Il tuo browser non supporta JavaScript!

Religione e fede

La santa violenza

di Gianfranco Ravasi

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2019

pagine: 164

"Attorno ai fianchi, la verità; indosso, la corazza della giustizia; i piedi, calzati e pronti a propagare il vangelo della pace; afferrando lo scudo della fede col quale si possono spegnere tutte le frecce infuocate del Maligno, prendendo l'elmo della salvezza e la spada dello Spirito, che è la parola di Dio" (Ef 6,14-17). A esplorare l'intreccio incandescente fra religione e violenza ci conduce in queste pagine una guida d'eccezione. Ecco le guerre di Dio, la violenza che reca il marchio sacrale: presente in molti luoghi dell'Antico Testamento, dal conflitto fra tribù alla guerra santa, quasi scompare nei Vangeli, alla luce del dirompente messaggio di Cristo. Poi è la volta del fondamentalismo, "la lettera che uccide", un fenomeno che oggi riguarda soprattutto l'islam, ma che si inscrive anche nella tradizione ebraico-cristiana. Infine, tocchiamo il tema, vivo e lacerante ai nostri giorni, del rapporto con lo straniero: un incontro che può generare esclusione e rigetto, come emerge in vari passi biblici nazionalistici o etnocentrici, ma che può diventare anche dialogo, aprendosi all'universalismo della salvezza e all'uguaglianza di tutti gli esseri umani.
14,00

CALENDARIO LITURGICO DELL ASCOLTO 2020

di AA.VV.

Agenda

editore: BERTI NUOVA EDITRICE

anno edizione: 2019

10,00

Yoga e Advaita. Antiche tradizioni indiane

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 135

Lo Yoga ha raggiunto da tempo un alto grado di popolarità e conta milioni di praticanti non solo in Asia, ma in tutti gli altri continenti. Al pari dello Yoga, anche l'Advaita ha avuto grande diffusione in Occidente. La prospettiva a-duale propria di questa filosofia, dopo l'interesse di pensatori come Schopenhauer due secoli or sono, desta oggi quello di fisici, neuroscienziati e filosofi della mente. Malgrado l'ampio successo, gli insegnamenti dello Yoga e dell'Advaita sono spesso presentati al pubblico in modo inadeguato, o perfino dilettantesco, a causa di una conoscenza insufficiente delle fonti testuali di riferimento, del relativo contesto storico-culturale e della inerente critica scientifica. Il volume esplora queste due espressioni dell'antica tradizione filosofica indiana mettendone in luce gli elementi più rilevanti e attuali.
15,00

CALENDARIO LITURGICO DELL ASCOLTO

di AA.VV.

Agenda

editore: BERTI NUOVA EDITRICE

anno edizione: 2019

10,00

Sulla fede

di Giorgio Pressburger

Libro: Copertina morbida

editore: Ist. Enciclopedia Italiana

anno edizione: 2019

pagine: 140

La fede non è semplicemente una convinzione: è un sentimento di altra natura con una sua esplicita specificità, come ricorda Claudio Magris nella prefazione al saggio di Giorgio Pressburger. La fede afferra e fa afferrare, attrae e trasforma. Pressburger indaga il concetto di fede partendo da una personale autobiografia letteraria. I compagni di viaggio sono autori come Dostoevskij e Kafka, ma anche filosofi come Kant e scienziati come Einstein. Un percorso che va oltre la ricostruzione storica e religiosa e affronta la dinamica e il movimento che permettono agli uomini e alle loro opere di attraversare la grazia della fede. Da dove viene quell'enorme energia psichica e fisica? si chiede Pressburger. Quale immagine ha Dio? E come la scienza e la natura si rapportano nella fede? Un libro denso ma al tempo stesso suggestivo che lavora attorno all'irriducibilità di un concetto cardine. Un confronto obbligato fatto di ingegno e sofferenza, scienza e credenza, salute e malattia.
10,00

Il futuro è adesso. Gli ultimi discorsi

di Jiddu Krishnamurti

Libro: Copertina morbida

editore: Il Punto d'Incontro

anno edizione: 2019

pagine: 185

"Il futuro è adesso" è la raccolta degli ultimi discorsi tenuti in India da Jiddu Krishnamurti a gruppi e leader religiosi nel 1985. Krishnamurti vi discute, tra le altre cose, gli aspetti spirituali della vita quotidiana, le responsabilità individuali nelle azioni della società e la natura del cambiamento. "Tutto il tempo - il passato, il presente e il futuro - è contenuto nell'adesso. Non è solo una teoria, questo si applica alla vita! Cosa avete intenzione di fare se domani è adesso? Il tempo è un elemento della paura. E la paura è un fattore comune a tutta l'umanità. Questa paura può essere totalmente distrutta? Chi vi parla dice che è sicuramente possibile; che può essere fatto in modo radicale. Chi vi parla sta dicendo che la paura può essere completamente eliminata. Vedrete allora che bellezza immensa c'è in questo, un senso di assoluta libertà, il senso dell'immensità e della grandezza della libertà". (J. K.)
11,90

Mettere ordine nella propria vita

di Carlo Maria Martini

Libro: Copertina rigida

editore: Terra Santa

anno edizione: 2019

pagine: 176

Per il cardinal Martini "mettere ordine" significa cercare il bandolo della matassa che il destino ci pone nel presente, nella trama intricata dei doveri da affrontare, delle prove da superare, delle speranze da coltivare. Mettere ordine, inoltre, significa porsi in ascolto di quella Voce interiore, che può aiutare a mettere nella giusta prospettiva i bisogni e i desideri, gli affetti e le relazioni. Il libro suggerisce un itinerario spirituale accessibile e semplice, che invita a fare propri alcuni atteggiamenti, indispensabili per ridare senso al non-senso del nostro vivere caotico e frettoloso.
16,00

Una Chiesa esperta in umanità. Paolo VI interprete del Vaticano II. Colloquio internazionale di studio. Concesio (Brescia) 23, 24 e 25 settembre 2016

Libro: Copertina morbida

editore: STUDIUM

anno edizione: 2019

pagine: 324

Il carattere pastorale del Vaticano II, nel suo significato più profondo, rimanda al fatto che la riflessione conciliare sulla missione della Chiesa si è confrontata con una realtà umana e storica in mutamento, alla ricerca di una mediazione capace di tenere insieme la fedeltà al vangelo del Signore Gesù e una reale assunzione della realtà umana nella sua concretezza effettiva e nelle trasformazioni storiche cui è soggetta. In questo orizzonte, l'espressione di Paolo VI che presenta la Chiesa esperta in umanità suggerisce che l'ambito dell'antropologia è un terreno decisivo per questo incontro. Nel volume contributi di carattere generale dedicati al Vaticano II e al contesto storico e culturale nel quale si è svolto e con il quale si è misurato si intrecciano con approfondimenti più puntuali dedicati alla riflessione di Paolo VI, alla sua concezione del compito pastorale della Chiesa, ai temi del suo magistero e alla visione antropologica sottesa al suo insegnamento. Particolare attenzione è dedicata ai temi della relazione tra uomo e donna, della generazione, del matrimonio e della famiglia, la cui attualità è confermata dalle due assemblee del Sinodo dei vescovi del 2014 e 2015, così come dall'esortazione apostolica Amoris laetitia di papa Francesco.
36,00

Il Padre nostro e i Rotoli di Qumran nel lavoro scientifico di Jean Carmignac

di Roberta Collu

Libro: Copertina morbida

editore: Libreria Editrice Fiorentina

anno edizione: 2019

pagine: 340

La preghiera cardine e vertice del cristianesimo ha avuto diverse traduzioni nei millenni, ma la ricchezza dei suoi significati risulta inesauribile. Vi sono stati dibattiti anche nella Chiesa che finalmente hanno imposto, per volontà di Papa Francesco, una modifica della sesta domanda "non ci indurre in tentazione", divenuta "non abbandonarci alla tentazione", più in sintonia con la fede in un Padre che ama i suoi figli e non crea per loro trabocchetti per farli cadere. Il presente volume traccia una parte della riflessione scientifica sulla traduzione del Padre Nostro, quella del lavoro del grande studioso Jean Carmignac, esperto dei manoscritti di Qumran, che si è dedicato ai semitismi del Nuovo Testamento seguendo l'ipotesi che sia stato espresso in parole greche con una lingua non greca. Due capitoli scritti da studiosi ebrei fanno pensare che si possa pregare insieme fra ebrei e cristiani. Il libro dimostra come anche il lavoro scientifico serio, che sfugge a ogni categoria di progressismo o conservatorismo, può aiutare a scoprire l'infinita profondità del Padre Nostro che la rende sempre nuova. A questo proposito la libertà di scambio fra ipotesi diverse è un contributo alla vita di fede, perciò il giallo della sparizione dei documenti centrali del lavoro di Carmignac e la secretazione delle sue carte per trent'anni sono uno dei filoni del volume.
24,00

Aperuit Illis. Lettera apostolica in forma di «Motu proprio» con la quale viene istituita la Domenica della Parola di Dio

di Francesco (Jorge Mario Bergoglio)

Libro

editore: SAN PAOLO EDIZIONI

anno edizione: 2019

pagine: 64

A conclusione del Giubileo straordinario della misericordia, Papa Francesco aveva già sottolineato il posto centrale della Sacra Scrittura nella vita delle comunità cristiane. In Misericordia et misera auspicava: «Sarebbe opportuno che ogni comunità, in una domenica dell'Anno liturgico, potesse rinnovare l'impegno per la diffusione, la conoscenza e l'approfondimento della Sacra Scrittura: una domenica dedicata interamente alla Parola di Dio, per comprendere l'inesauribile ricchezza che proviene da quel dialogo costante di Dio con il suo popolo» (n. 7). In questa Lettera apostolica, l'istituzione della Domenica della Parola di Dio concretizza tale auspicio e vi apporta qualcosa di più specifico. Essa si pone come un impegno pastorale che mette in primo piano, anzitutto, l'unità della celebrazione e la sua collocazione liturgica. Non una Domenica qualsiasi, ma la III Domenica del Tempo Ordinario (nel 2020, il 26 gennaio) dove il Vangelo proclamato presenta Gesù nel suo essere annunciatore del Regno di Dio. Una Domenica, tra l'altro, con una forte connotazione ecumenica e di dialogo con gli Ebrei, dal momento che cade nella settimana dedicata alla preghiera e alle iniziative per incrementare il cammino dell'unità.
2,50

Aperuit Illis. Lettera apostolica in forma di «Motu proprio» con la quale viene istituita la Domenica della Parola di Dio

di Francesco (Jorge Mario Bergoglio)

Libro

editore: Paoline Editoriale Libri

anno edizione: 2019

pagine: 24

Era una comunicazione attesa da molti e da molto tempo, fin dalla conclusione del Giubileo straordinario della misericordia. Rimettere al centro la Parola di Dio, celebrarla, pregarla è quanto il papa Francesco chiede alla Chiesa tutta, in stretta continuità con quanto già indicato da Benedetto XVI in Verbum Domini. Arriva ora l'istituzione ufficiale della Domenica della Parola e alcune indicazioni su modi e tempi per aiutare tutto il popolo di Dio a scoprire quale tesoro Dio ci ha donato.
1,20

Sei connesso con Gesù? Papa Francesco scrive ai giovani

di Francesco (Jorge Mario Bergoglio)

Libro: Copertina morbida

editore: Ancora

anno edizione: 2019

pagine: 75

Un libretto vivace e colorato con i passaggi più significativi dell'esortazione "Christus vivit", in cui Papa Francesco si rivolge a ogni giovane dandogli del "tu".
5,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.