Collana Quaderni di restauro - Ultime novità

Nova Charta: Quaderni di restauro

Pagine di scuola. Il manoscritto sforzesco Varia 75 della Biblioteca Reale di Torino

Libro: Copertina morbida

editore: Nova Charta

anno edizione: 2016

Il manoscritto Varia 75, noto come Codice Sforza e conservato presso la Biblioteca Reale di Torino, è un quadernetto membranaceo in cui Ludovico Maria Sforza, appena quindicenne, annota sotto la guida del precettore una serie di esercitazioni da presentare alla madre Bianca Maria quale saggio dei suoi progressi negli studi. Restaurato dalla casa editrice Nova Charta nell'ambito del progetto "Salviamo un Codice", il prezioso documento, riccamente decorato da abili miniatori, è una rara testimonianza della eccellente formazione letteraria del giovane principe e del fervido clima culturale della corte sforzesca.
30,00

Le note del ricordo. Il codice musicale M13 della Biblioteca dell'Accademia Nazionale dei Lincei e Corsiniana di Roma

Libro: Copertina morbida

editore: Nova Charta

anno edizione: 2015

pagine: 128

Il Codice Chiti M. 13 della Biblioteca dell'Accademia Nazionale dei Lincei e Corsiniana di Roma è legato alla figura di don Girolamo Chiti, erudito, compositore e trattatista nato a Siena il 19 gennaio 1679 e morto a Roma nel 1759, il quale trascrisse di suo pugno, nell'arco della sua lunga esistenza, un miscellanea di testi, manoscritti e spartiti del Cinque, Sei e Settecento divenuta un fondamentale strumento di consultazione e di studio per compositori, esperti ed esecutori di musica antica. Dedicato alla memoria dell'insigne musicologo Pierluigi Petrobelli (1932-2012), l'intervento di restauro promosso dalla casa editrice Nova Charta, restituendo al codice la sua integrità, consente oggi di fruire liberamente di questa autentica miniera di cimeli musicali.
22,00

Da Venezia alla Terrasanta. Il restauro del Liber secretorum fidelium crucis di Marin Sanudo (Ricc. 237) della Biblioteca Riccardiana di Firenze

Libro: Copertina morbida

editore: Nova Charta

anno edizione: 2013

pagine: 112

Il Liber secretorum fidelium Crucis della Biblioteca Riccardiana di Firenze (Ricc. 237) è legato alla figura di Marino Sanudo Torsello, un patrizio veneziano che nella prima metà del Trecento dedicò energie e sostanze a un ambizioso progetto di riconquista della Terrasanta, affidando a una serie di lussuosi codici miniati il compito di richiamare l'attenzione dei potenti del tempo sulla necessità di una nuova spedizione. Caratterizzato da un elegante apparato di fregi, iniziali decorate, carte geografiche e bas-de-page con scene di battaglia e altri temi legati alle crociate, il codice riccardiano ha ritrovato oggi il primitivo splendore grazie a un intervento di restauro promosso dalla casa editrice Nova Charta nell'ambito del progetto "Salviamo un Codice".
30,00

Splendore Marciano. Il restauro della legatura già del codice Lat. III, 111 (=2116)

Libro: Copertina morbida

editore: Nova Charta

anno edizione: 2012

Dopo i sette interventi conservativi felicemente portati a termine negli anni scorsi, il progetto "Salviamo un Codice", ideato dalla casa editrice Nova Charta e dalla rivista Alumina per salvare dal degrado un manoscritto cartaceo o membranaceo di particolare importanza storica e artistica, ha voluto promuovere tra il 2011 e il 2012 il restauro di un bene di natura diversa rispetto alle precedenti edizioni: una splendida legatura destinata un tempo ad arricchire un codice della Basilica di San Marco e oggi conservata presso la Biblioteca Nazionale Marciana con altre quattro pregevoli legature già appartenute al Tesoro della basilica veneziana. Una raffinata opera di oreficeria bizantina, realizzata nel XIII secolo, rimaneggiata nel secolo successivo, poi adattata a un Messale utilizzato sull'altare di San Marco nelle celebrazioni più solenni. Oggi, grazie all'accurato intervento di restauro effettuato dallo Studio Crisostomi di Roma, questo gioiello d'arte e di devozione, pur staccato ormai da tempo dal codice, è tornato a risplendere nel silenzio della sua solitudine tra le tessere più preziose dell'identità marciana.
30,00

In corpore sano. Il restauro del volume medicale ms. Fanzago 2, I, 5, 28 della Biblioteca Vincenzo Pinali, sezione antica, di Padova

Libro: Copertina morbida

editore: Nova Charta

anno edizione: 2012

Quaderno di restauro inserito nel progetto "Salviamo un codice" realizzato in occasione del XLII Congresso della International Society for the History of medicine, organizzato a Padova dal 12 al 16 settembre 2012, il "Libro de le experience che fa el cauterio del fuocho ne corpi umani", con attribuzione al medico patavino Bartolomeo Squacialupi, è un trattato medico-chirurgico di singolare interesse, in cui la pratica della cauterizzazione, consistente nell'applicazione di ferri roventi (cauteri) nelle parti affette dalle più varie patologie, viene esposta in un volgare venetizzante che riecheggia altri celebri manoscritti realizzati nella Padova dei Carraresi tra la fine del XIV secolo e gli inizi del XV. Altrettanto rilevante è l'apparato illustrativo dell'opera, in cui l'ignoto autore dichiara la propria adesione alla tradizione pittorica padovana e segnatamente giottesca.
38,00

Sul biondo Tevere. Il restauro del codice 34 K 16 della Biblioteca dell'Accademia Nazionale dei Lincei e Corsiniana di Roma

Libro: Copertina morbida

editore: Nova Charta

anno edizione: 2011

pagine: 144

Nel 1675 l'ingegnere olandese Cornelis Meyer e il suo connazionale Gaspar van Wittel, giovane pittore agli esordi, percorrono le sponde del Tevere tra Perugia e Roma tracciando su un taccuino una serie di studi per rendere navigabile il fiume e numerosi schizzi della campagna umbra e laziale. Il volume documenta l'intervento di restauro di questo prezioso, toccante documento, custodito presso la Biblioteca dell'Accademia Nazionale dei Lincei e Corsiniana di Roma, portato a nuova vita grazie al recupero promosso dalla rivista "Alumina" e dall'editore Nova Charta nell'ambito del progetto "Salviamo un Codice".
25,00
22,00
25,00

Carte scoperte. Il restauro del codice 29 del seminario vescovile di Padova

Libro: Copertina morbida

editore: Nova Charta

anno edizione: 2009

pagine: 120

22,00

Appunti di viaggio. Il restauro del taccuino di Vincenzo Scamozzi dei musei civici di Vicenza

Libro: Copertina morbida

editore: Nova Charta

anno edizione: 2009

pagine: 128

Nell'anno 1600, al ritorno da un lungo viaggio a Parigi, l'architetto vicentino Vincenzo Scamozzi (1548-1616), geniale erede di Andrea Palladio, descrive e illustra in un taccuino, oggi custodito presso i Musei civici di Vicenza, le meraviglie architettoniche in cui si imbatte lungo il percorso. Oggi un sapiente intervento di restauro, promosso da "Alumina" e Nova Charta nell'ambito del progetto "Salviamo un codice", ha ridato nuova vita a questo prezioso documento, offrendo le migliori garanzie per la sua conservazione nel tempo.
22,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.