Libri Sport e vita all'aperto: Novità e Ultime Uscite | P. 7

Sport e vita all'aperto

Il ciclismo nel sangue. Come ho detto di no al doping e altre storie

di Elisa Cozzarini, Paola Turcutto

Libro: Copertina morbida

editore: EDICICLO

anno edizione: 2021

pagine: 192

«Se volevo sfondare non bastavano il mio cuore e la mia forza. Prendi qualche aiuto. Il ciclismo funziona così, lo fanno tutti, altrimenti non hai speranza. Mi guardavano negli occhi e io rimanevo a sentire, zitta, impietrita, spiazzata e delusa». Il racconto di una passione che si scontra con le ciniche regole dello sport. La storia di Paola Turcutto, una donna che ha saputo prendere una scelta difficile: quella di mantenersi fedele ai propri principi, di rifiutare il doping, rinunciando ai propri sogni.
16,00

Ciclisti che hanno fatto la storia del ciclismo. Gli anni eroici 1869-1914

di Luciano Mereghetti

Libro: Copertina morbida

editore: FABBRICA DEI SEGNI

anno edizione: 2021

pagine: 370

Il volume illustrato racconta la storia del ciclismo e dei suoi protagonisti dalle prime gare dei pionieri della seconda metà dell'Ottocento per arrivare alla Prima Guerra Mondiale con i campioni del Tour de France e del Giro d'Italia. In appendice una breve storia della bicicletta e della nascita delle grandi corse ciclistiche.
35,00

Il capocannoniere è sempre il miglior poeta dell'anno. Calcio e letteratura

di Alessandro Gnocchi

Libro: Copertina morbida

editore: Baldini + Castoldi

anno edizione: 2021

pagine: 128

Pasolini disse che il capocannoniere del campionato è sempre il miglior poeta dell'anno. Lo scrittore, noto come Stukas nei campi delle borgate romane, era tifoso del Bologna. Il suo idolo era Biavati, inventore del doppio passo, e una volta cercò di scritturare Bulgarelli per un film. Calcio e letteratura hanno spesso incrociato le loro strade, come se avessero qualcosa di ineffabile in comune. Gabriele d'Annunzio è stato tra i precursori italiani del gioco, Umberto Saba ha cantato la solitudine del portiere, Mario Luzi ha pianto il Grande Torino schiantatosi a Superga. C'è chi ha immortalato un pomeriggio d'amore allo stadio e chi ha composto odi per il tredici al Totocalcio. C'è chi ha esaltato i grandi numeri uno e chi ha ritratto i brocchi di quartiere. Molti non si limitavano a scrivere. Pasolini era un'ala scattante. Albert Camus era un buon portiere. Forse non ci crederete, ma Martin Heidegger era una mezzala sinistra di qualità. Jacques Derrida era un ottimo centravanti. Osvaldo Soriano segnò una trentina di gol nelle categorie inferiori. Ludwig Wittgenstein ebbe un'intuizione geniale osservando una partita a Cambridge. Questo libro indaga i risvolti letterari del calcio, l'ultimo grande rito di massa della società dei consumi. Nel gioco si celebra la libertà all'interno delle regole, proprio come nella poesia. Molte partite, campioni, squadre hanno avuto i loro cantori, ma anche il singolo gesto atletico, come il dribbling, la finta, il doppio passo. Eppure, alla fine, sono più commoventi gli eroi della propria infanzia, anche se (forse) non erano campioni e nessuno purtroppo ha pensato di immortalarli.
16,00

Colpi di genio. I segreti dei giocatori che hanno cambiato il tennis per sempre

di Stefano Meloccaro

Libro: Copertina rigida

editore: Sperling & Kupfer

anno edizione: 2021

pagine: 256

Osserviamo i Big Three: Federer, Nadal, Djokovic; poi allarghiamo lo sguardo sugli altri fenomeni attuali e futuri del tennis, italiani compresi. Berrettini, Tsitsipas, Sinner, Musetti, Zverev, la lista sarebbe lunga. Tennisti di ogni età e livello, accomunati da una parola buona per tutti: perfezione. Eccezionali nel fisico, tecnica impeccabile, stabili di testa, in grado di lottare per ore fino alla vittoria. Privi di sbavature, educati, rispettosi. Insomma, nulla a che vedere con il passato. Quante intemperanze e «cadute» tornano in mente pensando all'epoca d'oro, i meravigliosi anni Settanta e Ottanta, fatti di tennisti spesso «difettosi». Il dritto marcio di Connors, le follie autolesioniste di Nastase, la compiaciuta indolenza panattiana, la furia artistoide di McEnroe. E ancora: le volée artigianali di Borg, Noah e i suoi colpi strappati, l'ottusa testardaggine di Becker, la fissità crudele di Lendl, i tormenti vacui del giovane Agassi. Stefano Meloccaro, in preda a una sana e disincantata nostalgia, seleziona e racconta con la consueta competenza una galleria di campioni straordinariamente imperfetti, riconoscibili e amati per le loro vittorie tanto quanto per i loro evidenti nei. Una vulnerabilità che era però l'essenza stessa del fascino geniale e innovatore che emanavano, fatta di rivalità e isterie, virtuosismi e gesta irreplicabili, magie e furia agonistica. Ogni partita era una storia diversa e imprevedibile, ogni scambio una meraviglia, ogni incontro uno scontro tra personalità che usciva dal campo e diventava stile, rivoluzione e vita. Un tennis rock and roll suonato dal vivo, e quindi unico e irripetibile. Il libro si avvale di importanti contributi, tra gli altri, di Rino Tommasi, Gianni Clerici, Paolo Bertolucci, Adriano Panatta e Nicola Pietrangeli.
17,90

Il calcio del futuro. Come scoprire e gestire i campioni di oggi e di domani

di Davide Lippi, Carlo Diana

Libro: Copertina morbida

editore: Sperling & Kupfer

anno edizione: 2021

pagine: 207

Davide Lippi e Carlo Diana sono i fondatori di Reset Group, una società che opera nel mondo del calcio occupandosi di procure sportive e trasferimenti di calciatori e fino al 2019 anche di marketing e valorizzazione dell'immagine dei giocatori. Nel 2020 hanno fondato Reset Marketing che prosegue con una visione ancora più specifica il lavoro di Reset Group su questi due ultimi argomenti. Hanno un'esperienza ventennale nel mondo dello sport, ma soprattutto una visione moderna del calcio e del ruolo che oggi - in un contesto estremamente mutato rispetto al passato - deve avere la figura del procuratore. Oggi più che mai il calcio fa parte di un ecosistema molto complesso, e chi si occupa di procura non può più limitarsi a gestire le trattative e i cartellini dei giocatori, ma deve possedere conoscenze manageriali e di marketing in grado di costruire valore attorno a un giocatore - che si tratti di un campione affermato o di un talento in erba. Davide Lippi e Carlo Diana sono riusciti a mettere insieme le loro competenze (il primo nell'ambito della procura, il secondo in quello del marketing sportivo) e nelle pagine di questo libro presentano un quadro aggiornato degli sviluppi che sta subendo la figura del procuratore sportivo. Da un excursus sulla storia del calciomercato agli approfondimenti sulla compravendita e lo scouting, dallo sport marketing alla figura dell'atleta come testimonial, fino al tema della Superlega, tra le pagine di questo volume gli autori ci conducono alla scoperta del «dietro le quinte» del calcio, e illuminano le evoluzioni di un settore sempre più competitivo. Prefazione di Giorgio Chiellini.
17,90

Il senso del gioco. Riconoscere la bellezza del calcio

di Francesco D'Arrigo

Libro: Copertina morbida

editore: La Casa Usher

anno edizione: 2021

pagine: 208

Fin dalla sua uscita, cinque anni fa, "Il senso del gioco" ha suscitato un vasto interesse di pubblico e una larga risonanza mediatica. È stato riconosciuto che il libro contiene e argomenta una proposta rivoluzionaria per il calcio italiano, a partire dalla concezione del rapporto tra allenatori e calciatori e dalla metodologia di allenamento. D'Arrigo critica come illusoria la tesi che si possa comandare lo sviluppo del gioco attraverso moduli e schemi rigidi, come si usa fare in Italia. La causa delle sconfitte e delle vittorie non sta nella scelta del 4-2-4 o del 4-3-3, perché gli eventi che si verificano in una partita sono in larga parte imprevedibili. Perciò il compito di un allenatore consiste nel far sviluppare ai propri giocatori quelle competenze tecniche e tattiche che permettono di cercare in ogni momento «qualcosa di straordinario». Per queste ragioni "Il senso del gioco" interessa prima di tutto il crescente numero di persone che ogni anno fanno i corsi per diventare allenatori, all'interno del sempre più vasto movimento del calcio giovanile e delle scuole calcio. La risposta entusiastica al libro di D'Arrigo da parte degli allenatori vecchi e nuovi è la dimostrazione del fatto che fa capire come il compito di un allenatore è quello di allenare l'intelligenza dei propri calciatori. Questa nuova edizione è accresciuta e aggiornata grazie alle esperienze maturate dall'autore negli ultimi cinque anni. Affronta anche i compiti e gli insegnamenti determinati dalla fortissima ascesa del calcio femminile. Contributi di: Renzo Ulivieri (presidente Associazione Italiana Allenatori di Calcio) e Paolo Piani (direttore Settore Tecnico FIGC).
25,00

Il diamante è per sempre. Dieci storie per innamorarsi del baseball

di Mario Salvini

Libro: Copertina morbida

editore: TERRE DI MEZZO

anno edizione: 2021

pagine: 296

Jackie Robinson, Joe DiMaggio, Yogi Berra, Derek Jeter... Dieci storie di campioni, di ieri e di oggi, simboli del nostro tempo e del mondo dello sport. Toglietevi dalla testa l'idea che il baseball sia noioso: non esiste un campionato più ricco di sogni, speranze, imprese e vicende umane della Major League. Sul diamante si gioca tutti i giorni. E ogni volta si ricomincia da zero. Così che anche i più grandi campioni imparano a essere umili, ad accettare l'errore e la sconfitta. Non c'è nulla di più americano eppure, o forse proprio per questo, i suoi protagonisti sono figli di immigrati italiani, afro-americani, sudamericani. È uno sport dove fino all'ultimo inning tutto può succedere. Ed è proprio questo che rende il baseball tanto simile alla vita.
16,00

Ero l'uomo ragno. La vita, il calcio, l'amore

di Walter Zenga

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2021

pagine: 240

Walter Zenga non è stato soltanto un calciatore. Per molti tifosi del calcio, per tanti anni, ha rappresentato un vero e proprio punto di riferimento. Quel sorriso impertinente e irresistibile, che lo ha reso protagonista anche fuori dal campo, lo ha portato a essere in senso assoluto uno dei primi personaggi trasversali dello sport, capace di mostrare un talento indiscutibile tra i pali, ma anche nella comunicazione e in tv, precorrendo i tempi. Da giocatore è stato legato a lungo alla sua amatissima Inter, la squadra per cui ha sempre tifato, fin dall'infanzia vissuta sui campi di viale Ungheria a Milano. Da allenatore, invece, ha girato il mondo, passando dagli Stati Uniti alla Romania, dalla Turchia fino all'Arabia Saudita e guidando in Italia il Catania, il Palermo, la Sampdoria, il Crotone, il Venezia e il Cagliari. Ecco allora una vita piena di esperienze e avventure differenti e coinvolgenti, in cui il pallone che rotola si mischia con gli affetti, con gli amori da prima pagina e con i sentimenti più intensi e profondi. Proprio come quello che lo tiene legato indissolubilmente, da sempre, al calcio.
17,00

Allenarsi e vincere in bici con sei ore alla settimana. 103 tabelle, grafici, disegni e programmi di allenamento e nutrizione, per il ciclista tempo-limitato

di Chris Carmichael, Jim Rutberg

Libro: Copertina morbida

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2021

pagine: 340

Ottenere le migliori prestazioni con un tempo-limitato a disposizione per l'allenamento costituisce la più efficace ipotesi di ottimizzazione dell'attività ciclistica. Un manuale rivoluzionario finalizzato a costruire la condizione competitiva del ciclista e a fargli guadagnare uno stato di forma vincente, con obiettivo focalizzato verso quei soggetti attivi che abbiano una limitata disponibilità di tempo per allenarsi, per definizione ciclisti tempo-limitati. Il metodo di Carmichael e Rutberg imperniato sul TCTP - Time Crunched Training Program (Programma di allenamento tempo-limitato) ha dato importanti risultati migliorando la capacità di recupero, incrementando la velocità in gara, nonché la possibilità di esprimere una maggiore potenza unita alle doti di resistenza indispensabili per affrontare gare sulle medie e lunghe distanze: il tutto dedicando all'attività allenante solamente 6 ore alla settimana. Gare su circuito, su strada, granfondo agonistiche o non agonistiche, gare di gravel, mountain bike o ciclocross, vengono analizzate nella loro specificità, ogni volta esponendo i vantaggi forniti dalle peculiarità di sfruttamento del metodo, proponendo programmi di allenamento finalizzati, fornendo indicazioni scientifiche sul calo-peso e quindi sull'alimentazione in gara e fuori gara, su una corretta idratazione e sui comportamenti di gestione del calore atmosferico, ed infine sulle tecniche e sulle tattiche per ottenere un rendimento ottimale dal livello di condizione raggiunto. Questa prima edizione italiana (dalla 3a edizione Usa) contiene inoltre: Un'integrazione legata alle funzioni dell'applicazione Strava per tracciare e migliorare i vari percorsi di lavoro; piani di allenamento per coloro che si avvicinano per la prima volta alle granfondo, gravel e mountain bike-marathon; ricette di facile realizzazione e ad alto rendimento energetico, elaborate da chef professionisti; nuove linee guida per la gestione dello stress; introduzione alle nuove e più moderne tattiche di corsa. Di fatto una guida ideale per chi voglia veramente migliorare i propri risultati in gara o semplicemente elevare i propri livelli prestazionali pur avendo poche ore da dedicare agli allenamenti. Un manuale da studiare o semplicemente leggere e consultare per ogni singola esigenza: il tutto con la certezza di aderire ad una proposta la cui validità è legittimata dalle considerazioni estremamente positive di tutti coloro che hanno voluto negli anni affidarsi ai consigli degli autori.
34,00

Buongiorno, Campioni. Il mio racconto degli Europei

di Leonardo Spinazzola, Alessandro Alciato

Libro: Copertina morbida

editore: Sperling & Kupfer

anno edizione: 2021

pagine: 192

È stato uno dei pilastri della Nazionale italiana che ha trionfato agli ultimi campionati d'Europa; è stato eletto miglior giocatore in campo nella sfida inaugurale contro la Turchia e nel match degli ottavi di finale tra Italia e Austria; l'intera squadra si è stretta attorno a lui quando, al settantaseiesimo minuto dei quarti di finale contro il Belgio, la rottura del tendine d'Achille sinistro lo ha costretto ad abbandonare il campo. L'11 luglio 2021, nella magica notte di Wembley, per primo ha sfilato sulla passerella durante la premiazione - un sorriso contagioso e l'incedere svelto, nonostante le stampelle a sorreggerlo dopo l'infortunio. Lui è Leonardo Spinazzola, uno dei protagonisti indiscussi e più amati della cavalcata che ha portato gli Azzurri sul tetto d'Europa dopo un digiuno lungo cinquantatré anni. E questo è il libro nel quale «Spina» ha voluto riavvolgere il nastro e regalare a tutti noi il racconto inedito di questa impresa straordinaria. In queste pagine, Leonardo Spinazzola ci porta all'interno dello spogliatoio della Nazionale di Roberto Mancini, ci conduce alla scoperta dei retroscena che hanno contribuito a rafforzare un gruppo fuori dal comune e narra il dietro le quinte di un'avventura sportiva sorprendente, che dopo anni di buio è stata capace di riaccendere l'entusiasmo di milioni di tifosi. Capitolo dopo capitolo, seguiremo lui e gli altri campioni nel viaggio alla volta della finale di Euro 2020, avremo l'impressione di essere con loro - in ritiro, nei momenti di relax o in pullman a cantare a squarciagola -, ci sembrerà di vivere le loro speranze, le loro gioie, le paure e i sogni. E ancora una volta ci sentiremo parte di qualcosa di grande. Qualcosa di unico e irripetibile.
17,90

Green e dintorni. La bibbia del gioco corto

di Paul Runyan, Dick Aultman

Libro: Copertina morbida

editore: Caissa Italia

anno edizione: 2021

24,90

Obiettivo: vittoria. Come allenare la mente per vincere nello sport (e nella vita)

di Isabella Gasperini

Libro: Copertina morbida

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2021

pagine: 164

Lo spirito vincente è un grande privilegio di cui possono beneficiare tutti, sia nello sport che nella vita. Questo libro si rivolge a chiunque ambisca a trasformare le proprie potenzialità in carte vincenti e i propri limiti in possibilità: atleti professionisti, dilettanti e amatoriali che vogliono affrontare le competizioni con il giusto atteggiamento. Per essere vincenti è necessario affrontare la competizione (sportiva e non) avvalendosi dell'atteggiamento giusto. Ma come metterlo in pratica? Consentendo alla propria parte istintiva e profonda, a cui appartiene lo spirito vincente, di emanciparsi attraverso l'acquisizione di una cultura competitiva (e sportiva) volta alla crescita individuale, nella quale appare fondamentale: prendere coscienza del giusto senso della vittoria; avvalersi di un'efficace forza di volontà, perché volere è potere; credere fermamente nei propri obiettivi, perché solo così è possibile raggiungerli e realizzarli; conoscere e riconoscere le emozioni per acquisire consapevolezza di sé; trasformare gli imprevisti in opportunità; utilizzare la mindfulness per beneficiare di una mente incentrata solo sul momento presente, sul qui e ora, e volta a entrare nello stato di flow.
19,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento