Libri Fotografia e fotografi: Novità e Ultime Uscite | P. 2

Fotografia e fotografi

Altre americhe

di Sebastião Salgado

Libro: Copertina rigida

editore: Contrasto

anno edizione: 2022

pagine: 128

Contrasto pubblica la seconda edizione di "Altre Americhe", il leggendario primo libro di Sebastião Salgado. Punto di riferimento per la fotografia di documentazione, l'edizione italiana di "Altre Americhe" contiene i testi originali di Claude Nori, che racconta la genesi del libro, Sebastião Salgado, Gonzalo Torrente Ballester, e l'introduzione di Alan Riding all'edizione americana. Pubblicato per la prima volta nel 1986 dall'editore Contrejour con il titolo "Atres Ameriques", il volume raccoglie una serie di fotografie frutto dei numerosi viaggi compiuti da Salgado in America Latina, tra il 1977 e il 1984: un corpus di immagini racconta con grande forza evocativa la persistenza delle culture contadine e indiane in quelle terre. L'intensità delle fotografie in bianco e nero, la loro potenza plastica, l'impaginazione pensata da Lélia Wanick Salado con la maggior parte delle immagini in doppia pagina, decretarono il successo del progetto.
39,00

Gian Butturini. Londra 1969-Derry 1972. Un fotografo contro. Dalla Swinging London al Bloody Sunday

Libro: Copertina rigida

editore: Pazzini

anno edizione: 2022

pagine: 80

Gian Butturini dipinge Londra da una prospettiva nuova e documenta le incursioni tra le strade della città, popolate da ragazze in minigonna, immigrati, junkie, emarginati, abitanti della City che sembrano vivere in un mondo altro. Una Londra fuori dagli stereotipi Swinging. A tre anni di distanza, Butturini è in Irlanda del Nord, a Derry, una settimana dopo il tragico Bloody Sunday, testimone della radicalizzazione politica e militare in corso. Fissa le atmosfere cupe e minacciose di allora, tra barricate, cavalli di frisia, filo spinato, soldati armati di fucili automatici, auto bruciate ai lati delle strade, e i bambini, vittime innocenti in un drammatico conflitto.
29,00

Weston. Edward, Brett, Cole, Cara. Una dinastia di fotografi

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2022

pagine: 128

Progettato direttamente in collaborazione con la famiglia Weston, questo volume riunisce per la prima volta le opere di Edward Weston, dei suoi due figli Brett e Cole Weston, e della nipote Cara. Le immagini di Edward Weston - i ritratti plastici, i nudi che esaltano forme e volumi, le dune di sabbia, gli oggetti trasformati in sculture, i celebri vegetables e le conchiglie riprese in primissimo piano - hanno segnato la storia della fotografia del secolo scorso, traghettandola dalla rappresentazione della realtà in chiave pittorialista di fine Ottocento e primo Novecento verso un'innovativa interpretazione modernista e surrealista. Accanto alle foto di Edward, uno dei maestri assoluti della fotografia mondiale, una selezione di immagini del figlio Brett, il più determinato nel cercare una possibile declinazione degli insegnamenti del padre (indubbiamente trovata nel paesaggio, studiato e restituito con geometrie che ricordano l'astrattismo in pittura), del figlio Cole, distanziatosi dal padre (di cui è stato fedele stampatore) attraverso l'utilizzo del colore, e della nipote Cara, fotografa ancora in attività e raffinata interprete del bianco e nero, vicina ai temi classici riletti secondo un codice contemporaneo. Lungi dall'essere considerato come un ritratto di famiglia per opere, il volume - pubblicato in occasione dell'esposizione bresciana - si configura come un racconto di esperienze artistiche che attraversa oltre un secolo di fotografia, di storia e di immagini di un mondo in costante cambiamento.
35,00

Corso di fotografia. Strumenti, tecniche, segreti

di Linda Perina, Luigi Ferrari

Libro: Copertina rigida

editore: Demetra

anno edizione: 2022

pagine: 256

Scritto da fotografi professionisti con un linguaggio chiaro e comprensibile a tutti, questo manuale insegna le basi della fotografia, illustrando le caratteristiche specifiche delle diverse tipologie di apparecchio - macchine fotografiche, ma anche smartphone e tablet - e fornendo tutte le nozioni fondamentali della tecnica fotografica, dalla valutazione della luce all'importanza dell'inquadratura fino alla costruzione dell'immagine. Completa il volume una parte dedicata alla fotografia analogica e allo sviluppo in camera oscura, per iniziare i più appassionati a tecniche e apparecchi ancora oggi affascinanti.
14,90

Giovanni Greci. Oltre a ciò, vedi

Libro: Copertina rigida

editore: Silvana

anno edizione: 2022

pagine: 176

"Giovanni Greci ci parla di viaggio. Lo vive e lo evoca [...] Le sue fotografie sono immagini di trasfigurazione reale. Chiamo trasfigurazione il divenire in cui ogni vivente è proteso per raggiungere il suo essere compiuto. Nella maniera che Greci ha per narrare una dinamica simile non c'è niente di ricercato, di enfatico, di voluto. Le fotografie raccontano lo stato nascente di mondi e persone. E nel contempo mostrano la sospensione, le resistenze, i lacci che trattengono, rischiando noi, più che il morire, il non essere mai nati davvero." (Roberto Mancini) Il volume offre un'ampia panoramica sulla produzione di Giovanni Greci (Parma, 1953), da sempre tesa a indagare attraverso il mezzo fotografico il senso dell'attesa, dello stupore, del binomio presenza/assenza e della solitudine dell'individuo. È introdotto da un testo del curatore e completato da apparati biografici.
32,00

Luca Maria Patella. Fotografia & extra media. Utile ti sia!

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Cosimo Panini

anno edizione: 2022

pagine: 112

Luca Maria Patella è stato definito l'unico grande continuatore di una frattura dell'arte moderna che è iniziata con Duchamp, e che ha completamente sovvertito il genere dell'arte visiva. Questo libro, catalogo della mostra organizzata da Fondazione Modena Arti Visive nel 2021, testimonia l'evoluzione del linguaggio dell'artista concentrandosi nella evoluzione dei linguaggi fotografici e video, a partire dalle esperienze realizzate a metà degli anni Sessanta, le acqueforti e le tele fotografiche passando per le opere degli anni '70 e '80, immagini realizzate in autofocus con obiettivo fish-eye, chiamate dall'artista "autofoto". Il percorso prosegue con le sperimentazioni sulla percezione e riproduzione del colore fino alle grandi e rarissime Polaroid degli anni '90. Ad accompagnare le immagini, oltre a un testo dello stesso Patella, i profili critici di Massimo Bignardi ed Elio Grazioli, che ricostruiscono il percorso dell'artista e contestualizzano la sua ricerca.
25,00

L'occhio come mestiere

di Gianni Berengo Gardin

Libro: Copertina rigida

editore: Contrasto

anno edizione: 2022

pagine: 244

"L'occhio come mestiere" è un libro di Gianni Berengo Gardin con un testo di Edoardo Albinati. Oltre alle fotografie, il libro è arricchito anche dalla prefazione di Giovanna Melandri, da un testo di Alessandra Mauro e da una conversazione tra Margherita Guccione e Berengo Gardin. Il titolo richiama quello del celebre libro curato da Cesare Colombo, uscito nel 1970, che raccoglieva un'antologia di fotografie di Gianni Berengo Gardin e testimoniava l'importanza del suo sguardo, del suo metodo e del suo mestiere, per riuscire a narrare il suo tempo attraverso le immagini. Questo volume vuole proporre ora un nuovo racconto visivo di Berengo Gardin dedicato all'Italia e composto di quasi duecento fotografie, alcune celebri, altre meno note, altre ancora inedite. Una lunga sequenza in bianco e nero che ferma in immagini perfette grandi momenti e situazioni di una semplice, splendida normalità; personaggi, reportage dirompenti, paesaggi che conosciamo e che speriamo non cambino mai.
45,00

Energy portraits. Ediz. italiana e inglese

di Marco Garofalo

Libro: Copertina rigida

editore: Electa

anno edizione: 2022

pagine: 160

Raccontare con le immagini storie di watt e di persone; la fotografia per entrare nella sfida dell'accesso universale a forme moderne e sostenibili di energia che è diventato dal 2015 uno dei Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite. Questo è "Energy Portraits". Marco Garofalo con la sua fotografia entra nelle case di cento famiglie in quattro continenti, Africa, Sud America, Europa e Asia, per raccontare in uno stesso formato, l'energy portrait, cosa sia l'accesso all'energia. Una porta di ingresso per avvicinare problemi spinosi dell'attualità: la povertà e la disuguaglianza, di cui il mancato accesso all'energia è causa e conseguenza. Ma anche la questione ambientale: il cambiamento climatico innescato proprio dalle emissioni di CO2 dei sistemi energetici e il cui impatto è estremo su chi di energia non ne ha. Volume bilingue italiano/inglese.
32,00

Lago di Como. un mondo unico al mondo-A world within a world

di Andrea Vitali, Carlo Borlenghi

Libro: Copertina morbida

editore: Cinquesensi

anno edizione: 2022

pagine: 320

Carlo Borlenghi, firma della fotografia internazionale, immortala una terra (la sua) che si identifica con l'acqua, dedicando un grande libro al Lago di Como. E lo fa alla sua maniera. Facendone emergere l'umore più profondo, la realtà meno evidente e scontata, il particolare più identificante, che sfuggono all'occhio del comune mortale. Lavoro di dettagliata sintesi, come una narrazione d'impressioni sulla potente natura di questa terra, che suscitano ammirazione, spesso sorpresa, talvolta emozionata riflessione. Lo accompagna, con la sua penna forbita, il notissimo scrittore Andrea Vitali, figlio anche lui di queste acque, con testi brevi che hanno la stesso connotato sensibile e rivelatorio. Non solo un bel libro di oltre 300 pagine di fotografia d'autore ma un'opera scritta attraverso immagini che crescono in noi con la forza di un unico documento di verità.
45,00

Non chiamatemi morbo. Un libro che parla

di Roberto Caselli

Libro: Copertina rigida

editore: Contrasto

anno edizione: 2022

pagine: 108

"Non chiamatemi morbo. Un libro che parla" è un libro audio-fotografico che racconta 43 storie di resistenza al Parkinson, immortalate dall'obiettivo di Giovanni Diffidenti e da 39 brani teatrali, commoventi e ironici, scritti da Roberto Caselli e recitati da Lella Costa e Claudio Bisio. Completano il libro i commenti di Mario Calabresi e del Ministro della Salute, Roberto Speranza. Il Parkinson è un morbo tanto diffuso quanto poco conosciuto: questo libro nasce proprio per far conoscere la realtà della malattia attraverso visioni differenti, per sensibilizzare quante più persone possibili e mostrare come chi è affetto da morbo di Parkinson possa comunque continuare ad avere una vita ricca di relazioni e attività. A partire dalla copertina disegnata da Elisa Roncoroni, volutamente bianca, a rappresentare la luce e la chiarezza che si intende fare sul morbo di Parkinson, è presente anche una sezione di immagini dedicata ai caregiver familiari per sottolineare l'importanza della loro presenza e del loro impegno.
25,00

La tecnica fotografica. Il colore: gestione e correzione

di Marco Olivotto

Libro: Copertina morbida

editore: Il Castello

anno edizione: 2022

pagine: 160

La resa cromatica delle nostre fotografie dipende da una corretta gestione del colore, ovvero dalle procedure che ne garantiscono una riproduzione uniforme dallo scatto alla stampa, e da un'attenta correzione del colore, che interviene per modificarne e migliorarne l'aspetto. In entrambe le discipline le conoscenze tecniche vanno di pari passo con sensibilità e sintesi creativa. In questo libro l'autore mette a disposizione la sua ventennale esperienza nel trattamento delle immagini digitali raccogliendo alcuni scritti in cui affronta gli aspetti fondamentali del colore in fotografia.
18,00

Via di fuga a mare

di Tina Cosmai

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2022

pagine: 96

"Via di fuga a mare" è il primo libro di Tina Cosmai, artista-fotografa, con un testo di Gigliola Foschi. «Un improbabile paesaggio balneare ibridato con insediamenti industriali, laddove il mare rappresenta l'unica via di fuga. L'uscita di sicurezza per individui schiacciati fra le fabbriche proliferate a ridosso della costa e le infrastrutture portuali sorte davanti alle spiagge. L'atto di fede degli uomini che sfuggono alla morsa claustrofobica del progresso, cercando una direzione che li conduca al di là dell'"ultima spiaggia".» Tina Cosmai introduce così la sua indagine che si concentra sulla condizione dell'uomo e i suoi scatti metafisici, caratterizzati da un raffinato minimalismo cromatico, lasciano riflettere sulla condizione umana al tempo del dominio della tecnologia. Come scrive Gigliola Foschi nel testo introduttivo, «Via di fuga a mare è il titolo emblematico della serie di opere, suddivise in cinque "capitoletti", presentate da Tina Cosmai. Ma è anche la scritta che campeggia su un cartello corroso dalla salsedine e dalla trascuratezza umana, affacciato su un mare in lontananza, quasi invisibile».
25,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.