Libri Narrativa classica (prima del 1945): Novità e Ultime Uscite

Narrativa classica (prima del 1945)

I coloni di Silverado

di Robert Louis Stevenson

Libro: Copertina morbida

editore: 13Lab (Milano)

anno edizione: 2021

pagine: 164

Una volta sbarcato a New York, Robert Louis Stevenson viaggia in treno verso la California dove, affiancato dalla moglie Fanny e da un piccolo seguito, decide di riportare in vita Silverado, un villaggio di minatori abbandonato. Sperduto tra i canyon californiani, lo scrittore scozzese scopre un mondo nuovo dove è ancora la natura a dettare i ritmi della vita, non gli uomini; e, con il suo sguardo attento e curioso, Stevenson cattura ogni novità che la sua avventura americana gli offre, tra storie di migranti simili a lui e paesaggi impervi e sublimi.  
12,00

Una boccata d'aria

di George Orwell

Libro: Copertina morbida

editore: RUSCONI LIBRI

anno edizione: 2021

pagine: 304

Scritto tra il 1938 e il 1939, durante una convalescenza in Marocco, "Una boccata d'aria" è il settimo libro del noto scrittore George Orwell. Il protagonista dell'opera, George Bowling, prevedendo lo scoppio delle Seconda guerra mondiale fa ritorno alla città natale, Lower Binfield, nel tentativo di recuperare quell'innocenza e i valori della sua infanzia che la triste vita monotona gli avevano portato via. Sarà costretto a scoprire che molti di quegli ameni luoghi della sua memoria hanno subito i cambiamenti irreversibili del tempo. Avvolto da comicità e pessimismo, con questo romanzo Orwell ancora una volta mette in risalto le problematiche sociali ed economiche dell'Inghilterra del suo tempo.
12,00

Siddharta letto da Claudio Santamaria

di Hermann Hesse

Audio: CD Audio

etichetta: Emons Edizioni

anno edizione: 2021

Siddharta, figlio di un bramino, lascia la casa paterna accompagnato dall'amico Govinda, alla ricerca della verità assoluta, di una saggezza che si accordi totalmente con la vita umana. Dopo un lungo pellegrinare incontra Gotama detto il Buddha, l'Illuminato, colui che potrà essere il suo intermediario verso la saggezza. Siddharta vorrebbe che gli insegnasse tutto, ma il Buddha non ha dottrine da diffondere: inviterà invece il figlio del bramino a prepararsi a tutte le esperienze.
12,00

Anna Karenina letto da Anna Bonaiuto

di Lev Tolstoj

Audio: CD Audio

etichetta: Emons Edizioni

anno edizione: 2021

Romanzo imprescindibile e di una modernità straordinariamente vitale, narra la storia della passione che spinse Anna a rinunciare alla sua famiglia, alla sua posizione sociale, a ogni cosa, per amore di Vrònskij. E davanti ai nostri occhi scorre tutta la Russia dell'epoca, dai salotti dell'alta società alle isolate isbe di campagna, dai gelidi uffici ministeriali alle paludi dove si tira alle beccacce, in un quadro di profonda e spietata bellezza.
12,00

Il grande Gatsby letto da Claudio Santamaria

di Francis Scott Fitzgerald

Audio: CD Audio

etichetta: Emons Edizioni

anno edizione: 2021

Ambientato nei ruggenti anni Venti tra la scintillante Long Island e New York, il romanzo narra l'amore impossibile di Jay Gatsby, malinconico avventuriero dal passato misterioso, per Daisy Buchanan, la donna amata in gioventù e ora moglie di un ricco giocatore di football.
12,00

An imaginative woman

di Thomas Hardy

Libro

editore: Vallardi A.

anno edizione: 2021

pagine: 112

Dal creatore di indimenticabili personaggi come Tess dei D'Urberville e Jude l'oscuro, una storia incentrata sul potere dell'immaginario. Una donna vive una vita monotona, in un matrimonio quieto e routinario. Ma il suo spirito ardente e lirico la porta a sognare, a fantasticare una via di fuga che prende le sembianze di un poeta. Ed ecco che l'immaginazione si rivela un potente e pericoloso strumento della mente, in grado di insinuarsi in chiunque e non solo per creare ma anche per distruggere, come si dimostra nell'abile colpo di coda di un inatteso, amaro finale. Lei è minuta, elegante, con una scintilla liquida negli occhi; è aspirante poetessa, ma non ha la forza o la capacità di esserlo davvero. Lui, il marito, è un industriale che fabbrica armi; perennemente assorbito dal suo lavoro, mantiene con lei un rapporto tenero e tollerante, ma privo di slancio e passione. In questa coppia apparentemente "stabile" si insinua come presenza immaginaria un terzo: un poeta, un giovane solitario e sensibile, che ha da poco pubblicato un libro di poesie... Ognuno di questi personaggi vive una solitudine propria. Il marito proietta la sua identità e ha le sue gratificazioni nel lavoro. La donna vive un sogno d'amore, ma solo sulla pagina e nella sua immaginazione. Il poeta proietta nei suoi scritti un desiderio di corrispondenza amorosa su una donna totalmente immaginata e immaginaria. Seguendo la trama dal punto di vista della moglie, ci immergiamo nel suo tumulto di sentimenti che sfociano in comportamenti inaspettati, coraggiosi, che rompono il tran tran di una vita abitudinaria e coatta, nel tentativo di trovare una via di scampo e di realizzazione. Ma come sempre ci attende la successione imprevedibile dei fatti... Il finale di questo raffinato gioiello letterario, con la sua esemplare, geniale asciuttezza, esprime la classica filosofia tragica dell'esistenza che ritroviamo in tutti i capolavori di Hardy.
9,90

Bartleby, the scrivener: A story of Wall Street

di Herman Melville

Libro: Copertina morbida

editore: Vallardi A.

anno edizione: 2021

pagine: 128

Dal creatore del capolavoro "Moby Dick", un racconto malinconico che simboleggia l'insaziabile materialismo dell'America di primo Ottocento Pubblicato nel 1853, a distanza di pochi anni da "Moby Dick", questo è uno dei racconti più noti di Melville, in cui dietro una trama all'apparenza lineare si nasconde una denuncia sociale senza precedenti. Un avvocato decide di assumere come suo personale scrivano Bartleby, persuaso dalla pacatezza e dal carattere mite dell'uomo. Ma della arrendevolezza di Bartleby l'avvocato ne farà presto le spese. Un ignoto avvocato, amante del compromesso, mediocre nella vita e poco avvezzo ai rischi della professione forense, accetta di assumere nel suo studio in Wall Street lo scrivano Bartleby, affascinato dalla discrezione e dalla tranquillità d'animo mostrate dall'uomo, così anonimo nei tratti del viso. Tuttavia la mitezza di Bartleby, che in un primo momento aveva persuaso l'avvocato, lascia presto intravedere risvolti imprevedibili e alquanto seccanti: del tutto all'improvviso Bartleby si rifiuta di scrivere. Quindi di lavorare. E infine di eseguire ogni incarico assegnatogli dall'avvocato. «I would (prefer) not to», preferirei di no, risponde Bartleby, declinando con garbo ogni incombenza. Quel che all'inizio appariva gelida cortesia, diviene un motto di resistenza passiva, davanti al quale l'ignoto avvocato e i suoi fragili nervi iniziano a vacillare. Immobile nella sua postazione di lavoro, Bartleby fissa il muro che si erge oltre la finestra, senza mai abbandonare l'ufficio. Ma dietro lo sguardo vitreo e assente dello scrivano si nasconde forse un segreto rivelatore...
9,90

The haunted house

di Charles Dickens

Libro: Copertina morbida

editore: Vallardi A.

anno edizione: 2021

pagine: 112

Dall'autore di "David Copperfield" e "Great Expectations", una raccolta di racconti infestata da fantasmi, ombre e presenze misteriose. Pubblicata nel 1859 in «All the Year Round», settimanale fondato dallo stesso Dickens, la raccolta propone due racconti originali dell'autore, dove l'inventiva della narrazione incontra lo stile brillante e senza tempo dello scrittore britannico. Una casa infestata, sette amici dati, sette camere da letto e una leggenda sugli spettri tutta da smentire. Ma ogni notte, quando cala il silenzio, un fantasma bussa alla porta. Allontanatosi dalla città per ragioni di salute, Dickens decide di trascorre alcuni mesi fuori Londra, alla ricerca di quiete e riposo nella verdeggiante campagna britannica. Tutto sembra procedere secondo i piani, quando le chiacchiere con un bizzarro passeggero del treno insospettiscono l'autore. Strane leggende di visioni e fantasmi affollano le sue parole e Dickens presto si convince di voler abitare nella casa infestata. Per a turbato, decide di trasferirsi lì con parte della servitù per far luce su queste chiacchiere che gli paiono infondate. Tuttavia gli accadimenti della prima notte - campanelli squillanti, fantasmi di donne e una crisi epilettica - spingono Dickens a rimandare indietro i domestici, preferendo la compagnia di amici dati. A ciascuno verrà data una stanza, ma ciò che accadrà ogni notte in quelle quattro mura dovrà rimanere segreto. E così, quando fatti incredibili e spettrali bussano alla porta dello scrittore, non resta che allacciare le cinture e partire per una nuova e imprevedibile avventura dickensiana, fatta di mondi che si intrecciano e ricordi che affiorano tra passato e presente.
9,90

Nido di nobili

di Ivan Turgenev

Libro: Copertina morbida

editore: Garzanti

anno edizione: 2021

pagine: 224

«Che cos'è un "nido di nobiIi" per Turgenev?» si chiede Fausto Malcovati nella sua prefazione. «È il luogo che conserva la storia di intere generazioni, è il luogo da cui si parte per crescere e a cui si torna per ritrovare la pace, quando tutto intorno sembra perduto: è il luogo dove ci sono le radici.» Anche Fëdor Lavreckij, il protagonista del romanzo pubblicato nel 1859, un nobile russo educato all'occidentale ma profondamente legato alla sua terra, torna in patria, nel suo nido e nel solco degli avi, dopo un vagabondare inconcludente fra le capitali europee e la rottura con la moglie di cui ha scoperto l'infedeltà. Deciso a occuparsi coscienziosamente delle sue tenute e dei suoi contadini e a ricostruirsi una vita, conosce nella casa della cugina Mar'ja Dmitrievna- un altro nido - la giovane Liza, e resta affascinato dalla purezza, dalla rettitudine e dalla spiritualità del suo animo. Il loro sarà un amore castissimo e impossibile, segnato dall'infelicità e dalla rinuncia, ma le pagine che Turgenev vi dedica, nel loro incanto sommesso, costituiscono la parte più originale e più autentica di un romanzo che ci consegna con Liza una delle figure indimenticabili della letteratura russa.
12,00

Orgoglio e pregiudizio letto da Paola Cortellesi

di Jane Austen

Audio: CD Audio

etichetta: Emons Edizioni

anno edizione: 2021

Nata in una famiglia di modeste condizioni sociali, Jane Bennett, la maggiore di cinque sorelle, attira l'attenzione di un ricco gentiluomo, Charles Bingley. Il loro amore è osteggiato dalle sorelle di lui che, per separare i due innamorati, si appoggiano a un amico del fratello, Darcy. Charles, convinto che Jane non lo ricambi, se ne va. Ma il tentativo di separare i due giovani ottiene l'effetto imprevisto di fare innamorare Darcy di Elizabeth Bennet, e un affascinante ma scapestrato ufficiale dell'ingenua Lydia. Con conseguenze imprevedibili. Un romanzo intramontabile, che dopo più di 200 anni non solo riesce ancora ad appassionare le lettrici, ma ci dà anche lezioni (attualissime) di libertà e femminismo.
12,00

Cuore di tenebra letto da Francesco De Gregori

di Joseph Conrad

Audio: CD Audio

etichetta: Emons Edizioni

anno edizione: 2021

Pubblicato per la prima volta nel 1899, "Cuore di tenebra" trae lo spunto da un viaggio di Conrad al comando di un battello lungo il corso del fiume Congo. Nel romanzo, Marlow racconta il suo viaggio, tra gli orrori del colonialismo, che culmina nell'incontro con l'enigmatico Kurtz. Francis Ford Coppola si è ispirato a questo romanzo per il film "Apocalypse Now". "Cuore di tenebra è certo destinato, in primo luogo, all'ascolto" scrive Maria Antonietta Saracino, che ha pensato questa traduzione "per assecondare il ritmo della voce che parla".
12,00

Viva Zapata!

di John Steinbeck

Libro: Copertina morbida

editore: Bompiani

anno edizione: 2021

pagine: 256

È l'unica presceneggiatura originale di Steinbeck, scritta per il film del 1952 diretto da Elia Kazan e interpretato da Marlon Brando e Anthony Quinn. La pellicola ottenne numerose nomination all'Oscar e rimane un classico sulla figura di Emiliano Zapata, eroico protagonista della rivoluzione messicana tra il 1909 e il 1919 in difesa dei peones contro il dittatore Porfirio Díaz. Dalle pagine di questo potente libro emergono temi familiari ai lettori di "Furore" e "La battaglia": la forza corruttiva del potere politico, la necessità della lotta collettiva e della speranza, l'importanza di una guida dalla forte integrità morale. Zapata è infatti spinto dal desiderio di restituire ai contadini le terre anche a costo della rinuncia ai propri interessi e relazioni personali. Una figura che a distanza di anni mantiene inalterato il suo carisma rivoluzionario.
13,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento