Gli irredenti. Una cruda vicenda di periferia - Marco Avonto | GoodBook.it

Gli irredenti. Una cruda vicenda di periferia

Gli irredenti. Una cruda vicenda di periferia
titolo Gli irredenti. Una cruda vicenda di periferia
Autore
Argomento Narrativa Narrativa moderna e contemporanea (dopo il 1945)
Collana Varianti
Editore Morellini
Formato Libro: Copertina morbida
Pagine 272
Pubblicazione 04/2022
ISBN 9788862989145
 
17,90
 
Ordinabile
 

Scegli
La libreria di fiducia

Inserisci la città o il CAP della zona in cui risiedi
Borgo Alamo, 1997. Durante una battuta di pesca lungo il torrente, Pietro - un adolescente dal carattere schivo - scopre inavvertitamente che il figlio del sindaco del paese, Tommaso Pastore, detto il Bue - sta avendo rapporti omosessuali con un ragazzo di Alamo. Il Bue, temendo che la storia trapeli, affoga il ragazzo e decide di comprare il silenzio del suo amante. Il sindaco, per salvare il figlio, decide di risolvere la situazione nell'unico modo possibile: trovare un capro espiatorio. Contatta Landi - il padre alcolizzato di un ragazzino rimasto menomato in seguito a un incidente - offrendogli un compenso affinché incolpi il proprio figlio per la morte di Pietro. Ma qualcosa va storto e il Bue deve scontare la sua pena in carcere. Solo molti anni dopo, nel 2017, uscito di galera, il Bue proverà a trovare un'occasione di riscatto quando incontrerà Chiara, la figlia di un'altra "marginale" di Borgo Alamo con una difficile situazione familiare alle spalle. Nel legame, improbabile e traballante, che si crea tra i due, si intravede l'unica possibilità di redenzione dei personaggi del romanzo, che scopriranno quanto certi debiti siano costosi da saldare.
 

Chi ha cercato questo ha cercato anche...

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.