Il tuo browser non supporta JavaScript!

Religione e fede

In principio Dio creò

di Arturo Ruiz Freites

Libro

editore: Editrice del Verbo Incarnato

anno edizione: 2019

pagine: 700

38,00

Casa di curia. Manuale pratico (e non troppo serioso) per capire le curie diocesane

di Diego Goso

Libro: Copertina morbida

editore: EFFATA

anno edizione: 2019

pagine: 160

La Curia: in ogni diocesi del mondo, è al servizio del vescovo per aiutarlo a governare la Chiesa locale. Una simpatica «visita guidata» che cominciando dalla portineria, attraversando i vari uffici e arrivando a sbirciare nella stanza del vescovo, aiuta ad abbandonare i pregiudizi e a vedere una realtà ecclesiale colorata e viva come poche altre.
10,00

«Facimmece 'a croce»: glorie, intrighi e disfatte delle clarisse nel complesso di Gesù delle monache di Napoli

di Martina Di Domenico

Libro: Copertina morbida

editore: ROGIOSI

anno edizione: 2019

pagine: 87

Conoscere un monumento è il primo modo per tutelarlo. E quando ad esso si premette la conoscenza della storia avvincente, scandalosa, gloriosa e talvolta drammatica dell'ordine religioso che lo custodisce, mescolandosi al corpo della città che lo ospita e incidendone sulla storia e gli usi comuni, allora si valicano i limiti della ricerca teorica per farne vita vissuta. È questa la ricetta di Martina Di Domenico, in questo volume a metà tra il romanzo storico delle clarisse partenopee e la descrizione scientifica e periegetica del Complesso del Gesù delle Monache a Napoli. Finito il sito nella lista (infinita) dei monumenti eccezionali ma disgraziati, il testo è la più moderna ed efficace narrazione guidata di un tesoro artistico solo recentissimamente avviato al recupero. Ecco la cerniera perfetta tra la storia di Napoli e quella delle sue famiglie, che, per la prima volta, parla, invita e racconta con rigore ed entusiasmo le vicende dell'ordine femminile figlio di due tra i santi più amati al mondo: Chiara e Francesco.
14,00

Siamo tutti diversi! Per una teologia queer

di Teresa Forcades

Libro

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2019

pagine: 192

Teresa Forcades si racconta e, mentre la sua biografia si dipana, emergono in modo dirompente i temi della sua riflessione: dall'originale interpretazione teologica del concetto queer e della radicale differenza di ciascun essere umano al pensiero femminista, dalla mercificazione del corpo all'omosessualità. Uno sguardo acuto sul percorso che ogni essere umano compie per diventare adulto e trovare la propria unica e irriducibile identità. E poi ancora: unioni civili, utero in affitto, medicalizzazione della società, fede e Vangeli, cattolicesimo e ruolo della donna nella Chiesa, amore e libertà, clericalismo e patriarcato, religione, psicanalisi e lotta politica. In filigrana, attraverso il flusso di una vita d'eccezione, una domanda spiazzante: cosa significa essere una teologa femminista nel XXI secolo?
13,50

Ebraismo. Guida per non ebrei

Libro: Copertina morbida

editore: CLAUDIANA

anno edizione: 2019

pagine: 240

«A partire dagli anni Settanta del XX secolo - gli stessi in cui ebbe inizio l'impresa che ha condotto a questo libro in Germania ci si rese conto che - come cristiani -, oltre a fare i conti con la Shoah, era necessario impugnare il tradizionale antigiudaismo. Di più, occorreva passare dall'ignoranza, o peggio ancora, dai diffusi stereotipi relativi agli ebrei, alla conoscenza e, se possibile, al dialogo, per giungere a una nuova visione, anche teologica, dell'ebraismo. Tutto ciò deve diventare patrimonio del "cristiano qualunque", così come, per troppo tempo, pregiudizi, stereotipi e immagini distorte hanno fatto parte del bagaglio del "normale" membro di chiesa cristiana.» (Daniele Garrone)
24,00

Novena a s. Giuseppe

di Gastone Francesco Silletta

Libro: Copertina morbida

editore: La Casa di Miriam

anno edizione: 2019

pagine: 40

7,00

Simeone e Samir. Dialoghi notturni tra un cristiano e un musulmano. In fuga

di Ignazio De Francesco

Libro: Copertina morbida

editore: Zikkaron

anno edizione: 2019

pagine: 130

In una notte di tempesta, alla vigilia di una grande battaglia campale tra l'esercito dei soldati cristiani e quello dei soldati musulmani, due uomini in fuga da quegli accampamenti, un cristiano e un musulmano, si rifugiano in una grotta del deserto, dimora di un eremita. La convivenza forzata in quella vigilia di guerra li porta a conoscersi, dialogare sul senso della vita, sul perché delle guerre e sul modo di risolverle. È questa la cornice narrativa di un libro che si occupa di dialogo tra religioni e culture in un'ottica di pace e convivenza, collegandosi a due eventi importanti: l'incontro tra s. Francesco e il Sultano d'Egitto (settembre 1219) durante la Quinta crociata; il viaggio apostolico di papa Francesco negli Emirati Arabi Uniti (febbraio 2019). Il libro si compone di una parte narrativa e di una parte saggistica, di approfondimento tematico. Prefazione di Brunetto Salvarani. Note di regia di Alessandro Berti.
12,00

Dizionario del buddhismo

Libro: Copertina morbida

editore: JACA BOOK

anno edizione: 2019

pagine: 855

Al termine di una lunga ricerca, più di 2500 anni fa, Siddhartha Gautama scoprì improvvisamente la soluzione al problema del dolore umano che assillava il suo spirito. Dopo una notte di meditazione, mentre era seduto ai piedi di un fico pipal, raggiunse il risveglio alla verità, o illuminazione, e ottenne l'incrollabile pace dell'estinzione delle passioni, così come la liberazione definitiva dal dolore e dal ciclo delle esistenze. Riprendendo il bastone da pellegrino, il Buddha propone agli uomini una saggezza che sfocia in un cammino di liberazione dalla sofferenza, diventa la guida e il medico della carovana umana. La saggezza del Buddha si fonda sulla sua concezione dell'uomo e della condizione umana nel cosmo; sul ruolo dell'azione umana caricata di una potenza karmica, relativa cioè alla legge di causa-effetto insita nell'agire; sulla nozione di nirvana; sul nobile cammino del risveglio; sui tre rifugi: il Buddha, la Legge, la Comunità. Dopo 2.500 anni, il buddhismo continua il suo cammino e mantiene oggi il suo ascendente su una parte dell'umanità, presentandosi come una via di risveglio proposta all'uomo perché la sua condotta di vita lo porti sulla strada della felicità. Investito nella sua esistenza dalla fiumana degli eventi, l'uomo è come una ruota, un essere in divenire, un nucleo di sentimento e di volontà, una fiamma che si autoalimenta, un'esistenza che dipende da tutto ciò che precede. Risvegliato al dovere, egli deve realizzare la padronanza di sé e stabilire l'equilibrio con il mondo esterno - uomini, donne e ambiente -, orientare la propria sessualità con energia, rinunciare alla schiavitù del desiderio e vivere in uno stato di pace (nirvana) che è equilibrio spirituale e corporale, benevolenza verso gli altri, accordo di sé stessi sull'intonazione altrui. Così per l'uomo moderno il buddhismo si offre come una via di risveglio al dovere, cammino in uno sforzo personale continuo, in uno stato di pace interiore e di benevola compassione nella vita sociale, con uno sguardo spirituale sul mondo ma senza una preoccupazione di tipo religioso. Cosciente della precarietà della condizione umana, il buddhista cerca il risveglio, la liberazione dal dolore e l'illuminazione interiore. Presentazione di Julien Ris.
50,00

L'ampliamento della ragione. Lógos greco e lógos cristiano a partire dal Discorso di Ratisbona

di Giandomenico Piegari

Libro: Copertina morbida

editore: CANTAGALLI

anno edizione: 2019

pagine: 71

La ricerca teologica contemporanea appare sempre più orientata ad operare una scissione tra cristianesimo e pensiero greco; quest'ultimo sarebbe stato come "aggiunto" arbitrariamente dalla Chiesa alla fede dei primi apostoli e andrebbe dunque rimosso per poter cogliere il messaggio di Gesù nella sua purezza originaria. Per i fautori della separazione tra teologia e lógos greco, la metafisica classica non rappresenta più uno strumento utile a render ragione della fede; essa è, al contrario, una sorta di retaggio obsoleto, un paramento inutile ed ingombrante che risulta, in ultima analisi, solo di intralcio allo sviluppo di una riflessione teologica libera e adulta. Ma le cose stanno veramente così? A partire dal discorso di Papa Benedetto XVI tenuto a Ratisbona nel 2006, l'autore riflette sulla legittimità di questo processo di de-ellenizzazione, analizzandone le origini storiche, le intrinseche incongruenze e le inevitabili ricadute sul pensiero teologico e sul rapporto che lega fede, ragione e conoscenza.
8,00

Parole di sufi

di Farid ad-din Attar

Libro: Copertina morbida

editore: SE

anno edizione: 2019

pagine: 284

"Dopo la lettura e la meditazione della Parola di Allah e degli ahddith del Profeta (...) niente può esser paragonato alle massime dei saggi (sufi). Esse infatti provengono da un'illuminazione interiore e non da una tradizione verbale, da una chiara percezione della Verità e non da un'elaborazione dottrinale. Emanano direttamente dalla sorgente dei misteri e non dalla trasmissione, e sono il frutto della scienza infusa [nel cuore direttamente da Dio e non dell'interpretazione (dei dottori). Inoltre i saggi non sono solo dei sapienti, ma anche gli eredi del Profeta - su di Lui il Saluto e la Pace!"
26,00

Una sposa per Gesù. Maria Maddalena tra antichità e postmoderno

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 342

In questo libro tredici studiose e studiosi di varia estrazione ripercorrono la storia di una donna, Maria di Magdala. Discepola di Gesù, forse ricca, forse indemoniata poi guarita, forse bella, forse amata, forse amante. Colei che, al termine di quella notte di angoscia e dolore, quand'era ancora buio o già sorgeva il sole di un giorno che sarebbe poi diventato festivo, da sola o con altre avrebbe scoperto la tomba vuota di lui crocifisso. O forse fu tutto una pia menzogna, per permettere ai fedeli di credere l'inverosimile. La figura della Maddalena è quindi cresciuta nel tempo; è stata trasformata, adattata, forse tradita. Pietra d'inciampo per la fede di alcuni, invidiata da altri, è diventata chiave di volta di ardite architetture agiografiche, fino ad approdare oggi nell'immaginario popolare, quale eroina di miti nuovi e forse improbabili.
19,00

Iniziazione al sesso esoterico

di Dion Fortune

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Mediterranee

anno edizione: 2019

pagine: 127

Il concetto di eros come forza trascendente e santificante è rintracciabile in tutte le tradizioni primarie, nell'ermetismo alchemico, nel neoplatonismo, nella tradizione cavalleresca cortese e in quella dei "Fedeli d'Amore". Il sesso per l'esoterista, però, ha un significato molto più grande che per il resto dell'umanità: è forza vitale polarizzata che agisce contemporaneamente su tutte tre le nature dell'uomo: corpo fisico, spirito e anima.
9,50

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.