Collana I blu. Pagine di scienza - Ultime novità

Springer Verlag: I blu. Pagine di scienza

Una memoria d'elefante? Veri trucchi e false astuzie

di Alain Lieury

Libro: Copertina morbida

editore: Springer Verlag

anno edizione: 2013

pagine: 268

Perdita di memoria, Alzheimer, vuoti frequenti... tutti questi mali, che ci ossessionano e alimentano le nostre paure, hanno creato un vero e proprio "mercato della memoria". Tanti libri e pubblicità vantano i meriti di metodi che ci consentirebbero di ottenere una memoria prodigiosa. Cosa pensare di queste ricette? Quest'opera passa al setaccio tutti questi metodi mostrandoci quali meccanismi della memoria entrano in gioco. Propone anche degli esempi applicativi per il lettore desideroso di allenarsi o divertirsi. Non esiste un'unica memoria bensì numerose memorie specializzate: varie memorie, vari metodi!
24,00

Prevedere l'imprevedibile. La tumultuosa scienza della previsione dei terremoti

di Susan E. Hough

Libro: Copertina morbida

editore: Springer Verlag

anno edizione: 2012

pagine: 293

Nonostante i rapidi progressi della scienza e della tecnica, i sismologi non sono ancora in grado di prevedere i terremoti. "Prevedere l'imprevedibile" cerca di spiegarne il motivo, esplorando avvenimenti e aneddoti. Susan Hough ripercorre i tentativi dei ricercatori di prevedere posizione, dimensione e tempo d'accadimento di terremoti futuri: un percorso pieno di controversie, errori spettacolari e occasionali successi. Descrive speranze che si sono poi infrante a fronte di rigorosi controlli scientifici, e studi che oggi sembrano promettenti per il futuro. Racconta strani fenomeni che hanno preceduto terremoti imponenti ponendosi domande poco considerate dalla scienza ufficiale: gli animali possono percepire terremoti imminenti? Si generano luci sismiche prima di grandi terremoti? Questo libro è un'interessante e accessibile incursione nel mondo della previsione dei terremoti, che ci mostra come questa riguarda la scienza, ma non solo. È la storia di quello che accade quando il mondo scientifico si scontra col mondo reale, quando la vita e la morte dipendono da una ricerca che continua a essere lontana da risultati definitivi.
18,00

Aria, acqua, terra e fuoco. Vol. 2: Uragani, alluvioni, tsunami e asteroidi

di Fabio V. De Blasio

Libro: Copertina morbida

editore: Springer Verlag

anno edizione: 2012

pagine: 304

Questo secondo volume prosegue la breve trattazione sulle catastrofi naturali. È la volta delle catastrofi dell'acqua e dell'aria, spesso sui giornali quando un uragano o un'inondazione colpiscono il nostro pianeta. E anche delle minacce cosmiche, rare ma in grado di annientare la nostra civiltà. Vedremo quegli straordinari eventi di cui conosciamo l'esistenza dallo studio degli strati geologici e dei fossili, ma la cui causa è ancora avvolta nel mistero. Si tratta delle estinzioni di massa, episodi in cui la biosfera è cambiata in maniera improvvisa e drammatica a causa di una catastrofe globale. Tra un aneddoto e una digressione sulle basi scientifiche dei fenomeni e passando attraverso qualche caso di studio, si incuriosisce il lettore su un tema importante e coinvolgente.
26,00

Aria, acqua, terra e fuoco. Vol. 1: Terremoti, frane ed eruzioni vulcaniche

di Fabio V. De Blasio

Libro: Copertina morbida

editore: Springer Verlag

anno edizione: 2012

pagine: 240

Questo libro è il primo di due volumi sul tema delle catastrofi. Si parla di come esse hanno origine, si introducono alcuni casi di studio. Resteremo leggeri in un tema complesso e drammatico, introducendo semplici nozioni di fisica e geologia mescolati a elementi di storia e archeologia, per comprendere meglio l'impatto di questi fenomeni sulla vita dell'uomo. Non vi è alcuna pretesa di essere completi né sistematici. Il tema è vastissimo e viene trattato per forza di cose con semplicità, ma non con superficialità. La prima parte - Terra - comprende i terremoti e le frane mentre la seconda parte sul Fuoco vede protagonisti i vulcani. Le due parti, che concludono questo primo volume, illustrano anche idee e concetti sull'interno terrestre, da dove molte di queste catastrofi prendono origine. Il secondo volume includerà le catastrofi dell'aria, quelle dell'acqua, le estinzioni di massa e le minacce dallo spazio.
24,00

L'enigma dei raggi cosmici. Le più grandi energie dell'universo

di Alessandro De Angelis

Libro: Copertina morbida

editore: Springer Verlag

anno edizione: 2011

pagine: 146

Grazie ad avventurosi studi un secolo fa fu possibile dimostrare che parte della radiazione naturale che si osserva sulla Terra è di natura extraterrestre: era la scoperta dei cosiddetti "raggi cosmici", particelle che arrivano da misteriosi acceleratori nell'universo, probabilmente buchi neri supermassicci e resti di supernova, a energie anche centinaia di milioni di volte maggiori di quelle a cui riusciamo a produrle con i più potenti acceleratori della Terra. A cent'anni dalle prime scoperte questo libro si propone, con l'aiuto di documenti rinvenuti recentemente, di raccontare la vera storia di questa appassionante avventura scientifica e le frontiere dell'esplorazione dei raggi cosmici.
24,00

Mercury 13. La vera storia di tredici donne e del sogno di volare nello spazio

di Martha Ackmann

Libro: Copertina morbida

editore: Springer Verlag

anno edizione: 2011

pagine: 296

A cavallo del 1960, tredici donne pilota americane hanno sostenuto e superato brillantemente gli stessi test a cui venivano sottoposti gli astronauti (maschi) americani. Purtroppo i tempi non erano maturi, le donne erano ancora tenute essenzialmente a fare le "mogli dell'astronauta" e la Luna è rimasta un sogno per tutte loro. Eppure, i loro sforzi non sono stati vani: la loro resistenza, la loro caparbietà, il loro coraggio, l'impegno da loro profuso, la loro testardaggine hanno infatti fatto da apripista per le donne che sono venute dopo di loro. La grande abilità della Ackmann sta proprio nel saper parlare di temi scientifici e riportare fatti storici in modo coinvolgente e suggestivo; ci informa su date e procedure, su retroscena politici e risvolti diplomatici, ma in tono narrativo, chiaro e comprensibile, mai didascalico né oscuro. La sua cronaca è molto attenta alla psicologia delle persone di cui ci riferisce, ed espone dettagli che avvicinano il lettore a quelle figure eccezionali, facendogliele sentire vicine, facendogliene percepire il lato umano.
24,00

Pianeti tra le note. Appunti di un astronomo divulgatore

di Angelo Adamo

Libro: Copertina morbida

editore: Springer Verlag

anno edizione: 2009

pagine: 250

Una stella, otto pianeti, un centinaio di lune e una miriade di corpi minori tra plutini, asteroidi, comete, satelliti artificiali. E per ognuno di questi oggetti, spiegazioni scientifiche che condividono la scena con narrazioni dettate dal mito, con visioni della fanstascienza e con suggestioni sonore scaturite dalla penna di grandi compositori. L'autore prova a districarsi nella babele di idiomi più o meno precisi che da sempre vengono usati dagli uomini per descrivere il Sistema Solare nell'intento di spiegarlo e di rendere il freddo spazio interplanetario un posto più accogliente. La letteratura, la fisica, il fumetto, l'illustrazione, la musica finalmente cooperano per delineare un possibile percorso, una traiettoria fra le tante, che condurrà il lettore dalle origini del linguaggio fino alla nube di Oort.
23,00

Water trips. Itinerari acquatici ai tempi della crisi idrica

di Lorenzo Monaco

Libro: Copertina morbida

editore: Springer Verlag

anno edizione: 2009

pagine: 96

Un viaggio lungo le vie dell'acqua, esplorando le geografie parallele di tubi e canali, per arrivare, come gli antichi esploratori, alle nostre sorgenti, i fiumi e i laghi. E necessario, perché qualcuno - o qualcosa - ha manomesso il ciclo dell'acqua. Tra crisi idriche, inondazioni, desertificazioni e alterazioni in tutto il mondo è scattato l'allarme rosso. Cosa sta succedendo? Questo libro, spiegando cosa sta accadendo in Italia, è una bussola per aiutarci a esplorare la nostra acqua. Capire cosa accade dietro ai nostri rubinetti significa capire le ragioni della crisi, comprendere le soluzioni offerte dalla scienza e riappropriarci della sostanza che ci permette di vivere.
16,00

Sai cosa mangi? La scienza del cibo

di Richard W. Hartel, AnnaKate Hartel

Libro: Copertina morbida

editore: Springer Verlag

anno edizione: 2009

pagine: 236

"Cosa mangia l'America nell'era moderna? Probabilmente molte delle cose che mangeremo anche noi nel prossimo futuro. Ormai la dinamica dei flussi è chiara: l'hamburger e la Coca Cola sono solo i simboli di un modello di consumo che, con diverse sfaccettature, ha definitivamente contaminato la nostra cultura del cibo. Se per noi gli spaghetti sono intoccabili e la pizza continua a essere il più gettonato tra i fast food, è comunque vero che le giovani generazioni sentono irresistibile il richiamo del cibo made in USA. All'insegna dell'intercultura e del mercato globale, ci troveremo sempre di più a fare i conti con prodotti per noi alieni come i Marshmallow (le famose caramelle spugnose a forma di cilindretto), magari in versioni addomesticate per sposarsi meglio con il gusto mediterraneo. Del resto il Parmigiano Reggiano e lo Speck dell'Alto Adige negli hamburger di McDonald's sono già una realtà ed è un dato di fatto che i banchi del supermercato si arricchiscano ogni giorno di nuove proposte sempre più tecnologiche. Pagina dopo pagina, questo libro introduce in un mondo diverso ma certamente affascinante, dove si scopre che il cibo può avere dimensioni e significati differenti da quelli che gli attribuiamo abitualmente. Oltre il piacere, oltre il nutrimento, diventa gioco, ricerca tecnologica, sfida scientifica, desiderio di stupire e di distinguersi... " dalla prefazione di Giorgio Donegani.
20,00

Storie di cose semplici

di Vittorio Marchis

Libro: Copertina morbida

editore: Springer Verlag

anno edizione: 2008

pagine: 180

Il dado, il filo, la chiave, l'anello, lo specchio, il bottone e la sfera sono cose semplici di uso quotidiano, ma di cui spesso ci si dimentica, perché la cultura contemporanea sempre più si lascia ammaliare dalla complessità dei sistemi e dalla leggerezza delle realtà virtuali. Questo saggio, facendo il controcanto alle cinque "Lezioni americane" di Italo Calvino, esamina come le "cose semplici" di fatto spesso dimostrino la loro importanza nella semplicità, nella lentezza, nella pesantezza, nella singolarità, nella stessa invisibilità. Ma la loro "consistenza" - questa appunto avrebbe dovuto essere la sesta Lezione - risiede appunto nel fatto che la loro forza, simbolica e reale sta proprio nel fatto che sono cose concrete, che tutti possiamo toccare, anche quando assumono un significato metaforico. Questo libro deve rimanere soprattutto uno stimolo affinchè si possa recuperare una maggiore attenzione alla concretezza delle cose, che non è solo importante quando sono riposte nelle vetrine di un museo di cultura materiale, ma perché sono parte di noi. Letteratura e tecnica, arte e filosofia, musica e cronaca, ogni giorno dimostrano come queste "cose" siano le vere protagoniste di quella che i francesi chiamano civilization: l'Anello del Nibelungo, il Bottone di Pushkin, e il "dado brunelleschiano" sono soltanto alcuni esempi di come queste "cose" abbiano trovato un posto d'onore nella storia.
19,00

Il solito Albert e la piccola Dolly. La scienza dei bambini e dei ragazzi

di Daniele Gouthier, Federica Manzoli

Libro: Copertina morbida

editore: Springer Verlag

anno edizione: 2008

pagine: 170

La scienza entra, attraverso canali molteplici, ibridi, obliqui, semi invisibili, a far parte della cultura a pieno titolo: nella forma di metafore, stereotipi, immaginario, oltre che di concetti, nozioni, modelli. La rappresentazione sociale della scienza è, cioè, "non insapore": non viene digerita e assimilata dall'individuo passivamente, senza reazioni - positive o negative che siano - per mezzo di inoculazione da parte dei media e della scuola, ma è invece costruita, negoziata e trasformata poi in scelte e azioni consapevoli nella vita di tutti i giorni, vale a dire che, per proseguire la metafora, viene gustata. Ed è per questo che si deve indagare quali sono i luoghi e i momenti nei quali ha origine l'immagine della scienza. Per farlo gli autori hanno suddiviso la loro indagine in due fasi: la prima sul pubblico dei più giovani (bambini e adolescenti) e la seconda sulle persone che devono fare maggiormente i conti con l'immagine della scienza che sta formandosi in questi (insegnanti, autori di divulgazione scientifica, operatori museali).
19,00

Il senso ritrovato

Libro: Copertina morbida

editore: Springer Verlag

anno edizione: 2012

pagine: 352

Stiamo vivendo una crisi sistemica, epocale, che non riguarda solo l'economia e la finanza, ma anche l'ecosistema, il nostro mondo di valori e la cultura su cui si è basata finora la nostra vita su questo pianeta. Di fronte a una crisi di queste proporzioni, occorre mettere in discussione il paradigma in base al quale si è organizzata la nostra società. Il modello di sviluppo, ormai accettato a livello globale, non si sta rivelando sostenibile e necessita di essere rapidamente rivisto. La crescita economica illimitata e il deterioramento conseguente dell'ambiente richiedono politiche eco-compatibili, che non mettano a repentaglio la nostra sopravvivenza. Questo libro è scritto da diversi autori molto conosciuti nei loro rispettivi campi: filosofia, economia, biologia, medicina, mondo dei media e della comunicazione. Il filo conduttore del volume è l'informazione che ha originato l'Universo e ha permesso la nascita della vita sulla Terra, un'unità organica, un flusso di dati che è a rischio ogni volta che gli uomini pensano esclusivamente a soddisfare i propri interessi.
24,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.