Il tuo browser non supporta JavaScript!

Musica

La filosofia di Enzo Jannacci. Storie di un barlafuus

Libro

editore: MIMESIS

anno edizione: 2019

pagine: 210

Enzo Jannacci è il "poetastro", come amava definirsi, che meglio di chiunque altro ha saputo raccontare la Milano di quartiere degli anni Sessanta e Settanta. Nelle sue canzoni, il capoluogo lombardo affiora come luogo privilegiato di sentimenti ed emozioni, un teatro ideale per osservare e far agire la miriade di personaggi picareschi che affollano i testi surreali e ironici del cantautore. Raffaele Mantegazza, Isabella D'Isola, Simone Porro e Domenico Laterza analizzano il raffinato métissage musicale di Jannacci a partire dagli oggetti, portatori, nella sua poetica, di uno stile di vita in cui l'attenzione agli ultimi e agli emarginati è di fondamentale importanza. Una pedagogia sui generis che, senza prendersi troppo sul serio, riconosce al caposcuola del cabaret italiano una peculiare dimensione filosofica.
12,00

Electrosound. Storia ed estetica della musica elettroacustica

di Giacomo Fronzi

Libro: Libro in brossura

editore: EDT

anno edizione: 2019

pagine: 420

L'uomo d'oggi nasce e agisce in un paesaggio sonoro caratterizzato da una elettrificazione e digitalizzazione sempre più accentuata. Anche se questo è il quadro generale e quotidiano al quale siamo tutti in qualche modo assuefatti, la relazione tra sfera elettronica e universo sonoro costituisce un ambito d'interesse e di approfondimento ben più complesso e articolato. In questo volume si rintraccia, attraverso l'intero xx secolo e oltre, il percorso della rivoluzione estetica e sonora della musica elettronica ed elettroacustica, ricostruendo le principali tappe storico-geografiche attraverso le quali si è sviluppata nelle sue diverse varianti. Combinando musica colta ed extracolta, passato e presente, tecnica e filosofia, transitando dalle sale da concerto ai warehouse, l'autore presenta qui, per la prima volta in maniera così ampia e articolata, una mappa generale della musica elettroacustica, attraverso i suoi protagonisti, le diverse scuole, i suoi interpreti e i suoi ascoltatori. La panoramica che ne deriva spazia dalle pionieristiche esperienze del primo Novecento alla diffusione planetaria della musica disco, techno e dei rave, dedicando una particolare attenzione ai risvolti di carattere filosofico ed estetico, in una prospettiva fortemente internazionale e con la massima apertura nei confronti di tutti i generi musicali.
25,00

Musica. Una breve introduzione

di Nicholas Cook

Libro: Libro in brossura

editore: EDT

anno edizione: 2019

pagine: 173

Oggi possiamo scegliere se ascoltare Beethoven, i Chemical Brothers o musica balinese, in auto o in una sala da concerto, così come possiamo scegliere fra una trattoria e un ristorante cinese; eppure, a una più approfondita osservazione, ci scopriamo collettivamente e fedelmente ancorati a valori e a gerarchie che, anche se considerati in modo critico, permangono come intoccabili retaggi del passato: il compositore, il grande interprete, l'autenticità, il capolavoro, l'edizione "fedele alla volontà dell'autore". È partendo da questi riflessi condizionati del pensiero sulla musica che Cook svela quanto essa sia portatrice di messaggi che vanno ben al di là della piacevolezza d'ascolto.
11,00

Siberia

di Federico Guglielmi

Libro

editore: Red Star Press

anno edizione: 2019

pagine: 128

20,00

A casa delle rockstar. Viaggio all'interno delle fantastiche dimore di Elvis, Ozzy, Dylan, Lennon, Page, Hendrix e di tante altre leggende del rock

di Chris Charlesworth

Libro: Copertina rigida

editore: Hoepli

anno edizione: 2019

pagine: 176

Dalla Graceland di Elvis al famigerato rifugio di Keith Richards, dalla favolistica Neverland di Michael Jackson al nido d'amore di Jimi Hendrix a Londra; dal "buen retiro" di Bob Dylan a Woodstock alla proprietà di Ozzy Osbourne a Beverly Hills. A casa delle Rockstar ci porta nelle abitazioni più esagerate, oltraggiose e pazzesche nella storia del rock'n'roll. Attraverso un percorso fatto di aerei personali, isole private, piscine, stanze della musica, parchi giochi ecc. il volume svela alcune fra le abitazioni più stravaganti mal esistite. Con testimonianze dirette, aneddoti (di comportamenti selvaggi e decorazioni ancora più selvagge) e tantissime foto.
22,90

Cercasi Bowie disperatamente

di Ian Castello-Cortes

Libro: Copertina rigida

editore: L'Ippocampo

anno edizione: 2019

pagine: 136

"Cercasi Bowie disperatamente" collega gli eventi più importanti della carriera del cantante-compositore inglese ai luoghi dove sono avvenuti. Potrete così esplorare la geografia di un genio. I suoi spostamenti in giro per il mondo sono illustrati da mappe dettagliate, e il suo rapporto coi luoghi dove ha vissuto e si è esibito viene analizzato da chiare descrizioni. Un giro del mondo sulle tracce dell'intera carriera di Bowie, dalla casa di New York allo studio di registrazione di Berlino fino al vicolo di Londra, dove posò per la copertina di "The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars". Come altri volumi di questa collana, "Cercasi Bowie disperatamente" ci mostra un'icona da un nuovo punto di vista, contestualizzandone la vita, le opere e tutto quel che ci ha lasciato.
12,00

E Susanna non vien. Amore e sesso in Mozart

di Leonetta Bentivoglio, Lidia Bramani

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2019

pagine: 288

Possono dei capolavori settecenteschi illuminare il presente, delineando una mappa di sentimenti ed eros tuttora attuale? Attraverso la trilogia di opere creata col librettista Lorenzo Da Ponte, Wolfgang Amadeus Mozart ha dimostrato di sì. In quel corpus miracoloso costituito da "Nozze di Figaro", "Don Giovanni" e "Così fan tutte", il compositore ha scandagliato profeticamente ogni aspetto dell'amore, affrontando problemi come la violenza sulla popolazione femminile e la trappola in cui cadono le "donne che amano troppo". Ha prospettato temi avveniristici come la possibilità di amare più persone, il sesso in adolescenza e nella quarta età, la scelta di essere single, la propensione alla bisessualità. Le autrici esplorano, con rigore scientifico e prosa leggera e acuminata, questo perfetto congegno musicale tripartito: ne legano i contenuti politici e sociali alla vita di Mozart (ai suoi rapporti, alle sue frequentazioni, alle sue letture), mettono a fuoco l'anticonformismo e la preveggenza delle figure femminili, seguono le indicazioni sull'innocenza dell'adulterio dettate dallo scambio di coppie in "Così fan tutte", mostrano i falsi miti del dongiovannismo. Ne deriva un universo che parla agli eterosessuali e agli omosessuali, a chi ha conquistato un'estasi monogamica non obbligata, ai poliamoristi in guerra con l'ipocrisia e agli amanti clandestini refrattari alla mistica della trasparenza.
10,00

Il pianeta della musica. Come la musica dialoga con le nostre emozioni

di Franco Mussida

Libro: Copertina morbida

editore: SALANI

anno edizione: 2019

pagine: 288

Un libro per ascoltatori e musicisti, appassionati di qualsiasi genere e forma musicale, perché sentire Musica aiuta a cambiarci intimamente e, di conseguenza, a cambiare il mondo. «La Musica e la persona sono una sola cosa, l'una abita l'altra e viceversa. Nonostante si amino alla follia, in fondo si conoscono davvero poco. Si usano da sempre e oggi mostrano i segni di una coppia in crisi che pare vivere insieme solo per abitudine». Questo libro, a suo modo rivoluzionario, è dedicato agli ascoltatori di ogni genere di Musica. Scritto da uno dei figli nobili della generazione degli anni '70, conosciuto come artista e sperimentatore, spiega il rapporto tra Musica ed emozioni, e come mai una stessa Musica è amata da alcuni e detestata da altri. Propone un modo diverso di ascoltarla e motiva le ragioni dell'attuale crisi tra generazioni. Ma soprattutto la rilancia come sistema operativo per la comunicazione affettiva, un sistema tanto potente da promuovere una nuova forma di ecologia sociale: l'Ecologia dei Sentimenti. Perché la Musica non è una magia a caso: è un mezzo universale per la comunicazione degli affetti.
15,90

Piccola guida alla gioia quotidiana. Sei settimane per trasformare la tua vita con la preghiera

di Gregory Turpin, Cristina

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 235

Questo libro vuole offrirvi degli strumenti concreti per fare quello che a volte sembra impossibile: ritagliarsi del tempo per fare silenzio, mettersi in ascolto del proprio cuore e pregare. Vedrete che questi momenti, se rubati gratuitamente e con regolarità, renderanno fecondi tutti gli altri momenti della giornata. scoprirete che la preghiera evoca pensieri nuovi, disegna nuove prospettive, scandaglia nuove profondità. Cambia la lente con cui guardiamo la nostra vita. Ci fa uscire da noi stessi per accorgerci degli altri. Siete pronti a trasformare la vostra vita? Ecco come funziona.
18,00

Il secolo d'oro della musica a Napoli. Per un canone della Scuola musicale napoletana del '700

Libro: Copertina morbida

editore: Diana (Frattamaggiore)

anno edizione: 2019

pagine: 180

Il primo volume de "Il secolo d'oro della musica a Napoli. Per un canone della Scuola musicale napoletana del '700" è uno strumento per la conoscenza e la riscoperta della grande storia musicale internazionale del diciottesimo secolo. Tra la fine del '600 e la seconda metà del '700 Napoli era il maggior centro europeo per la produzione e l'offerta di musica. Nei celebri quattro conservatori della città si formava un numero impressionante di musicisti di altissimo livello. Le composizioni e la didattica dei "potentissimi maghi" e "gran maestri" napoletani dell'arte armonica trasformarono il panorama musicale dell'epoca. Il testo si avvale del contributo di esperti di varia formazione e provenienza. Storici della musica, critici, musicologi, ricercatori e musicisti delineano i profili umani e artistici dei protagonisti delsecolo d'oro della musica a Napoli, descrivendo il fertile contesto storico-sociale e culturale in cui è nata e si è diffusa l'internazionale "Scuola musicale napoletana". Hanno scritto: Paolo Giovanni Maione, Dinko Fabris, Dario Ascoli, Giovanni Pasqualino,Luca Campana, Giuseppina Crescenzo, Cosimo Prontera, Maurizio Piscitelli, Stefano Valanzuolo, Omar Crocetti, Lorenzo Mattei, Piero Viti.
16,00

Rush. 1974-2004. I primi trent'anni

di John Collins

Libro: Copertina morbida

editore: TSUNAMI

anno edizione: 2019

pagine: 319

Questo libro racconta i primi 30 anni di attività dei Rush, partendo dalle prime esperienze con gli strumenti sino ad arrivare al tour commemorativo R30, che li ha portati ancora una volta a girare il mondo. Con alle spalle una carriera pluridecennale e milioni di dischi venduti, i Rush sono sempre stati considerati un caso più unico che raro nel panorama musicale mondiale. Pur non incarnando il classico stereotipo da rockstar, e nonostante una storia personale costellata da eventi tragici che li hanno quasi portati sull'orlo dello scioglimento, i tre canadesi sono riusciti a conseguire un enorme successo senza mai scendere a compromessi con la propria musica e senza rinunciare all'evoluzione e all'originalità che da sempre ne costituiscono il marchio di fabbrica.
20,00

La musica ritrovata. Le opere liriche di Augusto Massari

Libro: Copertina morbida

editore: Marsilio

anno edizione: 2019

pagine: 298

Attraverso il prisma musicale delle opere liriche di Augusto Massari (1887-1970), musicista della «generazione dell'80» che nella provincia romagnola fra San Giovanni in Marignano e Rimini attraversa le due guerre mondiali e oltrepassa le soglie della modernità, oltre quel ventennio mussoliniano la cui musica concomitante è spesso misconosciuta per motivi che esulano dal mero fatto musicale, oggi possiamo riconoscere i valori di un mondo che aveva ancora qualcosa da celebrare. Alla luce degli ultimi rinvenimenti e in attesa di una totale ricognizione del corpus massariano, il volume consente, attraverso l'analisi delle vicende biografiche e dell'opera di Massari, di tracciare la fenomenologia di una provincia e di delineare un profilo culturale più ampio del momento storico in cui il musicista marignanese ha composto. Appoggiandosi ai libretti della sua produzione operistica, originale nei soggetti scelti e nella loro veste musicale, vengono qui considerate le costanti e le peculiarità del genere, anche attraverso il suo confronto con opere di grandi e riconosciuti maestri e la sua relazione con i mass media dell'epoca, in particolare il cinema che l'opera inevitabilmente incontra con esiti felici. Premessa di Maria Chiara Mazzi.
26,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.