Il tuo browser non supporta JavaScript!

Diritto

Codice del lavoro

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 1998

Questa edizione del Codice del lavoro vede la luce all'indomani della conversione in legge del D.L. 4/2019, che ha introdotto nel nostro ordinamento il cosiddetto «reddito di cittadinanza». Si tratta di una forma di sostegno che aspira a non assumere soltanto i contorni di un sussidio assistenziale, ma che ha l'ambizione di costituire anche il volano per una politica di sviluppo dell'occupazione. Il punto di partenza è l'assenza, in capo al beneficiario, di redditi superiori ad una certa soglia, ma per accedere al beneficio occorre impegnarsi in percorsi di formazione o riqualificazione attraverso apposite agenzie di formazione, mettendo a disposizione un certo numero di ore di lavoro gratuito per la collettività e dichiarandosi disponibili ad accettare almeno una delle offerte di lavoro che i centri per l'impiego proporranno al destinatario della misura, durante il periodo in cui egli godrà del supporto economico, pena l'esclusione dal programma e la perdita del beneficio stesso. Si tratta di un ingente impegno economico, in un periodo di sostanziale stagnazione, che può assumere il volto di una scommessa azzardata, qualora il complesso apparato immaginato per il funzionamento del sistema, e non ancora del tutto approntato, non dovesse riuscire a fronteggiare la mole di adempimenti necessari. Non resta, dunque, che prendere atto dell'evoluzione della disciplina lavoristica, cercando quantomeno di offrire agli interpreti uno strumento agile e completo per orientarsi nell'intricata normativa, interessata da ripetuti interventi novellatori, succedutisi a distanza di poco tempo. L'opera raccoglie i provvedimenti legislativi in modo da agevolarne la consultazione, con i testi ordinati secondo un criterio cronologico, calato tuttavia nell'ambito di una sistemata organizzazione dei singoli istituti di riferimento. Il codice si rivolge non solo agli operatori professionali (magistrati, avvocati, consulenti del lavoro, pubblici funzionari, dirigenti aziendali e sindacali), ma anche agli studenti universitari, che possono contare su un validissimo ausilio formativo, idoneo a limitare l'incertezza cagionata dalle continue modifiche della materia specialistica in esame. Basti elencare gli interventi normativi di cui si è dato conto nel volume, per comprendere l'ampiezza e la portata delle innovazioni. E così, tra i più rilevanti, si ricordano: il D.L. 12 luglio 2018, n. 87, conv. in L. 9 agosto 2018, n. 96 (Disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese); il D.Lgs. 10 agosto 2018, n. 101 (Disposizioni per l'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE); il D.Lgs. 13 dicembre 2018, n. 147 (Attuazione della direttiva (UE) 2016/2341 del Parlamento europeo e del Consiglio del 14 dicembre 2016, relativa alle attività e alla vigilanza degli enti pensionistici aziendali o professionali); la L. 30 dicembre 2018, n. 145 (Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2019); il D.L. 14 dicembre 2018, n. 135, conv., in L. 11 febbraio 2019, n. 12 (Disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione); il D.Lgs. 12 gennaio 2019, n. 14 (Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza in attuazione della legge 19 ottobre 2017, n. 155); il D.Lgs. 19 febbraio 2019, n. 17 (Adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 2016/425 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 marzo 2016, sui dispositivi di protezione individuale e che abroga la direttiva 89/686/CEE del Consiglio); la già citata L. 28 marzo 2019, n. 26 di conv. del D.L. 28 gennaio 2019, n. 4 in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni.
49,00

Manuale di legislazione antimafia. Diritto sostanziale e processuale

di Catello Maresca

Libro: Copertina rigida

editore: ROGIOSI

anno edizione: 2019

pagine: 440

Questo testo in forma di manuale analizza in modo unitario la normativa antimafia, sia sotto il profilo del diritto sostanziale che in relazione agli aspetti procedurali e processuali. L'insieme delle norme che sono dedicate al fenomeno mafioso, sostanzialmente differenti dalle procedure cosiddette "ordinarie", costituisce ormai di fatto il cosiddetto "doppio binario". È quindi ormai indispensabile per gli operatori del settore dotarsi di uno strumento di analisi e di approfondimento che sappia coniugare gli aspetti sostanziali, a partire dalle norme incriminatrici, e quelli processuali. Tali ultimi strumenti, infatti, costituiscono il necessario sviluppo applicativo delle suddette norme. Parimenti importante appare la parte dedicata al sistema, di recente oggetto di modifica legislativa, di gestione e amministrazione dei beni confiscati alle mafie. In ultimo le problematiche di natura "amministrativa" connesse al fenomeno mafioso sono anch'esse sviluppate in maniera organica, e concernono le misure della Certificazione Antimafia e quelle volte a ostacolare l'infiltrazione mafiosa negli appalti.
48,00

Territori e potere. Un nuovo ruolo per regioni ed enti locali?

di Elena D'Orlando

Libro: Copertina morbida

editore: Forum Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 38

La progressiva erosione della sovranità statale, apprezzabile non solo nella prospettiva esterna all'ordinamento statale ma anche in quella interna, spinge verso forme nuove di territorializzazione del potere di tipo centrifugo, che si scontrano con tendenze opposte determinate dalla reazione degli organi centrali a crisi di carattere socio-economico di portata globale. Ciò rende necessario un ripensamento dello Stato nella sua essenza concettuale, cercando di sistematizzare la complessa rete di governo in cui si articola oggi il rapporto tra territori e potere, che dissimula il venir meno della perfetta corrispondenza tra rappresentanza politica elettiva e dimensione personale e territoriale degli interessi da tutelare.
7,00

Conoscere la Costituzione italiana. Un percorso guidato

di Alberto Maritati

Libro: Copertina morbida

editore: Laterza

anno edizione: 2019

pagine: 371

La Costituzione nasce subito dopo una guerra che aveva prodotto macerie non solo materiali ma anche morali, in un Paese che con fatica provava a ricomporre le fila del vivere civile. Il fermento democratico di quegli anni fu la premessa al lavoro dell'Assemblea costituente. Il testo costituzionale racchiude nei suoi principi un grande progetto di trasformazione sociale: uguaglianza e pari dignità di tutti di fronte alla legge, diritto al lavoro, parità dei generi, tutela della salute e dell'ambiente sono solo alcuni dei principi che ne animano le pagine. Alberto Maritati accompagna il lettore in un percorso attraverso l'intero testo costituzionale. L'intento è quello di raccontare a chiunque voglia capire e conoscere la Costituzione, e in particolare alle nuove generazioni, la struttura, il senso e i valori della nostra più alta fonte legislativa. Ogni articolo viene spiegato e approfondito dando conto delle radici storiche, del portato sociale e culturale, delle parole chiave che contiene. Non mancano i richiami all'attualità che evidenziano la relazione tra la realtà odierna e il testo costituzionale.
20,00

416 bis & Co. Dialoghi sui reati di mafia

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Santa Caterina

anno edizione: 2019

pagine: 128

Introduzione di Enzo Ciconte. «Questo benedetto 416 bis (ed è veramente giustificato l'aggettivo) si è dimostrato capace di leggere la realtà che si trasforma, di darci strumenti repressivi necessari e di aiutare la società e la democrazia a combattere il pericolo mortale delle mafie». L'analisi del Procuratore Giuseppe Pignatone sulla norma fondamentale nel contrasto alle mafie e quella del suo aggiunto Michele Prestipino sulla costruzione delle reti criminali precedono tre incursioni nell'attualità più scottante: dalle ecomafie nelle "terre dei fuochi" di ogni latitudine d'Italia, agli affari legati alle nuove schiavitù del caporalato e del traffico dei migranti, fino alle rotte del narcotraffico che legano mafie nostrane ai cartelli dell'America Latina. I maggiori studiosi, giornalisti d'inchiesta e Procuratori ci guidano così in un volume che mancava sull'associazione di stampo mafioso. Con testi di Fabio Ciconte, Claudio Cordova, Gianluca Di Feo, Francesco Forgione, Antonio Mazzitelli, Giovanni Melillo, Giovanni Mininni, Giuseppe Pignatone, Michele Prestipino, Giovanni Tizian e Mario Venditti.
12,00

Nuovo formulario annotato del processo penale

di Paolo Emilio De Simone, Elisabetta Donato

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 1016

Con il presente formulario gli autori perseguono l'obiettivo di guidare l'operatore del diritto penale verso la conoscenza dei vari istituti che caratterizzano lo svolgimento di un procedimento penale attraverso un testo che si caratterizza per la sua finalità estremamente pratica e operativa, ma anche per la sua struttura snella che ne consente un'agevole e rapida consultazione. Il formulario, aggiornato a tutte le penetranti riforme del processo penale intervenute nel 2017 (c.d. Riforma Orlando) e nel 2018 (L. 11 gennaio 2018, n. 4; D. Lgs. 6 febbraio 2018, n. 11; D.Lgs. 1° marzo 2018, n. 21; D. Lgs. 2 ottobre 2018, n. 123), rappresenta, così, un valido strumento operativo di ausilio per l'avvocato penalista, ma anche per i giudici di pace o per gli aspiranti avvocati, mettendo a loro disposizione tutti gli schemi degli atti difensivi contemplati dal codice di procedura penale, contestualizzati con il relativo quadro normativo di riferimento, spesso connotato da un elevato tecnicismo, e corredati da annotazioni dirette ad inquadrare sistematicamente l'istituto processuale sotteso, ad evidenziare i punti salienti di ogni questione problematica, ma anche dalle più significative pronunce della Corte di Cassazione, oltre che a fornire i più opportuni suggerimenti per una loro migliore redazione. La sua struttura, divisa per sezioni seguendo sostanzialmente l'impianto del codice di procedura penale, consente la rapida individuazione degli atti correlati alle diverse fasi processuali.
88,00

Consulente del lavoro. 2ª prova scritta. Diritto tributario

di 62/2 17^EDIZIONE SIMONE

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 432

Il volume è finalizzato alla preparazione alla seconda prova-scritta dell'esame di abilitazione di Consulente del Lavoro. Il testo raccoglie un'ampia selezione di prove teorico-pratiche svolte di Diritto Tributario, scelte in base agli argomenti più ricorrenti tra le tracce assegnate nelle precedenti sessioni d'esame. Gli elaborati sono aggiornati alle numerose e rilevanti novità intervenute nel sistema fiscale italiano: in particolare con il D.L. 119/2018, conv. in L. 136/2018 (Collegato fiscale); il D.Lgs. 142/2018 (Decreto Atad); la L. 145/2018 (Legge di bilancio 2019). Le prove svolte sono caratterizzate da esemplificazioni di calcolo relative agli adempimenti in uso nell'attività di consulente del lavoro in materia di diritto tributario, tra cui: calcolo della tassazione del TFR, calcolo delle ritenute IRPEF, compilazione del modello 730, della certificazione unica, del modello Redditi, degli statini paga etc. L'indicazione dei riferimenti normativi fondamentali e lo schema di svolgimento, che precedono ciascun elaborato, forniscono un valido ausilio per esercitarsi in vista della prova e costituiscono un utile promemoria dei diversi istituti e contenuti da trattare. In appendice le principali novità dei modelli di dichiarazione 2019, le tracce assegnate agli Esami di Stato dal 2010 ad oggi e la normativa che regola la professione.
33,00

Targhe estere, sequestro e fermo del veicolo. La miniriforma del codice della strada

di Fabio Piccioni

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 152

Introduzione 1. Sicurezza stradale: una storia senza fine 2. Le modifiche al codice della strada 2018 2.1. Il D.L. 113/2018 convertito con modifiche nella L. 132/2018 2.1.1. Premessa 2.1.2. L'esercizio dell'attività di parcheggiatore abusivo 2.1.3. Le modifiche in materia di circolazione di veicoli immatricolati all'estero 2.1.4. L'estensione del principio di solidarietà 2.1.5. La nuova misura cautelare del sequestro e della sanzione accessoria della confisca amministrativa 2.1.6. Il nuovo fermo amministrativo del veicolo 2.1.7. Le modifiche in materia di alienazione dei veicoli nei casi di sequestro amministrativo, fermo e confisca 2.1.8. Il censimento dei veicoli sequestrati, fermati, rimossi, confiscati 2.1.9. Le modifiche in materia di blocco stradale e di noleggio di veicoli senza conducente 2.2. Il D.L. 119/2018 convertito con modifiche nella L. 136/2018 2.2.1. Premessa 2.2.2. La circolazione senza copertura assicurativa 2.3. Il D.M. 27 dicembre 2018 2.3.1. L'aggiornamento degli importi delle sanzioni amministrative pecuniarie conseguenti a violazioni al codice della strada.
22,00

La riforma del terzo settore

di Sebastiano Di Diego, Virginia Tosi

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 394

Il volume, partendo dall'esame della normativa, analizza - in maniera sintetica e schematica, ma altrettanto esaustiva - le novità che la riforma propone in ciascun ambito di intervento, evidenziando le modifiche disciplinari e le conseguenze operative, anche grazie all'uso di tabelle riepilogative, grafici, esempi e tavole sinottiche.
44,00

La tassazione delle Srl. Guida pratica

di Francesco Oliva

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 256

Il volume tratta i principali aspetti contabili, societari e fiscali nella gestione della S.r.l. L'obiettivo è fornire ai lettori le linee guida per: dotarsi dei principali elementi utili per valutare correttamente questa forma giuridica, scegliendola nelle situazioni in cui ciò può essere realmente conveniente per gli imprenditori; avere una visione d'insieme delle nozioni contabili, fiscali e societarie necessarie per gestire correttamente tutti i (numerosi) adempimenti previsti dalla normativa vigente. L'edizione è aggiornata alle più recenti modifiche legislative, tra cui si segnalano: l'agevolazione fiscale comunemente nota come "mini IRES", introdotta dalla Legge di Bilancio 2019 (Legge n. 145/2018) e già riformata dal recentissimo Decreto crescita (D.L. n. 34/2019); il nuovo Codice della Crisi d'impresa e dell'insolvenza, con tutte le conseguenze in merito ai nuovi obblighi relativi all'organo di controllo delle S.r.l. (D.Lgs. n. 14/2019); la normativa in materia di fattura elettronica nel B2B (D.L. n. 119/2018, convertito nella Legge n. 136/2018 e Legge di Bilancio 2019). Eventuali aggiornamenti (qualora intervengano entro il 30 settembre 2019) potranno essere scaricati gratuitamente dal sito www.maggiolieditore.it, nella sezione "Cerca Aggiornamenti Volumi".
30,00

Attività e apparecchi di intrattenimento. Regime amministrativo e fiscale

di Salvatore Dammacco

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 232

Le attività di intrattenimento sono oggetto di frequenti modifiche legislative, dirette a contrastare il gioco illecito e a regolamentare l'installazione e la gestione degli apparecchi elettronici. Il volume affronta, in primis, gli aspetti amministrativi dell'attività, che si accompagna spesso ad altre (ristorazione, conduzione di strutture ricettive ecc.), richiedendo pertanto apposite autorizzazioni e/o licenze. Successivamente vengono esaminati i profili fiscali, con specifica attenzione all'imposta sugli intrattenimenti e all'IVA. Infine, sono analizzate tutte le problematiche legate all'installazione degli apparecchi da intrattenimento correlate al TULPS (R.D. 18 giugno 1931, n. 773), senza tralasciare il PREU (Prelievo erariale unico) su tali apparecchi. Prospetti ed esemplificazioni conferiscono un taglio estremamente operativo al volume, agile strumento di lavoro e di consultazione. L'edizione tiene conto di tutte le novità in materia: Decreto Dignità (D.L. n. 87/2018, convertito in Legge n. 96/2018), che ha limitato e vietato la pubblicità agli operatori di scommesse sportive e giochi d'azzardo; Legge di bilancio 2019 (Legge n. 145/2018), che ha incrementato le misure del prelievo erariale unico (PREU) sugli apparecchi da divertimento e intrattenimento; D.L. n. 4/2019 (convertito dalla Legge n. 26/2019), che ha innalzato ulteriormente le misure del PREU e ha previsto una serie di disposizioni riguardanti la ritenuta sulle vincite, il rilascio dei nulla osta di distribuzione e delle concessioni relative alle new slot, l'accesso agli apparecchi mediante tessera sanitaria e, infine, azioni di contrasto all'esercizio abusivo e ai fenomeni di disturbo patologico.
26,00

Codice dei contratti pubblici

di Michele Cozzio

Libro

editore: Key Editore

anno edizione: 2019

pagine: 300

Il testo del Codice dei contratti pubblici, di cui al decreto legislativo 18 aprile 2016 n. 50, è aggiornato e coordinato con le variazioni, integrazioni e abrogazioni disposte dal Legislatore, da ultimo con il decreto legge 18 aprile 2019 n. 32, recante Disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l'accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici («sblocca cantieri»). Il testo in grassetto segnala le modifiche introdotte dal decreto legislativo 19 aprile 2017 n. 56 («decreto correttivo») e quelle successive. La corrispondenza tra i numeri posti in parentesi ( ) nell'articolato e a piè delle singole disposizioni consente l'individuazione delle norme dalle quali originano le modifiche. Il testo è annotato con i riferimenti al sistema attuativo del Codice dei contratti pubblici, costituito da regolamenti, decreti, linee guida ministeriali, dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC), dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM). La corrispondenza tra i numeri posti in parentesi [ ] nell'articolato e nei box a piè delle singole disposizioni consente l'individuazione degli atti attuativi. Le tavole di corrispondenza permettono di visualizzare con immediatezza i nessi tra gli articoli del Codice e gli atti attuativi, le direttive europee in tema di appalti pubblici e concessioni, le norme del Codice previgente, così da poter comporre rapidamente e in modo esaustivo il contesto giuridico.
26,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.