Libri Religione e fede: Novità e Ultime Uscite

Religione e fede

Teofania. Lo spirito della religione greca antica

di Walter Friedrich Otto

Libro: Copertina morbida

editore: ADELPHI

anno edizione: 2021

pagine: 184

Gli dèi non sono frutto di invenzioni, elucubrazioni o rappresentazioni, ma possono soltanto essere sperimentati». Tale era la prospettiva di Walter F. Otto, ribadita in questo libro, che si può considerare il suo lascito: muovendo da una critica serrata alle «posizioni teoriche che continuano a ostacolare la genuina comprensione della religione greca», e lasciando poi risuonare direttamente «la voce del più spirituale e creativo di tutti i popoli ... che ben riusciamo a percepire, purché ci mettiamo in ascolto di quel che hanno da dirci i suoi maggiori testimoni da Omero in poi », Otto ci mostra come i miti siano in realtà autentiche «rivelazioni ontologiche», in quanto nati non già da sogni dell'anima, ma «dalla lucida contemplazione dell'occhio spirituale spalancato sull'essere delle cose». E ci spiega perché gli dèi greci continueranno sempre a parlarci: «Apollo, Dioniso, Afrodite, Ermes e tutti gli altri restano per noi manifestazioni sempre luminose ed estremamente significative. E per quanto possa risultarci difficile credere seriamente in loro, il loro sguardo sublime non cessa di venirci incontro appena ci solleviamo da tutto ciò che è meramente fattuale nelle altezze dove dimorano le forme».
15,00

Le parabole di Gesù. Tutte le parabole dei Vangeli canonici e del Vangelo apocrifo di Tommaso

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Theoria

anno edizione: 2021

pagine: 112

Le parabole raccolte in questo volume sono racconti attribuiti a Gesù riportati esclusivamente nei Vangeli canonici (fatta eccezione per quello non canonico di Tommaso), oltre che in qualche altra fonte antica; rappresentano il tratto distintivo della predicazione di Gesù rispetto al modo distante dal popolo di insegnare la dottrina di "scribi" e "farisei". Il termine "parabola" deriva dal greco (parabolé) e significa "comparazione", "similitudine". Attraverso di essa un argomento difficile, astratto, viene reso manifesto e comprensibile da tutti esponendolo in modo più concreto, per immagini, attraverso la narrazione di episodi tratti dalla vita reale e facilmente esperibili dai più. Le parabole qui riportate sono tratte dai Vangeli dei quattro Evangelisti e dal Vangelo apocrifo di Tommaso. Ogni Vangelo contiene un certo numero di parabole, talune appena accennate altre più sviluppate. Alcune di esse compaiono in più di un Vangelo, benché ovviamente con alcune varianti. Curiosamente, nel Vangelo secondo Giovanni sono riferite solo due parabole, entrambe assenti dagli altri Vangeli sinottici. Tre celebri parabole sono presenti in tutti e tre i Vangeli sinottici (non contando, quello di Giovanni). Le parabole presenti nel Vangelo secondo Marco, con pochissime eccezioni, o si ritrovano sia in quello di Matteo che in quello di Luca, oppure sono presenti nel solo Vangelo di Marco. Il Vangelo di Tommaso riporta, oltre alle parabole in comune con i Vangeli sinottici, due parabole non attestate altrove e considerate detti autentici di Gesù da diversi studiosi.
10,00

Dalla parte di Giona (e del ricino)

di Daniel Vogelmann

Libro: Copertina morbida

editore: GIUNTINA

anno edizione: 2021

"So bene che è più che temerario se non disdicevole (spero non blasfemo) che, postremo, anch'io, che non so l'ebraico e che non sono certo un biblista, mi confronti con il Libro di Giona con alcune riflessioni personali e una 'traduzione'. Il fatto è che Giona, secondo me, è stato sempre e ingiustamente troppo denigrato, per cui ho sentito il bisogno di dedicargli questo breve scritto."
5,00

Perché il buddhismo fa bene. La scienza e la filosofia alla base di meditazione e illuminazione

di Robert Wright

Libro: Copertina rigida

editore: Vallardi A.

anno edizione: 2021

pagine: 400

"Perché il buddhismo fa bene" è un'opera utile che combina psicologia, filosofia, mindfulness, scienza ed esperienza personale. Attraverso un'analisi semplice e profonda l'autore rende accessibili a tutti concetti vertiginosi quali il vuoto o il non-sé e ci spiega come il Buddha abbia descritto migliaia di anni fa aspetti della realtà che gli scienziati stanno scoprendo solo ora. La meditazione ha un ruolo cruciale: consente di osservare con distacco pensieri ed emozioni, rendendo permeabili i confini tra sé e non-sé (il mondo, gli altri); ne consegue una maggiore compassione verso tutte le creature (non essendoci effettiva separazione tra gli individui, offendere gli altri significa nuocere a se stessi) e la possibilità di superare egoismi, conflitti e sofferenze. Dimostrando l'illusorietà della realtà e del sé, insegnandoci ad abbandonare il desiderio e quindi il dolore, il buddhismo svela una visione del mondo che ci salverà, come individui e come specie.
14,90

Pio XII e gli ebrei. L'archivista del Vaticano rivela finalmente il ruolo di papa Pacelli durante la Seconda guerra mondiale

di Johan Ickx

Libro: Copertina rigida

editore: RIZZOLI

anno edizione: 2021

pagine: 416

Il 2 marzo 1939 il cardinale Eugenio Pacelli veniva eletto papa, e dieci giorni dopo saliva al soglio pontificio con il nome di Pio XII. Fu dunque suo il compito - tutt'altro che semplice - di guidare la Chiesa negli anni terribili del-la Seconda guerra mondiale. A conflitto finito, Pacelli fu salutato come il salvatore di Roma dallo scempio dell'occupazione nazista: politici di primo rango e influenti personalità del mondo ebraico ne elogiarono il comportamento e l'operato. Di lì a poco, però, quella visione cambiò radicalmente. Prima la stampa sovietica poi la celebre pièce teatrale "Il vicario" lo descrissero all'opinione pubblica sotto tutt'altra luce. Cominciò a serpeggiare la cosiddetta «accusa del Silenzio», che voleva Pio XII omertoso rispetto all'orrore dei campi di concentramento e in buona sostanza complice dei nazisti. Dove stava la verità? Cosa sapeva davvero il papa delle atrocità commesse durante la guerra? Quanto erano fondate le ricostruzioni che parlavano di uno scambio epistolare tra lui e Roosevelt per prevenire l'escalation della guerra, di reti segrete per supportare la fuga dei perseguitati dal regime, di battesimi improvvisati volti a salvare migliaia di ebrei dalla deportazione? Da allora le valutazioni su Pio XII non si sono più ricomposte, e ciclicamente le discussioni sulla sua controversa figura tornano a infiammarsi. Così, deciso a spiegare le azioni del suo predecessore, papa Francesco ha da poco desecretato i documenti a riguardo. Johan Ickx lavora da più di due decenni negli archivi della Santa Sede, e oggi dirige l'Archivio Storico della Sezione per i rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato: chi meglio di lui, dunque, può raccontarci cosa dicono quelle carte, e fare finalmente chiarezza? Affidandosi alle sole testimonianze documentali autentiche, l'autore di questo libro ricostruisce per noi le vicende che videro protagonisti Pacelli e i suoi più stretti collaboratori, il celebre Bureau, dipingendo una serie di ritratti tanto vividi quanto accurati. E provando a fare luce su uno dei grandi misteri irrisolti della Seconda guerra mondiale.
22,00

I rimedi di Frate Ezio. 600 ricette erboristiche per la nostra salute

di Ezio Battaglia, Monica Di Loreto

Libro: Copertina morbida

editore: EFFATA

anno edizione: 2021

pagine: 336

Sulla collina di Genova, nel cuore dell'antico convento carmelitano di Sant'Anna, è attiva fin dal 1650 la Farmacia- Erboristeria dei Frati Carmelitani Scalzi. Partendo dalla convinzione che la salute dell'anima deve accompagnarsi a quella del corpo, tenendo presenti gli insegnamenti della Bibbia e arricchendoli con la saggezza popolare e l'osservazione diretta, generazioni di monaci hanno imparato a sfruttare i segreti delle erbe. Fino a Frate Ezio, attuale responsabile dell'Antica Farmacia, che ci dona questo «libro pieno di curiosità, consigli e rimedi, un moderno ricettario accessibile a tutti per familiarizzare con le piante e usarle in modo corretto» (dalla Prefazione di Monica Di Loreto). Perché, come recita il motto della Farmacia, « Nos medicinam paramus, Deus dat nobis salutem(Noi prepariamo i rimedi, Dio ci dà la salute)». Pagine di grande rigore scientifico e accessibili a tutti. Una presentazione di 80 piante dalle proprietà benefiche; dalle 4 alle 10 ricette per ogni pianta; spiegazioni semplici e glossari per addentrarsi nel mondo affascinante dell'erboristica; una serie di curiosità per scoprire antiche credenze e tradizioni di questo e altri continenti sul potere curativo delle erbe. Tenendo sempre presente che gli effetti benefici delle piante non possono e non devono sostituire il ricorso ad una consulenza medica, ma rappresentano un sicuro e affidabile rimedio ai piccoli disturbi quotidiani e un ottimo coadiuvante nell'affrontare cure mediche impegnative.
29,00

La storia non raccontata di Gesù

di Giancarlo Rosati

Libro: Copertina morbida

editore: OM

anno edizione: 2021

pagine: 488

Un libro riccamente documentato che mette in discussione alcuni dei principi fondamentali di molte organizzazioni religiose cristiane. Sconcertanti documenti affiorano per svelare verità mai raccontate e consentirci il recupero dell'insegnamento autentico del Cristo per un nuovo umanesimo L'autore dimostra come gli insegnamenti di Gesù abbiano un profondo legame con le verità metafisiche dei buddhisti indù e mistici pagani. Il Cristo è veramente morto sulla croce? La tomba di Gesù ritrovata nel Kashmir. Sconcertanti documenti affiorano per svelare verità mai raccontate. Il recupero dell'insegnamento autentico del Cristo per un nuovo umanesimo. Pare che Gesù non sia morto sulla croce. La sua tomba si troverebbe nell'India settentrionale. Una ricca documentazione lo confermerebbe. La resurrezione e l'ascensione al cielo sarebbero dunque invenzioni di Paolo, il falso apostolo, che non solo non conobbe il Cristo, ma entrò anche in conflitto con Giacomo, fratello di Gesù e primo papa in assoluto, che lo ritenne eretico e lo fece imprigionare? In questo lavoro la cosa più esaltante, tuttavia, non è tanto la figura storica di Gesù che assume tratti del tutto nuovi e straordinari, ma la riscoperta del vero insegnamento del Cristo che dovrebbe indurre i cristiani ad accogliere l'idea che tutto ciò che hanno ritenuto di esclusiva appartenenza della loro chiesa proviene, in realtà, da dottrine più antiche. Gesù insegnava, infatti, una dottrina, ben documentata dai vangeli gnostici, che non è diversa da quella dei mistici pagani, buddisti, indù o musulmani che sono comparsi sulla faccia della terra. La scoperta che il cristianesimo di Gesù non è altro che la continuazione di una filosofia più antica dovrebbe indurre i cristiani di buona volontà a riflettere sulla validità delle altre religioni per incamminarsi su un sentiero comune, al di là dell'oscurantismo dogmatico della chiesa cattolica.
28,00
16,00

Autobiografia spirituale

di Nikolaj Berdjaev

Libro: Copertina morbida

editore: JACA BOOK

anno edizione: 2021

pagine: 432

L'"Autobiografia spirituale" di Nikolaj Berdjaev (1874-1948) non è l'ultimo libro scritto dal grande filosofo russo; cacciato dalla propria patria per decisione diretta di Lenin e stabilitosi a Parigi dal 1924, Berdjaev ne terminò infatti la versione iniziale già nel 1940 e prima della morte vi portò alcuni ritocchi, ma quest'opera resta comunque il suo testamento spirituale per la chiarezza con la quale, ripercorrendo la propria storia personale e quella di un mondo devastato da guerre e rivoluzioni, riscopre la centralità della persona creata da Dio e definita dal rapporto con un Dio che vuole la sua creatura come essere libero e creatore. La libertà e l'infinita creatività umana, continuamente riaffermate da Berdjaev, non sono quindi un gesto di autoaffermazione nichilista, in cui l'uomo nega tutto quanto si trova al di fuori del proprio arbitrio e della propria fantasia, ma sono piuttosto la continua tensione della persona per aderire al mistero dell'esistenza, al mistero degli esseri e delle cose e alla loro infinita e sorprendente bellezza. Filosofo dell'esistenza e non dell'essere, dopo essere stato marxista in gioventù, per sfuggire alle verità totalitarie Berdjaev non si rifugia in una verità debole e non nega la metafisica: l'investigazione del reale nel suo infinito mistero e nella sua verità ultima; il suo avversario è piuttosto una riduzione, quella che dietro la parola essere cela la pretesa di conoscere il reale sino a trasformarlo in un oggetto di dominio. In questo senso la filosofia di Berdjaev è nello stesso tempo irriducibile al semplice esistenzialismo e va intesa piuttosto come un personalismo esistenziale cristiano; al centro di questa meditazione che è in continua lotta contro ogni forma di totalitarismo c'è la ricerca di una totalità diversa e c'è l'esperienza di questa nuova infinita totalità: c'è innanzitutto la persona che si scopre irriducibile. E al centro della persona concretamente esistente, al centro di tutte le sue esperienze vitali e di tutte le cose che essa crea, c'è il rapporto ultimo nel quale essa si scopre veramente, il rapporto con Cristo, il Figlio, che è «l'unica via a Dio Padre» ed è la Persona nella quale ciascun uomo può essere veramente persona: uomo, chiamato a diventare Dio per grazia.
38,00

Messaggio per la celebrazione della 54ª Giornata mondiale della pace. La cultura della cura come percorso di pace

di Francesco (Jorge Mario Bergoglio)

Libro

editore: Libreria Editrice Vaticana

anno edizione: 2021

pagine: 28

Il testo del Messaggio del Santo Padre Francesco in occasione della celebrazione della 54ª Giornata Mondiale della Pace (1° gennaio 2021).
3,50

Casa di curia. Manuale pratico (e non troppo serioso) per capire le curie diocesane

di Diego Goso

Libro: Copertina morbida

editore: EFFATA

anno edizione: 2020

pagine: 160

La Curia: in ogni diocesi del mondo, è al servizio del vescovo per aiutarlo a governare la Chiesa locale. Una simpatica «visita guidata» che cominciando dalla portineria, attraversando i vari uffici e arrivando a sbirciare nella stanza del vescovo, aiuta ad abbandonare i pregiudizi e a vedere una realtà ecclesiale colorata e viva come poche altre. Benvenuti nella nostra casa di... Curia!
10,00

San Giuda Taddeo e una guarigione dei nostri tempi

di Isabella Puma

Libro

editore: D'ETTORIS

anno edizione: 2020

pagine: 80

Il libro narra della Grazia ricevuta da Francesca, colpita da un tumore e guarita in seguito a particolari e sentite preghiere che sono state rivolte nel Santuario Reale della Madonna delle Grazie a Racconigi, nella provincia piemontese di Cuneo dove viene venerato san Giuda Taddeo, cugino di Gesù a cui ci si rivolge per i casi impossibili e disperati. La storia , che è andata in onda all'interno del documentario e programma televisivo di RAI 3 nazionale "Storie minime", ripercorre le ansie, i dolori e le gioie che hanno vissuto le protagoniste di questa vicenda, avvicinandole sempre di più al Signore e alla sua infinita bontà misericordiosa. Questo accadimento ha completamente stravolto la vita di mamma e figlia che hanno riscoperto nel loro legame più profondo il senso che la vita religiosa ha regalato loro. La testimonianza vuole essere un veicolo di trasmissione e condivisione per far conoscere quanto successo e l'attualità sempre viva dell'intervento divino.
8,90

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.