Collana Parola e liturgia - Ultime novità

San Paolo Edizioni: Parola e liturgia

Canto e musica nella terza edizione italiana del messale romano

di Sergio Militello

Libro: Copertina morbida

editore: San Paolo Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 128

Un testo agile e completo per scoprire l'importanza del canto e della musica nella celebrazione eucaristica: due elementi costitutivi della liturgia che nell'azione rituale hanno la forza di accomunare gli animi, introdurre nel mistero celebrato, amplifi care e far risuonare con singolare espressività la parola di Dio. Queste pagine, con una presentazione storica dei canti dell'Ordinario e del Proprio della Messa, aiutano a riflettere sulla natura del canto e della musica quale manifestazione della «unione spirituale e della gioia del cuore» (Ordinamento Generale del Messale Romano 86), segni sensibili e distintivi della fede celebrata insieme. Numerosi suggerimenti pastorali arricchiscono il testo, rendendolo uno strumento di studio e di verifica.
16,00

La parola di Dio ogni giorno 2022

di Vincenzo Paglia

Libro: Copertina morbida

editore: San Paolo Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 480

La Parola di Dio ogni giorno 2022 giunge mentre il mondo - sebbene in maniera diversificata - è ancora segnato dalla tragedia della pandemia. È vero comunque che siamo tutti sulla stessa barca e tutti abbiamo bisogno di uscire da questa tragedia abbattutasi sull'intero pianeta. La Parola di Dio ogni giorno, che con l'edizione di quest'anno compie venti anni, durante i quali ha accompagnato i lettori nell'incontro con la Bibbia e con la preghiera, vuole essere un piccolo aiuto per portare nel cuore, ogni giorno, le «ingiurie di molti popoli». È l'umile ambizione de La Parola di Dio ogni giorno 2022: rendere coloro che si lasciano toccare dalla preghiera quotidiana un tempio spirituale piantato in ogni parte del mondo da cui sale ogni giorno ininterrottamente una preghiera universale di invocazione a Dio perché scenda e porti la sua salvezza a tutti.
20,00

La Parola di Cristo. Commenti alle letture bibliche delle Domeniche e delle Feste

di Raniero Cantalamessa

Libro

editore: San Paolo Edizioni

anno edizione: 2020

pagine: 800

Tra i più apprezzati predicatori e commentatori delle pagine bibliche, padre Raniero Cantalamessa offre, in questo volume destinato a diventare una pietra miliare per l'accompagnamento e l'introduzione alla Parola che le Domeniche e le Feste liturgiche propongono ai fedeli, una vera e propria sintesi del lavoro pluriennale che egli stesso ha compiuto e raccolto dagli anni Settanta a oggi. «Ogni riflessione parte dalla convinzione » sottolinea nella sua Prefazione padre Raniero «che tutto, nella Bibbia, parla di Cristo, come spiegò egli stesso ai discepoli di Emmaus, e che è lui, come ci ha ricordato il Concilio, che ci parla ancora "dal vivo-, quando ascoltiamo il suo Vangelo nella liturgia». Il presente volume si propone di offrire spunti di riflessione e applicazione a coloro che, nell'omelia domenicale, devono spiegare il Vangelo ai fedeli, ma è anche uno strumento fondamentale, quasi un viatico, per coloro che, nelle comunità cristiane, si preparano durante la settimana alla celebrazione festiva, leggendo e commentando insieme la liturgia della Parola. È una pratica, questa, che andrebbe sempre più diffusa nelle comunità religiose, ma anche nelle famiglie e nella vita di ogni singolo fedele.
45,00

Le feste del Signore. Commenti ai cicli liturgici festivi

di Nunzio Galantino

Libro: Copertina morbida

editore: San Paolo Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 336

In questo volume le letture dei tre cicli liturgici sono affrontate dall'attenta e meditante lettura di Nunzio Galantino, già Segretario della CEI e oggi voluto da papa Francesco a presiedere l'Amministrazione del Patrimonio Apostolico. Galantino consegna al lettore un volume poderoso, importante, destinato a rimanere a lungo nelle librerie di tutti i parroci che cercano nuovi spunti omiletici e dei fedeli che amano prepararsi alla liturgia domenicale nutrendosi e accompagnandosi alla riflessione dei loro pastori. Diviso per i tre cicli liturgici, A, B, C, questo testo contiene tutte le meditazioni domenicali e quelle delle altre grandi feste del tempo cristiano: Avvento, Natale, Quaresima, Pasqua, Tempo Ordinario, Solennità del Natale, dell'Epifania, dell'Assunzione... Si tratta di una raccolta che ha anche il pregio di introdurci ai grandi temi che accompagnano la riflessione quotidiana di uno dei pastori più significativi del nostro tempo, sempre attento a costruire ponti e a operare nel concreto per una Chiesa in uscita.
20,00

In cammino verso Gerusalemme. Vivere la Quaresima con papa Francesco

di Francesco (Jorge Mario Bergoglio)

Libro

editore: San Paolo Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 160

«Un dialogo cuore a cuore, da amico ad amico. Ecco perché la preghiera è tanto importante nel tempo quaresimale. Prima che essere un dovere, essa esprime l'esigenza di corrispondere all'amore di Dio, che sempre ci precede e ci sostiene. Il cristiano, infatti, prega nella consapevolezza di essere indegnamente amato. La preghiera potrà assumere forme diverse, ma ciò che veramente conta agli occhi di Dio è che essa scavi dentro di noi, arrivando a scaldare la durezza del nostro cuore, per convertirlo sempre più a lui e alla sua volontà».
14,90

La parola di Dio ogni giorno 2021

di Vincenzo Paglia

Libro: Copertina morbida

editore: San Paolo Edizioni

anno edizione: 2020

pagine: 496

La Parola di Dio ogni giorno torna a scandire il tempo di un anno, mentre il mondo è segnato dalla pandemia. Abbiamo ancora tutti davanti agli occhi la scena della preghiera di papa Francesco, la sera del 27 marzo 2020. Nel cuore di un mondo spaventato, in una piazza San Pietro vuota e flagellata dalla pioggia, si è alzato, solo, davanti a Dio, come un grande intercessore per la liberazione dalla pandemia. In tempo di forzato isolamento e di dispersione, la Parola di Dio ha unito e consolato i discepoli di Gesù, consapevoli della sua assicurazione: «Qualunque cosa chiederete nel mio nome, io la farò...» (Gv 14,12). La Parola di Dio ogni giorno 2021 vuole essere un aiuto a proseguire nell'ascolto del Signore e a tenere le braccia alzate nella preghiera perché il Signore continui a proteggere il mondo dal male. La preghiera è sempre necessaria. In questo tempo - possiamo dire - è indispensabile, per tutti.
20,00

La parola di Dio ogni giorno 2020

di Vincenzo Paglia

Libro: Copertina morbida

editore: San Paolo Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 496

La Parola di Dio ogni giorno 2020 si apre con l'icona dei "Nuovi Martiri" e dei testimoni della fede del XX secolo. Essa è venerata a Roma nella Basilica di San Bartolomeo all'Isola che san Giovanni Paolo II affidò alla cura della Comunità di Sant'Egidio perché divenisse il luogo della memoria dei "nuovi martiri" a Roma. «Alzo gli occhi verso i monti, da dove mi verrà l'aiuto?» - canta il salmista. E la risposta è posta sulle nostre labbra dalla stessa Scrittura: «Il mio aiuto viene dal Signore, lui che ha fatto cielo e terra» (Sal 121,1-2). I "nuovi martiri" hanno fatto esperienza diretta della verità di questo salmo. Pregare vuol dire ascoltare la Parola di Dio con il cuore aperto e rivolgersi a lui con le parole suscitate nel nostro cuore. La cadenza quotidiana di questo dialogo con il Signore ha un valore tutto particolare. Nella quotidianità, infatti, c'è l'espressione di qualcosa che non può essere abbandonato.
20,00

Luoghi della grazia. La liturgia e i suoi spazi

di Giuliano Zanchi

Libro: Copertina morbida

editore: San Paolo Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 112

Come l'essere umano è intrinsecamente legato al corpo che abita, così anche la grazia di Dio ha bisogno di situarsi nel tempo e nello spazio per "accadere-. E anche se nel cristianesimo gli spazi rituali sono ormai relativi, ovvero non costituiscono più la sostanza della liturgia, ne defi niscono comunque la qualità. Per questo meritano ancora che gli si riservi una certa cura. È ciò che cerca di fare Giuliano Zanchi con questo libro in cui ci offre una rassegna di quelli che lui stesso defi nisce "luoghi della grazia-. Perché, per usare le stesse parole dell'Autore, «predisporre la consistenza di un altare, di un ambone, dare forma a un'assemblea, disegnare luoghi di passaggio, illuminare lo spazio non sono esercizi puramente ornamentali [...]. Non si tratta semplicemente di arredi. Ma di luoghi della presenza». Attraverso un'analisi storico-artistica delle forme si cercherà quindi di comprendere l'importanza di questi luoghi anche per il presente, svelando l'evoluzione teologica di cui sono segno.
15,00

Il Giubilo della lode. Meditazioni per l'anno liturgico

di Giuseppe Liberto

Libro

editore: San Paolo Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 312

«La santa madre Chiesa considera suo dovere celebrare l'opera salvifica del suo sposo divino mediante una commemorazione sacra, in giorni determinati nel corso dell'anno». È con questa breve ma tutt'altro che scontata affermazione che la Costituzione sulla liturgia Sacrosanctum concilium introduce la riflessione sull'anno liturgico che costituisce una delle più significative insistenze della riforma liturgica promossa dal Concilio Vaticano II. Fin dal suo titolo questo testo vuole essere un invito a prendere sul serio quest'affermazione della Sacrosanctum concilium: Dio è all'opera nella Chiesa e nella storia e non c'è altro compito, da parte nostra, che quello di rendere grazie e innalzare un canto di lode e di ammirazione. Nell'orizzonte della fede, infatti, il tempo non può che essere un tempo abitato da Cristo. Più precisamente, esso ci è dato proprio per realizzare una sempre più piena e profonda identificazione con il suo mistero di salvezza. Un volume per riscoprire il volto di Cristo, così come ce lo presenta la liturgia festiva, e la sua opera salvifica che si dispiega nel tempo.
20,00

Celebrare il mistero. Liturgia e vita

di Marco Di Benedetto

Libro: Copertina morbida

editore: San Paolo Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 112

È nell'esperienza del mistero celebrato nel rito e vissuto nell'agire quotidiano che il cristiano vede compiersi la "vita nuova- promessa in dono da Cristo. Purtroppo però la difficoltà di sperimentare un nesso significativo tra l'atto rituale e l'agire quotidiano è ciò che forse oggi più minaccia la frequenza e la qualità della partecipazione alla liturgia. La spiegazione di una tale distanza sembra risiedere nel pregiudizio che vorrebbe la liturgia ridotta a una mera sequenza di riti a cui il buon cristiano partecipa "per abitudine-, e non più il momento per eccellenza scelto dal Mistero per comunicarsi all'uomo e alla donna e trasformarne così nel profondo l'esistenza. Questo libro vuole indagare e riscoprire il senso della liturgia per la vita e nella vita cristiana. Tale riscoperta è condotta sulla base di una rilettura delle fonti bibliche e liturgiche che ne mette in luce i nodi più importanti.
14,00

Sorgente di vita. Liturgia e ricerca spirituale

di Goffredo Boselli

Libro: Copertina morbida

editore: San Paolo Edizioni

anno edizione: 2017

pagine: 96

In che modo la liturgia può rispondere alle sfaccettate forme del credere dell?uomo di oggi e mettersi al servizio delle sue attese interiori e dei suoi bisogni umani e spirituali? A questa domanda l?autore cerca di dare una risposta, individuando quattro metafore in grado di indicare le possibili forme che la liturgia dovrà assumere per accompagnare i diversi itinerari di ricerca spirituale: approdo, pozzo, soglia, casa. Decisivo poi nel rapporto tra liturgia e ricerca spirituale è il legame della liturgia cristiana con la vita di Gesù, i suoi gesti, le sue parole, tra cui l?autore si sofferma in modo particolare sullo stare a tavola di Gesù con i peccatori e sui suoi insegnamenti circa il valore e il significato umano dell?abito. Un volume che nasce dalla profonda convinzione che non è possibile una grammatica della liturgia se non alla luce della grammatica della vita umana vissuta da Gesù di Nazaret.
12,50

La parola restituita. La ricchezza del linguaggio liturgico

di Loris Della Pietra

Libro: Copertina morbida

editore: San Paolo Edizioni

anno edizione: 2017

pagine: 112

Nella liturgia si fa uso abbondante della parola e troppo "vociferare" è la spia di un disagio nei confronti della parola stessa, sovente ridotta a veicolo superfluo del messaggio da trasmettere. La parola liturgica nella trama del rito è, invece, linguaggio che agisce mentre viene messo in atto fino a scolpire la dimensione più intima di chi la proferisce e di chi la ascolta. Riscoprire questa potenzialità della parola nel vivere quotidiano e nel rito è una risorsa di non poco conto. È, dunque, urgente una migliore consapevolezza della parola nella liturgia, nell'amalgama dei vari codici comunicativi, affinché la liturgia possa "prendere la parola" nel cammino di fede degli uomini.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.