monica Pagano

Libro: Libro in brossura

editore: Primiceri Editore

anno edizione: 2019

pagine: 234

Un kit di sopravvivenza completo alla burocrazia per poter capire prima di agire, fornendo gli strumenti per comprendere la genesi del proprio debito, e poi quelli per superarlo. "Ho scritto questo libro come un atto di difesa degli italiani "onesti", quelli che lavorano e a cui la sorte ha voltato le spalle, quelli che non sapevano, quelli travolti dalle tasse, quelli che ci hanno provato ma non ce l'hanno fatta. È per loro che lavoro ogni giorno, ed è a loro che va il mio messaggio di speranza: non è finita. Una legge che consente un nuovo inizio esiste, nonostante nessuno ne parli". (Monica Pagano)
18,00

Costituzione della Repubblica Italiana

di AA.VV.

Libro: Libro in brossura

editore: Primiceri Editore

anno edizione: 2019

pagine: 126

Il presente testo è annotato con tutte le leggi di modifica intervenute dalla promulgazione ad oggi. La prefazione è di Salvatore Primiceri. «Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra Costituzione». (Piero Calamandrei, Discorso ai giovani tenuto alla Società Umanitaria, Milano, 26 gennaio 1955).
8,00

Manifesto per l'uguaglianza

di Luigi Ferrajoli

Libro: Libro in brossura

editore: Laterza

anno edizione: 2019

pagine: 296

In questi anni abbiamo assistito a una esplosione delle disuguaglianze senza precedenti nella storia. Un fenomeno che non solo è in contrasto con il principio di uguaglianza formulato in tutte le Costituzioni e le carte internazionali dei diritti, ma che mette in pericolo anche il futuro della democrazia e dello stesso sviluppo economico. In queste pagine, scritte da uno dei più autorevoli filosofi del diritto, il progetto dell'uguaglianza viene presentato come la base di una rifondazione della politica, sia dall'alto che dal basso: dall'alto, come programma riformatore, attraverso l'introduzione di limiti e vincoli ai poteri economici e finanziari, a garanzia sia dei diritti di libertà che dei diritti sociali; dal basso, come motore della mobilitazione e della partecipazione politica, essendo l'uguaglianza nei diritti fondamentali un fattore di ricomposizione unitaria e solidale dei processi di disgregazione sociale prodotti dal dominio incontrastato dei mercati. Questa nuova edizione è stata ampiamente aggiornata con i più recenti dati relativi alle crescenti disuguaglianze economiche globali e in Italia, alle discriminazioni razziste, alla riduzione delle garanzie dei diritti sociali e del lavoro.
22,00

Errori cognitivi e arbitrato

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2019

pagine: 330

A partire dagli anni settanta del Novecento la psicologia cognitiva e le neuroscienze hanno dimostrato empiricamente come gli individui commettano errori nei loro processi decisionali, deviando in modo sistematico dal tradizionale paradigma di comportamento razionale. Più di recente è stato provato che neppure i soggetti esperti sono immuni dal commettere sistematicamente errori decisionali nei campi di loro competenza. Per quanto esperti e «allenati», anche i giuristi - e fra questi i giudici e gli arbitri - non possono sottrarsi a un dato ineludibile: la loro mente funziona esattamente come quella degli altri individui ed è pertanto esposta a errori cognitivi. Affrontando per la prima volta la questione dal punto di vista giuridico, il volume si propone di verificare: quali siano le interferenze tra psicologia e arbitrato, mettendo in luce in che modo e misura le dinamiche psicologiche inconsce incidano sui processi decisionali dei soggetti coinvolti in un arbitrato (in particolare, gli arbitri); se gli errori decisionali degli arbitri siano prevedibili e se si possa tentare una loro classificazione; in che modo tali errori possano essere sfruttati, oppure prevenuti, dai difensori delle parti. Prefazione di Andrea Zoppini.
26,00

Il postcontratto

di Andrea Bertolini

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2019

pagine: 523

La completa attuazione del contratto, la sua risoluzione o nullità non escludono la possibile rilevanza di interessi successivi, autonomi eppure correlati al contratto medesimo. Alcuni trovano una puntuale disciplina attraverso patti di non concorrenza, di segretezza o garanzie. Altri sono stati oggetto di pronunce che hanno costruito "ex fide bona" obblighi di fornire parti di ricambio o di dare informazioni. Tramite l'indagine di tali fattispecie, lo studio individua gli interessi postcontrattuali sottesi, valutandone le caratteristiche e offrendo una classificazione secondo "Fallgruppen". La loro analisi in rapporto al contratto evidenzia una necessaria distinzione concettuale tra la fase propriamente esecutiva e quella postcontrattuale. All'individuazione di tale autonoma dimensione si associa, dunque, la ricostruzione della disciplina applicabile a tutte le fattispecie prive di puntuale regolazione, così venendosi a delineare una fonte legale atipica e una prestazione di cui è possibile domandare l'adempimento.
38,00

Security and hate speech. Personal safety and data security: rights in the age of social media

Libro: Libro in brossura

editore: Il Mulino

anno edizione: 2019

pagine: 325

26,00

Il riciclaggio finanziario tra evoluzione normativa e riflessi operativi di contrasto

di Angelo Andrea Bardi

Libro

editore: Giapeto

anno edizione: 2019

pagine: 127

La monografia, realizzata da un esperto della materia, raccoglie chiari ed esaustivi contributi, arricchiti da costanti interventi normativi e dottrinali, preordinati alla ricostruzione del sistema antiriciclaggio internazionale e nazionale, componendo in un quadro armonico ed unitario la multiforme varietà del fenomeno del riciclaggio di denaro. Alla puntuale analisi del quadro normativo in materia, oggetto di importanti recenti modifiche, seguono considerazioni sull'approccio di prevenzione e contrasto al riciclaggio, prendendo in esame lo scenario globale di riferimento, caratterizzato da una realtà economico-finanziaria in continua evoluzione.
15,00

Giudizio cautelare e processo amministrativo

di Maria Novella Di Giandomenico

Libro

editore: Giapeto

anno edizione: 2019

pagine: 192

Nel volume viene esaminato il tema della tutela cautelare nel processo amministrativo. In particolare dopo aver ricostruito, anche in chiave storica, l'evoluzione giurisprudenziale e normativa che ha portato l'istituto ad affermarsi nell'ambito del giudizio amministrativo, l'Autrice incentra la propria indagine sulla tendenza del Legislatore ad abbassare le garanzie di tutela delle situazioni giuridiche soggettive dinanzi al potere della pubblica Amministrazione, proprio partendo da una compressione ex ante, in via normativa, della tutela cautelare. Tale fenomeno è maggiormente evidente in tutte le materie in cui l'interesse generale o anche l'interesse pubblico assumono una valenza più spiccatamente economica, come ad esempio nella materia degli appalti pubblici. La tendenza, però, molto spesso sacrifica eccessivamente la posizione del privato, non garantendogli una adeguata protezione così come prevista nell'art. 24 Cost.
18,00

Il diritto alla felicità

di Roberto Tiberi

Libro: Copertina morbida

editore: Novalogos

anno edizione: 2019

pagine: 102

Tutti gli esseri umani hanno diritto alla felicità. Ripercorrendo il significato di felicità, dalla filosofia greca e latina ai pensatori dei nostri tempi, l'autore giunge a ricomprendere la felicità tra i diritti naturali e inalienabili dell'uomo. Ad ogni modo questo diritto alla felicità individuale è possibile solo a patto che si realizzi anche una felicità collettiva.
12,00

Tabelle pratiche fiscali

di Giuseppe Rebecca

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 44

Il volume, grazie alla sua impostazione per tabelle di riferimento, si propone come un vero e proprio prontuario, che consente di avere immediatamente sottomano, in forma sintetica, i profili di imposizione (diretta e indiretta) per le seguenti fattispecie: donazione di azienda e di partecipazione societaria, successione di azienda e di partecipazione societaria, cessione di azienda e di partecipazione societaria. Vengono altresì esposti i riferimenti alla normativa fiscale concernente la base imponibile, tanto per l'avente causa che per il dante causa, per le imposte dirette, le indirette e le ipocatastali. Si espongono inoltre i tratti salienti dei patti di famiglia, con il rimando alla relativa normativa.
19,00

Il nuovo codice della privacy

di Pier Paolo Muià

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 154

Il 19 settembre 2018 è entrato in vigore il decreto legislativo n.101 che ha modificato profondamente il Codice privacy in modo da renderlo conforme alla disciplina prevista dal GDPR. Conseguentemente, da tale data, il Garante privacy, l'Autorità Giudiziaria e ogni pubblica amministrazione, ente o società, impresa o professionista sono tenuti a dare piena e integrale applicazione alla disciplina prevista in quello che può essere definito il nuovo Codice della privacy. L'opera mira, quindi, a fornire a tutti gli operatori, pubblici e privati, gli strumenti per comprendere in modo chiaro e semplice le novità introdotte dal decreto attuativo, attraverso una lettura integrata con i relativi riferimenti alle disposizioni del GDPR, in modo da fornire ad ogni operatore uno strumento il più possibile completo che lo assista negli adempimenti ai vari obblighi su di loro gravanti, relativi alla protezione dei dati personali. In particolare, l'autore, attraverso un linguaggio semplice e chiaro, analizza i singoli articoli del decreto attuativo e ne fornisce un primo commento esplicativo in combinato con l'esame delle disposizioni del codice privacy ancora in vigore e, soprattutto, attraverso i necessari richiami alle disposizioni del GDPR che la nuova disciplina va ad attuare. Le novità introdotte dal decreto legislativo n. 101/2018 di adeguamento al GDPR
22,00

Manuale breve della proprietà intellettuale e industriale

di Pier Paolo Muià

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 214

L'opera illustra i fondamentali istituti di diritto industriale e del diritto d'autore, attraverso un linguaggio semplice e chiaro, nonché numerosi richiami a casi pratici decisi dalle corti italiane, e si propone di far acquisire ai lettori, in maniera semplice ed elementare, la conoscenza base degli aspetti essenziali del Diritto della proprietà intellettuale ed industriale e dei relativi Contratti commerciali, nonché degli strumenti legali per la tutela giudiziaria delle opere dell'ingegno artistico-creativo. In particolare, il testo si occupa dell'inquadramento teorico generale degli istituti del marchio, del brevetto e dei modelli industriali e delle opere dell'ingegno, nonché dell'esame delle principali questioni giuridiche connesse a detti istituti ed al loro corretto sfruttamento. Dopo aver inquadrato il tema della proprietà industriale ed intellettuale all'interno della normativa italiana, nella seconda parte, l'autore esamina il marchio e gli istituti per la protezione dell'attività innovativa, in particolare il brevetto per invenzioni e i modelli di utilità, nonché i disegni e modelli. Vengono, quindi, illustrati gli strumenti processuali civilistici per la tutela della proprietà industriale e gli strumenti contrattuali per la circolazione dei relativi diritti. Infine, nella terza parte, vengono illustrate le varie opere tutelate dalla normativa sul diritto d'autore e le relative caratteristiche, i diritti scaturenti dalla creazione dell'opera e le limitazioni a detti diritti, nonché le modalità di registrazione delle opere protette dal diritto d'autore, gli strumenti di tutela giudiziaria civile delle opere e quelli contrattuali, attraverso cui si possono trasferire i diritti d'autore. Pier Paolo Muià, dopo aver conseguito la maturità classica, si è laureato in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Firenze. Esercita la professione di avvocato tra Firenze, Prato e Pistoia, occupandosi in particolare di diritto di internet, pri- vacy e IP, nonché responsabilità medica. È autore di diverse monografie sulle materie di sua competenza nonché di numerose pubblicazioni sulle principali riviste giuridiche nazionali ed è referente di dette materie per il portale telematico giuridico Diritto.it. È stato relatore in diversi convegni. FORMULARIO ON LINE L'acquisto del volume include la possibilità di accedere al materiale on line. All'interno sono presenti le istruzioni per effettuare l'accesso all'area.
19,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.