Il tuo browser non supporta JavaScript!

Diritto

Doppia pena. Il carcere delle donne

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2019

pagine: 110

Nel dibattito pubblico la parola carcere rimanda all'assioma pena uguale carcere. Ma poco si conosce della concreta vita dei detenuti. Ancora meno delle detenute, un doppio silenzio che corrisponde a una doppia pena: il carcere per le donne è più duro, implica peggiori condizioni anche di trattamento; secondo gli stereotipi, la donna criminale tradisce femminilità e vocazione materna; in assenza delle donne rischiano di disfarsi le reti familiari. I testi che compongono questo libro sono l'opera di autrici che in forma e titolo diverso hanno sperimentato, nei fatti, il carcere e le sue problematiche: testimoni attive che hanno raccolto sul campo materiale per le proprie riflessioni. Il filo rosso dei loro interventi è la parola responsabilità, è lo sguardo rivolto alla soggettività delle donne, alla loro forza e resilienza, alle strategie di tenuta, alla riaffermazione dei propri diritti. La società che offre opportunità a chi ha condannato si dà un'opportunità di diventare migliore.
12,00

Codice ragionato breve per lo studio del diritto tributario

di Andrea Carinci, Thomas Tassani

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 704

Il Codice ragionato si offre come strumento di ausilio per la preparazione dell'esame di Diritto tributario. Non intende concorrere con gli ordinari codici in uso ai professionisti, bensì semplicemente offrire allo studente, che affronta lo studio del Diritto tributario, la possibilità di approcciarsi agevolmente alla consultazione delle fonti. Per tale motivo alcune fonti sono state riprodotte per estratto, concentrando l'attenzione sui soli articoli suscettibili di diretto interesse nella preparazione dell'esame. Sempre nella prospettiva di accompagnare lo studente che si avvicina alla materia fiscale, tradizionalmente ostica, il testo delle norme è stato arricchito evidenziando in grassetto i passaggi qualificanti, sì da concentrare l'attenzione sugli elementi utili a cogliere immediatamente il senso e la portata della singola disposizione. A completamento dell'opera, è stato compilato un articolato indice analitico per consentire allo studente di reperire agevolmente le fonti di volta in volta richiamate nella trattazione dei singoli istituti.
28,00

Il potere e la ribelle. Creonte o Antigone? Un dialogo

di Livio Pepino, Nello Rossi

Libro: Copertina morbida

editore: EGA-Edizioni Gruppo Abele

anno edizione: 2019

pagine: 128

Creonte è un tiranno cinico e senza pietà o un governante attento alle sorti della città? E Antigone è un simbolo di libertà e di difesa dei diritti fondamentali o una ribelle senza progetto destinata alla sconfitta? La tragedia di Sofocle continua a parlare alla modernità. E il conflitto che in essa va in scena attraversa le più drammatiche vicende contemporanee: il caso Moro, il terrorismo, la tortura e il carcere, il significato e i limiti della disobbedienza civile (da ultimo esplosa a fronte della chiusura dei porti italiani a migranti salvati in mare). Sullo sfondo i dilemmi di sempre: autorità e libertà, diritti e potere. Su questi temi, a cavallo tra giustizia e politica, si confrontano - l'uno a sostegno di Antigone, l'altro di Creonte - due magistrati che hanno vissuto intensamente le vicende degli ultimi decenni del Paese in settori diversi della giurisdizione.
14,00

Diritto penale italiano. Appunti di parte generale. Vol. 1

di Marcello Gallo

Libro: Copertina rigida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 573

55,00

Diritto penale italiano. Appunti di parte generale. Vol. 2

di Marcello Gallo

Libro: Copertina rigida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 463

43,00

Spiegazioni di diritto processuale civile. Vol. 2: Il processo di primo grado e le impugnazioni delle sentenze

di Claudio Consolo

Libro: Copertina rigida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 760

Questa dodicesima edizione (la sesta ormai per la Gíappichelli), che esce a due anni di distanza dalla precedente, mantiene, come per le due edizioni precedenti, la articolazione in due torni (nei quali si collocano le "classiche" sette sezioni). Il primo volume è dedicato al disegno sistematico delle tutele di merito, sommarie ed esecutive (sezioni I e II) e al rapporto giuridico processuale (ai suoi presupposti: sezione III, ed ai soggetti: sezione IV); il secondo volume si sofferma invece sul processo di primo grado, anche complesso e con pluralità di parti (sezioni V e VI), e sulle impugnazioni delle sentenze e dei lodi arbitrali (sezione VII). Anche in questa edizione ai tomi cartacei si accompagna (ed è funzionale) l'apposita sezione "Spiegazioni on-line" dell'appendice informatica, ove trovano collocazione alcuni capitoli (puntualmente indicati) di utile compendio allo studio della nostra materia. Come per le precedenti edizioni, il testo - accanto alle ormai "note" innovazioni recate dalle riforme processuali del 2005-2006 e del 2009 - tiene conto anche degli interventi legislativi settoriali, dal d.lgs. n. 28/2010 (modificato dalla legge n. 98/2013) sulla conciliazione e mediazione nelle controversie civili e commerciali; alla razionalizzazione dei riti operata dal d.lgs. n. 150/2011; alle minute modifiche procedimentali apportate dalle leggi n. 183/2011; n. 218/2011; n. 3/2012; n. 27/2012; n. 134/2012 (che ha non poco e non convincentemente inciso sul sistema delle impugnazioni); n. 98/2013; ed altre ancora, sino alle recenti leggi n. 119/2016, che ha ulteriormente modificato la disciplina del processo esecutivo, n. 197/2016, che ha riscritto il procedimento avanti alla S.C., rendendo ipotesi solo eventuale l'udienza di discussione di fronte al collegio, e n. 12/2019, che è intervenuta su alcune norme del processo esecutivo. Anche questa nuova edizione dedica poi puntuale attenzione al diritto processuale internazionale comunitario, al processo telematico (la cui analisi, anche quest'anno è stata resa disponibile nella sezione "Spiegazioni on-line"), e, ovviamente, al diritto vivente (con richiami ai più recenti e formativi, non solo informativi, interventi della giurisprudenza di legittimità).
50,00
114,39

Codice del processo amministrativo. Norme complementari

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 830

Una nuova edizione del Codice del processo è sempre da considerare quale fruttuosa occasione per meditare sulla materia stessa della Giustizia Amministrativa, attivo segnalatore dei mutamenti storici della realtà istituzionale italiana (ribadendosi il mantra, già avvertito, delle api rispetto all'Ambiente). A ciò si aggiunga che gli innesti nel presente volume sono sia dettati dalle novelle cui il legislatore mette «mano», ma altresì (vale rimarcarlo) dall'intenso lavorio giurisprudenziale e comunitario, compartecipe dell'attuale sistema a «rete» e preziosamente selettivo nel riflettere sugli istituti giuridici sostanziali e processuali. Basti qui citare la sentenza n. 4990 del 15 luglio 2019 del Consiglio di Stato che soffermandosi sul difficile rapporto fra G.A. e «fatto» («Nel processo amministrativo ha dato luogo ad un articolato dibattito l'accertamento del fatto produttivo di effetti giuridici descritto dalla norma ....») pone all'attenzione del lettore l'art. 7, primo comma, del d.lgs. 19 gennaio 2017, n. 3 che, in attuazione di una direttiva europea, ha anche previsto, al secondo periodo, il precetto per cui il sindacato del giudice del ricorso comporta la verifica diretta dei fatti posti a fondamento della decisione impugnata. Si crea così un felice circuito fra giurisprudenza ed interpreti, ricomprendendo fra questi anche i curatori dei codici, i quali, come per il presente volume, hanno prontamente registrato il «valore» delle norme segnalate dai provvedimenti giurisdizionali e dalle note di commento della dottrina, massimamente dandogli risalto. Si vuole, in altri termini, offrire una ulteriore chiave di lettura di una nuova edizione di un codice: all'esigenza primaria dell'aggiornamento (qui estesa fino al corrente anno 2019) anche il proficuo effetto derivante dal monitoraggio di quanto le Corti, sul piano dell'ermeneutica, elaborano.
20,00

Costruire un atto giudiziario civile e penale

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 384

Un volume che intende stimolare il praticante avvocato ad acquisire e sperimentare un metodo di studio del caso e di ricerca della soluzione, che gli consenta, in sede d'esame, di articolare l'atto redigendone la corretta formulazione. Il lavoro presenta una serie di casi emblematici sui quali è possibile impostare l'indagine, analizzando gli istituti giuridici e la normativa da applicare; successivamente vengono indicate le norme di riferimento, in modo da permettere la verifica sulla correttezza della ricerca svolta. Ciascun esempio di atto è corredato di uno schema riassuntivo, da confrontare con quello elaborato individualmente dal candidato, che costituisce la "base" per redigere l'atto che dovrà, poi, essere raffrontato con quello proposto nel testo. Per come è strutturato, quindi, il lavoro mette in condizione quanti si apprestano a sostenere la prova scritta dell'esame di avvocato di acquisire una corretta metodologia d'indagine per risolvere brillantemente anche i quesiti più difficili.
30,00

Il giuramento della parte processuale

di Maria Rita Mottola

Libro

editore: Key Editore

anno edizione: 2019

pagine: 136

14,00

Concorso Comune di Torino. 100 istruttori amministrativi. Manuale e Quiz per la prova scritta

di AAVV

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 1468

Il Comune di Torino ha bandito a settembre 2019 un concorso per 100 istruttori amministrativi, Cat. C. Questo kit è indirizzato alla preparazione della prova scritta che consiste in quiz a risposta multipla nelle seguenti materie: Ordinamento degli Enti Locali, Pubblico Impiego, Diritto Amministrativo, Codice Appalti, Trasparenza, Anticorruzione e Privacy. Il kit comprende: il Manuale "Collaboratore professionale e Istruttore., Area Amministrativa"; i quiz commentati "Quiz per impiegato negli enti locali".
63,50

Corso di diritto commerciale. Vol. 1: Premesse storiche e disciplina dell'impresa

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 303

"Il proposito di reagire alla tendenza, che si va sempre più diffondendo, ad adagiarsi in un apprendimento essenzialmente mnemonico, funzionalizzato al superamento dell'esame e la constatazione che in tal modo ci si assoggetta ad un lavoro improbo ma alla fine inutile, in quanto lo studio deve essere diretto alla formazione culturale e all'acquisizione degli strumenti necessari all'esercizio dell'attività professionale, hanno indotto a proporre una ventina di anni fa un diverso metodo imperniato sull'esame della realtà fenomenologica. Di conseguenza il corso tradizionale era preceduto da alcune lezioni introduttive nelle quali veniva innanzitutto esposta, in maniera completa anche se sintetica, una vicenda realmente accaduta e che era sfociata in una controversia giudiziaria. Il discorso proseguiva con l'indicazione dei problemi giuridici che si presentavano all'attenzione dei difensori delle parti in causa e del giudice e con l'esposizione delle argomentazioni che avrebbero potuto essere addotte, evitando però sistematicamente di indicare la soluzione che si riteneva preferibile. Una ulteriore preoccupazione era quella di fare rilevare agli ascoltatori (id est ai lettori) che difficilmente avrebbero trovato la decisione della controversia in un qualsiasi libro di testo e che a loro volta i precedenti giurisprudenziali pur costituendo un indiscutibile aiuto non contenevano la decisione della controversia, perché ciascuna fattispecie presenta le sue particolarità e se si dovesse cionondimeno pervenire ad una serie di sentenze fotocopia questo costituirebbe la fine della giustizia e dell'attività del giurista.Va aggiunto che non si trattava di lezioni nel senso in cui sono tradizionalmente intese in quanto se da un lato ponevano in luce i collegamenti fra diversi istituti, sollecitando questo tipo di ricerche e richiamando l'attenzione sulla necessità di risalire - più spesso di quanto non si pensi - a princìpi e a regole generali, d'altro canto finivano per essere delle analisi frammentarie di singole disposizioni normative, col rischio di fare perdere di vista il quadro sistematico della disciplina.Una più attenta riflessione ha pertanto indotto a tentare di realizzare un'opera che conciliasse il metodo prescelto con il contenuto di un manuale di diritto commerciale." (dalla prefazione)
27,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.