Il tuo browser non supporta JavaScript!

Scienze umane

Le armi che hanno cambiato la storia. Le origini e l'evoluzione dei più letali strumenti mai creati dall'uomo

di Marco Lucchetti

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton

anno edizione: 2019

pagine: 336

Il corso della storia è stato contraddistinto da guerre e battaglie, e l'uomo ha utilizzato tutta la tecnologia che aveva a disposizione per realizzare armi sempre più efficaci e micidiali. Dalla lancia alla bomba atomica, dalla freccia al drone, questo libro ripercorre la storia delle armi che hanno contribuito non solo a cambiare il volto della guerra, ma anche a sviluppare il progresso in ambito civile. Nel volume sono raccolte armi bianche e da fuoco, artiglierie, bombe, razzi, mine e siluri, armi chimiche, biologiche, psicologiche, di terra di mare e di cielo, descritte nei particolari e accompagnate da aneddoti ed eventi storici in cui sono state impiegate per la prima volta o sono risultate decisive. Ma non manca l'analisi di alcune armi che dovevano cambiare le sorti di una guerra, e invece hanno inesorabilmente fallito, nonché la descrizione di altre invenzioni non strettamente belliche come la jeep, la radio e il filo spinato - che però hanno contribuito più degli armamenti alla vittoria sui campi di battaglia.
12,00

Milano sotterranea. Un viaggio alla scoperta del sottosuolo milanese in luoghi inesplorati custodi di straordinari segreti

di Gianluca Padovan, Ippolito Edmondo Ferrario

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton

anno edizione: 2019

pagine: 256

Sapevate che sotto il Castello Sforzesco si estende un labirinto di passaggi segreti, cunicoli e gallerie che arrivano fino a Santa Maria delle Grazie? E che nel cuore della città è presente ancora oggi il cosiddetto "bunker di Mussolini"? La vita della metropoli milanese, indiscussa capitale della moda e del design, si svolge frenetica in superficie. Eppure, nelle viscere del sottosuolo, permangono zone inesplorate, testimonianze di una storia millenaria che la città sembra voler dimenticare. Da più di vent'anni gli speleologi dell'Associazione SCAM (Speleologia Cavità Artificiali Milano) si calano nei sotterranei di Milano per strapparli all'oblio del tempo. E in questo libro ci consegnano il resoconto delle loro esplorazioni: dall'antico Canale Vetra ai ricoveri antiaerei sotto la Stazione Centrale, dal passaggio segreto della chiesa di San Marco al putridarium di San Bernardino alle Ossa, dai sotterranei del manicomio di Mombello ai misteriosi labirinti di Baggio, gli speleologi milanesi vi condurranno in un appassionante viaggio alla scoperta di antichi cunicoli, gallerie, pozzi, cripte e canali sotterranei.
9,90

Milano perduta e dimenticata. A spasso tra passato e presente alla scoperta della città tra segreti, misteri e luoghi spariti

di Marina Moioli

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton

anno edizione: 2019

pagine: 288

Sono molti i luoghi che a Milano si sono persi per sempre, o quasi, o sono rimasti impressi solo nelle foto d'epoca o in qualche vecchia stampa. La Milano dei Navigli che tanto piaceva a Stendhal non c'è più, come pure la Milano Liberty dei sontuosi cortili e del Kursaal Diana. Quella delle vecchie osterie, delle bocciofile di periferia, delle balere e delle case operaie. La Milano del Mac Mahon, resa indimenticabile da Giovanni Testori, o quella dell'Ortica cantata da Enzo Jannacci. La Milano dove c'era l'erba ai tempi del "ragazzo della via Gluck", o quella del Cerutti Gino al bar del Giambellino immortalata da Giorgio Gaber. Ma lasciandosi guidare dalle storie e dalle leggende, soffermandosi davanti a uno scorcio inaspettato o a un tesoro artistico dimenticato, è ancora possibile ritrovare antiche suggestioni di un tempo perduto e compiere un viaggio nel tempo alla scoperta dell'anima più autentica e segreta della città.
9,90

Pustinia. Le comunità del deserto per il mondo globale

di Catherine De Hueck Doherty

Libro: Copertina morbida

editore: JACA BOOK

anno edizione: 2019

In virtù del suo impegno sociale e della profondità che emana da opere come Pustinia («deserto» in russo), libro assurto a classico della spiritualità cristiana, la figura di Catherine de Hueck Doherty si accompagna oggi a quelle di altre donne indimenticabili come Madre Teresa, Dorothy Day e Suor Emma-nuelle. Di origini russe, fuggì ventenne dal suo Paese per giungere infine in Canada, dove fondò col secondo marito, Eddie Doherty, la comunità «Madonna House», centro di accoglienza per bisognosi, oggi presente con le sue succursali negli Stati Uniti, in Canada e in Europa. Così come nelle sterminate foreste russe esistono le pustini a e i pustinikki (abitanti del deserto), che nel silenzio sono disponibili ad accogliere chiunque si rivolga a loro, dall'esperienza di «Madonna House» sono nati, anche nelle metropoli, luoghi ove sperimentare nel silenzio, nel digiuno e con solo una Bibbia sul tavolo, il rapporto con Cristo. Catherine ci spiega il paradosso e l'esperienza concreta dei deserti nelle metropoli odierne, ci insegna come vivere il silenzio e l'accoglienza assoluta, anche nell'assordante mondo contemporaneo, in una costante opera a favore della giustizia sociale e contro il razzismo. Una proposta religiosa e umana sempre attuale. Catherine Doherty si definiva una «non teologa», ma nelle sue parole ritroviamo una saggezza che unisce il cristianesimo da Oriente a Occidente.
20,00

Gli astrologi del nazismo

di Ellic Howe

Libro: Copertina morbida

editore: Ghibli

anno edizione: 2019

pagine: 246

Grottesca e tenebrosa, meschina e paradossale, la storia dei "maghi" del nazismo riserva molte sorprese. Tocca l'inspiegabile defezione del gerarca Hess - che volò in Scozia nel 1941 sul suo Messerschmitt-110 -, coinvolge il capo del controspionaggio tedesco, Walter Schellenberg, e lo stesso Himmler - in cui la passione antisemita si combinava con quella per l'occultismo -, corre parallela al fallito Putsch di Monaco del 1923, fino a comprendere le deliranti pseudo-scienze come la cosmobiologia e l'astrostatistica o profezie "tuttofare" come quelle di Nostradamus, ugualmente utilizzate a scopi bellici da tedeschi e inglesi. Ma passa anche dalle opere di Jung agli opuscoli dei ciarlatani, includendo operazioni di guerra psicologica, ingegnosi falsi propagandistici ed esilaranti tiri alla fune sull'oroscopo di Hitler. Dal simbolo "mistico" della croce uncinata ai riti d'iniziazione delle SS, Ellic Howe indaga in questo libro le radici irrazionali del nazismo, mettendosi sulle tracce di queste ambigue figure che si muovono in un sottobosco illuminato da astruse ossessioni e da minuziosi e demenziali calcoli celesti.
20,00

Le idee non si possono uccidere. Introduzione alla vita e alle opere di Thomas Sankara

di Fabio Verna

Libro: Copertina morbida

editore: Red Star Press

anno edizione: 2019

pagine: 85

Viene ricordato come il "Guevara africano", ma in realtà poche personalità possono rappresentare la stagione delle rivolte contro i regimi coloniali animate dai popoli oppressi di tutto il mondo come Thomas Sankara. Ufficiale di carriera, "Tom Sank", come veniva chiamato affettuosamente, abbraccia il marxismo-leninismo già negli anni della sua formazione e, tornato nel suo Paese natale, il Burkina Faso (era nato nel villaggio di Yago nel 1949), forma insieme ad altri soldati ribelli il Gruppo degli Ufficiali Comunisti: l'organizzazione segreta a partire dalla quale, dopo aver conosciuto l'arresto e il carcere, guadagnò la popolarità che gli valse la nomina a primo ministro e, a partire dal 1983, la presidenza del Burkina Faso. Lo stesso nome "Burkina Faso", scelto per rinominare quello che era l'Alto Volta degli ex dominatori francesi, significò da quel momento in poi "terra degli uomini integri", come integra fu l'intera esistenza di Sankara: un presidente senza alcuna prebenda né scorta, capace di presentarsi alle riunioni in bicicletta e di rigettare qualunque privilegio tipico dei politici. «Guai a prendere in giro il popolo», questa era l'unica preoccupazione di Sankara: un vero e proprio manifesto antimperialista che il giovanissimo presidente burkinabe, assassinato il 15 ottobre del 1987, diffuse in ogni angolo della Terra, attaccando gli interessi criminali delle grandi imprese multinazionali e il razzismo promosso dai corrotti governi occidentali.
10,00

No justice no peace. Storia militante delle lotte per l'autodeterminazione afroamericana

di Gioacchino «Jack» Orlando

Libro: Copertina morbida

editore: Red Star Press

anno edizione: 2019

pagine: 221

Dal 2008 in poi, l'acutizzarsi della povertà e della segregazione razziale negli USA ha fatto riesplodere tensioni a lungo compresse tra le mura dei ghetti. Prima fra tutte quella afroamericana che, in questo modo, irrompe violentemente nel discorso pubblico. Attorno alle proteste contro la brutalità poliziesca si coagula tutto il vissuto storico di un popolo in lotta da oltre quattro secoli. Tornano a galla storie radicali e irriducibili, profondamente sedimentate nella coscienza collettiva nera e ben più scomode delle sbiadite iconografie, ormai pacificate, costruite sulle citazioni del pastore King o dei guanti neri di Smith e Carlos. Riemerge, dalla damnatio memoriae a cui è stata relegata, una storia fatta di resistenze, evasioni, sommosse, arte e contropotere. Dalle rivolte degli schiavi nel Sud alle lotte anticoloniali africane, dai diritti civili al black power, dall'hip hop alle gang, dal Black Panther Party al Black Lives Matter, i dannati delle metropoli americane non hanno mai cessato la loro lotta per l'autodeterminazione.
16,00

Ultima offensiva di Hitler (L'). Vol. 2: L' assedio a Bastogne

di Peter Elstob

Libro: Copertina morbida

editore: Res Gestae

anno edizione: 2019

pagine: 328

Le Ardenne furono il teatro di una delle battaglie più violente di tutta la Seconda guerra mondiale, scatenata da Hitler allo scopo di dividere il fronte politico alleato e concentrare il proprio sforzo militare contro la Russia. L'autore, che vi prese parte come comandante di carri armati, ripercorre quei giorni cruciali con precisione e attingendo da tutte le fonti disponibili, alleate e non. Unendo il ricordo personale alla narrazione storica, il libro racconta gli uomini sacrificati dal comando alleato e l'evoluzione dello scontro fino al tremendo assedio di Bastogne, divenuto simbolo della resistenza contro l'attacco nazista.
22,00

Ultima offensiva di Hitler (L'). Vol. 1: Il sacrificio umano delle Ardenne

di Peter Elstob

Libro: Copertina morbida

editore: Res Gestae

anno edizione: 2019

pagine: 298

Le Ardenne furono il teatro di una delle battaglie più violente di tutta la Seconda guerra mondiale, scatenata da Hitler allo scopo di dividere il fronte politico alleato e concentrare il proprio sforzo militare contro la Russia. L'autore, che vi prese parte come comandante di carri armati, ripercorre quei giorni cruciali con precisione e attingendo da tutte le fonti disponibili, alleate e non. Unendo il ricordo personale alla narrazione storica, il libro racconta gli uomini sacrificati dal comando alleato e l'evoluzione dello scontro fino al tremendo assedio di Bastogne, divenuto simbolo della resistenza contro l'attacco nazista.
22,00

I becchini. L'ultimo inverno della Repubblica di Weimar

di Rüdiger Barth, Hauke Friederichs

Libro: Copertina rigida

editore: Bompiani

anno edizione: 2019

pagine: 536

Novembre 1932. La Repubblica di Weimar sta vacillando. L'economia è in rovina, il clima politico si fa sempre più violento e gli scontri tra comunisti e nazionalsocialisti infuriano per le strade. Nel parlamento e nella cancelleria faccendieri, avventurieri, estremisti e demagoghi sono impegnati in una spietata lotta per il potere, fatta di imposture, menzogne, battaglie e inganni. Di lì a poche settimane cinque uomini decideranno le sorti della Germania. Insieme ai nazionalsocialisti Adolf Hitler e Joseph Goebbels, i cancellieri Franz von Papen e Kurt von Schleicher tessono una rete di intrighi intorno all'anziano presidente Paul von Hindenburg in una drammatica scalata al potere. Gli storici Ru?diger Barth e Hauke Friederichs hanno attinto a diari, lettere, documenti inediti e appunti personali di un gran numero di attori e osservatori, e ne hanno ricavato un resoconto delle ultime dieci settimane della Repubblica di Weimar e di come Hitler e i suoi nemici hanno seppellito la prima democrazia tedesca.
24,00

Per un Vangelo vivo. Le sfide della solidarietà

di Roberto Laurita

Libro

editore: Paoline Editoriale Libri

anno edizione: 2019

pagine: 50

Il testo ripropone una serie di brevi articoli per stimolare i catechisti a sensibilizzare e informare i ragazzi dell'iniziazione cristiana circa le diverse forme di carità possibili. Una Chiesa fraterna e solidale esprime il volto concreto del vivere da cristiani ispirato direttamente al Vangelo. L'autore presenta brevemente alcune iniziative concrete di solidarietà nate nelle diocesi italiane. Gli articoli, scritti su commissione di Sovvenire (servizio per la promozione del sostegno economico alla Chiesa cattolica) sono già stati pubblicati sulla rivista paolina Catechisti parrocchiali.
4,00

La compassione. Come imparare a fare spazio all'altro

di Natale Benazzi

Libro: Copertina morbida

editore: SAN PAOLO EDIZIONI

anno edizione: 2019

pagine: 96

La compassione, nel Vangelo, è un gesto divino, non umano: è il turbamento profondo che l'altro produce in me, nel momento in cui vedo le sue sofferenze, ne sono "commosso", mi chino su di lui nella necessità di alleviarle, perché sento di non poter fare altro che "stare presso di lui". Gli esercizi proposti in questo volumetto sono centrati su riflessioni ed esercizi che ci possano aiutare a sperimentare la "riduzione" di noi stessi, per "fare spazio" all'altro.
7,90

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.