Dittatura vaccinale. Dalla psicopandemia alla coercizione globale - Marcello Pamio | GoodBook.it

Dittatura vaccinale. Dalla psicopandemia alla coercizione globale

Dittatura vaccinale. Dalla psicopandemia alla coercizione globale
titolo Dittatura vaccinale. Dalla psicopandemia alla coercizione globale
Autore
Argomento Società, scienze sociali e politica Società e cultura: argomenti d'interesse generale
Collana La via dell'informazione
Editore Uno Editori
Formato Libro: Copertina morbida
Pagine 204
Pubblicazione 02/2022
ISBN 9788833802282
 
14,90
 
Reperibile
 

Scegli
La libreria di fiducia

Inserisci la città o il CAP della zona in cui risiedi
La pandemia ha messo in moto un cambiamento epocale dell'intera società moderna. I diritti sanciti dalla Costituzione e i trattati internazionali sono stati sospesi perché la priorità è diventata la salute pubblica, e con la scusa di salvaguardare la salute si obbligano miliardi di persone a trattamenti sanitari, come l'inoculazione di vaccini sperimentali. Per la prima volta nella storia dell'umanità le persone sono costrette a curarsi anche contro la propria volontà. Lo scopo di questo progetto globale è un altro: quello di instaurare una vera e propria dittatura volta al controllo sociale e alla modifica antropologica. Con questo libro scoprirai: che cosa contengono i vaccini; il business di Big Pharma; gli effetti collaterali dei vaccini anti-Covid; ... e molto altro ancora. Edizione aggiornata e ampliata del libro "Vaccinazioni" con un capitolo inedito.
 

Libri dello stesso autore

Chi ha cercato questo ha cercato anche...

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.