Il consenso coloniale. Le società geografiche e l'Istituto coloniale italiano (1896-1914) - Giancarlo Monina | GoodBook.it

Il consenso coloniale. Le società geografiche e l'Istituto coloniale italiano (1896-1914)

Il consenso coloniale. Le società geografiche e l'Istituto coloniale italiano (1896-1914)
titolo Il consenso coloniale. Le società geografiche e l'Istituto coloniale italiano (1896-1914)
autore
argomento Scienze umane Storia
collana Studi storici Carocci
editore Carocci
formato Libro
pagine 288
pubblicazione 06/2002
ISBN 9788843022427
 
22,40

Scegli
La libreria di fiducia

Inserisci la città o il CAP della zona in cui risiedi
Questo volume porta alla luce il ruolo svolto dalle associazioni geografiche e coloniali nella costruzione del consenso coloniali nella costruzione del consenso coloniale per il periodo che va dalla sconfitta di Adua alla vigilia del primo conflitto mondiale: un tema poco indagato sia dalla storiografia sul colonialismo, sia da quella sul nazionalismo italiano. Le associazioni 'espansioniste' contribuiscono a formare in Italia una coscienza coloniale come base di consenso alla politica estera, ma anche come elemento chiave del processo di costruzione dell'identità nazionale. Organismi elitari, esercitarono la loro influenza sulla classe dirigente dell'epoca proponendosi anche come laboratori di nuova ideologia e di nuove collocazioni politico-parlamentari. Esaltando la centralità del fenomeno emigratorio e proponendo il 'primato della politica estera' elaborarono una teoria espansionista strettamente connessa a una concezione autoritaria dello Stato.
 

Chi ha cercato questo ha cercato anche...

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.