Il tuo browser non supporta JavaScript!

Economia

Un Robinson Crusoe alla borsa di Londra. «The villainy of stock-jobbers» (1701) e «The anatomy of exchange alley» (1719) di Daniel Defoe. Testo inglese a fronte

di Filippo Annunziata

Libro: Copertina morbida

editore: La Vita Felice

anno edizione: 2019

pagine: 304

Nell'anno in cui consegna alle stampe Robinson Crusoe (1719), Daniel Defoe pubblica un pamphlet, nel quale mette impietosamente a nudo le gravi malversazioni che vede verificarsi sulla borsa londinese, scagliandosi, con toni a tratti sarcastici, a tratti veementi, contro le pratiche speculative del tempo. Così come i cannibali di Robinson Crusoe si avventano sulle loro povere vittime, allo stesso modo gli stock-jobbers devastano il mercato, manipolandolo. Il testo del 1719 ha un antecedente in un altro libello del 1701, dai toni analoghi. I due testi non sono stati oggetto di recenti edizioni critiche, né di commenti approfonditi. Nessuno dei due libelli, inoltre, risulta mai pubblicato in Italia, nonostante il loro indubbio valore e interesse storico-scientifico. Da questi due piccoli capolavori, emergono temi che, ancora oggi, sono dibattuti da chiunque si interroghi sui principi e sulle regole che dovrebbero presiedere al corretto ed efficiente funzionamento dei mercati finanziari.
16,50

Il welfare in azienda. Imprese «smart» e benessere dei lavoratori

di Luca Pesenti

Libro: Copertina morbida

editore: VITA E PENSIERO

anno edizione: 2019

pagine: 168

Il welfare aziendale si è imposto in pochi anni come una delle più profonde e significative novità nelle relazioni industriali del nostro Paese. Abbiamo assistito a un vero e proprio Big Bang, un'esplosione che ha generato una lunga accelerazione ancora oggi in corso. Da fenomeno di nicchia si è ormai trasformato in un mercato maturo. Per dar conto degli sviluppi più recenti, a tre anni dalla sua uscita in libreria, la seconda edizione del volume di Luca Pesenti si ripresenta al lettore con molti aggiornamenti, profonde modifiche e ampie aggiunte tematiche. Se resta intatta la valenza culturale di questo fenomeno, tra valorizzazione di logiche di shared values e strategie evolute di HR management, molto è cambiato in termini di contesto, numeri, dinamiche, qualità e quantità degli attori coinvolti. Per questo, temi solo accennati o del tutto assenti nella precedente edizione vengono qui sviluppati in modo ampio e originale, alla luce delle esperienze di ricerca e consulenza vissute dall'Autore in questi anni: lo sviluppo tumultuoso del mercato dei provider, il ruolo tutto da definire dei soggetti di terzo settore che hanno deciso di accettare la sfida del welfare aziendale, l'esperienza ancora interlocutoria delle reti di welfare, le alterne fortune del Premio di Risultato, l'esperienza di utilizzo dei servizi attraverso la mediazione dei portali (digital welfare), le discusse conseguenze (reali o presunte) sul welfare pubblico, e altro ancora. Nel complesso, una riflessione più che mai necessaria su un fenomeno che richiede di essere compreso pienamente per essere meglio sviluppato e governato.
13,00

A che prezzo. L'emergenza retributiva tra riforma della contrattazione collettiva e salario minimo legale

di Michel Martone

Libro: Copertina morbida

editore: Luiss University Press

anno edizione: 2019

pagine: 149

Riders che lavorano per pochi euro e con tutele quasi inesistenti, operai di aziende in crisi costretti a sacrifici non remunerati, lavoratori di 30-40 anni che, anche sommando gli stipendi, non riescono più a formare una famiglia, oltre 250 mila under 35 in fuga dal nostro Paese alla ricerca di un'occupazione all'altezza delle loro competenze: sono queste le conseguenze più dure della crisi economica che si è abbattuta sul nostro sistema produttivo nel corso degli ultimi dieci anni. L'indagine di Michel Martone dimostra che, di fronte alla crescente concorrenza globale, prima ancora del reddito di cittadinanza o di "quota 100", è necessario affrontare l'emergenza retributiva. "A che prezzo" è la proposta di una riforma organica che, rafforzando la contrattazione collettiva, promuova, con il diritto di tutti i lavoratori ad un salario minimo, la produttività delle imprese.
20,00

Reddito di base in Africa. Le sperimentazioni e il dibattito

Libro: Copertina morbida

editore: ASTERIOS

anno edizione: 2019

pagine: 96

L'Africa è un continente enorme, molto diverso da nord a sud, con storie particolari e ancestrali, tra colonialismo e lotte di indipendenza, sfruttato all'inverosimile sia attraverso secoli di schiavitù che con il furto programmatico delle risorse della terra. In Africa ci sono paesi ricchi di petrolio e popolazioni allo stremo della fame. Ci sono paesi che vivono vere e proprie esplosioni demografiche come la Nigeria con i suoi 190 milioni di abitanti, l'Etiopia che supera i 100 milioni, l'Egitto con oltre 95 milioni o il Congo con 83 milioni di abitanti. In Africa c'è tutto e il contrario di tutto. Le sperimentazioni di un reddito di base (Kenia, Namibia, Uganda) si calano in territori complessi, sia dal punto di vista sociale che economico, per non parlare delle tensioni politiche che li attraversano. Eppure l'Africa, tra povertà estreme e grande sperequazione di risorse, sta mostrando al pianeta come la proposta di un reddito di base sia all'altezza dei tempi che viviamo e possa funzionare in tutti i contesti. Attraverso una serie di testimonianze dirette, il quaderno offre un profilo di queste sperimentazioni che avranno una lunga eco nel mondo e nell'Africa stessa.
10,00

Stidda. L'altra mafia raccontata dal capoclan Claudio Carbonaro

di Giuseppe Bascietto

Libro: Copertina morbida

editore: COMPAGNIA EDITORIALE ALIBERTI

anno edizione: 2019

pagine: 281

C'è una paranza dei bambini, come quella raccontata da Saviano a Napoli, anche in Sicilia. Erano ancora minorenni, ma già ammazzavano a colpi di pistola. Addestrati per uccidere senza pietà vecchi capimafia di Cosa nostra, furono autori di una vera mattanza, che insanguinò per molti anni le strade della Sicilia. È la storia della Stidda: un romanzo criminale che sconfina nell'horror, fatto di riti, di giuramenti, di santini bruciati tra le mani e di vite di adolescenti spezzate. Volevano essere la nuova mafia, la Stella maligna - Stidda, appunto, in siciliano - che sfidava Cosa nostra, e che riuscì, per molti anni, a metterla in crisi. Fino a compiere ciò che lo Stato non era riuscito a fare: sconfiggerla. Un cronista di mafia, anzi di mafie, di lunga esperienza come Giuseppe Bascietto, è riuscito a penetrare nel cuore nero di questa famigerata organizzazione, quasi sconosciuta al di là del nome. Ha raccolto il memoriale di uno dei suoi capi storici, Claudio Carbonaro, poi pentitosi e ultimamente tornato alla ribalta delle cronache. Una storia che purtroppo non è finita. Quei bambini con la pistola oggi sono diventati adulti, si sono mimetizzati nel mondo del commercio e, oltre a tenere sotto scacco i loro territori storici, hanno allungato le mani anche al Nord. L'ennesima trasformazione in mafia "bianca" di chi cerca nuove strade per riaffermare il suo potere criminale sulla vita del Paese.
18,50

Sviluppare applicazioni blockchain. Guida per creare sistemi decentralizzati su reti distribuite

di Yuan Michael Juntao

Libro

editore: Apogeo

anno edizione: 2019

pagine: 299

Lo sviluppo di applicazioni che utilizzano la tecnologia blockchain sta registrando una crescita esponenziale in ambiti che vanno oltre le criptovalute e spaziano tra il settore enterprise e quello pubblico. Le opportunità sono tante ma affrontare la sfida non è semplice. Questo manuale illustra una vasta gamma di paradigmi per lo sviluppo di applicazioni blockchain. Si parte da un'introduzione ai fondamenti della tecnologia blockchain e agli smart contract per poi passare alla creazione di applicazioni su piattaforme compatibili con Ethereum, il più grande e solido ecosistema blockchain al mondo. Il lettore impara così a costruire applicazioni decentralizzate (DApp) e implementare token, per poi immergersi nei framework Tendermint e Cosmos e nella creazione di architetture software che superano i limiti degli ambienti blockchain più diffusi. Il volume si conclude illustrando alcuni temi di cripto-economia, quali la classificazione, la stima, la compravendita e gli exchange di criptovalute. Una guida completa per gli sviluppatori che vogliono apprendere le architetture e i modelli di programmazione blockchain più avanzati e affidabili di oggi.
34,90

Economia industriale: esercizi e applicazioni

di Christian Garavaglia

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 266

Il volume - presentato in una nuova edizione rivista e aggiornata - propone un approfondimento critico, tramite la risoluzione di esercizi, ai corsi di economia industriale. Questa disciplina studia tematiche fondamentali per comprendere il funzionamento dei mercati e la competizione tra imprese, focalizzandosi nello specifico sull'analisi delle scelte strategiche delle imprese, della capacità di ottenere potere di mercato, e delle determinanti della struttura industriale. L'importanza della materia si è progressivamente allargata negli anni anche ad altri ambiti, coinvolgendo le strategie aziendali, le scienze ingegneristiche, gli studi statistici, le scienze politiche e giuridiche. La risoluzione di esercizi supporta lo studio dell'economia industriale aiutando a sviluppare schemi di ragionamento per comprendere meglio la teoria economica di fondo e per chiarire esempi e casi, con il fine di interpretare il comportamento strategico delle imprese e le analisi sulla struttura dei mercati. Nello svolgimento degli esercizi, il libro presta particolare attenzione alla chiarezza espositiva sia nel rigore formale sia nell'intuizione economica dei risultati.
23,00

Marx revival. Concetti essenziali e nuove letture

Libro

editore: DONZELLI

anno edizione: 2019

Il pianeta è in difficoltà a causa del capitalismo e Marx, libero dalle catene dei «socialismi reali», ritorna a essere scoperto, su scala globale e a tutto tondo, come il pensatore che ne ha fornito la critica più perspicace. Curato con il consueto rigore da Marcello Musto, "Marx revival" costituisce una guida completa e aggiornata alle idee di Marx. In questo volume, che riunisce contributi di esperti internazionali di Marx - provenienti da numerosi Paesi e discipline, e, in gran parte, tradotti per la prima volta in Italia -, si incontrano le più vibranti e provocatorie interpretazioni contemporanee dell'opera marxiana. Esso mostra cosa ha davvero scritto Marx in merito a 22 concetti essenziali, in quali casi la sua analisi va aggiornata in base alle trasformazioni intervenute dalla fine dell'Ottocento e perché egli sia ancora così tanto attuale. In questa opera collettiva vengono affrontati alcuni tra i temi classici della riflessione marxiana e, al contempo, vengono analizzate tematiche raramente accostate al pensiero di Marx.
30,00

Capitalismo. Una conversazione con Rahel Jaeggi

di Nancy Fraser

Libro: Copertina morbida

editore: Meltemi

anno edizione: 2019

pagine: 325

Cos'è il capitalismo? È ancora possibile criticarlo? Nancy Fraser, tra le più importanti filosofe e teoriche femministe contemporanee, ci offre uno sguardo inedito sulle contraddizioni del capitalismo e le molteplici forme di conflitto a cui esso dà origine: una prospettiva ampia, insieme a una diagnosi precisa della recente rinascita del populismo di destra e di ciò che sarebbe richiesto da un'alternativa valida di sinistra. Questa importante conversazione con la filosofa Rahel Jaeggi è di grande interesse per chiunque sia interessato alla natura e al futuro del capitalismo e alle questioni chiave della politica progressista di oggi.
20,00

Etica dei vizi. Come resistere alla tentazione di diventare ex-fumatori, ex-bevitori e vegetariani

di Pierangelo Dacrema

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2019

pagine: 127

Un uomo in età matura, molto legato alle sue deprecabili abitudini - fumatore, bevitore, gran mangiatore di carne -, viene improvvisamente allarmato dall'anomalo funzionamento del suo cuore. È sposato, ha sei figli - tre grandi e tre piccoli -, ed è pertanto sottoposto a forti sollecitazioni per un radicale cambiamento dello stile di vita. Con sforzi immani riesce a smettere di bere e fumare. Ma poi ci ripensa proprio quando la voglia di alcol e sigarette sta ormai svanendo. Si sente snaturato, troppo diverso dall'immagine che ha di sé stesso costruita e cristallizzatasi nel corso del tempo. La vita è una, piuttosto faticosa, costellata di preoccupazioni e avara di soddisfazioni, invariabilmente breve anche quando relativamente lunga. Urge allora trovare un nuovo equilibro, una via lungo la quale la paura del baratro non lo renda insensibile alle piacevolezze e distrazioni del percorso.
13,00

Karl Marx. Per un dialogo (im)possibile

di Nicola Spada

Libro: Copertina morbida

editore: GRUPPO ALBATROS IL FILO

anno edizione: 2019

pagine: 67

La crisi economica del 2008 ha fatto registrare un successo editoriale delle opere di Karl Marx; di fronte al crescente impoverimento dei paesi sviluppati, l'inasprirsi delle disuguaglianze sociali, le minacce di guerra e la dilagante disoccupazione, ci si domanda se il Marxismo non possa costituire una alternativa possibile e plausibile all'attuale "regime di globalizzazione tentacolare mondialistica". Nel dubbio, Nicola Spada lo ha incontrato. E lo ha intervistato. Non è stato facile, all'inizio, il Maestro non ama stare sotto i riflettori, è chiaro, ma in poche battute sembra avere già dimenticato la videocamera che riprende l'incontro e si lascia andare. Le sue parole sono taglienti, analitiche, a tratti sorprendenti (quando smonta la sua dipendenza da Giorgio Hegel, per esempio, o quando chiarisce il concetto di religione "oppio dei popoli"). In questo dialogo serrato i fondamenti del pensiero marxista vengono sviscerati; un'operazione difficilissima, portata a casa con successo, specie per la veste che questo saggio indossa e che lo rende fruibile ad ogni lettore. Politica, scienza, etica, teologia; cosa vorreste chiedere al padre del socialismo? Cercate qui dentro le risposte: le troverete.
12,50

Come rane in un pozzo. Le nuove Vie della seta

di Robi Ronza

Libro: Copertina morbida

editore: JACA BOOK

anno edizione: 2019

pagine: 109

Con questo libro, accompagnato da una prefazione di Tiziano Terzani, Robi Ronza lanciava con notevole anticipo sui tempi odierni l'idea di una riapertura dell'antica Via della Seta al moderno commercio internazionale quale strada maestra per un positivo riequilibrio generale dell'economia del globo. Mentre si era ancora nel tempo della Guerra Fredda, e perciò si riteneva comunemente che fosse l'asse Ovest-Est quello più carico di problemi e di tensioni, l'autore non esitava ad affermare che la dialettica fondamentale delle relazioni internazionali si avviava ad essere quella Nord-Sud, e che la riapertura dei grandi itinerari trans-continentali terrestri, dunque in primo luogo la Via della Seta, fosse di decisiva importanza ai fini dello sviluppo e della pace. Quella che allora era un'audace prospettiva è divenuta un evento di prima pagina dell'attualità internazionale. La Nuova Via della Seta nata per iniziativa cinese e a cui l'Italia ha aderito formalmente nel marzo 2019 non è tuttavia esente da rischi per il nostro Paese - privo di una politica estera consistente - che vengono puntualmente messi in evidenza da Ronza nel testo che apre il volume.
14,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.