Il tuo browser non supporta JavaScript!

Scienze umane

Tutankhamen

di Howard Carter

Libro

editore: Garzanti

anno edizione: 1996

pagine: 408

Il ritrovamento della tomba di Tutankhamen rappresenta una delle avventure archeologiche più esaltanti. Gli scavi misero in luce un tesoro insospettato di arredi funebri e di suppellettili della vita quotidiana di allora. La figura del giovane sovrano emerge forte e suggestiva dagli oggetti che gli sono appartenuti.
11,36
1,03

La cultura italiana del Novecento

Libro: Copertina rigida

editore: Laterza

anno edizione: 1996

pagine: 868

Quali sono stati i caratteri più significativi della cultura italiana? Quali i personaggi, i movimenti, le idee che hanno influenzato maggiormente il nostro modo di vivere e di pensare? Ventisei autori di grande notorietà compongono qui un mosaico del Novecento in cui si intrecciassero la cultura, la politica, la società, mentre Corrado Stajano rivede ogni testo per assicurarne uno stile brillante e divulgativo, rivolto al grande pubblico.
46,48

Meditazione sui due libri di Samuele

di Divo Barsotti

Libro

editore: QUERINIANA

anno edizione: 1996

pagine: 344

Attraverso una interpretazione del testo biblico, l'Autore vuole condurre al vero contatto con la parola di Dio e quindi alla comunione col Dio vivente.
20,00
3,56

Il mondo ellenistico

di Pierre Lévêque

Libro

editore: Editori Riuniti

anno edizione: 1996

pagine: 246

9,30

Meditazioni metafisiche

di Renato Cartesio

Libro

editore: Armando Editore

anno edizione: 1996

pagine: 199

Le Meditazioni metafisiche", con il loro corredo di Obiezioni e risposte, rappresentano un capitolo ampio e costitutivo della storia della filosofia e, con il loro carattere problematico, un terreno fertile di sviluppo per il dibattito filosofico successivo.
15,50

Il mistero dei celti

di Gerhard Herm

Libro: Copertina morbida

editore: Garzanti

anno edizione: 1996

pagine: 362

I celti esistono ancora. O almeno, esiste una "differenza" celtica che in Irlanda, in Galles, in Bretagna, continua ad accendere passioni. Celti furono i primi veri, temibili "barbari" con cui i romani si scontrarono; i primi rivali la cui civiltà non si fosse formata nella domestica e variopinta ressa degli scali sul Mediterraneo, ma nelle cupe foreste che coprivano gran parte del continente, in vaste pianure nebbiose traversate da fiumi maestosi, sulle fredde coste settentrionali e sotto cieli bassi. Strabone e Diodoro Siculo raccolsero le notizie e gli stupori che, a proposito dei celti, circolavano nel mondo ellenizzato: riferirono quel che si diceva del loro furore guerresco e della loro infantile passione per gli ornamenti, i monili, le vesti sgargianti; accennarono all'esistenza, presso i celti, di poeti lirici (i bardi) e di filosofi e teologi (i druidi); descrissero i lunghi banchetti su pelli di cane o di lupo, vicino ai camini dove ardevano grandi fuochi. Gerhard Herm guida alla scoperta di questo popolo affascinante e misterioso, e della sua civiltà.
9,81

Storia della teologia. Vol. 2

Libro

editore: EDB

anno edizione: 1996

pagine: 694

40,00
29,95

Cristianesimo nella storia (1996). Vol. 2

Libro

editore: EDB

anno edizione: 1996

24,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.