Collana Radici - Ultime novità

Tlön: Radici

I tarocchi e la tradizione iniziatica. La sapienza delle carte

di Daniele Palmieri

Libro: Copertina morbida

editore: Tlön

anno edizione: 2019

pagine: 186

I tarocchi hanno due storie: una moderna, affascinante e ingannevole, e una antica, tortuosa e sorprendente. Daniele Palmieri racconta entrambe le origini di questo "libro collettivo", ricostruendone le fondamenta storiche e guidandoci attraverso un labirinto di fonti originali e aneddoti preziosi. Carta dopo carta, ricorrendo all'analisi della simbologia esoterica, filosofica e teologica degli Arcani Maggiori, si svela il senso del sentiero iniziatico che tutti siamo chiamati a percorrere. Con questo libro impareremo a riconoscere nei Tarocchi l'alfabeto simbolico con cui narrare le molteplici storie che abitano in ognuno di noi.
14,00

How to accelerate. Introduzione all'accelerazionismo

di Tiziano Cancelli

Libro: Copertina morbida

editore: Tlön

anno edizione: 2019

pagine: 124

L'accelerazionismo è Legione: proprio come il demone biblico, esso è una miriade di forze contrastanti, uno spettro multiforme che aspetta di incarnarsi e gridare il proprio nome. Non è una via d'uscita dal capitalismo, né un'alternativa valida in cui sperare: è soprattutto una nuova e radicale modalità di vivere il presente e le sue infinite contraddizioni». In questo libro Tiziano Cancelli esplora e introduce le radici dell'accelerazionismo, la sua storia, i suoi autori e le sue implicazioni, fornendo al lettore una mappa per orientarsi in questa corrente di pensiero che tiene insieme politica, spiritualità e tecnologia. Prefazione di Claudio Kulesco.
13,00

L'insegnamento di G. I. Gurdjieff e le sue origini

di Alessandro Boella, Antonella Galli

Libro: Copertina morbida

editore: Tlön

anno edizione: 2019

pagine: 114

A cavallo fra il XIX e il XX secolo, prima degli sconvolgimenti storici che avrebbero cambiato la faccia del mondo, alcuni individui, i cercatori di vecita, partirono per una serie di viaggi nel cuore dell'Asia con un preciso scopo: trovare la conoscenza oggettiva e trasmetterla a persone idonee. Il più autorevole di loro era Georges Ivanovic Gurdjieff, nato nel 1877 ad Alexandropol da padre greco e madre armena. Ebbero successo nella loro impresa: la fonte della conoscenza fu trovata, e Gurdjieff organizzò un tentativo per trasmetterla al mondo occidentale. L'esperienza fu esaltante ma poco conclusiva; dopo la morte di Gurdjieff i suoi allievi credettero di poter continuare il suo insegnamento fondandosi «su ciò che egli aveva fatto e detto, ma non su ciò che sapeva». Infatti egli aveva trasmesso solo una piccola parte della sua conoscenza, mentre il resto contenuto in linguaggio allegorico nei suoi scritti.
12,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.