Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il corpo dell'Antropocene. Come il mondo che abbiamo creato ci sta cambiando

Il corpo dell'Antropocene. Come il mondo che abbiamo creato ci sta cambiando
titolo Il corpo dell'Antropocene. Come il mondo che abbiamo creato ci sta cambiando
autore
traduttore
argomenti Matematica e scienze Scienze: argomenti d'interesse generale
Società, scienze sociali e politica Società e cultura: argomenti d'interesse generale
collana Saggistica
editore Codice
formato Libro: Copertina morbida
pagine 380
pubblicazione 02/2020
ISBN 9788875788643
 
31,00
 
Disponibile normalmente in 72/96h
 

Cerca
la libreria-POINT più vicina

Inserisci la città o il CAP della zona in cui risiedi
Negli ultimi duecento anni l'impatto dell'uomo sull'ambiente è stato enorme, al punto che l'epoca in cui viviamo è stata ribattezzata Antropocene. Ma se tutto questo progresso ha portato degli indubbi e meravigliosi vantaggi (dalla medicina alla tecnologia), c'è un rovescio della medaglia che non può più essere ignorato. Da una parte, il nostro corpo si è evoluto e adattato in decine di migliaia di anni per cacciare, correre per chilometri, arrampicarsi e raccogliere; in una parola, per muoversi in continuazione. Dall'altra, lo stile di vita sedentario che ci siamo creati attorno non permette nulla di tutto ciò. Il risultato? Mal di schiena, miopia, obesità, diabete, ossa più sottili e muscoli più deboli sono i segnali inequivocabili di un cambiamento che sta già avvenendo, e non in meglio. Vybarr Cregan-Reid descrive i rischi di questa discrepanza tra il nostro corpo e il mondo moderno in cui viviamo, ma offre anche una serie di suggerimenti per rimetterci sulla giusta strada.
 

Chi ha cercato questo ha cercato anche...

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.