Collana Manuali pratici di veterinaria - Ultime novità

Poletto: Manuali pratici di veterinaria

Anestesia del cane e del gatto

di Federico Corletto

Libro: Copertina morbida

editore: Poletto

anno edizione: 2018

pagine: 256

Da sintetica guida pratica, l'opera, giunta alla sua III edizione, è divenuta un manuale vero e proprio: il numero di pagine è notevolmente aumentato e la parte iconografica è stata ampliata, soprattutto per quanto riguarda monitoraggio e anestesia locoregionale. Il testo ha mantenuto, tuttavia, l'obbiettivo della prima edizione: consentire a chi cerca una rapida risposta di trovarla e a chi cerca di allargare le proprie conoscenze e migliorare la propria professionalità di farlo, adattandosi alle esigenze di chi si avvicina per la prima volta all'anestesia e di chi possiede già esperienza, ma desidera migliorare la propria pratica clinica.
40,00

Medicina e chirurgia degli animali esotici

Libro: Copertina morbida

editore: Poletto

anno edizione: 2017

pagine: 672

Il numero di animali non convenzionali che entrano ogni giorno in un struttura veterinaria è in continuo aumento. Aumenta il loro numero, ma soprattutto cresce la sensibilità dei cittadini verso questi animali, che fino a pochi anni fa non venivano considerati degni di cure mediche. Lavorare con gli esotici non è semplice, è necessario saper riconoscere le diverse specie, il loro allevamento e, quindi, le esigenze ambientali. Questo testo vuole essere uno strumento aggiornato attraverso il quale il medico veterinario può trovare le più moderne informazioni su medicina e chirurgia degli animali esotici.
160,00

Oftalmologia veterinaria

Libro: Copertina morbida

editore: Poletto

anno edizione: 2016

pagine: 576

Oftalmologia veterinaria risulta un testo completamente nuovo e comunque diverso dal precedente e si rivolge ai veterinari di base e a colleghi che già "coltivano" l'argomento in questione: un testo pratico, aggiornato e di facile consultazione, con disegni e immagini di qualità; sono stati aggiunti anche nuovi capitoli di estremo interesse, quali Equini, Oculopatie ereditarie, Diagnostica per immagini e Citologia.
110,00

Medicina comportamentale del cane, del gatto e di nuovi animali da compagania

Libro: Copertina morbida

editore: Poletto

anno edizione: 2015

pagine: 520

Nel 2004 Sabrina Giussani e Raimondo Colangeli hanno scritto il libro Medicina comportamentale del cane e del gatto. Nei programmi di autori e casa editrice sarebbe dovuta uscire una nuova edizione dopo qualche anno. Ci siamo resi conto che ciò che avevamo prodotto era ormai in alcune parti superato o insufficiente: quindi, insieme a Franco Fassola, Isabella Merola e Marzia Possenti si è deciso di presentare un nuovo testo, alla luce di alcuni punti importanti che andremo a elencare. Rapida evoluzione della disciplina della medicina comportamentale e numerosi input provenienti da discipline affini, quali la psicologia, le neuroscienze, le scienze cognitive, la zooantropologia, eccetera, che ci hanno influenzato. Maggior rispetto verso i pets e attenzione per il loro benessere anche con la risoluzione delle patologie comportamentali, con beneficio per tutta la famiglia e la società. Le attività clinica e didattica in medicina comportamentale dal 1998 in poi svolte dal gruppo di studio SISCA (Società Italiana Scienze del Comportamento Animale, di cui gli autori fanno parte) con una ricerca bibliografica continua hanno indotto gli autori a una riflessione sul modello di riferimento, che è quello psicopatologico presentato da Patrick Pageat nel suo libro del 1995: infatti, l'analisi dei dati estrapolati dalle visite comportamentali effettuate, con i successi e non del percorso terapeutico e riabilitativo prescelto, ci ha portato a rivisitazione e integrazione teorica di alcune patologie comportamentali dal punto di vista eziopatogenetico, diagnostico e a un'inevitabile modificazione del percorso terapeutico.
90,00

Gastroenterologia del cane e del gatto

Libro: Copertina rigida

editore: Poletto

anno edizione: 2013

pagine: 624

La gastroenterologia è un argomento con cui il veterinario si confronta ogni giorno e l'ambizione degli autori è che questo testo venga utilizzato quotidianamente, piuttosto che finire dimenticato su uno scaffale. Per questo motivo, nel trattare le varie patologie è stata privilegiata la descrizione della terapia senza, ovviamente, sottovalutare la patogenesi e l'approccio diagnostico e corredando sempre il testo dei più rilevanti nonché recenti riferimenti bibliografici.
130,00

Nefrologia e urologia clinica del cane e del gatto

Libro: Copertina rigida

editore: Poletto

anno edizione: 2011

pagine: 244

Il manuale è una produzione moderna e aggiornata, che affronta in maniera chiara e pratica gli aspetti della nefrologia e dell'urologia del cane e del gatto, offrendo un'esauriente e dettagliata descrizione delle problematiche di questa branca della medicina veterinaria. Una delle peculiarità di questo testo è la metodologia di approccio ai problemi, con evidenza delle priorità e degli aspetti diagnostici per definire una corretta valutazione. Dettaglio da non sottovalutare, soprattutto in nefrologia, laddove i reni rispondono con costanti, ristretti - ma pur sempre molto complessi - meccanismi biologici alle molteplici cause eziologiche che li possono danneggiare. È molto importante imparare a definire i problemi renali prima che questi diventino palesemente evidenti, in quanto, è noto, l'armamentario medico permette raramente di curare, ma nella maggior parte dei casi solamente di trattare, ovvero di rallentare, l'evoluzione della patologia in corso. Ovviamente, ben diversa è la situazione in urologia, in cui la maggior parte dei problemi può essere diagnosticata con precisione e curata con successo.
80,00

Algoritmi in medicina per piccoli animali. Approccio orientato al problema per quesiti internistici

Libro

editore: Poletto

anno edizione: 2011

pagine: 208

Viene proposto l'approccio alla diagnosi differenziale dei problemi medici di più comune riscontro nella pratica clinica quotidiana, partendo dai segni, dai sintomi e dagli esami di laboratorio alterati, arrivando alla formulazione di ipotesi diagnostiche: si facilitano, in questo modo, il successivo ragionamento clinico e la scelta di test diagnostici volti a confermare o a escludere tale ipotesi. Ogni problema affrontato è frammentato in quesiti a parte, cui è possibile rispondere in senso affermativo o negativo prima di poter procedere al passo successivo, stimolando in questo modo la ricerca di possibili soluzioni, nascoste nel problema specifico iniziale, utilizzando i dati che via via si rendono disponibili. Questo manuale di algoritmi è molto utile sia allo studente o al neolaureato che inizia ad avvicinarsi alla clinica, sia a chi ha già esperienza sul campo, poiché non solo fornisce un elenco esauriente delle possibili diagnosi differenziali di fronte a un problema medico, ma permette anche di restringere le scelte diagnostiche, scegliendo "la via migliore" e soddisfacendo i criteri di costo-beneficio.
35,00

Dermatologia del cane e del gatto

di Chiara Noli, Stefano Toma

Libro: Copertina rigida

editore: Poletto

anno edizione: 2011

pagine: 464

La seconda edizione si presenta più corposa, ha più fotografie della precedente e contempla l'aggiunta di nuovi capitoli: uno dedicato esclusivamente alla citologia, uno alla fotografia digitale e tre dedicati alle malattie dermatologiche con manifestazioni orali, alle dermatiti dello scroto e alle zoonosi. Numerosi capitoli sono stati completamente riscritti e corredati di foto inedite e altri ancora sono stati rimaneggiati notevolmente. Come nella prima edizione, i primi capitoli introduttivi forniscono informazioni su visita clinica ed esami collaterali; nella seconda parte, si affronta con precisione l'approccio al segno clinico, differenziando per specie; nella terza parte, si descrivono esaurientemente le malattie classificate secondo le categorie eziologiche. Per questi capitoli si è cercato di fornire notizie essenziali riguardo eziologia e patogenesi delle malattie, buona descrizione dell'aspetto clinico, guida alla diagnosi e informazioni pratiche e aggiornate sulla terapia.
120,00

Neurologia del cane e del gatto

di Marco Bernardini

Libro: Copertina rigida

editore: Poletto

anno edizione: 2010

pagine: 472

Sono passati sette anni dalla prima edizione di questo testo. In sé, sette anni non sono molti, ma per la neurologia veterinaria si è trattato di un periodo di grandi cambiamenti. Nell'ottobre 2002, esattamente negli stessi giorni in cui usciva la prima edizione di questo testo, veniva installata in Italia la prima risonanza magnetica in un centro di referenza per la neurologia veterinaria; negli anni successivi, altre hanno cominciato a operare. L'utilizzo di questa metodica ha rivoluzionato la maniera di lavorare dei veterinari che si occupano di neurologia: l'elevato numero di immagini RM presenti in questo testo testimonia questa evoluzione. Inoltre, in questi anni la neurologia veterinaria ha seguito il trend di tutte le specialità: il numero di diplomati al college europeo aumenta rapidamente e il concetto di referenza al collega specialista è sempre più diffuso. Il paziente neurologico non è più il portatore di qualcosa di misterioso e di difficile diagnosi, ma, al pari di quelli affetti da altre patologie, è un soggetto che può essere aiutato verso la guarigione. In questo panorama esce la seconda edizione di questo testo, che segue lo schema della prima, di cui costituisce un aggiornamento.
140,00

Malattie respiratorie del cane e del gatto

Libro: Copertina rigida

editore: Poletto

anno edizione: 2009

pagine: 560

Questo volume rappresenta un nuovo modo di pensare a un testo scientifico-pratico. Autori di specialità ed esperienza diverse hanno collaborato nella scrittura dell'opera, ciascuno contribuendo a fornire lo specifico aspetto tematico. Questa opera si presenta come strumento di comprensione piena e vera dei non pochi quesiti che l'apparato respiratorio fa porre alla categoria dei "veterinari pratici".
130,00

Citologia del cane e del gatto

di Alessandro Poli, Alessandro Ciorba

Libro: Copertina morbida

editore: Poletto

anno edizione: 2007

pagine: 328

L'interesse per la diagnostica citologica ha avuto, in questi ultimi anni, una vera e propria esplosione, testimoniata dall'incredibile aumento delle pubblicazioni dedicate all'argomento e dall'attenzione di coloro che sono coinvolti quotidianamente nella pratica clinica. Un appropriato esame citologico consente, infatti, di ottenere, in tempi rapidi, informazioni preziose per la diagnosi, per una corretta prognosi e per l'adozione di una terapia mirata. I continui progressi nella pratica clinica, e in particolare nel campo della diagnostica per immagini, hanno notevolmente ampliato il campo di applicazione delle tecniche di citologia diagnostica, che ormai si estende a molte patologie di organi e di apparati, ritenuti difficilmente esplorabili fino a pochi anni fa. Il testo, di facile consultazione ed esaustivo delle diverse tematiche della citologia diagnostica nella clinica del cane e del gatto, presenta una mole notevole di informazioni sugli aspetti citologici degli elementi cellulari normali e delle principali patologie degenerative, infiammatorie iperplastiche e neoplastiche dei diversi apparati. I diversi quadri sono presentati in oltre 470 figure a colori, costituite sia da microfotografie sia da disegni, in cui sono illustrate le caratteristiche delle diverse lesioni, sempre diagnosticate con certezza sulla base di successive indagini istopatologiche di conferma. I campioni usati per la preparazione del materiale fotografico sono stati fissati all'aria e colorati con metodiche tipo Romanowsky, di comune impiego (Diff-Quik® e May-Grünwald Giemsa) e provengono da un'ampia collezione, costituita da oltre 10.000 casi raccolti in molti anni di attività diagnostica.
70,00

Patologie articolari nel cane e nel gatto

di Filippo Maria Martini

Libro: Copertina morbida

editore: Poletto

anno edizione: 2006

pagine: 416

Negli ultimi anni lo studio delle patologie articolari nella clinica degli animali d'affezione si è caratterizzato per un rapido sviluppo. Se solo fino a pochi anni fa il bagaglio culturale dell'ortopedico veterinario era improntato più all'approccio al paziente traumatizzato, oggi le patologie articolari rappresentano per l'ortopedia e la traumatologia il 'grosso del lavoro'. La diffusa presenza sul territorio di soggetti appartenenti a razze canine predisposte allo sviluppo di patologie articolari e il rapido affermarsi di tecniche chirurgiche innovative per il loro trattamento hanno senza alcun dubbio dato una forte spinta in tale direzione. Non bisogna tuttavia dimenticare, da una parte, l'ampissima diffusione di soggetti atleti con le specifiche patologie e, dall'altra, il progressivo allungamento della vita media dei pazienti, che li espone sempre più a quelle malattie articolari degenerative che erano un tempo sola prerogativa dell'uomo. Questo testo è stato pensato per liberi professionisti che, pur non essendo e non volendo essere specialisti, trovano quotidianamente la necessità di aggiornarsi sull'argomento al fine di fornire risposte adeguate e aggiornate. Non si tratta di un manuale di tecnica chirurgica e, per tale motivo, al suo interno non vengono descritte vie di accesso e tecniche chirurgiche nel dettaglio; questo è piuttosto un manuale pratico, che vuole fornire gli strumenti necessari per comprendere, interpretare e diagnosticare le patologie articolari e dare inoltre le basi teoriche per impostare un protocollo terapeutico in modo corretto ed emettere una prognosi adeguata.
100,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.