La prova teorico-pratica dei concorsi negli Enti Locali. Tracce Ufficiali e Atti Amministrativi svolti. Area amministrativa. Area contabile. Area tecnica. Area vigilanza - Alice Brex | GoodBook.it

La prova teorico-pratica dei concorsi negli Enti Locali. Tracce Ufficiali e Atti Amministrativi svolti. Area amministrativa. Area contabile. Area tecnica. Area vigilanza

La prova teorico-pratica dei concorsi negli Enti Locali. Tracce Ufficiali e Atti Amministrativi svolti. Area amministrativa. Area contabile. Area tecnica. Area vigilanza
titolo La prova teorico-pratica dei concorsi negli Enti Locali. Tracce Ufficiali e Atti Amministrativi svolti. Area amministrativa. Area contabile. Area tecnica. Area vigilanza
Autore
Argomento Economia e management Industria e studi industriali
Collana CONCORSI E ABILITAZIONI
Editore Edizioni Giuridiche Simone
Formato Libro
Pagine 288
Pubblicazione 07/2021
ISBN 9788891428592
 
28,00
 
Ordinabile
 

Scegli
La libreria di fiducia

Inserisci la città o il CAP della zona in cui risiedi
Il manuale "La prova teorico-pratica dei concorsi negli Enti locali" risponde alle esigenze di quanti vogliano raggiungere un'ottima preparazione per la prova pratica, o a carattere teorico-pratica, dei concorsi di Comuni, Province e Città metropolitane. Partendo da una selezione di tracce realmente assegnate, alternate a tracce simulate, potenzialmente oggetto di prova pratica, viene illustrato il metodo di redazione di 50 atti amministrativi (delibere, determine, verbali, comunicazioni di notizie di reato ecc.) afferenti alle quattro macro-aree in cui, generalmente, sono suddivise le competenze delle amministrazioni locali: Area amministrativa (servizi demografici, servizi socio-educativi e alla persona, gestione del personale, appalti e contratti); Area contabile (ragioneria e tributi); Area tecnica (lavori pubblici, edilizia privata e urbanistica); Area vigilanza (polizia amministrativa). Il candidato viene guidato alla redazione degli atti necessari per la risoluzione delle singole tracce grazie alla trattazione teorica degli argomenti di rilievo, all'individuazione delle fonti normative e degli orientamenti giurisprudenziali e, infine, con l'elaborazione della relativa modulistica. Il diverso livello di difficoltà che presenta ciascuna traccia rende la trattazione adatta sia alla preparazione per il profilo di Istruttore direttivo (categoria D), sia per quelli di Istruttore e Collaboratore (categorie B e C).
 

Chi ha cercato questo ha cercato anche...

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.