Libri Diritto: Novità e Ultime Uscite | P. 11

Diritto

La Costituzione italiana

Libro: Copertina morbida

editore: Garzanti

anno edizione: 2022

pagine: 96

Il 1º gennaio 1948 entrava in vigore, dopo l'approvazione dell'Assemblea Costituente con 453 voti a favore e 62 contrari, la Costituzione italiana. Il settantesimo anniversario della sua promulgazione offre l'occasione per la rilettura del testo che ha posto le basi della nostra repubblica e che, anche in tempi recenti, è stato oggetto di un partecipatissimo dibattito politico: per conoscerne i principi, per comprenderne lo spirito, per riscoprire - come ci invita a fare Gherardo Colombo nella sua prefazione - l'ideale di dignità e di uguaglianza che ne incarna il valore fondamentale. Prefazione di Gherardo Colombo.
4,90

Tracce concorso magistratura 2022: civile, penale e amministrativo

Libro

editore: Neldiritto Editore

anno edizione: 2022

pagine: 432

L'enorme successo delle precedenti "Tracce" quale insostituibile strumento per la preparazione sempre più competitiva e difficile in materie in continua evoluzione, ha fatto sì che nel porre mano a questa nuova Edizione sia stato profuso ancora maggiore impegno nell'assicurare un livello di trattazione delle innumerevoli "questioni ad elevato rischio concorsuale" costantemente adeguato alle aspettative. Si è dunque proceduto ad una rielaborazione della trattazione degli istituti sottoposti a disamina all'interno delle singole tracce con un'intensità tale da rendere quest'opera del tutto nuova e complementare rispetto ad altre iniziative dell'Editore, pure notissime a coloro che si accingono a sostenere il prossimo concorso in magistratura e gli altri concorsi superiori. Il Volume si pone l'obiettivo di offrire ai candidati gli strumenti per affrontare con precisione chirurgica gli imminenti appuntamenti concorsuali che, anche in considerazione del numero di posti messi a bando, rappresentano a tutti gli effetti un'occasione imperdibile. Come si scrive un tema in materie giuridiche stilisticamente efficace, caratterizzato dalla necessaria consequenzialità espositiva e dal giusto equilibrio nell'esame delle diverse questioni poste dalla traccia? È sufficiente conoscere gli argomenti su cui verte la singola traccia o è necessario possedere ed applicare specifiche tecniche espositive in grado di "guidare per mano" i Commissari nella sempre più complessa valutazione dell'elaborato concorsuale? Ciascuna delle tracce che compongono l'Opera contiene: una riflessione iniziale con la quale si simula il ragionamento da svolgere prima di avviare la stesura dell'elaborato; una scaletta sostanzialmente identica a quella che il candidato sarà necessariamente chiamato a predisporre i giorni delle prove scritte prima dell'inizio della scrittura del tema; lo svolgimento vero e proprio della traccia. Proprio nello svolgimento dei singoli elaborati si è posta un'attenzione maniacale nell'offrire al Lettore un livello di approfondimento tale da consentirgli, in sede concorsuale, il "riadattamento" del contenuto delle tracce presenti nel volume in funzione dello specifico quesito posto dalla Commissione. La singola traccia, in definitiva, costituisce il modello di riferimento al quale il candidato dovrà ispirarsi al momento di procedere - per sottrazione - al confezionamento dell'elaborato vincente.
38,00

Storie di giustizia minorile. Riflessioni e proposte

di Luigi Fadiga

Libro

editore: Junior

anno edizione: 2022

pagine: 212

Come eravamo? Ecco la chiave di lettura per questo volume, che raccoglie scritti del ventennio 1993-2013, durante il quale si sono succedute leggi che a volte anticipavano il costume o lo seguivano affannosamente. Di loro e del conseguente impatto si trova eco nelle storie e nelle argomentazioni qui contenute, raggruppate in tre parti. La prima è dedicata all'ordinamento e comprende quei contributi che testimoniano lo sforzo di far emergere i diritti dei minori nel rapporto con la giustizia. La seconda riguarda l'infanzia, fascia d'età dove è più facile all'adulto usare violenza e dove compaiono i nuovi temi della procreazione medicalmente assistita e dell'omogenitorialità. La terza infine tratta dell'adolescenza, età difficile per la ricerca d'autonomia e i conflitti con i genitori, con la società o con la legge penale. Una seconda domanda segue la prima: dove stiamo andando? Qui la risposta è più difficile. Fare dei pronostici in Italia è compito arduo. Siamo a metà di un guado che molti cercavano di evitare. Molte certezze sono state abbandonate, altre se ne vanno cercando o si spera di trovare sull'altra riva. Ma si tratta di scrivere un nuovo patto generazionale in una scala dove manca un gradino, quello che si è ignorato trascurando le riforme proposte negli anni Ottanta. Colmare quella lacuna si è fatto molto più difficile, ma non per questo si deve rinunciare a pensare e proporre.
20,00

The art of privacy. Metaphors on (non-) compliance in the data-driven era

di Luca Bolognini

Libro: Copertina morbida

editore: Rubbettino

anno edizione: 2022

Che cosa c'entrano Tiziano e Leonardo Da Vinci con la privacy e la (non) conformità alle regole nell'era degli algoritmi? E le vedute di Canaletto e Guardi con una due diligence o le stanze di Pietro Longhi con lo smart working? Che relazione intercorre fra un artista di corte del '500 e un Data Protection Officer del XXI secolo? Può un pittore non essere umano ma solo artificiale, e una natura morta essere fatta - anziché di fiori, selvaggina o bottiglie - di hardware, software e documenti obsoleti? Un'opera elettronica è mera arte o può nascondere, e perfino costituire in sé e per sé, validi titoli giuridici? La copia - di un quadro come di un modello legale - è sempre un falso e un indesiderabile illecito? In questa avvincente esplorazione, che va dall'arte più antica alla crypto art dei giorni nostri, l'autore - avvocato dei dati e collezionista - ci accompagna attraverso un cammino metaforico straordinario e fuori dal comune, mettendo assieme il senso del bello e la sensatezza degli adempimenti, la compliance e la creatività, l'estetica dell'innovazione e delle sanzioni. A distanza di 75 anni dall'Arte del Diritto di Carnelutti, "L'arte della privacy" è un libro unico che promette già di diventare un piccolo classico della letteratura giuridica futura; un saggio in grado di liberare dalle gabbie della specializzazione, con le chiavi dell'immaginazione, gli studiosi e i consulenti legali così come i manager aziendali, ma anche di incuriosire e sfidare i cultori di nuove tendenze artistiche digitali.
19,00

Consenso e dissenso nelle codificazioni europee. Scioglimento e mantenimento del vincolo contrattuale tra storia giuridica, diritto privato e comparazione

Libro: Copertina morbida

editore: ETS

anno edizione: 2022

pagine: 230

Il volume raccoglie gli atti del Convegno Consenso e Dissenso nelle Codificazioni Europee (Milano, 2021) e fa parte di un più ampio progetto di ricerca che analizza, in prospettiva multidisciplinare e diacronica, il mantenimento e lo scioglimento del vincolo contrattuale attraverso la prospettiva del recesso unilaterale. Con la sua capacità di affievolire la vincolatività dell'accordo e di operare oltre e al di là del diritto comune, il recesso apre una serie di questioni, molte delle quali irrisolte, che si innervano nel rapporto tra principi generali e paradigmi operativi di un sistema contrattuale messo alla prova dal continuo evolvere dei rapporti socio-economici. Di fronte alla complessità delle dinamiche ingenerate dal recesso, il volume offre una lettura 'plurale' che possa contribuire al dibattito tra adesione alla termination ed 'eterni ritorni' del modello giudiziale, tra ricorso al recesso e regolazione del mercato, tra adeguatezza dei rimedi e gestione delle sopravvenienze, senza trascurare gli aspetti legati alla crisi pandemica.
25,00

Diritto privato. Nozioni fondamentali

Libro

editore: Giappichelli

anno edizione: 2022

pagine: 464

42,00

Diritto delle autonomie locali

Libro

editore: Giappichelli

anno edizione: 2022

pagine: 288

28,00

Compendio di diritto amministrativo. Analisi ragionata degli istituti. Box di approfondimento giurisprudenziale e dottrinale. Domande più ricorrenti in sede d'esame o di concorso

di Luigi Delpino, Federico Del Giudice

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2022

pagine: 512

Il Compendio di Diritto amministrativo 2022 agevola lo studio delle nozioni e dei principi del Diritto amministrativo, offrendone un quadro organico e completo. Il libro, aggiornato alle più recenti normative che orientano l'attività e l'organizzazione dell'apparato pubblico sempre più verso la sburocratizzazione e la semplificazione, accompagna il lettore nello studio delle seguenti tematiche: fonti e organizzazione; lavoro pubblico; attività amministrativa, procedimento e provvedimento; accesso ai documenti, accesso civico e privacy; trasparenza e anticorruzione; Codice dell'amministrazione digitale; contratti pubblici; beni, espropriazione e sistema delle responsabilità; giustizia amministrativa. Il Compendio di diritto amministrativo, arricchito da box di approfondimento, questionari e schemi esplicativi, è particolarmente indicato per affrontare esami universitari e concorsi pubblici, nonché consigliato per l'aggiornamento degli operatori del settore.
27,00

Compendio di diritto del lavoro

di Severino Riva

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2022

pagine: 432

Questo Compendio di Diritto del Lavoro, giunto alla XXVII edizione, costituisce un mix vincente tra sintesi della materia, chiarezza espositiva e completezza della trattazione. In particolare, offre un quadro organico del Diritto del Lavoro aggiornato a tutti i più recenti provvedimenti legislativi, tra cui: il decreto fiscale 2022 (D.L. 146/2021, conv. in L. 215/2021); la legge europea (L. 238/2021); la legge di bilancio 2022 (L. 234/2021). Il testo illustra non solo gli istituti fondamentali del Diritto del lavoro, ma anche le tematiche di maggiore importanza ed attualità riportando, in appositi riquadri, gli approfondimenti dottrinali e giurisprudenziali. Lo studio, inoltre, è facilitato dalla collaudata sistematica espositiva dei manuali Simone che si avvale di differenti corpi di stampa e uso di neretti e di corsivi. In chiusura di ogni capitolo alcune delle domande più ricorrenti in sede d'esame utili per testare la propria preparazione. Per tali caratteristiche, il Compendio soddisfa le esigenze di studio di studenti universitari e partecipanti a pubblici concorsi o a corsi professionali e risulta utilissimo per l'esame di Consulente del lavoro. Per il suo aggiornamento, può essere utilissimo anche per integrare i manuali universitari un po' datati che non tengono conto delle ultime novità normative.
21,00

Costituzione della Repubblica Italiana. Testo integrale aggiornato alla legge costituzionale 11 febbraio 2022, n. 1 che ha introdotto la tutela dell'ambiente in Costituzione. Ediz. minor

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2022

pagine: 64

Il volume, oltre a presentare il testo della Costituzione italiana attualmente in vigore, riporta anche: gli estremi delle leggi costituzionali che hanno modificato l'articolato originario; gli estremi delle disposizioni legislative che hanno attuato i precetti costituzionali; un indice analitico dettagliato per agevolare la ricerca degli istituti contenuti nella Carta. Dalla premessa: La Costituzione è la legge fondamentale di un Paese, l'atto che ne delinea le caratteristiche essenziali, descrive i valori e i principi che ne sono alla base, ne stabilisce l'organizzazione politica. La Costituzione italiana è stata approvata all'indomani della dolorosa esperienza della Seconda guerra mondiale in cui il nostro Paese era stato trascinato dal regime fascista. Il primo passo del cammino costituzionale è stata l'istituzione, tramite il decreto luogotenenziale del 31 luglio 1945, n. 435, del Ministero per la Costituente che aveva il compito di predisporre tutti gli strumenti per redigere una nuova Costituzione. La risoluzione della «questione istituzionale», cioè la scelta tra monarchia e repubblica come forma di governo dello Stato italiano, non venne affidata all'istituenda Assemblea Costituente, ma direttamente al popolo con la previsione di un referendum istituzionale che si sarebbe tenuto contemporaneamente all'elezione della Costituente, il 2 giugno 1946. La consultazione popolare diede, anche se di misura e accompagnata da numerose polemiche e contestazioni, esito favorevole alla scelta per la Repubblica. Il 22 giugno si tenne la prima seduta dell'Assemblea Costituente, formata da 556 membri. Preso atto che un'Assemblea così numerosa non poteva elaborare un testo costituzionale, si decise, sin dal 15 luglio, di istituire una Commissione ristretta composta da 75 deputati. Tale Commissione si articolò a sua volta in tre sottocommissioni incaricate di redigerne tre diverse parti: diritti e doveri dei cittadini, organizzazione costituzionale dello Stato, diritti e doveri nel campo economico e sociale. Il testo definitivo della Costituzione fu approvato nella seduta del 22 dicembre 1947, con 453 voti favorevoli e 62 contrari. La Costituzione repubblicana, promulgata dal Capo provvisorio dello Stato Enrico De Nicola il 27 dicembre 1947 e pubblicata in Gazzetta Ufficiale 27 dicembre 1947, n. 298, edizione straordinaria, entra in vigore il 1° gennaio 1948. Si compone di 139 articoli, cui si aggiungono 18 disposizioni transitorie e finali: i primi dodici articoli sono dedicati ai Principî fondamentali della Repubblica mentre i successivi articoli sono suddivisi in una Parte Prima dedicata ai Diritti e doveri dei cittadini (artt. 13-54) e in una Parte Seconda relativa all'Ordinamento della Repubblica (artt. 55-139). Nel corso del tempo, il testo della Costituzione è stato modificato quasi sempre con interventi marginali (durata in carica dei membri della Corte costituzionale, semestre bianco, immunità parlamentare, giusto processo, voto degli italiani all'estero etc.). Una riforma sostanziale è stata operata con la L. cost. 18 ottobre 2001, n. 3, che ha ridisegnato il Titolo V, Parte Seconda, sull'assetto di Regioni, Province e Comuni, riforma successivamente attuata con la L. 131/2003. Altra modifica rilevante la si deve alla L. cost. 20 aprile 2012, n. 1 con la quale è stato introdotto, sotto la pressione dell'Unione europea, il principio del pareggio di bilancio nella nostra Carta costituzionale. Un cambiamento epocale si è registrato con la L. cost. 19 ottobre 2020, n. 1, che ha proceduto alla riduzione del numero dei deputati, da 630 a 400 (art. 56), e dei senatori, da 315 a 200 (art. 57). È stato, inoltre, previsto che cinque senatori a vita nominati per alti meriti dal Presidente della Repubblica costituisca il numero massimo al fine di evitare le interpretazioni difformi dell'art. 59 Cost. Le ultime due modifiche sono state attuate dalla L. cost. 18 ottobre 2021...
3,00

L'A-B-C degli Amministratori Comunali

di Davide Felice

Libro: Copertina rigida

editore: La Compagnia della Stampa

anno edizione: 2022

pagine: 112

L'A-B-C degli Amministratori Comunali è un piccolo volumetto contenente le nozioni di base utili a chi intende approcciarsi alla "vita politica" del proprio Comune e ambisce a ricoprire la carica di Amministratore Comunale. Troppo spesso, infatti, i Cittadini si candidano alle elezioni amministrative e divengono poi Consiglieri, Assessori o Sindaci senza avere alcuna idea di come funzioni la cosiddetta "Macchina Amministrativa". Ciò è certamente permesso dalla Legge, la quale non prevede alcun requisito "formativo" per potersi candidare, ma ciò non toglie che oggi più che mai sia necessaria una preparazione di base per poter amministrare nel miglior modo possibile il proprio Comune. L'aumentata burocratizzazione, la farraginosità di alcune procedure e la rinnovata esigenza di tutela da parte delle nostre comunità e dei nostri Cittadini chiedono, a gran voce, che gli Amministratori Comunali siano preparati e siano dei Leader in grado di fare e dare il meglio. Nella prima parte di questo volume verrà illustrato, in modo semplice e diretto, la composizione e il funzionamento della macchina amministrativa chiamata "Comune", quali sono i suoi compiti e i suoi organi principali.
17,00

Concessioni demaniali marittime

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2022

pagine: 254

L'intento di questa pubblicazione è quello di delineare, brevemente ed efficacemente, la disciplina dettata nell'ordinamento in tema di concessioni pubbliche (in generale) e marittime (in particolare): l'intervento della Direttiva Bolkestein 2006/123/CE sui meccanismi selettivi di affidamento per le attività limitate dalla scarsità di risorse naturali, la loro applicazione al settore delle concessioni demaniali marittime e la conseguente giurisprudenza della Corte di Giustizia Europea; nonché alcuni profili comparatistici sul regime demaniale marittimo disciplinato in altri ordinamenti europei. Il volume si focalizza poi sulla riforma "parziale" operata con la Legge di Bilancio 2019 e le conseguenti sentenze del Consiglio di Stato (9 novembre 2021, nn. 17 e 18) sul tema delle proroghe automatiche e generalizzate delle concessioni demaniali marittime. L'ultima parte contiene un'utile Appendice normativa. Nella sezione online saranno disponibili i futuri aggiornamenti normativi. Stefano Bertuzzi Avvocato, specializzato in diritto amministrativo, autore e curatore di testi giuridici. Gianluca Cottarelli Laureato in Giurisprudenza, ha collaborato con studi legali di ambito nazionale ed internazionale e con Formez PA. Céline Cusumano Avvocato, specializzato in professioni legali, Dottore di Ricerca in diritto comparato.
26,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.