Il tuo browser non supporta JavaScript!

Matematica e scienze

Talento e fortuna. Gli ingredienti del successo

Libro: Copertina morbida

editore: Malcor D'

anno edizione: 2019

pagine: 214

Il paradigma meritocratico si basa sulla implicita assunzione che il successo nella vita sia dovuto quasi esclusivamente alle nostre qualità personali, come il talento, l'intelligenza o l'abilità, mentre viene fortemente sottovalutata l'importanza delle forze esterne e il contributo del caso. La tesi innovativa di questo libro è che queste forze, e in particolare la fortuna e la sfortuna, giocano invece un ruolo tutt'altro che irrilevante nel determinare il successo o l'insuccesso di un individuo o di un progetto. Attraverso i nuovi strumenti offerti dalla scienza della complessità e dalle simulazioni ad agenti applicate ai sistemi socio-economici, gli autori ci presentano un modello molto semplice ed intuitivo per studiare questi fenomeni, che ha già avuto una grande risonanza mediatica a livello internazionale. I loro risultati mostrano con chiarezza che avere talento è una condizione necessaria ma non sufficiente per avere successo nella vita, e che è molto più probabile trovare ai vertici del successo persone mediamente dotate ma molto fortunate anziché individui estremamente dotati ma relativamente sfortunati. Sorge quindi il dubbio se sia poi così giusto valutare il merito solo sulla base dei successi raggiunti in passato, con il rischio di assegnare risorse e incarichi a persone che, in ultima analisi, sono state semplicemente più fortunate di altre. A questo proposito gli autori suggeriscono nuove strategie per il superamento della "meritocrazia ingenua" e per la valorizzazione delle capacità e del talento personali, sia a livello individuale che della collettività.
18,00

Racconto matematico. Memorie impersonali con divagazioni

di Michele Emmer

Libro: Copertina morbida

editore: BOLLATI BORINGHIERI

anno edizione: 2019

pagine: 278

Quante volte, a scuola, ci hanno esortati a non divagare? Ci sono poi materie - la matematica innanzitutto - che ancor meno di altre sembrano tollerare delle diversioni. Eppure Michele Emmer, tra i più noti matematici italiani, non esita a uscire dall'abituale tracciato logico-deduttivo che porta alla dimostrazione, per addentrarsi in animate vie laterali, dove i numeri incrociano storie di donne e di uomini, vanno al cinema, a teatro e alle mostre d'arte, si intendono di poesia, filosofia, letteratura e architettura. Insomma, prendono colore. «Sono molto stringati i lavori dei matematici, raccolgono solo i risultati giusti, non parlano dei dubbi, dei cambiamenti, degli errori. Sembrano tavole della legge immutabili, scritte così perché così dev'essere. Quando invece si narra, bisogna saper raccontare, non basta essere intelligenti». In queste pagine intelligenza matematica e narrazione scoprono la loro congenialità, vagando felicemente tra la preistoria e l'oggi, con il gusto di molti incontri inaspettati e il piacere di ritrovare qualche volto conosciuto: rivediamo la Medaglia Fields Cédric Villani, passato di recente dalle derivate parziali agli scranni parlamentari, o il mistico russo Pavel A. Florenskij, che fino all'ultimo si è battuto per non ridurre la matematica a «disciplina morta», ma assistiamo anche allo storico «sermone» di Luca Pacioli su Euclide nella Venezia del 1508, di fronte a un uditorio inimmaginabile ai nostri giorni, e ci appassioniamo alle avventure millenarie di una superficie continua che dalle culture precolombiane arriva alla teoria psicoanalitica di Jacques Lacan, si imprime sulle sculture di Max Bill e ispira le sperimentazioni topologiche di Zaha Hadid. Ed è proprio la geometria impersonale del nastro di Möbius, che scivola via senza inciampi, a dare forma al saggio avvolgente di Emmer, in cui l'intero mondo della vita appare scritto in vibranti caratteri matematici.
22,00

Il confine del futuro. Possiamo fidarci dell'intelligenza artificiale?

di Francesca Rossi

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2019

pagine: 124

L'intelligenza artificiale è ancora in una fase di incubazione. Qualche esemplare fa già parte della nostra vita, come il navigatore satellitare o la pubblicità personalizzata sul web. Altre tecnologie arriveranno presto a cambiare il nostro mondo. Per esempio, il machine learning e la macchina a guida autonoma. Di queste tecnologie, appena sconfinate dalla fantascienza alla scienza, si occupa Francesca Rossi al T.J. Watson Research Center di Ibm a New York. Che cosa significa trovarsi al fronte del progresso scientifico? Rossi racconta dall'interno del laboratorio le sfide del ricercatore di ia e spiega che oggi non consistono solo nel potenziamento delle capacità di questa nuova tecnologia, ma anche nel massimo beneficio possibile per la società e dunque nello studio delle implicazioni etiche di questa straordinaria rivoluzione. Quando si tratta di intelligenza artificiale, la nozione di "intelligenza" non è poi così lontana da quella che usiamo nel linguaggio di tutti i giorni e indica la capacità di prendere decisioni, di pianificare e di fare inferenze. "Per poterci fidare dell'ia, allora, è importante che essa segua i nostri stessi principi etici e valori morali e che abbia compreso perfettamente qual è il problema che deve risolvere. Dato che molte tecniche di ia si basano in modo fondamentale su grandi quantità di dati personali e le aziende devono essere responsabili e trasparenti." Rossi, recentemente incaricata dalla Commissione Europea di guidare il gruppo di ricerca che sovrintende alla diffusione dell'ia, racconta la storia di questa rivoluzione epocale e ci guida fino alle scoperte più recenti, portandoci sino al confine del futuro, che finalmente diventa immaginabile.
15,00

Breve storia delle stelle. Il racconto straordinario delle origini dell'universo e dell'essere umano

di María Teresa Ruiz

Libro: Copertina morbida

editore: CORBACCIO

anno edizione: 2019

pagine: 89

In modo semplice e accattivante, una delle maggiori scienziate contemporanee racconta cosa sappiamo oggi sull'universo e soprattutto cosa sappiamo sulla specie umana come parte dell'universo. E insieme descrive i metodi, le tecniche e gli strumenti a disposizione degli studiosi, in particolare i potentissimi telescopi che si trovano in Cile, il Paese più adatto all'osservazione astronomica. Un libro affascinante che passa in rassegna l'evoluzione dell'universo dal Big Bang fino a oggi per poi andare oltre, facendoci immaginare cosa ne sarà degli astri e delle costellazioni nei millenni futuri, in una continua evoluzione che presenta la Terra e l'umanità come piccoli tasselli di un affresco di proporzioni inimmaginabili.
12,00

I geni del male. Le nuove risposte della scienza a una domanda antichissima: cattivi si nasce o si diventa?

di Valter Tucci

Libro: Copertina morbida

editore: LONGANESI

anno edizione: 2019

pagine: 272

Perché il nostro livello di attenzione aumenta ogni volta che sfogliamo le pagine della cronaca o veniamo a conoscenza di un delitto? Perché ai ragazzi piacciono così tanto i videogiochi violenti? Da cosa nasce l'impulso a uccidere nei serial killer? Perché, insomma, l'essere umano è così attratto dal male? A queste e a molte altre domande risponde Valter Tucci, psicologo, genetista e direttore del laboratorio di genetica ed epigenetica del comportamento dell'Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, in quello che si profila come un vero e proprio viaggio alla ricerca dei geni del male. Partendo dalla domanda più importante di tutte - cosa ci rende umani, visto che condividiamo con altre specie un numero elevatissimo di geni e molti comportamenti istintivi? - Tucci delinea l'origine primitiva del male e il suo ruolo nell'evoluzione della nostra specie, chiarendo il funzionamento dei geni e dei meccanismi epigenetici e come entrambi controllino le nostre ansie, il nostro livello di aggressività e la nostra intelligenza. Scopriremo così che i confini tra fare del bene e fare del male sono molto meno solidi di quel che si pensa: i nostri comportamenti dipendono infatti da processi biologici che derivano sia dal nostro patrimonio genetico sia dagli eventi esterni, al punto che un trauma subìto dopo la nascita può influenzare lo sviluppo del cervello fino a scatenare comportamenti antisociali da adulti. Nei "Geni del male" Valter Tucci illustra con rigore e chiarezza le ultimissime scoperte scientifiche sui comportamenti malvagi che mettono in pericolo la nostra vita e l'intera umanità. E ci accompagna in un affascinante viaggio tra scienza e storia per scoprire perché «non esiste un cervello che sia immune dal male».
16,90

La scienza oscurantista

di Jean Josipovici

Libro: Copertina morbida

editore: Iduna

anno edizione: 2019

pagine: 210

Questo saggio, molto documentato, di agile lettura e culturalmente fondato, mette sotto accusa il fanatismo, il falso rigore e l'autoritarismo disumano delle scienze, evidenziando con chiarezza i limiti del razionalismo scientista. Eliminare la spiritualità a favore di un materialismo che aliena l'uomo può orientare la civiltà verso la dissoluzione finale. Contro l'oscurantismo della scienza, Josipovici propone un'estensione di conoscenza che riscopra la forza della coscienza morale.
20,00

Discorso sulle erbe. Dalla botanica di Leonardo alle reti vegetali

di Fritjof Capra, Stefano Mancuso

Libro: Copertina morbida

editore: ABOCA EDIZIONI

anno edizione: 2019

pagine: 84

Dall'incontro tra il fisico e filosofo Fritjof Capra e il neurobiologo del mondo vegetale Stefano Mancuso è nato questo piccolo "Discorso sulle erbe". Prendendo le mosse dalle intuizioni sulla natura di Leonardo da Vinci, il libro propone interessanti spunti di riflessione sulla nostra vita in rapporto a quella delle piante. Mancuso e Capra illustrano con molta chiarezza che l'universo è una fitta rete di relazioni, e che il pianeta è un sistema vivente che si autoregola. Le piante sono il modello più straordinario di rete che si possa studiare, perché, a differenza degli animali, il mondo vegetale non ha concentrato le funzioni in particolari organi, ma ha distribuito le funzioni essenziali della vita affidandosi a un modello diffuso. I due scienziati mostrano con un linguaggio sempre molto accessibile che un'organizzazione distribuita, come è appunto quella delle piante, esprime una maggiore efficacia sulla risoluzione dei problemi di una comunità di individui.
12,00

Alla scoperta di nidi e uova di 30 specie animali

Libro

editore: IDEEALI

anno edizione: 2019

pagine: 63

Vieni a scoprire nidi di tutte le dimensioni, nascosti tra i rami, sottoterra, in cima a pareti rocciose o sotto la superficie del mare. Chi depone più uova in una volta, chi ha le più strane, chi quelle più piccole o quelle più grandi? Quale animale le mostra agli altri per essere ammirato e chi le nasconde dal resto del mondo in speciali ripari creati sulla spiaggia? Le uova rappresentano sempre l'inizio di una nuova vita. Grazie a questo libro conoscerai tutti i misteri che le riguardano... Età di lettura: da 7 anni.
16,00

Universe. Exploring the astronomical world

di Paul Murdin

Libro: Copertina rigida

editore: PHAIDON

anno edizione: 2019

pagine: 352

29,95

Chimica e fondamenti di biochimica

di Francesca Fontana

Libro: Copertina morbida

editore: McGraw-Hill Education

anno edizione: 2019

pagine: 542

44,00

Bioetica e complessità. Il punto di vista di un biologo

di Giovanni Chieffi

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2019

pagine: 263

Gli straordinari progressi compiuti dalla biomedicina nel corso del XX secolo vengono approfonditi attraverso la lente esperta dello scienziato di formazione medica. L'autore, ricercatore nel campo della biologia e della genetica, s'interroga sulle conseguenze etiche delle sofisticate applicazioni della conoscenza umana. Nonostante gli indiscutibili benefici per il genere umano e l'habitat che lo circonda, occorre aver consapevolezza dei possibili pericoli di un inadeguato impiego di queste scoperte. Da qui il richiamo a quel principio di responsabilità che dovrà costantemente accompagnare l'azione di quanti operano in questo delicato settore della ricerca. Questo volume raccoglie una parte certamente rappresentativa degli studi e degli interventi etico-scientifici prodotti dall'autore.
22,00

Il dr. Albert presenta il mio primo libro fisica quantica

di Sheddad Kaid-Salah Ferron, Eduard Altarriba

Libro: Copertina rigida

editore: ERICKSON

anno edizione: 2019

pagine: 44

Tutto quello che ci circonda - gli alberi, le pietre, la luce e persino noi stessi - è composto da particelle molto, molto, molto piccole. Questo Universo minuscolo, fatto di materia ed energia, è regolato da leggi strane e sorprendenti. Andiamo alla scoperta dell'affascinante mondo della Fisica Quantistica con l'aiuto del Dr. Albert! Età di lettura: da 8 anni.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.