Il tuo browser non supporta JavaScript!

Psicologia

Formazioni dell'analista

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2019

pagine: 238

In questo volume sono raccolti i contributi di un folto gruppo di psicoanalisti, che per un biennio hanno lavorato insieme per approfondire la questione sempre attuale della formazione dell'analista. A tale scopo si sono tenuti tre incontri, due a Milano e uno a Parigi, nel corso dei quali sono state riprese e riesaminate alcune proposte di Freud e Lacan. Accanto alle formulazioni classiche, i partecipanti hanno proposto punti di vista originali per rileggere la formazione dell'analista e aggiornare lo stato della ricerca, tenendo conto dei risultati più recenti. Se Lacan definiva impossibile la trasmissione della psicoanalisi, era per segnalare che il problema della formazione ha a che fare con il reale. Anche se ogni contributo tocca diversi aspetti della formazione, si è scelto di suddividere il materiale in quattro sezioni, sulla base degli argomenti che ogni autore tratta in modo approfondito. Il risultato è un'ampia disamina dei punti cruciali con cui si devono confrontare oggi gli psicoanalisti.
18,00

Manuale di valutazione delle capacità genitoriali

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 150

18,00

Cibo amico, cibo nemico. Un interminabile conflitto. EMDR: la soluzione possibile

di Marina Balbo

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2019

pagine: 163

Un difficile rapporto con il cibo è spesso sintomo di un dolore più profondo che nasce da problematiche di controllo, bassa autostima, colpa e vergogna, che possono essere generate da eventi critici o traumatici. Questo libro ha l'obiettivo di aiutare il lettore a comprendere il difficile rapporto che si può avere con il cibo e le cause sottese ai sintomi che lo sostengono. Un kit di attrezzi per aumentare la conoscenza e la consapevolezza e per proporre un percorso di guarigione attraverso l'EMDR, un trattamento psicoterapeutico validato da più ricerche. Particolarmente indicato nella cura dei traumi, l'EMDR è un approccio complesso e globale non solo per rielaborare i traumi del passato, ma anche per potenziare l'autostima, una risorsa individuale efficace per risolvere i sintomi, spesso cronici, dei disturbi alimentari. Introduzione di Isabel Fernandez.
14,00

Massaggio evolutivo

di Anita Marianna Dragonetti

Libro

editore: Valtrend

anno edizione: 2019

pagine: 135

Il massaggio evolutivo è uno strumento terapeutico volto a raggiungere l'equilibrio tra sfera fisica e spirituale dell'individuo. Il testo è corredato da circa 100 foto e illustrazioni e integrato da 24 video scaricabili con QR code per insegnare una tecnica che si è rivelata fonte di benessere per il corpo e la mente. Si parte dalla postura, l'atteggiamento che l'uomo assume rispetto all'ambiente, per intraprendere un viaggio attraverso il corpo umano. È frutto di oltre trent'anni di esperienza dell'autrice e con linguaggio divulgativo si rivolge ad un pubblico ampio per approfondire le relazioni con se stessi e con gli altri e per fornire uno strumento fondamentale agli allievi, vecchi e nuovi, della metodica Rio Abierto che ha avuto grande risonanza in Argentina, in Italia e in varie parti del mondo. La meta di questo "amorevole" approccio non è solo la correzione di una posizione o un difetto, ma una vera e propria trasformazione emozionale e mentale.
18,00

L'ego patriarcale. Trasformare l'educazione per rinascere dalla crisi costruendo una società sana

di Claudio Naranjo

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2019

pagine: 184

La "mente patriarcale", che ha retto la nascita e lo sviluppo delle cosiddette "grandi civiltà", si è fatta pericolosamente obsoleta. La nostra pretesa superiorità poggia su una sorta di automutilazione psicospirituale, che perpetua la nostra incompletezza esistenziale, generando così una società malata, fondata su disvalori quali la prepotenza, la forza, il dominio e l'aggressione. Per superare questa crisi generalizzata dobbiamo pertanto mettere in discussione il concetto stesso che sta alle basi della nostra organizzazione psicosociale: l'Ego patriarcale. A questo scopo, Naranjo propone l'adozione di una formula educativa nuova, capace di portare all'armonia e all'equilibrio fra le tre persone intrapsichiche di padre, madre e bambino interiore, unico rimedio per realizzare la transizione verso una società sana e vitale.
11,00

Emozioni. Istruzioni per l'uso

di Giorgio Nardone

Libro: Copertina morbida

editore: PONTE ALLE GRAZIE

anno edizione: 2019

pagine: 117

Da sempre le dinamiche emotive sono state al centro dell'attenzione di artisti, filosofi e uomini di fede. Gli scienziati, dal canto loro, hanno troppo spesso coltivato l'illusione di un sapere puramente razionale e oggettivo, non contaminato da passioni e sentimenti, sulla base del mito che considera i processi cognitivi come «superiori» al mondo delle emozioni. Da una prospettiva costruttivista e strategica, l'autore intende sfatare questa visione, rifiutando qualunque biologismo che intenda ridurre le emozioni a pure reazioni elettro-chimiche, così come il tentativo di analizzarle con strumenti quantitativi e statistici o di «vederle» tramite le moderne tecnologie di neuroimagingutilizzate dalle neuroscienze. Lo studio delle emozioni, al contrario, è un'esplorazione della complessità del reale e dell'interazione psicologica fra noi e il mondo. Quando paura e dolore, rabbia e piacere assumono forme disfunzionali o limitano le nostre prestazioni, Giorgio Nardone propone un approccio terapeutico di tipo strategico e orientato al cambiamento. È necessario prima «domare» le emozioni per poi riconoscerle o, per utilizzare una potente metafora orientale, imparare a «cavalcare la nostra tigre interiore», trasformando i limiti in risorse estremamente potenti, costruendo un'alleanza tra intelligenza e istinto, ragione e sentimento, calcolo ed emozione.
13,00

L'uomo e i suoi simboli

di Carl Gustav Jung

Libro: Copertina morbida

editore: LONGANESI

anno edizione: 2019

pagine: 397

"L'uomo e i suoi simboli" è a un tempo introduzione e conclusione del pensiero di Jung. Introduzione perché è l'unica opera a carattere divulgativo scritta dallo stesso Jung (e, naturalmente, ci volle un sogno per convincerlo a scriverla...). Conclusione perché pochi giorni dopo averla terminata, il grande intellettuale svizzero morì.  In queste pagine sono racchiuse le fondamenta delle sue teorie, punto di riferimento nella psicologia del profondo, di cui ha ampliato i confini superando le teorie della psicoanalisi freudiana. Oltre al saggio di Jung, il volume raccoglie quattro contributi dei suoi più stretti collaboratori: Marie-Louise von Franz, Joseph L. Henderson, Jolande Jacobi e Aniela Jaffé. Ne deriva un'esposizione a più voci, chiara ed essenziale, della «psicologia analitica», una limpida illustrazione di cosa rappresenta l'«inconscio collettivo» e di come si manifesta nei miti, nei sogni, nell'arte. Un testo fondamentale per capire l'uomo moderno, le sue angosce, i suoi traumi, i suoi impulsi.
26,00

Smettila di urlare. Il metodo rivoluzionario per farsi ascoltare dai figli e mantenere la calma

di Carla Naumburg

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton

anno edizione: 2019

pagine: 254

Genitori sull'orlo di una crisi di nervi, stanchi e con i minuti contati. Mamme e papà stretti tra preoccupazioni del lavoro, incombenze quotidiane e pressioni sociali. È difficile mantenere i nervi saldi con i figli dopo una lunga giornata sfiancante. Weekend e vacanze che si trasformano in momenti di scontro a causa di impegni e compiti a casa... E così anche il più banale dei capricci o la risposta poco educata provocano litigi e urla. Ma come evitare di sgridare chi ha rovesciato per la seconda volta il succo di mirtillo sul tappeto color panna o ha nascosto l'ennesimo brutto voto in matematica? E dopo la tempesta non sempre torna il sereno. Come risulta da una recente ricerca medica le urla sarebbero dannose quanto le percosse. Ecco allora che arriva in soccorso questa guida, forte di una solida base scientifica, per aiutare anche il più irascibile dei genitori a controllare completamente i sentimenti di disperazione e rabbia. E se diventare dei genitori migliori fosse davvero così semplice? La dottoressa Carla Naumburg sembra aver trovato la formula magica per avere figli felici e genitori sereni. Provare per credere!
10,00

Developmental technologies. Evoluzione tecnologica e sviluppo umano

di Elvis Mazzoni, Martina Benvenuti

Libro

editore: Apogeo Education

anno edizione: 2019

pagine: 150

Perché ci piace così tanto il "mi piace"? Perché abbiamo lo smartphone pieno di app "inutili"? Perché controlliamo continuamente sui social network ciò che fanno gli altri? I robot sono partner sociali affascinanti o inquietanti? Quanto e come l'intelligenza artificiale modificherà il nostro modo di pensare e di agire in futuro, soprattutto per quanto riguarda la presa di decisioni e la risoluzione di problemi? Questi sono alcuni degli interrogativi ai quali questo volume intende dare una risposta, utilizzando il background teorico della psicologia, con particolare riferimento all'ambito della psicologia dello sviluppo e dell'educazione, e considerando differenti periodi del ciclo di vita, dall'infanzia, all'adolescenza, sino all'emerging adulthood e alle altre fasi dell'età adulta. Il testo focalizza l'attenzione su alcune tecnologie digitali e robotiche, attuali e future, descrivendo le dinamiche e i processi psicologici che le rendono funzionali o disfunzionali per lo sviluppo e l'evoluzione dell'uomo. Ogni capitolo, oltre a presentare le principali teorie di riferimento nell'ambito dei fenomeni analizzati, propone la descrizione delle ricerche condotte direttamente dagli autori riguardanti effetti e potenzialità delle tecnologie digitali e robotiche nell'intero ciclo di vita.
14,00

Io, tu, noi. Vivere con se stessi, l'altro, gli altri

di Vittorio Lingiardi

Libro: Copertina morbida

editore: UTET

anno edizione: 2019

pagine: 160

Ogni giorno ci imbattiamo in noi stessi. Non ci piacciamo, ci disapproviamo. Vogliamo cose diverse, incompatibili: l'avventura e la sicurezza, la solitudine e la compagnia, la fermezza e il patteggiamento, la parola e il silenzio. Non siamo un Sé unico, centrale e coeso, ma una pluralità di sé: il nostro funzionamento psichico è il risultato della loro convivenza, morbida o accesa, ma sempre legata all'altro. Non siamo un sistema isolato, impensabile è un io senza un tu, il tu dell'amore e di tutte le relazioni che cercano un riconoscimento reciproco: essere genitori, terapeuti, insegnanti, amici. Ma cosa significa convivere? Questo libro, la sua scansione in tre piani, ci invita a immaginare la convivenza come l'incontro di tre livelli dell'esperienza psichica: io-tu-noi. Il mondo delle convivenze è circolare e concentrico: se non vivo con me stesso, dialogando con i molti che mi abitano, non saprò vivere con l'altro e con gli altri. E questo si ripercuoterà sulla mia vita interiore. Con esempi dalla letteratura e dal cinema, dalle storie cliniche e dalla vita di tutti i giorni, Vittorio Lingiardi ci guida nelle stanze di un'anima a tre piani, mostrandoci la difficoltà e la bellezza di addentrarsi in ciò che è complesso e molteplice; di conciliare i nostri conflitti; di imparare ad amare nel ritmo delle rotture e delle riparazioni; di abitare i permeabili confini del mondo tra curiosità e paura, nostalgia e trasformazione. Partendo da due presupposti: che la psiche è una città aperta e la convivenza sociale nasce dentro di noi. Con e-book scaricabile fino al 30 giugno 2020.
14,00

Libertà

di Paolo Crepet

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 279

«Da quando ho iniziato a scrivere questo libro ho cercato un'immagine che potesse rappresentare, almeno per me, un'idea "fisica" di libertà. Così una sera, improvvisamente, mi è tornata alla memoria una sensazione lontana, ma ancora vivissima: quella che accompagnava i miei passi di bambino dal bagnasciuga verso il mare nelle estati trascorse a Milano Marittima con la mia famiglia. Una strana percezione di "transizione" che avvertivo quando la sabbia sotto i miei piedi cominciava a perdere consistenza e sostegno, mentre io non ero ancora in grado di galleggiare sull'acqua.» È in questa immagine della soglia da attraversare, con uno stato d'animo in cui convivono timore e coraggio, paura di abbandonare la realtà conosciuta e attrazione irresistibile verso l'ignoto, che Paolo Crepet condensa la sua personale idea della libertà. Ed è da qui che parte il suo viaggio attorno a un concetto che non rimanda a qualcosa che si può toccare o vedere, bensì a un impulso - a volte appena percettibile, a volte prorompente - presente in ognuno di noi e capace di aprire porte e dischiudere casseforti, sollevare tappeti impolverati, agitare venti imprevisti, sfidare rassicuranti quotidianità. In quanto intima consapevolezza di poter fare, bramosia, miraggio, anelito, visione, la libertà può trovarsi ovunque, anche nei luoghi più impensati: in un carcere, in un convento di clausura, in una stanza d'ospedale, in una sala da concerto, in un laboratorio scientifico, in un centro di accoglienza per migranti. Lo testimoniano le biografie delle persone scelte da Crepet come compagni e guide in questo itinerario esplorativo, poiché ognuna ha saputo conquistare, nel duro confronto con le leggi e le regole della tradizione e del presente, un proprio spazio di libertà in cui coltivare un'idea di futuro e speranza. «Questo libro nasce dalla necessità di avviare una ricerca personale che mi riportasse indietro negli anni, per poter riflettere sul tempo che sto vivendo. Scriverlo è stata una provvidenziale provocazione contro ogni seduzione di autarchico appagamento.»
19,00

Organizzati e felici. Come affrontare in famiglia le principali sfide educative dei figli, dai primi anni all'adolescenza

di Daniele Novara

Libro: Copertina morbida

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

anno edizione: 2019

pagine: 320

I genitori di oggi manifestano una fragilità mai incontrata nelle generazioni precedenti. Il Sessantotto, infatti, sicuramente positivo, ha azzerato il senso dell'autorità senza dare alle nuove famiglie un "manuale" per gestire i propri figli, con la conseguenza di lasciarle spesso in balia di fake news e informazioni sconnesse, in una situazione di confusione e frustrazione. Per cercare di superare questa mancanza, Daniele Novara offre in questo libro un sistema organico di informazioni educative, età per età (dalla nascita fino alla tarda adolescenza), scandendo un percorso di crescita sereno per bambini e ragazzi, nel quale ogni famiglia può trovare un riferimento efficace e aperto. Una guida completa passo a passo verso una nuova organizzazione educativa, che spiega con concretezza come liberarsi da false notizie e falsi miti, adottare la giusta distanza e sintonizzarsi sull'età dei figli, per fare "ogni cosa a suo tempo", senza perfezionismi ma con sufficiente sicurezza, puntando sul gioco di squadra tra i genitori e le diverse figure educative che si occupano dei ragazzi. Perché a essere genitori positivi e ben organizzati non si sbaglia mai.
16,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.