Libri Diritto: Novità e Ultime Uscite

Diritto

Il riconoscimento degli effetti del giudicato nell'arbitrato commerciale internazionale

di Michele Grassi

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli

anno edizione: 2022

pagine: 336

Il presente studio si propone di indagare il funzionamento della teoria della res judicata nel contesto dell'arbitrato commerciale internazionale e, dunque, il riconoscimento all'interno della procedura arbitrale dell'efficacia conformativa e preclusiva delle decisioni assunte da un diverso giudice o collegio arbitrale.
42,00

L'accordo sugli scambi commerciali e la cooperazione tra l'Unione Europea e il Regno Unito

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli

anno edizione: 2022

pagine: 368

Il volume intitolato "L'Accordo sugli scambi commerciali e la cooperazione tra l'Unione europea e il Regno Unito" curato dai Professori Giovanna Adinolfi, Alberto Malatesta e Michele Vellano, è dedicato all'Accordo, concluso il 24 dicembre 2020 e definitivamente in vigore dal 1° maggio 2021, che segna un nuovo e decisivo passo nelle relazioni commerciali tra l'Unione europea e il Regno Unito dopo il recesso di quest'ultimo a fare data dal 1° febbraio 2020. Le transazioni economiche private sono infatti destinate a svolgersi sulla base di un assetto giuridico completamente nuovo, il quale si distingue sia dal modello di integrazione tra Stati membri dell'Unione europea sia dai tradizionali accordi di libero scambio conclusi nel quadro della politica commerciale comune. Il volume affrontata tutti i più significativi aspetti dell'Accordo, quelli istituzionali e quelli materiali, con un grado significativo di approfondimento. Gli Autori utilizzano un linguaggio comprensibile sia agli studenti universitari sia agli operatori economici. Un testo, dunque, completo e accessibile allo stesso tempo in grado di dare risposte ai molti interrogativi che l'ASCC già solleva e di certo, non mancherà di sollevare in futuro in fase applicativa.
46,00

Lineamenti di diritto pubblico

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli

anno edizione: 2022

pagine: 464

Il volume "Lineamenti di diritto pubblico" nasce dall'esperienza maturata dagli autori in anni di insegnamento di questa materia presso varie università italiane, durante i quali essi hanno colto la necessità di scrivere un manuale a spiccata valenza didattica che risponda alle richieste degli studenti, ossia un testo che coniughi, nella massima misura possibile, rigore concettuale e semplicità. La sistematica e le modalità di esposizione degli argomenti intendono rispondere, infatti, all'esigenza di rendere quanto più possibile agevole la fruizione dei contenuti anche a studenti del primo anno. La peculiare vocazione del manuale è, inoltre, quella di rivolgersi a un'ampia platea di potenziali destinatari. Il testo, infatti, si presta a essere utilizzato in tutti i corsi base di diritto pubblico per le lauree triennali in scienze politiche, economia, scienze della formazione, servizi sociali, scienze del turismo. In particolare, presentando una parte approfondita sulle pubbliche amministrazioni e sulle garanzie dei privati nei loro confronti, è un manuale utilizzabile nei corsi di laurea che non hanno nel piano di studi un insegnamento di diritto amministrativo o che lo prevedono come facoltativo.
39,00

Fonti normative. Concetti generali, problemi, casi

di Andrea Morrone

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2022

pagine: 336

Il manuale fornisce le coordinate per ricostruire il sistema delle fonti normative in un ordinamento in profonda trasformazione; di queste, dopo aver indicato i principi e i concetti generali, il libro approfondisce la tipologia e la problematica. Particolare attenzione, in questa nuova edizione, è data ai fenomeni dell'internazionalizzazione delle fonti, al processo di integrazione europea, allo spostamento di potere dal parlamento agli organi dell'esecutivo, alla proliferazione delle fonti secondarie, tra cui i decreti del presidente del consiglio dei ministri, nonché allo «stato di eccezione» e al «diritto d'emergenza», tornati di attualità negli anni della pandemia da Covid-19.
32,00

Intelligenza artificiale e diritto: una rivoluzione?. Volume 3

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2022

pagine: 488

Intelligenza artificiale e diritto: una rivoluzione? Da questo interrogativo è partita la ricerca promossa da Astrid sulle problematiche giuridiche derivanti dalla diffusione dell'intelligenza artificiale (IA). I sistemi di IA sono ormai entrati nella vita di tutti i giorni e sono utilizzati nei più vari settori. Lo sviluppo di algoritmi di nuova generazione e di tecniche sempre più sofisticate di trattamento automatizzato dei dati offre nuove opportunità ma, allo stesso tempo, pone complesse sfide che investono pressoché ogni area del diritto. Le une e le altre, le opportunità e le sfide, sono state oggetto della ricerca svolta da un gruppo di esperti riunito da Astrid, composto da oltre settanta professori e ricercatori. I tre volumi che raccolgono i risultati della ricerca offrono un quadro d'insieme dei problemi teorici e pratici connessi alla crescente diffusione dei sistemi di IA e evidenziano l'urgenza di un intervento normativo in materia. Intervento chiamato a promuovere lo sviluppo di una tecnologia ormai indispensabile per la crescita economica e il benessere sociale, da una parte, e a garantire la tutela dei diritti fondamentali e dei principi di libertà e di democrazia su cui si fonda lo Stato costituzionale, dall'altra. In questa prospettiva si muovono recenti iniziative di istituzioni internazionali e sovranazionali, tra cui in particolare la proposta di regolamento dell'Unione europea sull'IA. Questo terzo volume ha per oggetto la dimensione dell'economia e della finanza. Contiene in primo luogo una riflessione circa la possibilità di estendere la protezione offerta dai diritti di proprietà intellettuale non solo ai sistemi di IA, se possiedono le caratteristiche di un software brevettabile, ma anche agli output generati da tali sistemi, le cosiddette invenzioni robotiche. Il volume analizza poi l'incidenza crescente che l'intelligenza artificiale è destinata ad avere sul diritto delle società e, in particolare, sulla corporate governance, e discute infine i problemi nascenti dall'impiego dell'IA nell'ambito finanziario, in particolare nel comparto bancario, mobiliare e assicurativo.
26,00

Manuale orale rafforzato di diritto penale per costruire la trattazione orale della prima prova

di Marco Zincani

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2022

pagine: 396

Giunto alla quinta edizione, il volume si inserisce in una collana di otto volumi specificamente diretti alla preparazione delle prove d'esame nella forma dell'orale rafforzato. La trattazione di casi pratici segue l'ordine dettato dall'analisi dei fondamenti e degli istituti della materia, in modo da offrire una visione operativa e lineare, sottratta a disquisizioni prettamente teoriche, al fine di garantire apprendimento e capacità di esposizione degli elementi essenziali e sufficienti al superamento dell'esame. L'Opera è aggiornata alle novit  normative ed è integrata dalle statuizioni della Cassazione a Sezioni Unite 2022.
32,00

L'esame di avvocato 2022-2023. Orale rafforzato. Diritto civile: tracce svolte

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2022

pagine: 288

In periodo Covid, per evitare assembramenti di migliaia di candidati, si è pensato di sostituire la prova scritta con una diversa modalità individuale di esame, che ha assunto nel gergo il nome di «orale rafforzato». Le nuove modalità di svolgimento dell'esame sono disciplinate, anche per il prossimo esame, dall'art. 39bis, D.L. 21 giugno 2022, n. 73, conv. in L. 4 agosto 2022, n. 122 che richiama il D.L. 31/2021 (conv. in L. 62/2021) con il quale sono state svolte le prove della precedente sessione di esame. In sostanza l'esame viene articolato su due prove orali, la prima delle quali sostituisce, come detto, la tradizionale prova scritta ed è il cd. orale rafforzato. Nel presente libro i casi sono articolati in una triplice partizione: la prima parte è costituita dal quesito; la seconda parte dallo schema sintetico ma sufficientemente esplicativo che è il canovaccio e la sintesi della discussione; la terza parte (il cd. iter logico) è costituita da un approfondimento per lo studio del caso e degli istituti da applicare. Si richiama l'attenzione soprattutto sulla seconda parte dell'analisi del caso che indica le modalità per trovare la soluzione al quesito ed elaborare una sintetica trattazione nel breve termine di trenta minuti.
26,00

Comprendere la sociologia del diritto. Concetti e temi

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2022

pagine: 296

Il volume, frutto del lavoro collettivo di un gruppo di studiose i cui interessi scientifici si muovono nell'ambito della sociologia del diritto, è rivolto a studentesse e studenti che per la prima volta si confrontano con questa disciplina. Il testo ha l'obiettivo di restituire, anche con l'ausilio di esempi pratici ed esperienze di ricerca empirica, la complessità del quadro teorico e metodologico della prospettiva di analisi sociologica sul diritto. Nei capitoli che lo compongono sono presentati temi classici della materia accanto ad altri più raramente oggetto di attenzione, con l'intento di fornire una "cassetta degli attrezzi" minima che consenta la comprensione del diritto vivente, osservato come modalità di agire sociale.
28,00

Strumenti e percorsi di diritto comparato delle religioni

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2022

pagine: 480

Il manuale intende aiutare il lettore a conoscere, comprendere e comparare i sistemi giuridici di cinque religioni (buddhismo, cristianesimo, ebraismo, induismo, islam). Dopo un'ampia introduzione che spiega l'utilità del diritto comparato delle religioni, i suoi contenuti e la metodologia con cui condurne lo studio, seguita dall'esposizione delle fonti dei cinque diritti religiosi, sono affrontati alcuni argomenti rilevanti, esaminati in chiave comparativa, con particolare attenzione alle tensioni che intercorrono tra diritti delle religioni e diritti secolari (statali e sovranazionali).
45,00

Diritto regionale. una conversazione

di Sergio Bartole, Paolo Giangaspero

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2022

pagine: 192

"Il diritto che cambia" propone una mappa dei concetti e dei paradigmi delle materie fondamentali che costituiscono la formazione del giurista. Se banche dati e rete forniscono tutte le informazioni e danno conto in tempo reale delle applicazioni normative, è essenziale ricostruire una unitaria e aggiornata visione d'insieme. In forma piana e dialogica, ogni volume ridefinisce i confini di ciascuna materia, illustra novità e contaminazioni, guarda all'evoluzione futura. La disciplina giuridica legata allo studio delle autonomie territoriali regionali è molto recente, legata all'attuazione della Costituzione che prevedeva, a fianco di quelle a statuto speciale, le Regioni, intese come enti autonomi con proprie funzioni e poteri legislativi: una delle novità più significative nell'organizzazione dei pubblici poteri. Terreno di incontro tra il diritto pubblico, il diritto costituzionale (soprattutto sul sistema delle fonti e sulla cd forma di governo regionale) e il diritto amministrativo - essendo la PA regionale ormai una gran parte della PA nazionale - il diritto regionale si sostanzia anche di un'intensa attività giurisprudenziale, soprattutto dopo la riforma del Titolo V del 2001. Diritto frammentato e poco dogmatico, in continua espansione, animato anche da un intenso dibattito pubblico attorno ai temi dell'autonomia e del federalismo, trova in questo libro una sua ricostruzione giuridica, storica e politica.
16,00

Codice amministrativo. Annotato con la giurisprudenza

di Roberto Garofoli, Alessandro Auletta

Libro

editore: Neldiritto Editore

anno edizione: 2022

pagine: 1908

"I Codici Superiori" sono il risultato dell'impegno profuso da giuristi autorevoli e del confronto intellettuale tra Avvocati, Professori e Magistrati. "I Codici Superiori" annotati con giurisprudenza si presentano come uno strumento indispensabile per la professione e la redazione di atti e pareri. L'Opera è il frutto di un lavoro meticoloso teso a conferirle omogeneità e uniformità ed agevolare il professionista nella consultazione della medesima. Il Codice è aggiornato alle più recenti novità legislative introdotte e alle questioni giurisprudenziali emerse. Il Codice presenta aspetti unici e qualificanti quali: l'aggiornamento completo dell'intero apparato normativo; la completezza e ricchezza delle questioni trattate; la particolarissima attenzione dedicata alla elaborazione dei sommari sotto le singole disposizioni; l'articolata e funzionale struttura dei sommari e la trattazione dei singoli profili che consentono di individuare agevolmente gli orientamenti giurisprudenziali sul tappeto e di ricostruire i percorsi logici agli stessi sottesi; la struttura grafica che favorisce un'agevole consultazione; la particolare visibilità data alle decisioni più recenti e a quelle delle Sezioni Unite della Cassazione e dell'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato; il costante aggiornamento giurisprudenziale; l'attenzione dedicata anche alla giurisprudenza di merito; gli indici dettagliatissimi che consentono l'immediata individuazione delle questioni su cui si intende svolgere la ricerca.
75,00

Codice di procedura civile minor. Leggi complementari

di 508/1 44^EDIZIONE

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2022

pagine: 1216

Codice di Procedura Civile e Leggi complementari editio minor. I codici classici minor sono codici normativi essenziali arricchiti, però, da una mirata selezione di norme complementari e da un utile corredo di note che permette un'immediata consultazione dell'articolato vigente ed eventuali collegamenti alla normativa speciale. Grazie al formato pratico e maneggevole i volumi si indirizzano soprattutto agli studenti e a quei professionisti che vogliano avere sempre a disposizione un testo aggiornato e di facile consultazione. Per le espansioni online vai al QR Code riportato all'interno del volume. Leggi complementari: Diritto internazionale privato; Equa riparazione; Fallimento; Crisi d'impresa; Giudice di pace; Locazioni; Mediazione; Notificazioni e processo telematico; Riforme processuali; Riti semplificati; Spese di giustizia; Termini processuali e sospensioni per emergenza COVID-19. Dalla premessa: "Questa nuova edizione del Codice di Procedura Civile Minor viene dato alle stampe per dar conto di tutte le novità normative che in varia misura hanno interessato la materia processual-civilistica. Il testo, nel tradizionale formato pratico e maneggevole, ha conservato la caratteristica dei percorsi di lettura facilitati, evidenziati dall'uso del neretto per consentire un immediato inquadramento della ratio della norma. Anche le norme complementari sono state completamente rivisitate e puntualmente aggiornate (Diritto Internazionale Privato, Equa riparazione, Fallimento e Crisi d'impresa, Giudice di pace, Locazioni, Mediazione, Notificazioni e Processo telematico, Riforme processuali, Riti semplificati, Spese di giustizia, Termini processuali e sospensioni per emergenza COVID-19). La riforma della magistratura onoraria è riportata nell'appendice Riforme processuali insieme agli articoli del codice di procedura civile modificati, ma che entreranno in vigore dal 31-10-2025. Un dettagliato indice analitico-alfabetico ed un puntuale indice cronologico chiudono il volume consentendo un immediato reperimento delle norme."
16,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.