Collana Design e arti applicate - Ultime novità | P. 12

Skira: Design e arti applicate

Made in Cassina

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2008

pagine: 352

Rileggere gli eventi, gli oggetti, i pensieri che hanno dato vita, formato e sviluppato un percorso produttivo, progettuale e culturale come quello di Cassina significa riflettere sul peso e sul valore di una serie di passaggi attraverso i quali si è costruita una specifica eccellenza del "pensare" e del "fare" il design del mobile in Italia. Rispetto al valore generale di questa grande esperienza costruita in ottant'anni, si è voluto affrontare, in questo volume, la ricostruzione di tale percorso mettendo in fila quella serie di "incontri", tra l'azienda e i designer, che sono stati l'occasione per offrire delle "visioni", che hanno segnato profondamente l'evoluzione di Cassina e del design internazionale.
19,00

Pino Pedano. Luce di vita nuova. Ediz. italiana e inglese

Libro: Copertina morbida

editore: Skira

anno edizione: 2008

pagine: 144

Il volume, realizzato in occasione dell'iniziativa dal forte valore simbolico tenutasi nella chiesa milanese di Santa Maria Annunciata dal 19 marzo al 19 ottobre 2008, rivela la capacità di Pino Pedano di dare un contenuto di ampio respiro alle sue opere, attraverso un profondo cambiamento del suo linguaggio espressivo, non soltanto di natura estetica ma principalmente di natura spirituale. Le sculture di Pedano si fondono nell'atmosfera fluorescente di Flavin arricchendola di percezioni, dove la materialità del legno si ritrova dinamicamente a confronto con l'immaterialità della luce. A partire dal tracciato luminoso e variopinto che ridefinisce lo spazio sacro e che si intreccia con la materia lignea delle opere, si può riconoscere un significato profondo e intimo che si esprime, da un lato, nella metafisica impossibilità di scoprire il volto del divino e, dall'altro, nella continua e appassionata ricerca dell'essenza della vita, dell'universo e di Dio.
30,00

Gioiello italiano contemporaneo. Tecniche e materiali tra arte e design

Libro: Copertina morbida

editore: Skira

anno edizione: 2008

pagine: 160

Se nella modernità il termine gioiello indicava un oggetto realizzato con metalli e gemme preziosi, e la preziosità della materia rappresentava una linea di demarcazione indiscutibile, oggi questa lettura appare inapplicabile: lo status di "gioiello" ha perso la sua aura e i confini con l'accessorio appaiono sfumati. La contemporaneità orafa è fondata sulla compresenza di valori e contesti, ove la nobiltà della materia non è più condizione necessaria e sufficiente a sancire il valore di un oggetto e a rendere evidente la differenza tra un gioiello e un non gioiello. Il materiale è stato affiancato nella scala valoriale dal progetto. E se quest'ultimo evidentemente non basta a rendere "prezioso" un oggetto in termini di valore di scambio, di fatto trasferisce a esso una pluralità di significati. Nella gioielleria contemporanea, infatti, la nozione di "design" assume un carattere unicamente stilistico, rappresentando un'estetica minimale da contrapporsi alle forme della tradizione. Maestri del gioiello e del design, ma anche giovani progettisti, aziende internazionali e microimprese sono qui presentati in un'eterogeneità voluta, funzionale a evidenziare l'eccellenza del gioiello italiano nel suo utilizzo di tecniche e materiali peculiari al made in Italy: dal corallo alla filigrana, dal micromosaico alla pietra lavica. Il volume è il catalogo della mostra che si terrà a Vicenza (13 gennaio-2 marzo 2008) e a Milano (27 marzo-18 aprile 2008).
40,00

La luce della terra. Un viaggio di Carlo Orsi in compagnia di Three Sixty. Ediz. italiana e iglese

di Carlo Orsi

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2007

pagine: 128

Il celebre fotografo Carlo Orsi reinterpreta la lampada Foster, pezzo unico e storico nella produzione FontanArte, inserendola in differenti contesti e ambienti in diverse parti del mondo.
32,00

Atlante dei tessuti del Novecento. Europa e America

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2007

pagine: 320

Un vasto repertorio di tessuti dall'inizio del Novecento a oggi organizzato cronologicamente a partire dai tessuti ideati nell'alveo delle Secessioni (Berlino, Monaco, Vienna), da Moser a Hoffman a Klimt, e dell'Art Nouveau, per poi affrontare il problema dei tessuti di gusto déco e novecento e seguire la produzione, europea e americana, dagli anni Cinquanta, con le influenze della cultura artistica informale, le esperienze della pop art, dell'arte cinetica fino agli esiti attuali con contaminazioni dalle culture extraeuropee e dai linguaggi informatici. I percorsi proposti permettono di evidenziare non solamente le figure significative, sia nell'ambito dell'arte sia nell'ambito del design, ma anche i caratteri e le modalità stilistico/operative delle più innovative manifatture e dei laboratori di tessuti nel corso dell'intero secolo XX. Il volume è dotato di apparati di grande utilità quali le biografie dei designer e delle manifatture principali, il glossario dei termini tecnici, una bibliografia tematica e l'indice dei nomi.
19,00

Jean Prouvé. La poetica dell'oggetto tecnico

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2007

pagine: 392

Il volume illustra compiutamente la complessità di una figura professionale in grado di coniugare creatività, imprenditorialità ed etica del lavoro legando l'artigianato all'industria e il design all'architettura. Soprattutto negli ultimi anni il lavoro di Jean Prouvé si è imposto all'attenzione degli esperti e del pubblico. Le capacità tecniche unite al senso estetico, le invenzioni nel campo dell'edilizia e degli elementi costruttivi e gli oggetti di arredo da lui disegnati nel segno della funzionalità, hanno infatti enormemente influenzato il modo di pensare la progettazione architettonica e di design del XX secolo. Con la retrospettiva Jean Prouvé. La Poetica dell'Oggetto Tecnico si inaugura uno stimolante colloquio tra antico e moderno, attraverso l'esibizione di oggetti di design, prototipi e numerosi modelli di architettura che hanno indubbiamente segnato e influenzato il pensiero e la progettazione del ventesimo secolo. Il volume è il Catalogo della mostra di Mantova (Fruttiere di Palazzo Te, 18 febbraio-22 aprile 2007).
79,00

Ceramica italiana d'autore 1900-1950

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2007

pagine: 328

Il volume, dedicato alla ceramica italiana prodotta tra il momento modernista e la stagione informale, dunque tra l'inizio del Novecento e il secondo conflitto mondiale, prende in esame esclusivamente pezzi progettati e disegnati da artisti, architetti e designer che nel corso di cinquant'anni hanno rimodellato il prodotto ceramico italiano riscattandolo da un lato dalla vieta ripetizione di modelli "in stile", dall'altro recuperando una tradizione secolare di forme, modelli e decori. Curato da Valerio Terraroli con la collaborazione di Paola Franceschini, il volume contempla anche l'intervento di due importanti studiose della ceramica europea: per l'area francese Dominique Forest del Musée des arts décoratifs di Parigi, e per l'area boemo-austriaca Andrea Pauchova, direttore del museo di Brno. Un catalogo di circa 500 pezzi emblematici tra vasi, sculture e oggetti d'arredo (disegnati, tra gli altri, da Chini, Andlovitz, Ponti, Dolcetti, Martini, Tullio d'Albisola, Gariboldi, Biancini, Cambellotti, Melis, Fancello, Nonni, Melandri), un ricchissimo apparato di bio-bibliografie degli artisti e delle manifatture e un regesto dei marchi impiegati in quel torno d'anni.
19,00

L'emozione del sogno. Giulio Manfredi interpreta Alessandro Manzoni. Ediz. italiana e inglese

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2007

pagine: 188

"Ve l'ho promesso e lo manterrò", "Ludovico - Cristoforo", "Que' sogni dell'avvenire", "Humilitas", "Il guerrier sovrano", "Più vasta orma stampar", "Ogni gente sia libera" sono le incisioni riportate sui gioielli e sono i titoli dei sette capitoli che costituiscono il catalogo. Sette gioielli, sette capitoli, sette sogni raccontati con le immagini prese a prestito dai grandi della pittura di epoche diverse. Non potevano che essere i quadri sfarzosi di Moroni, Veronese e Bronzino a presentare i sogni di Gertrude; mentre Lucia si trova più a suo agio sugli sfondi ottocenteschi di Pissarro. Per i sogni di Napoleone si sono utilizzati i quadri che celebrano le sue vittorie, accostati a immagini che ne ricordano la vita privata e le opere straordinarie in campo civile. È affidato ai grandi quadri di Pisanello il compito di tradurre in immagini e colori i ricordi di Ermengarda, e all'Abbraccio di Klimt il suo sogno di continuare a vivere al fianco dello sposo amato appassionatamente. Le buone opere di Lodovico diventato padre Cristoforo sono ricordate attraverso i particolari di opere importanti, a sottolineare il nascondimento nel quale sono state compiute. L'interesse per il sapere e per l'arte e la liberalità con la quale il cardinale Federigo Borromeo ha aperto al pubblico le sue collezioni sono presentate dalle immagini di libri e di interni di biblioteche e dalla Canestra di frutta del Caravaggio.
65,00

Mitomacchina. Il design dell'automobile: storia, tecnologia e futuro. Catalogo della mostra (Rovereto, 2 dicembre 2006-1 maggio 2007)

di Gabriella Belli

Libro: Copertina morbida

editore: Skira

anno edizione: 2006

pagine: 560

La storia del design dell'automobile - uno dei più affascinanti miti del Novecento - e le visioni che anticipano le sue trasformazioni del XXI secolo sono i protagonisti di "Mitomacchina": un originale viaggio attraverso le più significative innovazioni del design alla scoperta della storia dell'automobile dagli esordi fino ai nostri giorni e verso il futuro. Il volume contiene anche una serie di saggi che aprono una riflessione interdisciplinare sul tema della mostra. I saggi sono a cura di Gabriella Belli, Donatella Biffignandi, Helen Evenden, Giampaolo Fabris, Giorgietto Giugiaro, Tomàs Maldonado, Adolfo Orsi, Lorenzo Ramaciotti, Sergio Pininfarina, Mauro Tedeschini e Paolo Tumminelli.
75,00

Ceramica popolare vicentina dell'Ottocento

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2006

pagine: 176

Il volume, promosso dalla Banca Popolare di Vicenza, è dedicato alla preziosa collezione di piatti popolari veneti dell'Ottocento, entrata di recente a far parte del patrimonio d'arte dell'Istituto. La pubblicazione non si limita a ripercorrere la storia della formazione della raccolta e le vicende che, grazie all'acquisizione da parte della nostra Banca, hanno consentito di salvarla dalla dispersione e di restituirla idealmente al suo territorio d'origine. Nell'approfondire lo studio della collezione, gli autori dell'opera - che figurano tra i maggiori esperti della materia - si sono trovati infatti di fronte ad una pagina finora inedita della storia della ceramica popolare veneta dell'Ottocento.
40,00

Benetton Formula 1. Una storia. Ediz. italiana e inglese

di Pino Allievi

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2006

pagine: 356

La storia della Benetton è piuttosto anomala. Nasce dal sogno di un industriale di far gareggiare le sue macchine in Formula 1. Un sogno che è diventato realtà con uno straordinario successo. Un fenomeno, un evento unico e probabilmente irripetibile che ha sovvertito i parametri del mondo dei Gran Premi. Oggi, Luciano Benetton può guardare al passato con orgoglio e riflettere sulla bravura del suo team durante quei 19 anni sui circuiti, prima come sponsor e poi come costruttore, e ricordare le figure che hanno preso parte all'avventura, ripercorrendo gli avvenimenti più importanti di ogni stagione e i numerosi piloti, primo tra tutti Michael Schumacher, sconosciuto all'epoca del suo primo ingaggio. Un libro che ripercorre un'epoca intensa, per certi aspetti straordinaria. Uomini che ora possono concedersi il lusso di raccontare la storia di ciò che accadde tra il 1983 e il 2001, con gli aneddoti dietro le quinte, i dettagli tecnici, i segreti e le emozioni.
49,00

Alberto Del Biondi. Industria del design. Ediz. italiana e inglese

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2006

pagine: 128

Creata da Alberto Del Biondi, imprenditore designer italiano, l'Industria del Design è un polo di progettazione dove creatività, management, design e impresa si fondono per garantire le risorse più appropriate a ogni progetto mediante una ricerca e un'innovazione costanti. Un percorso partito all'inizio degli anni '80 con il design della calzatura, di cui l'Industria del Design è probabilmente leader mondiale, per giungere oggi a una realtà dove l'industrial design, i progetti di architettura e interior design si nutrono dell'esperienza e della cultura acquisita sui mercati di tutto il mondo. Il design per Alberto Del Biondi non è puro e semplice stile, rappresenta l'anima di un oggetto, come dimostrano i numerosi ed eterogenei progetti gestiti quotidianamente dalla struttura. È il frutto di una visione allargata, in continua evoluzione, che sposandosi alle necessità delle aziende e dei clienti genera prodotti di successo. La tecnologia è interpretata come elemento che permette di semplificare la vita di tutti i giorni, di migliorare le performance di prodotto o di processo, senza mai distogliere lo sguardo da quegli elementi di calore e tradizione che sono l'essenza del lavoro artigianale. Questo processo di ricerca continua all'interno della filosofia di Alberto Del Biondi ha portato a una riconsiderazione complessiva sull'universo del design, all'interno del quale oggi la calzatura è solo uno degli elementi costitutivi.
40,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.