Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il Libro discepoli e pigione del tintore Giunta di Nardo Rucellai (Firenze, 1341-46)

Il Libro discepoli e pigione del tintore Giunta di Nardo Rucellai (Firenze, 1341-46)
titolo Il Libro discepoli e pigione del tintore Giunta di Nardo Rucellai (Firenze, 1341-46)
curatore
argomenti Arti, cinema e spettacolo Storia dell'arte: stili artistici
Scienze umane Storia
collana Strumenti
editore Scuola Normale Superiore
formato Libro: Copertina morbida
pagine 148
pubblicazione 01/2019
ISBN 9788876426438
 
25,00
 
Disponibile normalmente in 72/96h
 

Cerca
la libreria-POINT più vicina

Inserisci la città o il CAP della zona in cui risiedi
Il "Libro discepoli e pigione (1341-46)", conservato nell'Archivio Salviati della Scuola Normale Superiore, è la più vecchia contabilità salariale di una bottega fiorentina mai ritrovata e l'unica per il periodo anteriore alla Peste del 1348. Tenuto dalla tintoria di Giunta di Nardo Rucellai, imprenditore e figura di rilievo nella Firenze di quegli anni, il registro costituisce una testimonianza preziosa per la storia del lavoro salariato in una delle principali città tessili dell'Europa medievale. Dietro la forma, a prima vista inestricabile, della scrittura contabile, il "Libro discepoli e pigione" contribuisce a far conoscere la vita lavorativa (e non solo) di una categoria di uomini generalmente anonimi: gli operai salariati.
 

Chi ha cercato questo ha cercato anche...

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.