Libri Sport e vita all'aperto: Novità e Ultime Uscite

Sport e vita all'aperto

Negri. Storie di sport e di razzismo negli Stati Uniti

di Francesco Gallo

Libro: Copertina morbida

editore: ULTRA

anno edizione: 2021

20,00

Carissime Dolomiti. La magia dei Monti Pallidi in 240 cartoline dagli anni '20 agli anni '60 del secolo scorso. Testo inglese a fronte

di Giancarlo Pauletto

Libro: Copertina morbida

editore: EDICICLO

anno edizione: 2021

pagine: 276

Le Dolomiti raccontate attraverso nitide cartoline datate tra gli anni Venti e gli anni Sessanta del secolo scorso. Ritratti d'autore che fotografano una montagna in bianco e nero, la più autentica. Avete idea della neve caduta, a capodanno del 1939, sul Passo Giau? E che nell'estate del 1955, sul Campanil Basso, c'erano dei rocciatori in parete, e altri che li seguivano da sotto? Sapete che esiste una via Travers al Campanile di Val Montanaia, descritta in una cartolina del 1925? Ricordate com'era verde e fiorita la valle di Cortina, poco prima della seconda guerra mondiale? E che ne dite di un Pelmo del 1931, in fondo a una Val Fiorentina abitata da pochissime case? Trovate le risposte a queste domande, e molto altro, in questo libro fatto per il cuore e la mente di tutti coloro che amano la montagna. Il volume racconta le Dolomiti del recente passato, prima che la crisi climatica investisse in pieno le nevi e ora, con la tempesta Vaia, anche i boschi della montagna.
25,00

Tokyo story 2021. Passione olimpica

di Dario Ricci

Libro: Copertina morbida

editore: Il Sole 24 Ore

anno edizione: 2021

pagine: 256

Tokyo, il Giappone, l'Olimpiade più difficile, voluta, osteggiata, controversa, desiderata. Eccola, la sacra fiamma di Olympia, che torna per le strade di Tokyo dopo la suggestiva ed emozionante edizione del 1964. E quel bagliore prova a rischiarare un mondo trascinato dalla pandemia in uno degli abissi più profondi. Un'oscurità che ha inghiottito il senso stesso dei Giochi, di questi Giochi nipponici. E allora "Tokyo Story" è principalmente un atto d'amore: nei confronti dello sport, di quei cinque cerchi olimpici, di un Paese che è un cuore pulsante dello sport mondiale, e della sua capitale, luogo emblematico e catalizzatore della passione sportiva di ognuno di noi, come scoprirete sfogliando questo libro.
14,90

Runningsofia. Filosofia della corsa

di Claudio Bagnasco

Libro: Copertina morbida

editore: Il Nuovo Melangolo

anno edizione: 2021

Correre è esporsi al caldo, al freddo, alla sete, alla fame, alla stanchezza, al dolore, è esercitare il diritto e il dovere di vivere nella maniera più piena e profonda. Di vivere in maniera coraggiosa. Correndo dismettiamo il nostro ruolo sociale, con tutta la sua teoria di obblighi e rituali, per riscoprire l'appartenenza al regno animale. E non è davvero cosa di poco valore ricordarsi - anzi, provare sul proprio corpo - che siamo anche e soprattutto altro, essenzialmente altro, rispetto al compagno premuroso, al genitore comprensivo, al lavoratore esemplare, al consumatore informato che ogni giorno mostriamo di essere.
10,00

Volevo solo giocare a pallavolo

di Antonella Stelitano, Silvia Biasi

Libro: Copertina morbida

editore: EDICICLO

anno edizione: 2021

pagine: 176

«Gioco a pallavolo senza una mano. Mi manca la mano destra. Sì, proprio una mano. E se giochi a pallavolo la mancanza di una mano non è cosa da poco. E di solito te la fanno notare! Il segreto è non scoraggiarsi. E io non ho mai perso il coraggio». Silvia Biasi è il libero della Nazionale di sitting volley, disciplina paralimpica della pallavolo, e gioca con l'ausilio di una protesi a una mano, dimostrando che il coraggio e la determinazione fanno superare qualsiasi ostacolo. Quella di Silvia è una storia giovane, ma già densa di contenuti e soddisfazioni, compreso un quarto posto ai Campionati Mondiali e un argento ai Campionati Europei. "Volevo solo giocare a pallavolo" è la storia di Silvia, ma anche quella delle sue straordinarie compagne di squadra che portano avanti i colori e il coraggio dell'Italia. Ragazze che, con il loro esempio, vogliono dire al mondo che la disabilità non può impedire di realizzare un sogno, neanche quello di giocare a pallavolo. Con un contributo di Andrea Lucchetta.
15,00

Manuale in italiano-cinese di terminologia calcistica

di Jacopo Maria Mazzanti

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2021

pagine: 217

Un manuale tecnico dei termini calcistici in lingua cinese, pensato come strumento operativo per agli addetti ai lavori. Pubblicato in italiano-cinese. Un volume utile ai tanti italiani che si stanno trasferendo in Cina come allenatori delle sempre più fiorenti squadre di calcio.
15,00

Match point. Sfide, campioni e momenti che hanno cambiato lo sport

di Dario Ricci

Libro: Copertina morbida

editore: Nomos Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 287

30 storie di sport raccontate da di Dario Ricci e illustrate dalla matita di Daniele Simonelli nella loro dimensione epica e di sfida. 30 momenti che hanno cambiato la storia dello sport grazie alle incredibili e talvolta inaspettate prestazioni di grandi campioni (ma non solo), grazie a tenacia, preparazione e dedizione. Momenti in cui scelte di cuore o tattiche hanno determinato l'esito di sfide indimenticabili, il ribaltamento di incontri "già decisi" o il raggiungimento di nuovi record. Storie di uomini e donne che si sono battuti in sport di squadra o individuali, o che hanno sfidato sé stessi per raggiungere gli obiettivi di una vita. Così la collezione di momenti scelti dall'autore racconta molto di più della sola dimensione sportiva: ha a che fare con l'essenza stessa della vita. Fra i protagonisti: Michael Jordan, Garri Kasparov, Carl Lewis, Diego Maradona, Rocky Marciano, Giacomo Agostini, Gino Bartali e Fausto Coppi, Valentino Rossi, Usain Bolt, Vera Cáslavská, Nawal El Moutawakel, Cathy Freeman, Justin Gatlin, Steffi Graf, Nazionale di Pallavolo, Nazionale di Calcio, Tazio Nuvolari, Marco Pantani, Federica Pellegrini, Michael Phelps, Dorando Pietri, Alain Prost e Airton Senna, Alberto Tomba, Valentina Vezzali, Bebe Vio, Jonny Wilkinson, Alex Zanardi. Prefazione di Pierluigi Pardo.
24,90

I signori del doping. Il sistema sportivo corrotto contro Alex Schwazer

di Alessandro Donati

Libro: Copertina rigida

editore: RIZZOLI

anno edizione: 2021

pagine: 420

«Buonasera professore, oggi con i giornalisti si è parlato di un mio ritorno alle gare. Vorrei fare una cosa mai vista prima a livello di antidoping. E la prima persona che mi viene in mente è lei». A scrivere questo messaggio, nel novembre 2014, è Alex Schwazer, già Oro olimpico nella 50km di marcia a Pechino 2008 e poi squalificato per doping poco prima di Londra 2012. Il destinatario è Alessandro Donati, uno dei migliori allenatori di atletica al mondo ma, ancor di più, simbolo internazionale (scomodo) della battaglia contro l'uso del doping. Lo stesso Donati che, nel 2012, aveva fatto partire la segnalazione in seguito alla quale Schwazer era stato squalificato. Inizia così quella che dovrebbe essere una storia positiva: un atleta che "si redime" e torna a praticare sport pulito, e un allenatore integerrimo. Ma non siamo in un mondo ideale. Al contrario, profondamente corrotto, dominato da istituzioni - federazioni sportive e organizzazioni nominalmente preposte all'antidoping - marce in tutti i loro gangli. Sono coloro che Donati definisce "i Signori del doping" perché, operando in condizioni di strapotere e immunità, da anni hanno instaurato un sistema di ricatti e corruttela, anziché svolgere il ruolo a cui sarebbero preposti: garantire lo sport pulito. Così, fin dal principio, il percorso di Schwazer e Donati si trasforma nell'incubo e nella persecuzione che vengono ricostruiti con ricchissima documentazione in questo libro che ha un ritmo serrato da spy-story. È la realtà che supera la fantasia: un vile e sporco agguato che fa saltare ad Alex l'Olimpiade di Rio 2016, e poi falsificazione di provette, menzogne su menzogne e un intrigo internazionale che porta fino in Russia per un "giro d'affari" stellare. E, alla fine, l'innocenza di Alex viene riconosciuta dalla giustizia ordinaria - la Procura di Bolzano - ma non dalla "giustizia sportiva"! Ma qual è il senso di tutto ciò? Perché distruggere uno degli atleti più promettenti che l'Italia abbia avuto negli ultimi anni e il suo eccellente allenatore? Lo si scopre leggendo questo libro che affonda il colpo nel sistema sportivo internazionale e, come scrive Attilio Bolzoni nella Prefazione, «è saggio, è narrazione, è atto di accusa ma soprattutto è l'eredità preziosa che ci lascia uno dei grandi personaggi dello Sport contemporaneo. La spaventosa storia di Alex Schwazer, il testamento di Sandro Donati».
18,00

Le leggende della Formula 1. Da Silverstone ai giorni nostri. Un racconto lungo settant'anni

di Francesco Domenighini

Libro: Copertina morbida

editore: DIARKOS

anno edizione: 2021

pagine: 704

È una storia favolosa di oltre settant'anni che, stagione dopo stagione, è in grado di emozionare milioni di appassionati di tutto il mondo. Momenti unici e leggendari, dai dominatori inarrivabili, come Michael Schumacher e Lewis Hamilton, vincitori in sette occasioni, a campioni del mondo per "una volta e mai più", come Kimi Räikkönen e Jody Scheckter, fino a piloti iconici e sfortunati come Michele Alboreto o Gilles Villneuve, entrati nella storia pur senza ottenere l'oro iridato. È una storia fatta di eroi capaci di ridare speranza alla fine della Seconda Guerra Mondiale, da Nino Farina ad Alberto Ascari fino a quel Juan Manuel Fangio che per tutto il ventesimo secolo è stato il campionissimo inarrivabile. È una storia tinta di Rosso, quel rosso fuoco della passione, delle emozioni e che in Formula 1 ha un nome solo: Ferrari. Il Cavallino Rampante è stato l'unico punto di riferimento, un simbolo capace di impreziosire il mondo dei motori con guerre epiche all'ultimo sorpasso con i colossi inglesi, McLaren e Williams, francesi, Renault, e tedeschi, Mercedes. È una storia fatta delle tante lacrime versate, da Monza per Ronnie Peterson a Zolder per Gilles Villneuve fino a Imola per Ayrton Senna con in mezzo tanti altri nomi che hanno dato la loro vita per la causa automobilistica. È una storia fatta di asfalto, di curve, di accelerazioni e di circuiti in grado di entrare nell'immaginario collettivo. Hockenheim, Spa, Silverstone, Suzuka, Monza, luoghi incantati dove tutto può iniziare o terminare. Le speranze delle prove libere, le certezze delle qualifiche e la tensione della gara, attesa e temuta, capace di ribaltare in ogni momento anche il pomeriggio all'apparenza più tranquillo. Quaranta racconti, quaranta personaggi iconici, quaranta carriere entrate nel mito di questo sport che accompagna la nostra vita da quel 13 maggio 1950 quando a Silverstone iniziò una storia magica, la storia della Formula 1.
19,00

K2. La verità. Storia di un caso

di Walter Bonatti

Libro: Copertina morbida

editore: Solferino

anno edizione: 2021

pagine: 352

Il 30 e il 31 luglio del 1954, fra i 7345 metri di quota del settimo campo e gli 8616 della cima, il K2 fu il palcoscenico di una grandiosa vittoria dell'alpinismo italiano, che piantò il tricolore sulla seconda vetta del mondo. Ma quelle pareti di ghiaccio furono anche testimoni di una vicenda dai contorni molto meno eroici. Un lato oscuro che il passare degli anni non solo non fece dimenticare, ma anzi trasformò in una rovente polemica e in un «giallo d'alta quota» che emozionò il mondo intero. Contro la versione ufficiale, contro le calunnie che lo avevano colpito (lui, che per dare il suo contributo alla vittoria aveva rischiato la vita), Walter Bonatti oppose per mezzo secolo la propria irriducibile ricerca di giustizia, accumulando, pagina dopo pagina, testimonianze e documenti, svelando manipolazioni e ipocrisie. Fino a riscrivere la storia, nel nome della verità. «Consegno queste mie testimonianze in eredità a un futuro più attento ai valori, affinché con maggiore responsabilità di quanto non ha avuto la mia epoca, possa dare compimento all'impegno che ha segnato gran parte della mia vita: dare verità e giustizia, quindi dignità, alla storia ufficiale della conquista del K2».
15,00

Il basket ti cambia la vita. Dodici storie Minors

di Enrico Galluccio

Libro: Copertina morbida

editore: Anteprima Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 136

Lo sport può fare la differenza nella vita di una persona, non c'è dubbio. E non solo se si tratta di campioni di livello internazionale. I protagonisti dei dodici racconti che Enrico Galluccio ci presenta non sono tra i grandi nomi del basket, ma è stato l'incontro con questa disciplina a determinare una svolta fondamentale, a cambiare la loro vita. È il caso di Eduardo, un venezuelano che abita a Montréal e che grazie al basket è riuscito a integrarsi nella società canadese; o quello del Cele che di giorno trasporta medicinali e di sera veste i panni dell'allenatore/giocatore in Serie D; o di Guido, un giovane chimico che si è trasferito in Olanda per il dottorato e che dopo un allenamento con la squadra universitaria ha incontrato l'amore. Sono storie vere che raccontano una passione totalizzante, un amore per lo sport che viene ricambiato con momenti indimenticabili, legami duraturi e una particolare predisposizione ad affrontare le difficoltà della vita. Come spiega Giampaolo Ricci, ala della Virtus Bologna e della Nazionale Italiana, nella postfazione: «La grandezza di una stagione non si quantifica con i trofei che vinci, ma con i legami che stringi».
12,00

I grandi eroi della montagna. Uomini e donne che si sono distinti sulle vette più alte del mondo, superando i limiti umani

di Pietro Garanzini, Rossella Monaco

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2021

pagine: 288

Il rapporto dell'uomo con la montagna è antichissimo. La montagna, spesso ostile e pericolosa, l'ha protetto dai pericoli, gli ha permesso di cogliere il mondo dall'alto, nel suo insieme, di guardare il cielo e sentirsi più vicino all'infinito. È il luogo in cui l'uomo ritrova sé stesso, spingendosi oltre i propri limiti, nella solitudine delle cime, pur in mezzo ai compagni di cordata. Questo libro è un mosaico di storie di eroi che si sono distinti sulle vette più alte del mondo, realizzando imprese eroiche, salvataggi rischiosi, portando un po' delle proprie vite sulle montagne che hanno scalato. Uomini e donne che sono rimasti nella storia dell'alpinismo mondiale, di differenti nazionalità ed età, con vissuti e sostrati culturali e sociali anche molto diversi tra loro. Un viaggio indimenticabile alla scoperta di ogni eroe, eccezionale, forte, e capace al tempo stesso di guardare alle proprie fragilità, per superarle con consapevolezza e coraggio. I ritratti affascinanti degli uomini e delle donne che hanno sfidato l'altitudine e i limiti umani Tra gli eroi Reinhard Karl. L'alpinista scrittore Tarcisio Fazzini. Classico, neo-romantico Erard Loretan. La traversata dell'Annapurna Charlie Porter. Viaggiatore negli spazi Jim Bridwell. Il gigante hippie Walter Bonatti. Il re delle Alpi George Mallory. "Perché vuole scalare l'Everest?" - "Perché è lì." Reinhold Messner. La placca al Sass dla Crusc Daniele Nardi. Il ragazzo di pianura Tra le eroine Lucy Walker. Sul Cervino in sottoveste Mary Varale. Contro il maschilismo d'alta quota Beverly Johnson. La scalatrice con la videocamera Ninì Pietrasanta. La gentil fanciulla e le audaci imprese Junko Tabei. La prima donna sulla vetta dell'Everest Ginette Harrison. La dottoressa delle altezze Chantal Mauduit. La prima femminile del Lhotse Julie Tullis. Documentarista d'alta quota.
9,90

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento