Il tuo browser non supporta JavaScript!

Sellerio Editore Palermo: Il divano

Per il Maggiore

di Constance Fenimore Woolson

Libro: Copertina morbida

editore: Sellerio Editore Palermo

anno edizione: 2005

pagine: 260

Constance Fenimore Woolson (1840-1894) fu apprezzata da Henry James che colse in lei la volontà di rappresentare gli sconfitti della guerra di Secessione. Questo libro, almeno secondo una interpretazione di un testo dai complessi sottintesi, discende dalla medesima volontà. In un paese sulle montagne del Nord Carolina, subito dopo la guerra di Secessione, vive una quieta comunità dominata dalla figura imponente del Maggiore, intorno a cui orbitano l'esistenza e l'attenzione della famiglia - la seconda moglie e il figlio di secondo letto - quando giungono a casa la figlia di primo letto del Maggiore e un giovane artista dal passato ignoto.
9,00

Sidoine e Médéric

di Émile Zola

Libro: Libro in brossura

editore: Sellerio Editore Palermo

anno edizione: 2005

pagine: 184

Emile Zola (1840-1902) scrisse nel 1864 "Sidoine e Médéric" - il gigante e il nano, opposti in tutto, nel fisico e nell'intelletto, che girano il mondo in cerca di una terra e trovano il Regno dei Felici dove è regina Primavera; per poi finalmente comprendere che il mondo va accettato così com'è, senza idealizzarlo e senza averne orrore - breve romanzo, evidentemente influenzato dalla tradizione della satira utopistica e filosofica che corre da Rabelais a Voltaire e Swift, che fa parte dei "Racconti a Ninetta" e precede tutte le opere maggiori e più caratteristiche del grande scrittore francese, ma ne preannuncia la grande forza di immaginazione e la sensibilità idealistica.
8,00

Cristo e/o Machiavelli

di Giuseppe Prezzolini

Libro: Copertina morbida

editore: Sellerio Editore Palermo

anno edizione: 2004

pagine: 166

"Il titolo del libro è sufficientemente chiaro per chiunque, anche se espresso con una formula che non è dell'italiano ma dell'inglese. In questa lingua si possono adoperare le particelle con maggior disinvoltura che non nella nostra. Per essere corretti, bisognerebbe dire: "O con Gesù o con Machiavelli, però anche con Gesù e con Machiavelli. Oppure: "Gesù è l'opposto di Machiavelli, ma può anche andar d'accordo con Machiavelli". Insomma il tema del libro è quello delle relazioni del pensiero cristiano con quello di Machiavelli mostrando che c'è una via, quella di sant'Agostino, per cui i due opposti possono incontrarsi in un pessimismo che è simile." (dalla prefazione)
8,00

Una festa d'estate a Maresi

di Johannes Weidenheim

Libro: Libro in brossura

editore: Sellerio Editore Palermo

anno edizione: 2004

pagine: 98

James Weidenheim, nato nel 1918 a Backa Topola, in una regione del Danubio tra l'Ungheria e la Serbia popolata da coloni tedeschi ai tempi dell'Impero asburgico, e poi sconvolta dalle vicende successive della prima guerra mondiale, esule quando alla fine della seconda guerra mondiale quelle terre, prima ungheresi furono attribuite alla Jugoslavia, ha scritto la serie dei "Racconti danubiani", in cui quell'epopea tragica scorre, come in questa "Una festa d'estate a Maresi".
7,00

Un paio di calze di seta

di Kate Chopin

Libro: Copertina morbida

editore: Sellerio Editore Palermo

anno edizione: 2004

pagine: 209

"Questo piccolo ventaglio di racconti si apre ventilando una scrittura di cento anni fa, ancora viva nella sua laminare leggerezza ironica e precisa nella sua mira: ritrae con pochi segni incisivi, una donna alla luce di una sua fase esistenziale decisiva in cui si compie drammaticamente la coscienza della propria identità femminile. Kate Chopin torna a stupirci. Vicina e toccante, superba nei suoi tessuti narrativi. Tra il centinaio di racconti che la scrittrice americana scrisse, questi inediti proposti sono, secondo me, carte preziose. In ciascuno pulsa una microscopica anima autobiografica, il cui battito, tuttavia, espande una risonanza forte e universale." (Anna Maria Farabbi)
9,00

La pittura in cucina

Libro: Copertina morbida

editore: Sellerio Editore Palermo

anno edizione: 2003

pagine: 195

Uno storico dell'arte (Luca Mariani), una chef (Agata Parisella), una giornalista di culinaria (Giovanna Trapani) hanno scelto, in questo volume, trentasette nature morte italiane e fiamminghe, del periodo tra Seicento e Settecento, riprodotte e commentate singolarmente con una scheda critica; ed hanno accompagnato ciascuna di esse con la ricetta di un piatto elaborato dalle vivande, comuni o raffinate, rappresentate nel quadro corrispondente, con l'intento di completare, accanto all'espressione di simbologie e allegorie, il fine estetico per cui era stata concepita un tal genere di pittura: la piena esperienza sensitiva.
9,00

La moda di Vanessa

di Gianna Manzini

Libro: Copertina morbida

editore: Sellerio Editore Palermo

anno edizione: 2003

pagine: 433

Tra il 1946 e il 1974, anno della sua morte, Gianna Manzini compose cronache di moda per la rivista "La fiera letteraria" con lo pseudonimo di "Vanessa". Appena dopo il dopoguerra, e fin a poco prima delle rivoluzioni sessantottine, si conquistò lo spazio artistico per esprimere il suo sentirsi "donna moderna". Scrisse da giornalista (pur non essendolo) brani sulla donna "in moda", comprese l'importanza della moda italiana che sbocciava nel cuore degli anni Cinquanta. Questo volume è una raccolta di quegli articoli in cui si intravede una specie sottile di rivendicazione attualissima di emancipazione femminile attraverso la bellezza.
11,00

Il fantasma

di Gerhart Hauptmann

Libro: Copertina morbida

editore: Sellerio Editore Palermo

anno edizione: 2003

pagine: 241

Il fantasma di Lorenz Lubota, il protagonista narrante che ritorna con la memoria alla gioventù, è una ereditiera tredicenne, intravista una volta. L'uomo, per seguirne lo spettro dall'inconsapevole potere, sconvolge dissennatamente la propria vita e arriva fino al delitto, riemergendo redento dopo anni a una vita da piccolo borghese, apparentemente idilliaca, ma in realtà replica più opaca della precarietà esistenziale dei giorni perduti.
9,00

Consigli e istruzioni del giardiniere di corte di Caterina la Grande

Libro: Libro in brossura

editore: Sellerio Editore Palermo

anno edizione: 2003

pagine: 154

Questo libretto, pubblicato anonimo nel 1779 a San Pietroburgo, opera probabile del giardiniere di corte di Caterina la Grande, è una delle prime pubblicazioni in Russia di floricoltura, orticoltura, frutticoltura e arte del giardinaggio, nell'epoca illuministica in cui in esse venivano introdotte anche pratiche e tecniche provenienti dall'occidente europeo. L'opera è quindi una guida a esperienze e segreti ormai perduti, ma anche una finestra sulla vita operosa quotidiana del tempo.
11,00

L'avventura di Winthrop

di Vernon Lee

Libro: Copertina morbida

editore: Sellerio Editore Palermo

anno edizione: 2003

pagine: 101

"Quella sera a villa S. tutti gli amici intimi sapevano che Julian Winthrop era un tipo strano, ma sono certo che nessuno dei presenti si sarebbe aspettato di assistere ad un evento così singolare come quello che accadde il primo mercoledì dello scorso mese di settembre. Winthrop era stato un assiduo frequentatore della villa della Contessa S. fin dal suo arrivo a Firenze e più stavamo con lui e più restavamo affascinati dal suo bizzarro carattere. Nonostante la giovane età, rivelava un autentico talento per la pittura, ma i conoscenti più stretti erano concordi nel ritenere che il suo ingegno non lo avrebbe portato a nulla."
7,00

Bruculinu America

di Vincent Schiavelli

Libro: Copertina morbida

editore: Sellerio Editore Palermo

anno edizione: 2003

pagine: 212

Attore caratterista (più di cento i film tra cui "Qualcuno volò sul nido del cuculo" e "Amadeus") e cuoco raffinato, Vincent Schiavelli è originario di una famiglia di Polizzi Generosa, sui monti delle Madonie, vicino a Palermo, dove il nonno Papà Andrea, capostipite dell'emigrazione a "Bruculinu", era "Monsù (chef) in una casa patrizia. Il libro è il racconto ironico e divertito della vita dei siciliani nella Brooklin di inizio secolo.
9,00

La fedeltà de' vassalli

di Alfonso Maria Liguori

Libro: Copertina morbida

editore: Sellerio Editore Palermo

anno edizione: 2003

pagine: 85

"Col promuoversi i buoni costumi si promuove anche la pace comune de' cittadini e per conseguenza il bene di tutto lo stato. Questa è una verità così evidente che si prova da per tutto colla sperienza: quei sudditi che sono ubbidienti a' precètti di Dio sono necessariamente ancora ubbidienti alle leggi de' principi. La stessa fedeltà che conservano i vassalli verso Dio li rende fedeli ai loro sovrani. La ragione è chiara: quando i sudditi sono ubbidienti ai divini comandamenti, cessano le insolenze, i furti, le frodi, gli adulteri, gli omicidi. E così fiorisce lo stato, si conserva la sommessione al sovrano e la pace tra le famiglie."
7,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.