Collana STORIA / Generale - Ultime novità

YOUCANPRINT: STORIA / Generale

Le donne del Führer

di Michelangelo Anile

Libro

editore: YOUCANPRINT

anno edizione: 2021

pagine: 226

Le donne tedesche erano attratte dal fascino malefico del leader nazista e divennero delle spietate fiancheggiatrici e adoranti accolite. Hitler, in queste donne, cercò devozione incondizionata e rassicurazione emotiva, esaltando le loro virtù di buone ariane, figlie obbedienti e madri votate al sacrificio. Nel testo dal titolo "Le donne del Führer", c'è il tentativo di analizzare tutta la sfera femminile che gravitò prima intorno all'uomo Adolf, poi al dittatore Hitler. L'elenco è notevole: la mamma Klara Pölzl; l'amante Angelika Maria Raubal e la moglie Eva Anna Paula Braun; le segretarie Traudl Junge, Christa Schroeder, Gerda Christian e Johanna Wolf; tutte le altre da Carola Hofmann, Helene Capito Bechstein, Elsa Bruckmann, Viktoria Auguste von Dirksen, Winifred Marjorie Wagner, Helene Hanfstaengl, Henriette Hoffmann, Maria Reiter, Joanna Maria Magdalena Behrend, Unity Mitford, Eleonore Baur fino a Helene Bertha Amalie Riefenstahl.
15,00

I Savoia. La verità. La storia diffamata dei re d'Italia

di Tanio Romano

Libro

editore: YOUCANPRINT

anno edizione: 2021

pagine: 366

Per quali motivi al Referendum Repubblica-Monarchia del 1946 quasi metà dei voti, e pressoché tutto il Sud Italia, fu per i Savoia? Sulla base di quasi 200 volumi e inedite fonti, in oltre 350 pagine di facile lettura, molte delle accuse mosse ai singoli Re d'Italia vengono per la prima volta revisionate valutando i fatti per come si sono realmente verificati senza preconcetti. Poteva Vittorio Emanuele III rifiutarsi di firmare le leggi razziali o la dichiarazione di guerra? Fu il Parlamento o il Re a legittimare il primo Governo Mussolini? Quali erano i veri rapporti tra il Sovrano, il Duce e Hitler? Cosa sarebbe successo se la Famiglia Reale non si fosse mossa da Roma l'8 Settembre ed è vero che non furono dati ordini per la difesa della città? È vero che Umberto II avesse tendenze omosessuali? fu il referendum realmente manipolato? È stata davvero una protesta dello stomaco quella di Milano del 1898? Chi complottò per il regicidio di Monza? È meritato il favore con cui le Regine Margherita e Maria Josè sono state considerate dalla storiografia o hanno un proprio lato oscuro?
13,00

Rocca Ubaldinesca. Storie, misteri, protagonisti

di Marco Toccacieli, Matteo Piccini

Libro

editore: YOUCANPRINT

anno edizione: 2020

pagine: 72

Progettata da Francesco di Giorgio Martini per essere la prima struttura resistente alle armi da fuoco, pensata da Ottaviano degli Ubaldini per divenire dimora filosofale e riscoperta da Pasquale Rotondi nel corso del secondo conflitto mondiale per farsi protagonista della più grande azione di salvataggio di opere d'arte che l'umanità abbia mai conosciuto: è la Rocca Ubaldinesca di Sassocorvaro.
13,00

Storie brevi di regine coraggiose

di Aurora Meloni

Libro

editore: YOUCANPRINT

anno edizione: 2020

pagine: 54

Cosa accomuna Maria Antonietta con Cleopatra oppure Sissi con Didone, oltre alla Corona? Qualcosa di ancora più prezioso: il loro grande coraggio! Età di lettura: da 9 anni.
10,00

Le Baccanti

di Giulia Marino

Libro

editore: YOUCANPRINT

anno edizione: 2020

pagine: 314

Nella notte buia un'epidemia di follia si diffonde tra le vie di Tebe. Le donne gridano, si denudano, fuggono dalle case nascondendosi nelle foreste del monte Citerone dove, alla luce della luna, cantano inni barbari e celebrano riti misteriosi. A invasarle è uno straniero col fascino di Afrodite, le vesti in pelliccia di leopardo e il capo coronato d'uva profumata: Dioniso, il Signore del Delirio e dell'Ebbrezza, il più "terribile e dolce tra gli Dei", che nella Città dalle Sette Porte cerca vendetta e adorazione. Ma Penteo, orgoglioso re di Tebe, è intenzionato a riportare l'ordine nel regno e ordina ai suoi soldati d'arrestarlo. Una dichiarazione di guerra che condurrà i due uno di fronte all'altro. E specchiandosi nel figlio di Zeus, il sovrano inizierà a perdere se stesso e le proprie convinzioni, scivolando in una dimensione di dolorosa e crescente follia.
19,00

Sardegna. L'isola dei misteri. Tra popoli del mare e janas. Cinque percorsi per avventurieri dello spirito

di Danilo Campanella

Libro

editore: YOUCANPRINT

anno edizione: 2020

pagine: 112

Tutti conoscono la Sardegna ma pochi sanno che in essa si addensano rituali ancestrali, leggende, luoghi misteriosi e quasi sconosciuti, a cui è difficile accedere a causa della scarsa pubblicità e di una segnaletica spesso insufficiente. L'autore, in questo viaggio narrato, traccia un itinerario per turisti e ricercatori spirituali, affinché possano trovare facilmente alcuni siti. Danilo Campanella indica anche i luoghi dove è possibile dormire e mangiare percorrendo la "via degli dèi" una vera e propria guida, in cui il viaggiatore viene accompagnato alla scoperta di chiese e templi, santi e guaritori, tra tombe di giganti, nuraghi, case delle streghe, sciamani e rabdomanti locali, inserendoli nel contesto agro-pastorale e vitivinicolo. Narrando la bucolica bellezza del paesaggio rurale e le sue tradizioni enogastronomiche, alla scoperta di vigneti antichissimi. Persino svelando i segreti di ricette culinarie segrete. Questo libro è per chi vuole fare una "vacanza diversa", accompagnato, passo dopo passo, nell'isola più misteriosa del mondo. In questo volume: i misteri e le bellezze marittime da Olbia alla Costa Smeralda, San Pantaleo, Arzachena, poi l'entroterra con Padru, Buddusò, Laconi, Berchiddeddu.
26,00

Il rudio e il gladio. La superbia degli umili che umiliò i superbi

di Franco Antonucci

Libro

editore: YOUCANPRINT

anno edizione: 2020

pagine: 370

Si poteva divenire schiavi per nascita, per deportazione oppure per aver commesso crimini o per estinguere debiti di famiglia: bambini indesiderati, prigionieri di guerra. Ogni motivo era valido per andare a infoltire l'indispensabile moltitudine di schiavi che già popolava l'Urbe repubblicana e il mondo romano non considerava che questa merce avesse un cuore e un'anima . Al mercato si trovava di tutto: nani, musici, giocolieri, ballerine. Tutti coi piedi tinti di bianco, cicatrici e marchi a fuoco sui corpi con le iniziali "fug" a indicare un fuggitivo, "fur" per ladro, "Kal" per calunniatore. Malmenati e frustati sul posto tra l'indifferenza dei cittadini a sancire la normalità di tale abominio. Le terribili angherie cui quotidianamente venivano sottoposti Spartacus e i suoi compagni di sventura favorirono la nascita e il consolidamento di una confraternita detta "lega degli oppressi". Anche il rudiario Enumao che non era più schiavo, ma ricordava bene gli anni in cui lo era stato, aderì a questa lega che negli anni si allargò sempre più tra la numerosissima popolazione che perennemente subiva vessazioni e ingiustizie dai padroni romani.
25,00

Crotone sui giornali nazionali

di Francesco Placco

Libro

editore: YOUCANPRINT

anno edizione: 2019

pagine: 474

Come si ripercorre la storia recente di una città e del suo circondario, senza farsi condizionare dai "mi pare" o dai "se non ricordo male"? Tramite la stampa. Ed in un territorio del Sud Italia che fino agli anni '80 non disponeva di quotidiani locali, l'unica fonte certa disponibile è la stampa nazionale. Grazie agli archivi digitalizzati di tre grandi quotidiani italiani (Corriere della Sera, La Repubblica e La Stampa) è possibile rivivere le vicende della città di Crotone, dalle piccole curiosità dimenticate nel tempo alle grandi questioni che hanno contribuito a portare un luogo come tanti agli onori delle cronache.
29,90

Dal sud al nord una chiamata alla guerra partigiana del 1943-'45

di Giovanni Magnifico

Libro

editore: YOUCANPRINT

anno edizione: 2019

pagine: 228

La storia parte dall'analisi del processo evolutivo che la memoria storica del periodo resistenziale con la successiva emanazione della Carta Costituzionale ha registrato negli anni. Un percorso molto travagliato e segnato dall'avvicendarsi di eventi terroristici, eversivi e stragisti con la partecipazione anche di associazioni massoniche e agenti stranieri. Non manca un cenno alla rivoluzione partita dal Movimento Studentesco del '68-69 con relativi risultati. Giunge così a chiedersi come può oggi interessare e raggiungere le nuove generazioni. Quindi viene a prendere in esame gli inizi dell'organizzazione della lotta partigiana subito dopo l'8 settembre nel nord - Italia e precisamente nelle Valli Valdesi in provincia di Torino per omaggiare amici/che e fratelli/sorelle delle Valli, cui l'autore si sente sinceramente legato da vincoli di fede e di fraternità. Anche se nel sud con lo sbarco degli Alleati in Sicilia fin dal 10 luglio del '43 la lotta al nazifascismo comincia molto prima dell'8 settembre. Dunque, viene rivalutata la storiografia locale meridionale con la lotta per la terra e l'intervento di Giuseppe Di Vittorio, per lo più sconosciuta a quella ufficiale. In conclusione si rivolge ancora a giovani e a quanti hanno a cuore la conservazione della pace, della democrazia e della giustizia sociale senza porsi limiti culturali e/o di nazionalità.
10,00

Takoradi Route. In volo dalla fabbrica al fronte

di Robert Robison

Libro

editore: YOUCANPRINT

anno edizione: 2019

pagine: 134

Estate 1940. Le truppe inglesi in Africa settentrionale si scontrano con quelle italiane da poco entrate in guerra. Le armate britanniche hanno urgente bisogno di nuovi aerei per proseguire la guerra nello scacchiere libico-egiziano. Da qui la necessità di una rotta aerea sicura per approvvigionare il fronte: è così aperta la "Takoradi Route". La base di Takoradi, posta in una posizione isolata sulla costa atlantica dell'allora Gold Coast britannica, giocò un ruolo fondamentale anche se poco conosciuto, nella sconfitta delle forze italo-tedesche sul fronte nordafricano. Un considerevole sforzo fu attuato per approntare gli aeroporti, le officine, i magazzini, i depositi di carburante, gli alloggi per il personale, tutto questo per consentire il trasferimento involo degli aeromobili fino al Cairo e, con l'allargarsi del conflitto, anche verso l'Unione Sovietica e l'Estremo Oriente. Gli equipaggi incaricati del trasferimento degli aeromobili dovevano volare per 5800 chilometri lungo una rotta con condizioni climatiche che variavano dall'umido della foresta equatoriale al caldo del deserto centroafricano, superando difficoltà tecniche, malattie tropicali, problemi meteorologici. Tutto questo per consegnare i velivoli loro affidati. Un lavoro logorante ma che si rivelò indispensabile per la vittoria finale.
9,90

Paese mio vivrai

di Vincenzo Gasparro

Libro

editore: YOUCANPRINT

anno edizione: 2019

pagine: 114

10,00

Aci Santa Lucia-Cubisia dalle origini. Il collegio. Il poeta Francesco Guglielmino e altri personaggi

di Mario Vecchio

Libro

editore: YOUCANPRINT

anno edizione: 2021

pagine: 186

«La storia ha un'importanza fondamentale, è una memoria che ci guida. Questo testo è consigliato al lettore che volesse conoscere la storia di un borgo della provincia di Catania; ma anche a chi, per analogia, volesse conoscere la storia meridionale, siciliana, lungo il corso dei secoli. In questo scritto c'è la storia di famiglie vissute in una terra posta tra il mare e la montagna, situata a circa 250-300 metri sul livello del mare, con l'alba sul mare ed il tramonto sui promontori del vulcano Etna, con il clima mite ed una vegetazione variopinta. Ho scritto buona parte di queste pagine durante la gravissima pandemia da coronavirus, covid 19. Ciò mi ha fatto anche riflettere sulle grandi sofferenze patite dai nostri antenati durante le varie pestilenze succedutesi nel corso dei secoli, quante vittime e quanti problemi economici! Il quartiere che tratto è quello di Cubisia-Santa Lucia del comune di Aci Catena. Quanta storia c'è in Cubisia! Mille anni da raccontare di un popolo di contadini e artigiani molto legati alla propria Eletta, Santa Lucia.» (l'autore)
26,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.