Il tuo browser non supporta JavaScript!

Società e cultura: argomenti d'interesse generale

Religione e comunismo. Dall'alienazione all'emancipazione dell'umanità

di Concetto Solano

Libro: Copertina morbida

editore: Pgreco

anno edizione: 2019

pagine: 189

Questo non è un manuale di ateismo. Quest'opera colma un vuoto di importanza nodale nell'analisi dei due grandi filoni storico-filosofici in cui l'umanità si è divisa sin dagli albori, ovvero quell'insanabile conflitto tra il paradigma idealistico-metafisico dell'esistente da una parte e quello costituito da una sua visione scientifico-materialistica dall'altra. Il testo di Solano offre in modo ampio e rigoroso ogni possibile elemento per una scelta di campo storico-culturale. La lettura delle centinaia di riferimenti storici accuratamente analizzati nella vastissima e impressionante documentazione fornita da quest'opera produce nel lettore un senso di straordinaria soddisfazione, o meglio, un senso di rivalsa nei confronti di quella cultura oscurantista imperante, che ha occultato questi episodi nodali della nostra storia sotto il tappeto di un pudico perbenismo. Prefazione di Alberto Mannino.
16,00

Le culture del cibo

di R. Iavazzo, A. Gaddi

Libro

editore: Springer Verlag

anno edizione: 2019

22,99

Eccentrico. Autismo e Asperger in un saggio autobiografico

di Fabrizio Acanfora

Libro: Copertina rigida

editore: Effequ

anno edizione: 2019

pagine: 240

Gli ultimi anni hanno visto crescere il dibattito sull'autismo, eppure non di rado ci si trova di fronte a teorie pseudoscientifiche e terapie che cercano di costringere l'autistico a rinunciare alla propria identità in nome di un'integrazione non necessariamente utile, che soprattutto non tiene in considerazione i bisogni e l'essenza stessa di una persona con autismo. Quali sono i vissuti di chi si trova in una tale condizione? Questo saggio autobiografico racconta l'autismo a partire dall'esperienza quotidiana di una persona con sindrome di Asperger. Emergono le difficoltà vissute in prima persona, le crisi che ciclicamente intervengono nel mondo di un autistico, le loro cause e conseguenze, l'incapacità di comprendere un mondo strutturato e regolato da e per persone 'normali'. Un libro per contribuire alla conoscenza dell'autismo come modo di vedere il mondo, che può portare alla comprensione di una realtà ancora troppo spesso rappresentata attraverso stereotipi cinematografici. Un libro per chi è autistico, perché comprenda che nella sua unicità non è solo né 'guasto': non c'è nulla da riparare bensì, probabilmente, solo abilità da affinare, strategie da sviluppare. Per far emergere ciò che è buono, e non per compiacere gli altri.
14,00

Non chiamatemi estetista!

di Maria Drovandi

Libro: Copertina morbida

editore: Mind Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 144

Il settore della bellezza e della cura del corpo è in crescita costante giorno dopo giorno. Sempre più persone, sia donne che uomini, si rivolgono a professionisti e consulenti di bellezza, stimolate dalla pubblicità, dai giornali, dal web, tuttavia spesso in maniera molto confusa e mal informata. Chiunque operi oggi nel mondo dell'estetica, deve avere un metodo semplice, personalizzato ed efficace per comunicare con il proprio pubblico. Come professionista puoi decidere di entrare a far parte di questo settore con la stessa confusione dei clienti, erogando tutti i servizi possibili e immaginabili, svendendo la tua professionalità, lavorando tanto e guadagnando poco, oppure puoi scegliere di avere un ambiente di lavoro diverso da tutti gli altri: il tuo centro, la tua spa, il tuo salone devono essere esclusivi. Puoi definire il tuo target e imparare a educarlo e a stupirlo, puoi selezionare i servizi da offrire e su cui puntare, e puoi formare uno staff coeso e allineato allo scopo aziendale. Scopri il metodo per esprimerti al meglio e sviluppare il tuo business nel settore estetico.
11,90

C'era una volta il bosco. Gli alberi raccontano il cambiamento climatico: sarà una pianta a salvarci?

di Sandro Carniel, Paola Favero

Libro: Copertina morbida

editore: Hoepli

anno edizione: 2019

pagine: 208

Come guardare, ascoltare e avere cura del bosco, in un libro dove una guardia forestale e un oceanografo spiegano come l'equilibrio tra uomo e ambiente sia una necessità da salvaguardare, oltre che una meraviglia della natura capace di sorprendere e di rigenerare.
19,90

Esperimento Marsiglia

di Paolo Di Paolo

Libro: Copertina morbida

editore: EDT

anno edizione: 2019

pagine: 124

Paolo Di Paolo - autore fra gli altri di "Mandami tanta vita" - esplora Marsiglia e in particolare una strada, cours Julien, in cui convivono tutte le cucine del mondo.
12,00

In difesa del cibo

di Michael Pollan

Libro

editore: ADELPHI

anno edizione: 2019

pagine: 256

«Michael Pollan è un genere particolare di scrittore. Nei suoi libri non si trovano ricette per il boeuf bourguignon o il perfetto soufflé. Si preoccupa del vasto background delle odierne abitudini alimentari, e dell'enorme business da molti miliardi di dollari che è diventata l'agricoltura - agribusiness, come oggi viene chiamato. Allo stesso tempo, non perde mai di vista il fatto che mangiare è uno dei piaceri più semplici e più profondi a disposizione degli esseri umani... Pollan è acutamente consapevole della spaccatura che nel nostro tempo si è aperta fra i cicli naturali del mondo animale e vegetale e la cultura dell'avidità e dell'eccesso a cui abbiamo permesso di dominare la nostra vita, almeno nel mondo industrializzato. Si preoccupa in particolare della misura in cui noi, in quello che viene comunemente chiamato l'Occidente, abbiamo permesso a noi stessi di diventare "ortoressici", cioè "persone con una malsana ossessione per il mangiare salutare". Fa notare che questa ossessione, provocataci da un lato dalle forze di mercato e dall'altro dai nutrizionisti, di fatto ha avuto come risultato un aumento dei fattori che contribuiscono a una cattiva salute» ( John Banville).
12,00

Besprizornye. Bambini randagi nella Russia sovietica (1917-1935)

di Luciano Mecacci

Libro

editore: ADELPHI

anno edizione: 2019

pagine: 240

Tra gli orrori di cui la storia del Novecento è stata prodiga, pochi sono paragonabili alla condizione dei besprizornye, come venivano chiamati nella Russia postrivoluzionaria gli innumerevoli bambini e ragazzini rimasti orfani in seguito alla guerra, alla guerra civile o alla carestia. Stimati tra i sei e i sette milioni nel 1921, sporchi, vestiti di stracci, vagavano da soli o in gruppi per le città e le campagne in cerca di cibo, spostandosi nel paese aggrappati alle balestre sotto i vagoni dei treni, trovando riparo dal gelo negli scantinati delle stazioni o dentro i cassonetti, spinti dalla fame a un crescendo di aggressività e violenza che arrivava fino al cannibalismo. Né potevano offrire un'alternativa a quella vita gli orfanotrofi pubblici: strutture, in tutto simili ai lager che di lì a poco sarebbero sorti per altri scopi, dove bambini scheletrici giacevano ammassati in condizioni spaventose. E se negli anni Venti il problema viene studiato sul piano sociale, politico, giudiziario, psicologico ed educativo, in seguito saranno imposti il silenzio e la censura da parte di uno Stato che non può certo ammettere un simile sfacelo nel 'paradiso' della società sovietica. Negli ultimi trent'anni il fenomeno è tornato oggetto di analisi e rigorose ricerche storiche. Ma solo Luciano Mecacci è riuscito, grazie a testimonianze dirette e documenti dell'epoca spesso trascurati, a offrirne una ricostruzione completa anche dall'interno, calandosi - e calandoci - nell'abisso psicologico e umano dei protagonisti di vicende che possono sembrare, oggi, semplicemente inverosimili.
22,00

I balsami di Venere. L'erotismo in Europa dal Medioevo al Settecento

di Piero Camporesi

Libro: Copertina morbida

editore: Il Saggiatore

anno edizione: 2019

pagine: 168

Il Saggiatore prosegue la ripubblicazione del corpus delle opere di Piero Camporesi con "I balsami di Venere", un'esplorazione storico-letteraria delle pozioni, delle pietanze e dei medicamenti ideati tra Medioevo ed età moderna per lenire o stimolare i piaceri della carne, aumentare o ridurre la fertilità, rinvigorire l'energia vitale o preservare quella della giovinezza. La conferma della capacità unica dello studioso di raccontare l'anima di un'epoca attraverso il suo corpo, e di leggere in esso le evoluzioni che hanno condotto al nostro presente. Prefazione di Elisabetta Rasy.
22,00
11,50

Sotto tiro. L'Italia al tempo della corsa alle armi e dell'illusione della sicurezza

di Stefano Iannaccone

Libro: Copertina morbida

editore: PEOPLE

anno edizione: 2019

pagine: 155

Ci sentiremmo più sicuri sapendo che una persona seduta di fianco a noi, al bar, potrebbe avere un'arma in tasca? Al grido di «la difesa è sempre legittima», la riforma della legittima difesa arriva in un momento in cui il numero di morti a causa di armi da fuoco legalmente detenute supera quello delle vittime di furti e rapine. Eppure i delitti in famiglia o tra conoscenti continuano a essere descritti come fatti di cronaca, non come un fenomeno sociale, non come un'emergenza. Stefano Iannaccone descrive i passaggi politici e legislativi fondamentali, i rapporti con le lobby delle armi, il pericolo che corre un Paese che si arma e che sceglie la strada di una sicurezza sempre più privata e privatizzata.
14,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.