Libri Narrativa moderna e contemporanea (dopo il 1945): Novità e Ultime Uscite

Narrativa moderna e contemporanea (dopo il 1945)

Elisabetta la guerriera con grazia e bellezza

di Sabrina Galiazzo

Libro: Copertina morbida

editore: GRUPPO ALBATROS IL FILO

anno edizione: 2021

pagine: 72

La storia di Elisabetta, raccontata dalla madre, ci porta a conoscere gli angoli più profondi della tristezza, le sfumature più resistenti della speranza e i piccoli scorci di gioia, che scopriamo capaci di sopravvivere anche alle situazioni più drammatiche e anzi essere proprio lo stimolo necessario per continuare a sorridere e a ricordare.
9,90

Abbracciare alberi

di Aurora Garofoli

Libro: Copertina morbida

editore: GRUPPO ALBATROS IL FILO

anno edizione: 2021

pagine: 118

In questi quattordici racconti l'autrice ci introduce nel suo mondo, quello di una famiglia meridionale al Nord, di una grande famiglia con tanti zii, cugini e amici: un enorme bacino di esperienze di vita a cui accedere. Racconti veri da cui traspare la sincerità di una vita e una grande umanità.
9,90

La seduzione del diavolo

di Franco Zigrino

Libro: Copertina morbida

editore: GRUPPO ALBATROS IL FILO

anno edizione: 2021

pagine: 132

I giorni della pensione scorrono lenti e la solitudine preme, Cristina Pietrini ex manager sanitario, direttore generale dell'Ospedale di Cattinara a Trieste, inizia a scrivere un file criptato, destinato a rimanere segreto. È un racconto di fantasia o la confessione di un delitto rimasto ignoto? Donna rapace, ambiziosa, astuta, ci narra con sprezzante consapevolezza, della sua discesa nei territori dell'illegalità e di un delitto senza castigo, poiché "come Macbeth, aveva imboccato una strada senza ritorno, varcato i confini dell'inferno".
12,50

Una nuova casa

di Stefania Coral

Libro: Copertina morbida

editore: GRUPPO ALBATROS IL FILO

anno edizione: 2021

pagine: 74

La casa è il cuore della vita quotidiana di una famiglia. Entro le pareti domestiche la vita, giorno dopo giorno, va avanti, tra lavoro, impegni, giochi con i figli, gioie e preoccupazioni. Così cambiare casa diventa anche un'occasione per riflettere sulla nuova vita e lasciare il vecchio appartamento crea sempre un po' di malinconia dato che è stato un testimone silenzioso di alcuni momenti importanti e felici della vita. Stefania è madre di due bambini e assieme al marito si è trasferita in una nuova casa, più grande, con il giardino e tutta la famiglia vive questo cambiamento come una bella novità, una svolta sicuramente entusiasmante ed emotivamente positiva per tutti. Il periodo non è dei più felici, in tutto il mondo imperversa oramai da mesi l'epidemia da Covid-19 e forse, anche per questo, la casa acquista un valore ancora più importante, più intimo, dove si trascorre la maggior parte del tempo e dove gli affetti ci scaldano l'anima come in un grande abbraccio. Oggi di questo ne abbiamo ancora più bisogno per non sentirci soli.
12,50

Senza perdere la speranza

di Grazia De Vizzi

Libro: Copertina morbida

editore: GRUPPO ALBATROS IL FILO

anno edizione: 2021

pagine: 130

Un gruppo di collegiali trascorre un periodo di intenso studio, in preparazione degli esami di maturità, in un'antica villa sul lago. Madre Adelaide, loro insegnante, durante le ore di pausa serale le intrattiene raccontando la storia di Irene. Studentessa universitaria durante il Fascismo, volontaria della Croce Rossa durante lo sbarco alleato, la ragazza diventa staffetta partigiana nella lotta di liberazione. Vinta dalle atrocità della guerra che le hanno sconvolto la vita e distrutto la famiglia, Irene cerca rifugio in un convento e al termine della guerra decide di farsi monaca, ma il suo spirito libero non si arrende. L'emozionante verità narrata da madre Adelaide e la sua coinvolgente empatia faranno scoprire alle ragazze la vera identità di Irene.
13,90

La casa del sogno

di Francesca Reboa

Libro: Copertina morbida

editore: GRUPPO ALBATROS IL FILO

anno edizione: 2021

pagine: 602

L'autrice ispirandosi ai racconti della sua famiglia e ai suoi ricordi d'infanzia, narra il viaggio interiore di una giovane ragazza che diventa donna e va incontro al futuro accompagnata dal forte legame con il suo passato. Vittoria è una ragazza all'ultimo anno di liceo, cresciuta senza la madre, in una famiglia allargata composta dal padre, il fratello e i nonni paterni. Un giorno scopre per caso il diario della sua bisnonna, inizia a fare sogni che la riportano ad una vita passata, e conosce un ragazzo speciale al quale scopre di essere destinata. Da quel momento la sua vita cambia inesorabilmente percorso. Una grande storia d'amore, limpida e passionale, illumina il racconto di verità e tante vicende di donne coraggiose, di madri lontane, perse, impaurite, di madri sempre necessarie, si susseguono animando pagine vibranti.
20,50

Le signore in nero

di Madeleine St John

Libro: Copertina morbida

editore: Garzanti

anno edizione: 2021

pagine: 197

Sydney 1950. Sui manichini spiccano le gonne a balze e i corpetti arricchiti degli accessori più preziosi. Ma Goode's non sono solo i più grandi magazzini della città, dove trovare l'abito all'ultima moda. Per quattro donne che lavorano sono anche l'unica occasione di indipendenza. Mentre con le loro eleganti divise di colore nero consigliano le clienti su tessuti e modelli, nel loro intimo coltivano sogni di libertà, di un ruolo diverso da quello di figlia, moglie e madre. Lesley sogna di continuare a studiare, anche se il padre non ne vuole sentir parlare. Poi c'è Patty che solo sul lavoro sente di valere qualcosa, mentre a casa il marito la tratta come fosse trasparente. Anche per Fay andare al grande magazzino ogni mattina significa sentirsi meno sola. A sorvergliarle come una madre c'è Magda: le sprona a inseguire i loro desideri e a trovare il proprio stile nel vestire, a coltivare l'idea che una donna possa raggiungere qualsiasi obiettivo. Per tutte è in arrivo un tempo di grandi cambiamenti e opportunità inaspettate. Tra un party, un nuovo vestito e nuove consapevolezze, Lesley, Patty, Fay e Magda vivranno il momento magico in cui si decide chi si vuole essere davvero. Madeleine St. John è una delle più grandi autrici del Novecento. È stata la prima autrice australiana candidata al Man Booker Prize. Da questo libro è stato tratto un film di successo diretto da Bruce Beresford, regista di A spasso con Daisy. Il femminismo è il fil-rouge che attraversa tutti i suoi romanzi, precursori di un'epoca di cambiamento. Protagoniste delle sue storie sono le donne: donne forti che inseguono i loro sogni, donne che cercano il loro posto nel mondo, ieri come oggi.
16,00

Una donna quasi perfetta

di Madeleine St John

Libro: Copertina morbida

editore: Garzanti

anno edizione: 2021

pagine: 240

Londra. Attraverso le grandi finestre si scorgono sontuosi salotti, tovaglie ricamate e, immancabile, un servizio da tè in fine porcellana. Intorno a quei tavolini elegantemente apparecchiati, con una tazza in mano, le donne si confidano le une con le altre, si danno manforte, si studiano tra mezzi sorrisi e cenni d'intesa. È così anche per Flora, Gillian e Lydia, tutte e tre convinte di avere una vita quasi perfetta. La prima ha un marito che ama e due splendidi bambini. Gillian ha una relazione con un uomo sposato che spera possa trasformarsi in qualcosa di più. Infine Lydia è sicura di poter vincere la medaglia di "amica dell'anno". Quando le loro strade si incrociano, però, capiscono che non sempre le cose vanno come si desidera: è il momento di scegliere che persone vogliono essere, che tipo di donna vogliono diventare. Al di là di quello che la società richiede loro. Al di là di quello che si aspettano gli uomini che hanno accanto. Perché, per quanto sia più semplice avere qualcuno vicino che ci consigli che cosa dire e che cosa fare, e prendere decisioni non convenzionali possa fare paura, Flora, Gillian e Lydia stanno per scoprire che è la sola strada verso la libertà. Una storia in cui tre donne hanno il coraggio di anteporre ciò che desiderano dalla vita a ciò che il mondo si aspetta da loro. Una scelta che, per una donna, non è mai scontata, in qualunque epoca e a qualunque età.
16,00

Quel che si vede da qui

di Mariana Leky

Libro

editore: Keller

anno edizione: 2021

Selma vive in un paesino del verde Westerwald e può prevedere la morte. Ogni volta che in sogno le appare un okapi, qualcuno lì intorno muore nel giro di ventiquattr'ore, minuto più minuto meno. Tuttavia, i sogni non rivelano mai chi stia per morire. E come si può immaginare, nel lasso di tempo tra il sogno e il compimento del triste fato tutti vivono in uno stato di agitazione... "Quel che si vede da qui" è il ritratto originalissimo di un paese e della sua bizzarra comunità così come ce li racconta la piccola Luise, ormai di casa dalla nonna Selma visto che i genitori sono alle prese con un matrimonio che non funziona. Poetico, divertente, toccante, mai sdolcinato o superficiale, questo romanzo è una fiaba dei nostri tempi e affronta i grandi temi dell'esistenza, l'amicizia, la perdita, l'amore inconfessato e quello che di fronte alle mareggiate della vita si muove per sentieri tortuosi. Come capita a Luise che, ormai cresciuta, si innamora del bel Frederik, il quale ha lasciato l'università per trasferirsi in Giappone in un monastero buddista... Con Mariana Leky veniamo catapultati in un universo insolito e meraviglioso, dove si vive a contatto con la natura in "una sinfonia di verde, azzurro e oro", dove ogni gesto, ogni parola ripetuti dai protagonisti sono rituali che finiamo per attendere, pagina dopo pagina.
18,00

Torino, senza esagerare

di Marco Aime, Chiara Aime

Libro: Copertina morbida

editore: Bottega Errante Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 182

Città strana Torino, capace di grandi slanci e allo stesso tempo radicata nella sua tradizione, il tutto però, senza mai ostentare nulla. Città strana anche perché capace di produrre metallurgia pesante, ma anche cioccolato di ottima qualità. Prima capitale d'Italia, sede della più grande industria automobilistica italiana, prima città a vedere le rivolte studentesche del Sessantotto, senza mai ottenere grandi riconoscimenti, appunto, senza esagerare. Un viaggio fra generazioni che racconta la Torino di Gianni Agnelli e quella di Cristiano Ronaldo ripercorrendo alcuni momenti importanti della storia della città, curiosando fra luoghi, personaggi e aneddoti. Il tutto però, senza esagerare.
14,00

L'ascensore di Prijedor

di Darko Cvijetic

Libro: Copertina morbida

editore: Bottega Errante Edizioni

anno edizione: 2021

Un condominio di mattoni rossi, inaugurato nel 1975 per ospitare 104 famiglie di tutte le fedi, di ogni provenienza e ceto sociale, un "villaggio verticale" abitato da un mosaico di persone che rispecchiano la Jugoslavia: un sogno di emancipazione alto 13 piani che si eleva al di sopra della cittadina di Prijedor. Una comunità che si sgretola nel 1992, già nei primi giorni della guerra, quando gli aggressori entrano prepotentemente nel palazzo e ne devastano la struttura sociale, e i vicini di casa si trasformano in soldati e nemici."Cvijetic non si allontana mai da quel palazzone che fu luogo di risate e feste e amicizie. La sua lingua poetica, a volte cruda e tagliente ma sempre umanissima, raccoglie le storie, le accosta le une alle altre in un montaggio che non fa sconti e non giudica" (Federica Manzon)
15,00

Respiro solo se tu

di Jennifer Niven

Libro: Copertina morbida

editore: De Agostini

anno edizione: 2021

pagine: 465

Manca una manciata di giorni al diploma e Claudine non vede l'ora di trasferirsi a New York per andare al college e diventare una grande scrittrice. Adesso però pensa solo a come godersi l'ultima estate con le amiche. Il viaggio della maturità, le follie, i vestiti appariscenti, i ragazzi, la prima volta, il sesso... Ma vivere intensamente i diciotto anni non è semplice, se i tuoi genitori decidono di divorziare e tu sei costretta a trasferirti in un altro Stato. Su un'isola abitata solo da cavalli e trentuno persone. Letteralmente. Il mondo di Claudine crolla come il più instabile dei castelli di foglie. Non ha più radici, e i legami più importanti della sua vita sono spezzati. Ha capito che niente dura o vale la pena di essere amato. Non aveva calcolato che, tra quei trentuno isolani, potesse incontrare qualcuno come Jeremiah, armato di spray anti zanzare e pungente sarcasmo. Ma i rapporti sono imprevedibili, Claudine lo sa: non puoi affidarti all'altro per respirare, perché all'improvviso potrebbe lasciarti. Forse però l'estate della maturità è anche questo: rischiare, ed essere pronti a ricominciare.
15,90

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.