Il tuo browser non supporta JavaScript!

Sport e vita all'aperto

Per salire bisogna crederci. Itinerari di fede e montagna

di Alfredo Tradigo

Libro: Copertina rigida

editore: MIMEP-DOCETE

anno edizione: 2019

pagine: 304

La montagna per sua natura ha sempre avuto un aspetto attrattivo e un grande legame simbolico con il mondo della Bibbia e con la fede cristiana. Nel presente volume sono magistralmente presentati i principali aspetti di questo millenario rapporto con fotografie anche inedite. Temi trattati: la montagna nella Bibbia, Sinai, Oreb, Monte Carmelo Ararat. Punti di incontro con Dio; santuari d'alta quota, luoghi santi sulle cime dei monti dove fede e memoria si incontrano; un Papa in Adamello, Giovanni Paolo II teologo della montagna; i Papi alpinisti, Pio XI, Giovanni Paolo II; santi e beati alpinisti, don Carlo Gnocchi, don Gnifetti, Contardo Ferrini; la picozza di Frassati, il beato Pier Giorgio Frassati ha scalato molte cime; Croci di vetta, punti di arrivo sulle cime e simboli di fede e vita; l'esperienza della Giovane Montagna, associazione e rivista nata ai primi del 900; la montagna nell'arte, lo sguardo degli artisti, da Leonardo a Cézanne; preghiere e canti di montagna, (preghiere e cori alpini); sacri Monti luoghi di preghiera, luoghi di preghiera eretti tra il XVI e il XVII secolo; alpini testimoni di fede.
24,00

Franco Fassi. Come ho inventato il fitness

di Alessandra Corti

Libro: Copertina morbida

editore: BOLIS

anno edizione: 2019

pagine: 176

18,00

Generazione Peter Sagan. Una rivoluzione su due ruote

di Giacomo Pellizzari

Libro: Copertina morbida

editore: 66th and 2nd

anno edizione: 2019

pagine: 150

Un luogo comune recita che a calcio, basket o tennis puoi giocare, ma nel ciclismo devi soffrire. La bicicletta è una cosa seria e ha regole severe, impietose: bisogna fare fatica, sputare sangue, arrivare al traguardo preferibilmente esanimi. Eppure, da qualche anno, sul palcoscenico mondiale delle due ruote ha fatto la sua comparsa uno strano personaggio, in grado di ribaltare i canoni. Porta barba e capelli lunghi, a volte si rasa a zero, ha l'aria rilassata anche dopo centinaia di chilometri e decine di settori in pavé, macinati masticando polvere. È Peter Sagan. Un campione vero ma anche un tipo molto cool, uno che sa divertirsi e rifiuta istintivamente il mito della sofferenza in bici. Proprio questo lasciarsi dietro le spalle l'immaginario doloroso e nostalgico del ciclismo è forse la chiave del suo straordinario successo, anche fuori dai confini della disciplina. In "Generazione Peter Sagan" Giacomo Pellizzari parte da questa figura inattesa per compiere un viaggio spericolato e appassionante dentro il ciclismo di oggi, raccontandoci come è cambiato, tanto per i professionisti quanto per gli amatori. Perché c'è tutto un mondo - nuovo, coinvolgente, social oltre quella gloriosa salita da piangere. Perché pure al ciclismo possiamo, dobbiamo giocare.
15,00

Glénans. Corso di navigazione

di AAVV

Libro: Copertina rigida

editore: Ugo Mursia Editore

anno edizione: 2019

pagine: 1072

Che vele issare, come regolarle, come ridurle all'occorrenza? Come attraccare a una banchina oppure lasciarla, senza urtarla e senza ansie? Come trascorrere una notte all'ancora e dormire tranquilli? Quali sono i segni premonitori di un cambio del tempo, e quali saranno gli effetti locali sul vento? Come scegliere e seguire la rotta più sicura, ma anche la più rapida, o la più agevole? Come affrontare le situazioni d'emergenza? Che tipo di equipaggiamento per la propria barca, quali manutenzioni per lo scafo, l'attrezzatura, il motore? Come vivere la propria passione sull'acqua, senza alterare l'ambiente marino? Ecco alcune domande, tra molte altre, a cui il lettore troverà risposte precise e argomentate nelle pagine di quest'opera. Dal 1961, il Corso di navigazione dei Glénans si è imposto come un manuale di riferimento per i diportisti. Questa ottava edizione è una rielaborazione approfondita e aggiornata, che tiene conto dei recenti progressi tecnici, che si tratti di nuovi tipi di ancore o dell'evoluzione della cartografia elettronica o anche dell'accesso a dati meteo sempre più elaborati. Scritto in una lingua semplice e accessibile, e abbondantemente illustrato, il Corso sarà per il principiante un ottimo strumento per imparare e perfezionarsi. Il marinaio esperto vi scoprirà una vera enciclopedia nautica, indispensabile alla sua comprovata abilità e alla sua sicurezza. Questo manuale affronta vari modi di praticare la vela, dalle derive alla crociera d'altura, senza tralasciare le peculiarità dei multiscafi. Grazie al suo indice analitico e alla sua struttura molto chiara, si potrà non solo leggerlo e rileggerlo, ma anche consultarlo in qualsiasi momento per saperne di più su un dato argomento o per trovarvi chiarimenti. Fondata nel 1947, l'associazione «Les Glénans» è la più importante scuola di vela e di crociera in Europa.
65,00

Come attraversare l'oceano in kayak

di Agata Loth-Ignaciuk, Bartlomiej Ignaciuk

Libro: Copertina rigida

editore: JACA BOOK

anno edizione: 2019

pagine: 84

Un uomo solo, un kayak, l'immensa distesa d'acqua dell'oceano Atlantico e... un primato da conquistare. Sono gli ingredienti dell'avventura raccontata e vissuta in prima persona dall'intrepido Aleksander Doba. Doba è il primo uomo al mondo ad aver attraversato l'oceano Atlantico in kayak, navigando in solitaria da un continente all'altro. Una prova estrema che gli è valsa il titolo di Traveler of the Year 2015 assegnato dalla prestigiosa rivista National Geographic.
20,00

Un branco di lupe. Smettete di essere Cappuccetto Rosso

di Abby Wambach

Libro: Copertina rigida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 112

«Ho segnato più gol a livello internazionale di qualsiasi altro giocatore o giocatrice della storia. Ho vinto due medaglie olimpiche e un campionato mondiale FIFA. Sono traguardi incredibili, ma fin da bambina l'aspetto che ho amato di più del calcio non era vincere. Quello che mi piaceva era essere membro di una squadra unita. Io e le mie compagne tenevamo le une alle altre, ci difendevamo e ci rispettavamo a vicenda, sempre e comunque. Ero parte di una squadra di donne, ero una leader di queste donne.» Abby Wambach, lasciato il calcio, è diventata un'icona mondiale per i diritti delle donne. Questo è il libro manifesto della sua filosofia per la nuova consapevolezza femminile.
10,00

Manuale completo della corsa. Misurare la potenza e analizzare i risultati per massimizzare le performance

di Hans Van Dijk, Ron Van Megen

Libro: Copertina morbida

editore: Elika

anno edizione: 2019

pagine: 512

Quanta potenza genera il tuo motore umano? Quanta ne serve per correre in diverse condizioni? Come si possono ottimizzare le performance nell'allenamento e in gara? Come usare al meglio il misuratore di potenza per perfezionare i propri risultati? Quali sono i limiti delle prestazioni umane? "Manuale completo della corsa" risponde a tutte queste domande illustrando i fattori decisivi per migliorare la performance della corsa, dagli 800 metri alla maratona: allenamento, nutrizione, peso corporeo, stile di corsa, vento, salite, temperatura, cardiofrequenzimetro e molto altro. Ricco di grafici, tabelle ed esempi reali, questo manuale si propone come punto di riferimento per tutti i corridori e i loro allenatori.
28,00

Guida completa per personal trainer

di Morc Coulson

Libro: Copertina morbida

editore: Elika

anno edizione: 2019

pagine: 446

Il modo migliore per condurre un'attività di successo è distinguersi dalla massa. Oggi sono sempre più i professionisti del settore fitness che decidono di dedicarsi all'attività di personal trainer e la richiesta di questo tipo di figura è in continuo aumento. In questo manuale troverete una panoramica completa su questa professione e tanti spunti e consigli pratici, fra cui: le basi del personal training; definire e proporre programmi di allenamento; metodi di allenamento e tecniche d'esercizio fisico; nutrizione; salute e sicurezza; avviare e condurre un'attività di successo; lavorare e adattare l'allenamento alle popolazioni speciali. Una lettura per tutti i personal trainer già attivi nel settore e per chi si sta formando per diventarlo.
26,00

Serse Coppi, l'angelo gregario. Fratello di sangue e di vento

di Lucio Rizzica

Libro: Copertina morbida

editore: Infinito Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 226

Eu un silenzioso, intimo, speciale rapporto di mutuo soccorso quello che legò Fausto e Serse Coppi anche nel corso della loro storia sportiva. Una naturale e speciale relazione che non si esauriva una volta scesi dai pedali. Serse era per Fausto non solo il fratello minore da istruire ma forse per davvero l'unica persona sulla quale poter fare affidamento anche nel privato. E Fausto per Serse era non solo il fratello campione, ma era sangue del suo sangue, a cui sentiva di dover coprire le spalle per affettuosa devozione e un infinito rispetto fraterno mai sfociato in rivalità o gelosie. Serse voleva molto bene a Fausto e ne desiderava ogni felicità. Serse era il quinto dei fratelli Coppi, il più piccolo. Sembrava la copia esatta di Fausto, tanto si somigliavano. E del Campionissimo era assieme l'angelo e il gregario, soprattutto nelle leggendarie sfide contro un altro indimenticabile fuoriclasse, Gino Bartali. Serse morì per le conseguenze di una brutta caduta, avvenuta infilando una ruota in un binario del tram durante un Giro del Piemonte. Aveva appena ventotto anni. Quel triste giorno di giugno del 1951, mentre Serse spirava, Fausto si aggirava per i corridoi della clinica Sanatrix di Torino come un leone in gabbia. L'Airone aveva gli occhi al cielo trasfigurati dal pianto. Non faceva che ripetersi disperato e a denti stretti: "Aveva ragione mamma... non avremmo mai dovuto correre...". Prefazione di Felice Gimondi, introduzione di Riccardo Magrini e postfazione di Marco Carrea.
14,00

L'estate di Goran. Wimbledon 2001, finalmente Ivanisevic

di Dario Torromeo

Libro: Copertina morbida

editore: ABSOLUTELY FREE

anno edizione: 2019

pagine: 208

È l'estate del 2001. Goran, dopo avere perso tre finali, vince a sorpresa Wimbledon. Nessuna wild card c'era riuscita prima, nessuna ci riuscirà dopo. È il torneo in cui il mondo scopre Federer che, non ancora ventenne, elimina Sampras: l'uomo che aveva alzato sette volte il trofeo nelle ultime otto edizioni. Ma è soprattutto il momento di Ivanisevi?. Ha sempre giocato per gli altri: per la sorella malata, per la patria, per il papà sofferente. È giunto il momento di giocare per se stesso. Per farlo, riesce a mettere d'accordo le tre personalità che si agitano in lui. Ce la fa, supera in finale Rafter in cinque set avvincenti come un thriller. Torromeo racconta i protagonisti di quel fantastico Wimbledon, Agassi e Sampras inclusi, le superstizioni, i pensieri, le paure, i retroscena. In questa storia ci sono anche due giovani tifosi croati che hanno chiesto per regalo di nozze i biglietti del torneo; un portiere d'albergo napoletano dall'animo poetico; un barista rumeno che parla in perfetto romanesco; due gemelli indiani che gestiscono un'edicola sempre aperta. È una calda estate di felicità. Due mesi più tardi sarà solo tragedia.
18,00

Il Marchese del tennis. Retroscena, aneddoti e racconti esclusivi. L'autobiografia del più potente manager dello sport nell'Italia ruggente degli anni Ottanta

di Cino Marchese, Gaia Piccardi

Libro: Copertina morbida

editore: ABSOLUTELY FREE

anno edizione: 2019

pagine: 213

Questo libro lo ha voluto Cino Marchese. Lo ha pensato, lo ha raccontato di getto a Gaia Piccardi, che ha saputo renderlo frenetico e impulsivo proprio com'era la personalità di Cino, "inventore" della figura del manager sportivo in Italia, uno dei più importanti a livello mondiale. Poi se n'è andato. Si è spento, forse nella convinzione - è ciò che speriamo noi, che lo abbiamo conosciuto - di aver compiuto l'ultimo atto utile della sua incredibile vita. Marchese ha frequentato e spesso gestito molti dei più grandi personaggi dello sport degli anni dai Settanta ai Novanta: da Bjorn Borg ad Alberto Tomba, da Roby Baggio a Paolo Rossi, da Adriano Panatta a Mats Wilander. E poi Navratilova, Newcombe, Tiriac, Ivanisevic, Capriati, passando per Jiri Pellican e Rudolph Giuliani. Ha creato il Villaggio Vip agli Internazionali e gestito tornei importanti. Un racconto infarcito di aneddoti, retroscena, love story, miti internazionali dello sport e personaggi che non ti aspetti. Un divertente e incisivo affresco dell'Italia ruggente degli anni Ottanta e Novanta, una Dolce Vita vissuta intensamente sui courts del pianeta sport.
18,00

What if. Racconti di basket e talenti perduti

di Luca Roncoroni

Libro: Copertina morbida

editore: ULTRA

anno edizione: 2019

pagine: 176

Periferia americana, playground, una palla e un canestro. Lo spacciatore di quartiere appostato all'angolo, i soldi delle scommesse e un ragazzo con troppo talento per non farcela. Potrebbe essere l'ennesima parabola sportiva di successo. Ma per ogni Michael Jordan c'è un Earl Manigault, il più grande di sempre a non aver mai giocato un singolo minuto nella NBA. Perché a volte il solo talento non basta, e un enorme dono può diventare la più grande maledizione. Toccare letteralmente il cielo con un dito e poi cadere giù, più in basso di tutti. E alla fine restano i rimpianti, con un unico pensiero in testa: cosa sarebbe successo se...? Ma forse anche nel fallimento può restare un barlume: gli sbagli di alcuni possono insegnare ad altri, e a volte anche chi è caduto riesce a trovare la forza per rialzarsi. Ecco le storie di Steve Francis, Tracy McGrady, Lamar Odom, Gilbert Arenas, Derrick Rose e altri grandi talenti perduti della pallacanestro americana, in un'antologia sportiva dell'errore. Luca Roncoroni si muove attraverso le vite di questi giocatori alla ricerca della luce nascosta da un destino beffardo e spietato, e getta il suo sguardo partecipe sul lato oscuro della pallacanestro.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.