Medicina

I giuramenti di Ippocrate. Testo francese a fronte

di Jacques Jouanna

Libro: Copertina morbida

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2020

pagine: 100

Ippocrate rappresenta la straordinaria vivacità del secolo di Pericle, ma si è imposto nei secoli successivi come autorità indiscussa, non solo in campo medico. La teoria e la prassi medica, fino alla metà del XIX secolo, si sono riferite a Ippocrate e ancora oggi chi si interessa della deontologia medica, di salute e di malattia, di scienza e religione deve rifarsi al suo pensiero. È significativo come l'evoluzione della scienza non abbia condannato Ippocrate all'oblio, ma anzi ne abbia valorizzato al meglio il nucleo centrale del suo pensiero. In contemporanea con la Francia, una conferenza scritta del curatore dell'edizione critica di tutte le opere di Ippocrate e che ci svela la vera grandezza di questo autore, famoso soprattutto per il giuramento che devono ancora oggi prestare i medici.
10,00

L'istituto neurologico Carlo Besta. Cento anni di cure e ricerca

Libro: Copertina rigida

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 262

Il libro celebra il centenario della Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano, centro d'eccellenza nelle neuroscienze incluso nella rete internazionale degli HPH (Health Promoting Hospitals), un progetto dell'Organizzazione mondiale della Sanità finalizzato alla promozione della salute. Fondato giuridicamente nel 1918 come Istituto pro feriti cerebrali di guerra, ma già attivo dal 1915 come Centro Neurochirurgico della Guastalla, esso venne costituito per impulso di Carlo Besta, allievo del premio Nobel Camillo Golgi e illustre neuropsichiatra, il quale intuì, primo in Italia, l'importanza di riunire in un'unica struttura sanitaria lo studio, la cura e il trattamento chirurgico delle malattie del sistema nervoso dell'adulto e del bambino.
35,00

I mille volti di Narciso. Fragilità e arroganza tra normalità e patologia

di Fabio Madeddu

Libro: Copertina morbida

editore: Cortina Raffaello

anno edizione: 2020

pagine: 444

Il tema del narcisismo suscita interesse da sempre. Da un lato clinici e teorici del secolo scorso ne avevano fatto un emblema di complesse articolazioni psicologiche ed evolutive, dall'altro la critica sociale lo aveva usato per denominare un clima culturale collettivo. Negli ultimi decenni il concetto è stato riaffrontato secondo linee diverse, anche alla luce del dibattito innescato dal DSM-5 sulla reale esistenza di un disturbo narcisistico specifico. La ricerca contemporanea si è arricchita dei contributi empirici legati alle teorie dei tratti e a strumenti specifici di indagine su autostima, vergogna, grandiosità, psicopatia. Obiettivo del testo è analizzare come il tema del narcisismo sia stato affrontato in passato e, soprattutto, aiutare il lettore a comprendere gli estremi del dibattito attuale, fra neuro-scienze e social cognition, fra DSM-5 e PDM-2. Oltre ad aggiornate sezioni sulla storia e sulla diagnosi, sono presenti parti specifiche su questioni attuali come il ciclo di vita, tema innovativo e scarsamente presente in letteratura. Sono inclusi anche capitoli dedicati ad aree di grande interesse come la psicologia della salute e quella dell'innamoramento e della coppia, per giungere a un ampio capitolo conclusivo sugli orientamenti attuali nella terapia. Si tratta di un volume corredato di numerose tabelle e schemi riassuntivi, e adatto sia ai livelli di formazione intermedia sia a clinici e lettori più esperti che desiderino un aggiornamento esteso e con riferimenti internazionali contemporanei.
33,00

Dalla spesa alla tavola. Piccolo manuale di nutrizione vegetale

di Rossana Madaschi

Libro: Copertina morbida

editore: Enea Edizioni

anno edizione: 2020

pagine: 135

Oggi orientarsi tra scaffali ricolmi di alimenti e bevande è davvero difficile. Bisogna resistere alla tentazione di allungare la mano verso i prodotti apparentemente più invitanti, di origine industriale, e propendere piuttosto per cibi e bevande più "puliti", proprio come li offre la natura: freschi, di stagione e privi di additivi chimici. L'obiettivo è arrivare a un'alimentazione più sana e naturale, biologica o biodinamica, rispettosa della stagionalità, ma anche sostenibile per ridurre l'impatto ambientale. A questo scopo, è importante puntare su ingredienti vegetali. Tutto ciò suona molto bello... ma anche molto difficile da mettere in pratica. In realtà è più facile di quanto sembri. Attraverso le pagine di questo libro, l'autrice mette a disposizione le sue conoscenze scientifiche e la sua esperienza di nutrizionista per guidarci, passo passo, dalla spesa alla tavola.
18,00

Il gene. Il viaggio dell'uomo al centro della vita

di Siddhartha Mukherjee

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2020

pagine: 663

Gli straordinari progressi fatti dalla genetica negli ultimi decenni aprono insperate ed entusiasmanti possibilità di sconfiggere malattie ritenute finora invincibili, ma al contempo sollevano cruciali interrogativi di carattere etico cui è quasi impossibile sottrarsi. Che ne sarà, infatti, dell'essere umano quando avremo imparato a «leggere» e a «scrivere» il suo patrimonio genetico? E, magari, a duplicarlo? Siddhartha Mukherjee ripercorre le tappe più significative del cammino attraverso il quale si è giunti a identificare l'origine di quei caratteri che, pur accomunando ciascun individuo a tutti gli altri membri della sua stessa specie, lo rendono assolutamente unico e irripetibile. Prendendo le mosse dalla sua vicenda familiare, segnata da una dolorosa storia di malattia mentale, e intrecciando scienza, filosofia e letteratura, l'autore racconta in un linguaggio semplice ma rigoroso tutte le peripezie della nascita e dello sviluppo di un'idea scientifica, e offre un salutare spunto di riflessione rispetto ai dubbi che talvolta sorgono quando, uscendo dal laboratorio, le conquiste della ricerca entrano con prepotenza nella vita delle persone, promettendo - o rischiando - di cambiarla per sempre.
18,00

Gli antibiotici spiegati bene. Come usarli in modo sicuro e consapevole

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni LSWR

anno edizione: 2020

pagine: 144

Quando occorre assumere gli antibiotici? Sono efficaci per curare l'influenza? Quali sono i rischi di un uso eccessivo nei bambini? Quali gli accorgimenti per gli anziani e le donne in gravidanza? Che cos'è la resistenza agli antibiotici e perché è pericolosa per la salute di tutti? Facciamo chiarezza sugli antibiotici. Questo è un libro per: chi vuole saperne di più sui farmaci che hanno rivoluzionato la medicina moderna: chi li ha scoperti, come funzionano, le interazioni con il cibo e le altre medicine; chi vuole usare gli antibiotici in sicurezza e nel modo più efficace, per sé e per i propri cari; chi è in cerca di una mappa per difendersi da bufale e fake news (e sa che quelle legate alla salute sono le più pericolose!).
16,90

Chimica farmaceutica

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2020

pagine: 1072

"Chimica farmaceutica" è un'opera nata con l'obiettivo di fornire agli studenti di Farmacia e di Chimica e tecnologie farmaceutiche un testo valido dal punto di vista didattico, e il più possibile aderente ai programmi nazionali. Il libro continua a mettere al centro il linguaggio chimico e a lasciare molto spazio allo studio delle strutture, l'architettura classica che aveva caratterizzato la precedente edizione. La materia è sviluppata prima con argomenti generali: i bersagli dei farmaci; le proprietà chimico fisiche; le caratteristiche strutturali e la loro attività biologica; le fasi d'azione di un farmaco, l'interazione con gli enzimi, i recettori; fino ai capitoli sulla ricerca e lo sviluppo di nuovi farmaci, sulla chimica farmaceutica computazionale e sulla modellistica molecolare, capitoli ai quali si è dato ampio spazio. Successivamente, nella seconda parte del libro, si affronta lo studio dei più importanti farmaci per il contrasto e la cura delle principali patologie, suddivise per distretti e categorie. Il testo si chiude infine con uno sguardo sui farmaci biotecnologici, sui radiofarmaci e sui nutraceutici, una delle principali novità di questa edizione. Sono inoltre disponibili strumenti didattici digitali di utilità: l'ebook, che consente una migliore fruizione dei contenuti permettendo il collegamento diretto con le schede pubblicate online; oltre 700 test di autovalutazione inerenti ai contenuti del libro e altri 250 test su aspetti più generali della chimica farmaceutica utili per la preparazione degli esami, tutti pubblicati sulla piattaforma interattiva ZTE; oltre 200 schede pubblicate sul sito del libro con approfondimenti, processi di sintesi e metabolismo dei principi attivi.
98,00

Down, dove ci porta il cuore

di Paolo Cornaglia Ferraris

Libro: Copertina morbida

editore: Il Pensiero Scientifico

anno edizione: 2020

pagine: 168

Fino agli anni '80 la correzione chirurgica del cuore in un neonato Down era considerata inappropriata e sproporzionata. Ai tempi l'esistenza stessa dei bambini Down nel sentire comune era considerata un peso per i familiari e la società. Il libro racconta la storia del viaggio controcorrente dei cardiologi, dei pediatri e dei chirurghi dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.
12,00

La valutazione nelle cure palliative. Strumenti validati in lingua italiana ad uso clinico e di ricerca

Libro: Copertina morbida

editore: Il Pensiero Scientifico

anno edizione: 2020

pagine: 182

Il volume risponde alla necessità di monitorare la qualità e l'appropriatezza dell'assistenza che viene fornita dai servizi di cure palliative, attualmente in costante aumento. Organizzato in modo da fornire gradualmente le basi metodologiche e i concetti necessari per comprendere le caratteristiche di ciascuno strumento validato in lingua italiana, esso costituisce un supporto indispensabile per la clinica e per la ricerca in ambito di cure palliative.
26,00

Guarire dall'omeopatia

di Stefano Cagliano

Libro: Copertina morbida

editore: Il Pensiero Scientifico

anno edizione: 2020

pagine: 280

Stefano Cagliano, in questa terza edizione ampliata e completamente riveduta, ripercorre l'evoluzione dell'omeopatia dalla sua nascita ad oggi, ne tratteggia luci e ombre, ma soprattutto dà voce alle diverse anime del dibattito, scientifico e non, su questa controversa medicina non tradizionale. Ne emerge un quadro lucido e vivace, che poco concede al caso. In un'epoca in cui il malato è sempre meno "paziente" e sempre più partecipe delle dinamiche del processo di cura, in cui il virtuale si confonde pericolosamente con il reale, un libro come questo è in grado di offrire risposte a molti interrogativi ancora sospesi e di offrire validi spunti di riflessione.
22,00

Dopo la 180. Critica della ragione psichiatrica

di Silvia D'Autilia

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2020

pagine: 204

Il manicomio chiude. È il 13 maggio 1978. Oltre 100.000 internati devono trovare una nuova collocazione istituzionale e sociale: Alda Merini, poetessa che ha portato nella sua poesia i segni inesorabili di questa riforma, ha attraversato l'intera parabola storica della psichiatria italiana degli ultimi cinquanta anni. Franco Basaglia è generalmente considerato il principale propulsore del cambiamento. Da autodidatta si dedica alla lettura dei classici della fenomenologia e dell'esistenzialismo, ma anche ai testi di Foucault e Goffman, in una radicale messa in discussione del sapere psichiatrico. Le sue riflessioni sfociano in un confronto robusto con la domanda filosofica: cos'è la storia? O meglio la storia della scienza? I suoi frutti si collocano in un orizzonte di senso nel quale è sempre l'uomo la condizione di possibilità della ricerca? La psichiatria, se vale l'etimologia che rivendica, deve delle risposte, per dimostrare con quale risonanza "i matti" son tornati tra "i sani" e quali nodi si celano ancora oggi dietro al dualismo ragione/follia.
18,00

Raccontare la follia. Le carte dell'ospedale psichiatrico San Giacomo di Tomba di Verona

Libro: Copertina morbida

editore: Cierre Edizioni

anno edizione: 2020

Inaugurato il 2 luglio 1880 e dismesso quasi un secolo dopo, l'ospedale psichiatrico San Giacomo di Tomba di Verona ha prodotto un consistente e affascinante patrimonio documentario per lo più costituito dalle cartelle cliniche dei pazienti: uomini e donne condotti in manicomio perché giudicati 'folli'. Aprendo questi faldoni, si incontrano malati di mente, pellagrosi, alcolizzati, persone depresse o dal comportamento deviante, pazzi criminali, bambini epilettici: una varia umanità che carta dopo carta si svela, confermando come la percezione del folle e della malattia mentale muti nel corso della storia e assuma un diverso significato a seconda delle nostre coordinate culturali. Risente di queste trasformazioni anche l'istituzione che le subisce e le promuove, modificando la sua funzione e il suo rapporto con i pazienti, i loro familiari e la città.
14,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.