Libri Sport e vita all'aperto: Novità e Ultime Uscite | P. 9

Sport e vita all'aperto

Il giocatore che ha mangiato una supposta e altre storie incredibili di calcio e di vita

di Luigi Furini

Libro: Copertina morbida

editore: Gianluca Iuorio Urbone Publishing

anno edizione: 2022

pagine: 218

I capitoli non hanno un ordine preciso, ma sono messi a caso secondo la fantasia dell'autore. C'è la storia di Rosario, la città argentina vera capitale mondiale del calcio; la storia di una finale scudetto giocata a Bologna su un campo in pendenza; le storie di giocatori esuli, fuggiti dai loro Paesi per motivi politici. O arrivati in Italia per inseguire donne e denari. E la storia di "Balilla", ovvero Peppino Meazza (centravanti di Inter, Milan e Juventus) al quale è intitolato lo stadio di San Siro). E le vicende, tristi e tragiche, di Gigi Meroni e Luciano Re Cecconi. E poi quanti giocatori scarsi finiti, comunque, nell'album dei ricordi e giocatori eccelsi, finiti nel dimenticatoio. E la storia degli azzurri, campioni del mondo nel 1934, che si sono visti offrire un regalo da Mussolini. Chi aveva chiesto la licenza di terza media (per andare in Nazionale aveva saltato gli esami). Chi, come il portiere e capitano, Giampiero Combi, aveva chiesto solo una tessera ferroviaria per portare la famiglia a conoscere l'Italia. Ebbene, quel regalo non è mai arrivato. Perché il calcio, come la vita, può essere crudele.
15,00

Dov'è la vittoria? Cronaca delle cronache dei Mondiali di Spagna 1982

di Vittorio Sermonti

Libro: Copertina rigida

editore: Garzanti

anno edizione: 2022

pagine: 528

La spedizione della nazionale di calcio ai mondiali di Spagna del 1982 fu accompagnata dalla soffocante attenzione dei nostri media che passarono con disinvoltura dal dileggio e dai feroci giudizi riservati alle prime, esitanti prove alla celebrazione scomposta, a tratti grottesca della vittoria finale. Uscito per la prima volta a un anno di distanza, questo libro è l'archivio meticoloso e la puntigliosa antologia dell'ingente mole di articoli con cui la stampa sportiva accompagnò e commentò - a volte persino scongiurò - quel la straordinaria avventura sportiva. Con pazienza ossessiva, Vittorio Sermonti ha raccolto pile di ritagli, ha compilato più di 7.800 schede tematiche, ha collaziona to dati e date, ha messo in relazione notizie con giudizi e giudizi con parole, riuscendo infine a far emergere la sagoma di un evento tanto più nitido ed eccezionale quanto meno toccato dagli sferzanti giudizi che allora rischiarono di oscurarlo. Con una nuova prefazione di Dino Zoff, capitano di quella indimenticabile squadra, "Dov'è la vittoria?" riesce ancora oggi a stupire per l'originalità, l'ironia e la capacità di far capire qualcosa in più dell'Italia e degli italiani, la loro (a volte) sfrontata attitudine al successo e la loro (spesso) incredibile libidine di sconfitta, o forse soltanto di lagna: e prefigura la rissosa, aggressiva, repubblica dei social che siamo da allora diventati.
25,00

Spagna 82

di Aldo Putignano

Libro: Copertina morbida

editore: Homo Scrivens

anno edizione: 2022

pagine: 160

Fu un trionfo. Nessuno avrebbe immaginato che l'Italia di Bearzot avrebbe potuto compiere un'impresa del genere e salire imbattuta sul tetto del mondo, eppure in quella squadra giocavano alcuni fra i più grandi calciatori della nostra storia: da Zoff a Scirea, da Paolo Rossi a Tardelli, e poi Bruno Conti, Cabrini, Antognoni, Graziani... Certo, dall'altra parte c'era il Brasile di Zico, la Germania di Rummenigge, e l'Argentina di un giovane fuoriclasse che avrebbe cambiato la storia del calcio, Diego Armando Maradona. E con loro un mondo intero, dal Camerun a El Salvador, con i loro sogni e i loro eroi. E invece l'Italia vinse, e fu bellissimo. Talmente bello, talmente incredibile che sembra una favola. E questa favola vi voglio raccontare.
15,00

Conconi. Le mie verità sul doping

di Paolo Viberti

Libro: Copertina morbida

editore: Bradipolibri

anno edizione: 2022

pagine: 256

Per la prima volta dal 16 febbraio 2004, giorno della sentenza del processo che lo vide imputato di "frode sportiva, istigazione e somministrazione di doping" e che si concluse senza condanna per intervenuta prescrizione degli illeciti disciplinari a lui contestati, il professor Francesco Conconi esce allo scoperto, confessandosi in questo libro che rappresenta un documento eccezionale nella storia dello sport italiano e mondiale. In questo libro si svelano i rapporti di Conconi con alcuni tra i più noti campioni dello sport italiano e mondiale, da Francesco Moser a Marco Pantani, da Manuela di Centa ad Alex Schwazer, dai mezzofondisti dell'atletica leggera ai campioni olimpici dello sci di fondo o del ciclismo, non lesinando risposte né giudizi nei confronti dei giudici accusatori o di preparatori come Sandro Donati che da sempre gli ha puntato il dito contro. Questo libro è una lunga e dettagliata confessione di un luminare che ha deciso di raccontare la sua verità in merito a tutti gli episodi clamorosi che lo hanno coinvolto.
20,00

A piedi sotto il cielo. Storia dell'escursionismo dalle origini ai giorni nostri

di Lorenzo Bersezio

Libro: Copertina morbida

editore: UTET

anno edizione: 2022

pagine: 483

Quando l'imperatore Adriano, di ritorno da un viaggio in Grecia, volle scalare l'Etna per ammirare l'alba, tutti considerarono quel desiderio una delle molte stravaganze di un sovrano notoriamente malinconico e capriccioso. Le montagne all'epoca si scalavano per necessità - militari, esplorative o commerciali - non certo per svago. Raggiunta la cima, la vista di mare e terra che si incontravano rappresentò per il sovrano «uno dei momenti supremi della vita». Oggi il bisogno di entrare in contatto con la natura camminando è sempre più diffuso. Dalle passeggiate domenicali in comitiva alle federazioni escursionistiche, dalla diffusione delle carte topografiche (e dei gps) al business dell'outdoor: andare in montagna è diventata una passione che coinvolge milioni di persone in tutto il mondo. Come si è arrivati dall'eccentrico Adriano all'escursionismo di massa? Per rispondere a questa domanda occorre procedere passo passo sulle orme di medici e speziali antichi, bisogna seguire le digressioni, letterarie e non solo, di Goethe in Italia e di Robert Louis Stevenson sulle Cévennes in compagnia di un'asina. Dobbiamo avventurarci poi sui sentieri battuti dai primi trekker ottocenteschi, come Johann G. Seume - che, percorsa la strada da Lipsia a Siracusa a piedi, non dimenticò di ringraziare il suo calzolaio - e John Muir, grande pioniere dell'escursionismo nordamericano e precursore di una sensibilità ecologista moderna. Lorenzo Bersezio, escursionista di lungo corso e di lunghe tratte, alterna cronaca minuziosa e gustosi aneddoti per ricostruire la storia di come il camminare abbia mutato forma da negotium a otium, da marcia a passeggio, fino ad arrivare alla fondazione dei club e all'inaugurazione dei trail continentali, in un fenomeno mondiale che non per nulla è stato chiamato Nuovo Mattino dell'escursionismo. Un risveglio delle coscienze che porta a pensare come uscire all'aria aperta non significhi più mettersi al di fuori di una soglia, sia essa quella della civiltà o anche solo di casa propria. Significa piuttosto imparare a sentirsi ovunque a casa in quei territori su cui poggiamo e muoviamo il passo, A piedi sotto il cielo.
22,00

American icon. Miti e leggende dello sport a stelle e strisce

di Valerio Iafrate

Libro: Copertina morbida

editore: DFG Lab

anno edizione: 2022

pagine: 160

Il rapporto tra Stati Uniti e sport è profondo, totale, ancestrale. Sono talmente peculiari, dal punto di vista sportivo, gli Stati Uniti, da averne inventati alcuni, come basket, ormai planetario, baseball e football, importati e resi universali altri, come il golf, sublimati altri ancora, come l'atletica leggera. Lo sport è da sempre una parte fondamentale dell'educazione scolastica e poi della vita di qualunque americano. Un compendio di storia dello sport USA doveva quindi necessariamente tenere conto dell'evoluzione della società stessa, delle dinamiche politiche ed economiche che hanno trasformato gli Stati Uniti nel corso del tempo in uno dei paesi leader mondiali anche in campo sportivo. La scelta è stata quella di tratteggiare i profili di un numero limitato di protagonisti, coloro che Valerio Iafrate definisce miti e leggende, che più di ogni altro, o altra, hanno caratterizzato il loro periodo. Il risultato è un viaggio affascinante, lungo 121 anni, 13 capitoli e tanti ritratti di atlete ed atleti, donne e uomini che con le loro gesta, il loro esempio, le loro virtù (e qualche difetto) hanno divertito, ispirato e fatto sognare milioni di appassionati.
20,00

Casey Stoner. L'ambizione e il talento

di Maria Grazia Spinelli

Libro: Copertina morbida

editore: Kenness Publishing

anno edizione: 2022

pagine: 160

Casey Stoner non era un pilota come gli altri. Tifosi e giornalisti si accorsero presto che avevano di fronte un personaggio diverso da quelli a cui si erano abituati nel corso degli anni; ingegneri e avversari non ci misero molto a rendersi conto che il suo stile di guida avrebbe presto cambiato il modo di vivere le corse. Il mondo del motociclismo aveva già avuto dei piloti che avevano stravolto le regole del gioco, ma la maniera in cui lo fece il giovane australiano colse di sorpresa tutti. Arrivava dalla lontana Australia in un ambiente in cui gareggiavano soprattutto piloti europei, con uno stile di vita e di guida molto diversi dal suo. Aveva degli obiettivi ben precisi e nessuna voglia di farsi scombussolare i piani. Tanti sacrifici e tanta voglia di lavorare sodo portarono Casey Stoner a raggiungere quegli obiettivi che si era prefissato da bambino, con il talento e l'ambizione che contraddistinguono i veri campioni. Le sue gesta lo hanno fatto entrare nel cuore di tanti appassionati: soprattutto di quelli italiani, a cui ha regalato l'impresa unica di un Mondiale con la Ducati. La sua carriera sarà pure finita presto, ma la sua eredità è destinata a rimanere nel tempo.
16,95

Bushcraft primo soccorso. Guida da campo per curare emergenze nella natura selvaggia

di Dave Canterbury, Jason A. Hunt

Libro: Copertina morbida

editore: Priuli & Verlucca

anno edizione: 2022

pagine: 256

Quando siete nella natura, a volte non ci sono il 112 o il 118 che vi possono aiutare. In questo titolo della serie di libri Bushcraft, gli esperti di sopravvivenza Dave Canterbury e Jason A. Hunt vi insegnano come essere voi gli artefici del primo soccorso. Gli autori vi spiegano come essere preparati per varie emergenze, illustrando le principali abilità necessarie per la sopravvivenza; cosa portare al seguito per le emergenze mediche e come gestire le prime cure per salvare una vita; come sopravvivere con pochi materiali, mostrandovi come ricavare bende e stecche nella natura e come usare le piante per estrarre delle medicazioni. Dai tagli alle scottature, dalle fratture alle lesioni, Bushcraft Primo Soccorso è la guida che vi serve per essere pronti ad affrontare tutte le vostre avventure all'aperto.
17,00

Quando lo sport fa male

di Umberto Ferro

Libro: Copertina morbida

editore: Vallecchi Firenze

anno edizione: 2022

pagine: 144

Lo sport fa dimagrire, combatte l'obesità, migliora il metabolismo, riduce il rischio di ammalarsi di diabete, osteoporosi, malattie cardiovascolari e può allungare la vita. Nei bambini e adolescenti stimola un armonico sviluppo e la coordinazione motoria. È formativo per il carattere, previene i comportamenti a rischio e non influisce negativamente sullo studio. Ma lo sport può anche fare male: il professionista e l'amatore, specie se agonista, per gli elevati sovraccarichi funzionali hanno un alto rischio di traumi e lesioni muscoloscheletriche, che nel tempo possono portare allo sviluppo di malattie invalidanti come l'artrosi. L'autore ha avuto un rapporto d'amore intenso e spesso ossessivo con gli sport praticati (calcio, pallacanestro, tennis, sci, corsa, equitazione, golf, nuoto, pesca subacquea, diving). Ripercorrendo, anche con ironia, le tappe della sua vita, analizza i benefici e soprattutto i danni che questi possono provocare.
16,00

Monte Bianco. Il gigante delle Alpi

di Stefano Ardito

Libro: Copertina rigida

editore: Laterza

anno edizione: 2022

pagine: 328

I ghiacciai e le vette del Monte Bianco, le sue pareti di granito e le sue creste di neve dove s'incontrano Italia, Francia e Svizzera, formano paesaggi di straordinario fascino. La prima ascensione ai 4810 metri della cima è stata compiuta nel 1786 da Jacques Balmat e Michel-Gabriel Paccard. Da allora, uomini e donne d'avventura come Edward Whymper e Albert Frederick Mummery, Giusto Gervasutti e Walter Bonatti, Christophe Profit, Catherine Destivelle e tanti altri hanno compiuto imprese straordinarie. Il libro racconta le loro speranze, i loro trionfi, le tragedie che hanno segnato questi due secoli e mezzo. E ancora, l'evoluzione dei materiali e delle tecniche di progressione, dei rifugi e degli impianti di risalita. Il Monte Bianco, da secoli, è anche un perno della storia d'Europa. Per il Piccolo San Bernardo sono passati soldati, pellegrini e mercanti. Nel 1924, a Chamonix, sono nate le Olimpiadi invernali. Attraverso il Col de la Seigne, nel 1940, l'esercito dell'Italia fascista ha attaccato la Francia già invasa dalle armate di Hitler. Infine sono arrivati il Traforo del Monte Bianco, il boom del turismo estivo e invernale, le corse in montagna e il cambiamento climatico con il drammatico ritiro dei ghiacciai
24,00

American tennis record book. Tutti i numeri del tennis U.S.A.

di Marco Di Nardo

Libro: Copertina morbida

editore: Ultra

anno edizione: 2022

pagine: 472

Jimmy Connors, John McEnroe, Andre Agassi, Jim Courier, Pete Sampras, Andy Roddick e tanti altri: i grandi campioni americani hanno avuto un ruolo insostituibile nella storia del tennis. Gli Stati Uniti hanno costituito il nucleo centrale del circuito mondiale per gran parte dell'Era Open, iniziata nel 1968, e da quando nel 1973 è stato introdotto il ranking ATP sono stati ben sei i giocatori a stelle e strisce che ne hanno occupato la prima posizione. Questo libro fotografa il primato storico del tennis americano, fornendo tutte le statistiche relative ai giocatori statunitensi in oltre mezzo secolo di sfide. Le classifiche stagione per stagione, i risultati nei tornei dello Slam e negli altri grandi eventi, i record incredibili, gli esiti degli head-to-head e tante altre graduatorie attraverso le quali sarà facile immer¬gersi nelle grandi rivalità del tennis d'oltreoceano. Perché sebbene oggi siano i campioni del Vecchio Continente ad aver preso il comando delle operazioni, nessun movimento è riuscito a raggiungere i picchi che hanno caratterizzato il dominio statunitense tra gli anni Settanta e gli anni Novanta, segnati da sfide epiche come quelle tra Connors e McEnroe e tra Agassi e Sampras. I dati clamorosi presentati da questo libro unico lo dimostrano in modo inoppugnabile.
24,00

Gli europei di basket. La storia dei tornei maschili: 40 edizioni, dal 1935 al 2017

di Nunzio Spina, Roberto Quartarone

Libro: Copertina morbida

editore: Simple

anno edizione: 2022

pagine: 386

Un giro dell'Europa in ottantadue anni. Partenza da Ginevra 1935, arrivo a Istanbul 2017 (ma il viaggio continua ancora...). È la storia dei campionati europei maschili di basket. Quaranta edizioni scandite da un ritmo biennale (salvo sospensione bellica), ospitate in quasi tutte le nazioni del Vecchio continente; tre volte in Italia, accendendo la passione cestistica del Sud (Napoli e Caserta, 1969), e del Nord (Gorizia, Mestre, Siena, Torino, 1979) e del Centro (Roma, 1991). Un lungo racconto di sfide, medaglie, campioni, record. E soprattutto il romanzo della Nazionale azzurra: con i momenti felici dell'oro di Nantes '83 e di Parigi '99; con le testimonianze vive di più di ottanta protagonisti, tra giocatori (da Giorgio Bongiovanni a Gigi Datome), tecnici (da Sandro Gamba a Ettore Messina), dirigenti e arbitri.
20,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.